Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Semeiotica Biofisica Quantistica’

Lettera Aperta al Ministro della Salute, On Roberto Speranza. Il non detto da dire sull’Epidemia da Coronavirus, secondo un vecchio Clinico.

“Tutto ciò che è davvero grande e che dà ispirazione viene creato dall’individuo che può lavorare in libertà.”

Albert Einstein

Al Ministro della Salute, On. Roberto Speranza,

sul coronavirus è stato detto e scritto più di quanto si potesse immaginare. Tuttavia, esiste ancora il non detto da dire, la cui diffusione avrebbe avuto  certamente conseguenze positive per affrontare l’epidemia nel migliore dei modi possibili.

Innanzitutto, sottolineo che la mia ricerca clinica ha usato un metodo originale, la Diagnostica Psicocinetica:

Bibliografia sulla Diagnostica Psicocinetica

  1. Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775
  2. Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Nuovi Orizzonti della Diagnostica Fisica. www.sisbq.org, 5 Dicembre 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbqnuoviorizzontidiagnosimedica.pdf
  3. Stagnaro Sergio.     Diagnostica Psicocinetica, Evoluzione della  Semeiotica Biofisica Quantistica. 30 maggio 2009, URLs:  http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4823;  http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm ; http://xoomer.virgilio.it/piazzetta/professione/professione.htm; http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=11161&Itemid=47; http://fai.informazione.it/search.aspx?whclau=quantistica+; http://ilfattorec.forumfree.net/?t=40120464&view=getlastpost#lastpost
  4. Stagnaro Sergio. La Diagnostica Psicocinetica migliora l’Esame Obiettivo. http://www.fcenews.it, 15, giugno 2009. http://www.fcenews.it/docs/diagnostica2.pdf ; www.altrogiornale.org, http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4889; http://www.nonapritequelportale.com/?q=la-psicocinesi-esiste-funziona; http://unlocketor.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=1192&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&sid=af35aa98b69d6f08d116f65d34b55827; http://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf
  5. Sergio Stagnaro. Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf
  6. Sergio Stagnaro. La Semeiotica Biofisica Quantistica corrobora la Diagnostica Psicocinetica.  Giugno 2009. www.spaziomente.comhttp://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf
  7. Sergio Stagnaro. Diagnostica Psicocinetica: l’Evidenza sperimentale dimostra che la Mente modifica sia la Materia sia la Energia Informazione. 28 Luglio 2010, www.liquidarea.com, http://www.liquidarea.com/2010/07/diagnostica-psicocinetica-l%E2%80%99evidenza-sperimentale-dimostra-che-la-mente-modifica-sia-la-materia-sia-la-energia-informazione/
  8. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysica Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html  and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html
  9. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnosis and two Dimensions of Time, T1 and T2. http://www.sci-vox.com, 23 August, 2010. http://www.sci-vox.com/stories/submit.html
  10. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics. Mind, Matter and Energy-Information.  http://www.sci-vox.com, 16 September, 2010.  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-09-16psychokinetic+diagnostics.+mind%2C+matter+and+energy-information..html
  11. Sergio Stagnaro.  PSYCHOKINETIC DIAGNOSTICS, QUANTUM-BIOPHYSICAL-SEMEIOTICS EVOLUTION. Journal of Quantum Biophysical Semeiotic  Society. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/psychokineticdiagnostics_qbsevolution.pdf

Con questo metodo clinico ho potuto descrivere la diagnosi clinica precoce, fatta con un fonendoscopio, del contagio da COVID-19 e ovviamente l’infezione ormai in atto:

Sergio Stagnaro. Esame Obiettivo  Semeiotico-Biofisico-Quantistico per la Diagnosi Clinica Precoce di Contagio da Coronavirus. 04 02 20 https://sergiostagnaro.wordpress.com/2020/02/04/esame-obiettivo-semeiotico-biofisico-quantistico-per-la-diagnosi-clinica-precoce-di-contagio-da-coronavirus/

Di questa affidabile diagnosi, che non richiede necessariamente il contatto Medico ed esaminando, secondo la Diagnostica Priscocinetica,  nessuno  ha parlato. Del silenzio  che ha occultato la diagnosi clinica da coronavirus non si può attribuire la causa alla difficoltaà della Semeiotica Biofisica Quantistica,  perché da vent’anni in Italia nessuna autorità sanitaria competente ha dato la minima importanza alla mia ricerca clinica nel campo della Semeiotica Fisica, iniziata nel 1955 al San Martino di Genova, nella Clinica Medica diretta dal mio Maestro, il Prof. Alessandro Antognetti.

I tets faringei per riconoscere il coronavirus, per ammissione generale e per la vata esperienza, hanno una sensibilità relativa, per cui molte persone apparentemente sane, ma in realtà colpite dal COVID-19, circolano nei tribunali, nelle corsie, nelle strade e nei Ministeri,  e viaggiano liberamente diffondendo la malattia. Inoltre questi tests sono molto spesso eseguiti tardivamente, a malattia conclamata.

Non deve essere costretta alla quarantena, che tale non è trattandosi di due settimane …, la persona negativa alla visita medica, anche se proveniente da luogo infettato. Paradigmatico il caso di un ragazzo italiano, che viveva a Wuhan e che diagnosticai perfettamente sano con la Diagnostica Psicocinetica, come riferivo per giorni nel mio blog https://www.facebook.com/Semeiotica-Biofisica-Quantistica-219462041468111/  soprattutto per tranquillizzare i suoi familiari.

I media riferiscono oggi di una nota persona che si lamenta di essere in prigione a Codogno perchè sottoposto a quarantena. Evidentemente i tests sono risultati falsamente negativi!

Se i Medici conoscessero la Diagnosi Clinica da Coronavirus, i tests sarebbero meno numerosi, più precocemente eseguiti e razionalmente orientati, cioè fatti in individui colpiti dal COVID-19.

Prima di concludere, sottolineo un fatto tanto importante quanto inconfutabile. I morti colpiti da coronarovirus sono in prevalenza diabetici, in uno dei Cinque Stadi della mia classificazione del DM tipo 2, ignorata in Italia ma apprezzata all’Estero, da dove sono invitato come speaker a  numerosi Congressi Mondiali di Diabetologia.   Il T2DM abbassa notoriamente le difese immunitarie. Ne consegue che bisognerebbe incoraggiare la popolazione ad utilizzare la non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, piuttosto economica, che agisce eliminando i Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni semeiotico-biofisico-quantistiche, fondamento della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_italian_english_agg.pdf

Distinti saluti

Dr Sergio Stagnaro

89 anni Pensionato ENPAM dal I Ottobre 2000

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

Sindrome di Alport. Una speranza di guarigione, razionalmente fondata, offerta dalla Semeiotica Biofisica Quantistica.

 

“Ciò che conta non è fare molto, ma mettere molto amore in ciò che si fa.”

MADRE TERESA DI CALCUTTA

 

Non esiste finora alcuna terapia per la Sindrome di Alport, che si può rallentare nella sua evoluzione inarrestabile mediante sartanici ad ACE-inibitori,  http://www.ospedalebambinogesu.it/sindrome-di-alport ;  https://jasn.asnjournals.org/content/24/3/364

Recentemente ho osservato due bambini affetti da Sindrome di Alport, un fratello di 11 aa.  ed una sorella di 6 aa.

Sento il dovere di riferire i dati assai promettenti della mia ricerca clinica, che mi auguro apra la via ad una efficace terapia.  Inoltre, suggerisco l’interpretazione ezio-patogenetica in chiave semeiotico-biofisico-quantistica

Utilizzando la Scheda BIG-Mother Assirya, Quantumbelle, emittente radiazioni elettromagnetiche deboli del Neolitico, biocompatibili, la microcircolazione renale e degli altri sistemi biologici è simultaneamente aumentata di sei volte il valore normale, persistendo nel tempo. Il Tempo di Latenza del Riflesso Rene-Gastrico Aspifico, di base 7 sec. (NN = 8 sec.), durata 6 sec. (NN < 3 sec. – 4 seec <), è salito a 50 sec. e la Durata del riflesso è scesa a 4,5 sec.   Secondo la Teoria dell’Angiobiopatia, che completa la Teoria dell’Angiobiotopia di Tischendorf (1-3), esiste una stretta correlazione, dimostrata anche dalla evidenza sperimentale, tra attività della unità microcircolatoria e quella del relativo parenchima.

L’interpretazione di questi dati è l’iniziale azione di ristrutturazione tessutale, caratteristica della Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_italian_english_agg.pdf , (4-8)

A questo punto, ho suggerito di iniziare la TQMR, di seguito riferita, periodicamente monitorata per personalizzare la terapia, che consiglio a quanti soffrono per Sindrome di Alport.

“Di fronte alla mancaza di cure per la S. di Alport, consiglio di procedere come leggete di seguito secondo il suggerito schema terapeutico, dopo aver osservato la reazione positiva alle Radiazioni E-M deboli, biocompatibili,  della Scheda Russa  BIG-MOTHER ASSYRIA, Quantumbelle.

Il mio obiettivo è di ristruttura tessuti geneticamente alterati (questo richiede anni ma i risultati iniziano rapidamente!), come sapete, ed è questa la via da percorrere fiduciosi, ma senza illusioni.

Suggerisco pertanto di iniziare la più presto la Prevenzione Primaria con la Terapia, sia alla madre sia ai bambini,  di seguito riportata:

Terapia Quantistica Mitocondriale e Ristrutturante.

and English Version

Sergio Stagnaro

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_italian_english_agg.pdf

Riassumo chiaramente il da farsi:

ai TRE Pasti bere acqua energizzata con:

A) Una punta di cucchiaino di Bicarbonato di Sodio,

B) Succo di Limone 10 gocce circa,

C) Soluzione acquosa di NONI (si trova in ERBORISTERIA, non gradevole al palato) 1/4 di cucchiaino, cioè poca quantità. La bottiglia di soluzione acquosa di NONI, chiusa bene, va tenuta in frigo dove ne energizza il contenuto,

D) Cell-Food, flaconcino gocce (si trova in FARMACIA, distribuito da Eurodream La Spezia) iniziare con TRE gocce TRE volte al dì aumentando di una goccia al giorno per arrivare a 8 gocce TRE volte al dì.

Importante: l’acqua deve essere agitata accuratamente prima di berla anche in più volte durante il pasto. E’ resa più efficae dai Domini di Coerenza!

Efficace la Scheda del Neolitico, da richiedere a Masci Marcello <info@quantmed.it> (Assirya Neolithic)  oppure a Giorgio Terziani <goterzi@tin.it> (Smart Card Well being).

Se desidera ulteriori informazioni, mi contatti pure. Ad ogni modo, il monitoraggio terapeutico è indispensabile per personalizzare la cura ed eliminare le Spade di Damocle che pendono sopra le teste.

Infine, raccomando la perseveranza per anni, durante i quali eseguirò il monitoraggio terapeutico, a Dio piacendo”

Sono grato a quanti mi contatteranno, tenendomi informato sui risultati della terapia.

Bibliografia

1) Sergio Stagnaro.   Angiobiopatia: Krogh Aveva Ragione !  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/articoli_fce_primaparte.pdf e alla URL http://www.mednat.org/krogh.pdf

2) Stagnaro Sergio.  Quantum Biophysical Semeiotics: The Theory of Angiobiopathy. http://sciphu.com/, 11 May, 2009. and http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/

3) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

4) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

6) Sergio Stagnaro. Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer.pdf;  Slide Presentation  at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf

7) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

8)  Sergio Stagnaro and Simone Caramel.Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology  (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx  [MEDLINE]

9) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7  [MEDLINE]

10) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318a89a5da09823145e4e88ef34d.pdf. PMID:22739250  [MEDLINE]

PS.

Mervis, Jeffrey. “Universities move to stop passing the harasser.” Science 366.6469 (2019): 1057. Web. 30 Nov. 2019.

https://science.sciencemag.org/content/366/6469/1

Sergio Stagnaro, Italy.

The eLetter was submitted on 30 11 2019:

The Medicine is not able to stop CVD, T2DM, Osteoporosis, Cancer growing epidemics. These are the urgent problems to be solved. From Hippocrates to the present, no physician has thought of the existence of the Constitution-Dependent, Inherited Real Risks of the above-mentioned disorders. Bedside diagnosed from birth with common stethoscope, all removed with inhexpensive Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (1-5). In conclusion, the Universities of Medicine have other far more serious problems to solve. For instance, if the managers of Medicine had taken into consideration the nephropathy Inherited Real Risk, I have discovered, https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1907859?query=featured_home&amp;, the dialysis in the world would involves now a day a limited number of patients.

References.

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention. Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039. http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318 [Medline]

3)Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-Degenerative Disorders. APJ Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [Medline]

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endoc. 2013; 4: 17. 1. http://www.frontiersin.org/Review [MEDLINE]

5) The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [Medline]

__________________________________________________________________________________

https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1907859?query=featured_home&triggerTool=postComment%23article_comments&page=2#article_comments

SERGIO STAGNARO , MD

Italy

Nephropathy Inherited Real Risk.

I agree that the physicians are going to meet a New Era of Climate Medicine. However, we have to remember that humans are not born equal. Air pollution is one among a flurry of other environmental risk factors, wthic can act harmful only in the presence of Inherited Real Risks (1, 2). Environmental risk factors are innocent bystanders. I underline the nephropathy inherited real risk, HTTPS://SERGIOSTAGNARO.WORDPRESS.C, bedside diagnosed by birth with a stethoscope and removed by Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (3).

References.

1)Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline]

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318 [Medline]

3)Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dep.Degenerative Disorders. APJ Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [Medline] _____________________

Valutazione Clinica della Struttura/Funzione dei Mitocondri mediante il Test alla Adiponectina Endogena.

“L’uomo è nato per creare. La vocazione umana è di immaginare, inventare, osare nuove imprese.”

MICHAEL NOVAK

Introduzione

In precedenti articoli ho illustrato l’importante ruolo diagnostico delle adiponectine ed il loro raffinato meccanismo d’azione (1-3).

Scopo del presente lavoro è quello di illustrare la valutazione strutturale/funzionale dei mitocondri dei vari sistemi biologici mediante il test alla adiponectina endogena.

Notoriamente l’obesità, dove i mitocondri non sono perfettamente funzionanti, è associata con lo stadio tardivo della sindrome pre-metabolica e con la sindrome metabolica, così come con l’aumento della pressione arteriosa, la dislipidemia, il DM tipo 2 e la cardiovascolopatia arteriosclerotica (3). Inoltre, il tessuto adiposo, che rappresenta più del 10% del peso corporeo, è oggi considerato non solo una riserva di energia ma anche un tessuto endocrino molto attivo.

Infatti, il tessuto adiposo produce numerose citochine proattive, le cosiddette “adipocitochine”. Tra queste sostanze, l’adiponectina, che deriva esclusivamente dal tessuto adiposo, circola nel sangue ad elevate concentrazioni, variabili da 2 a 30 mg/L., 103 volte maggiori delle concentrazioni degli altri ormoni (per esempio, la  leptina: V. URL http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Eng/Leptina%20Articolo%20eng doc) e 106 volte superiori a quelle delle altre citochine infiammatorie (per esempio, il fattore di necrosi tumorale – TNF-, IL-6). Essa appartiene alla superfamiglia del collagene solubile e possiede una omologia strutturale con il collagene VIII, X, il fattore C1q del complemento, e la famiglia del TNF.

Tutti gli autori sono d’accordo sul fatto che sia il C1q che la famiglia del  TNF recitano un importante ruolo nel processo infiammatorio, nel sistema immunitario e nell’arteriosclerosi.

Da quanto sopra brevemente riferito deriva l’importanza della valutazione clinica semeiotica-biofisica dell’adiponectina, resa per la prima volta possibile dalla Semeiotica Biofisica Quantistica, in individui colpiti dalla sindrome pre-metabolica (in stadio avanzato) o dalla sindrome metabolica (3).

A loro volta, la stimolazione della secrezione del picco acuto adiponectinico permette al Medico di valutare come funzionano i mitocondri dei vari tessuti.

Le azioni note dell’adiponectina.

E’ stato dimostrato che l’adiponectina svolge molti effetti anti-infiammatori ed anti-aterogeni (4):

 

  • soppressione della espressione di molecole di adesione dei segnali endoteliali del NF-kB mediante attivazione della cAMP protein-chinasi A,
  • soppressione della formazione delle cellule schiumose attraverso l’inibizione dei recettori scavenger dei macrofagi di classe A (SR-A),
  • inibizione della proliferazione delle cellule della linea dei mielomonociti e della funzione dei macrofagi maturi, come la fagocitosi e la produzione del TNF,
  • soppressione della proliferazione e della migrazione delle cellule muscolari lisce provocata dal fattore di derivazione piastrinico (PDGF)-BB attraverso il legame diretto con PDGF-BB,
  • inibizione della fosforilazione della chinasi correlata al segnale extra-cellulare p42/44 nelle cellule muscolari lisce stimolate dal PDGF-BB,
  • soppressione della espressione del fattore di crescita epidermico legante eparina, (EGF)-like growth factor (HB-EGF), nelle cellule endoteliali attivate dal TNF e la proliferazione e migrazione delle smooth muscle cells stimolate dal fattore di crescita fibroblastico basico (bFGF), PDGF, EGF, and HB-EGF. Particolarmente interessante allo scopo del presente articolo, cioè alla valutazione clinica semeiotico-biofisico-quantistica della attività mitocondriale nei differenti sistemi biologici mediante il test all’adiponectina endogena, è la
  • stimolazione della sintesi dell’ossido nitrico (NO radicalico) nell’endotelio attraverso la via del fosfatidil-3-inositolo-chinasi (PI3K) (3).

Valutazione Clinica della Struttura/Funzione dei Mitocondri mediante il test alla Adiponectina Endogena.

Modelli sperimentali animali dimostrarono l’associazione tra adiponectina e patologia arteriosclerotica, accumulo di adiponectina nei vasi alterati, ma non in quelli normali, accelerazione della proliferazione neointimale delle smooth muscle cells in risposta al danno in topi carenti di adiponectina, miglioramento della neoproliferazione neointimale in topi a cui venivano iniettati adenovirus esprimenti adiponectina, riduzione delle lesioni arteriosclerotiche trattate con adiponectina prodotta da adenovirus virus in topi carenti di apolipoproteina-E (apoE-KO) e soppressione di VCAM-1, SR-A  e TNF nell’aorta durante il trattamento con adenovirus che producevano adiponectina (4).

Anche mediante la Semeiotica Biofisica Quantistica ho dimostrato clinicamente nel sano l’aumento della vasodilatazione indotta dall’adiponectina (1-3). Ne consegue che l’adiponectina stimola l’attività red-ox mitocondriale e la produzione di ATP che consente la ottimale vasodilatazione.

Nel sano, l’intensa e rapida stimolazione della secrezione di adiponectina mediante intenso (1.000 dyne cm2) pizzicotto della cute e del sottocutaneo ai due lati dell’addome, della durata di 1 sec., provoca simultaneamente il raddoppiamento del tempo di latenza del riflesso cardio-gastrico aspecifico, che da 8 sec. sale a a 16 sec., espressione del incrementato livello di energia libera endocellulare.  Analoghi risultati si osservano per tutti gli atri riflessi: epato-cerebro-nefro – gastrico aspecifico.

Interessante il fatto che di base nel sano la durata del riflesso è poco più di 3 sec. nel sesso maschile e poco meno di 4 sec. in quello femminile a dimostrazione della diversa efficienza mitocondriale nei due sessi (5).

Il secondo valore, ottenuto con il test alla adiponectina endogena, in entrambi i sessi è molto vicino ai 3 sec., dimostrando la perfetta risposta mitocondriale alla stimolazione adiponectina simultanea,  perché realizzata con meccanismo fisico quantistico, sulla base della realtà non locale presente nei sistemi biologici accanto a quella locale (6).

Al contrario, in presenza di alterazione mitocondriale, come si osserva nei diabetici, per esempio, il test allunga ma non raddoppia il tempo di latenza, particolarmente compromesso nel DM tipo I.  Infatti, la durata del riflesso resta poco distante dai 4 sec.

La durata del riflesso gastrico aspecifico, espressione della Riserva Funzionale Microcircolatoria finalizzata ad eliminare l’acidosi tessutale, è intimamente correlata con struttura/funzione mitocondriale (7).

La Riserva Microcircolatoria Funzionale è correlata alla Attività Mitocondriale.

La migliore valutazione della Riserva Funzionale Microcircolatoria è realizzata ovviamente sulla base dei dati ottenuti con la Microangiologia Clinica finora praicamente sconosciuta (8-10).

La pressione media (700 dyne/cm2) sopra un tessuto, trasforma il sistema da aperto a chiuso: il tessuto consuma l’ATP presente: la fluttuazioni del cuore periferico cessano. Dopo un tempo di latenza variabile nei diversi sistemi biologici, la comparsa dell’acidosi istangica provoca il Riflesso Gastrico Aspecifico. In questo preciso momento si osserva una intensa diastole che dura 3 sec. seguita da sistole delle piccole arterie ed arteriole, sec. Hammersen. Questi eventi microcircolatori spiegano gli eventi sopra descritti.

Come facilmente si comprende, i valori parametrici del Riflesso Gastrico Aspecifico (Explicate Order, sec. D. Bohm) dipendono dagli eventi microcircolatori correlati con l’attivita Red-ox mitocondriale (Implicate Order)

Conclusione.

L’adiponectina svolge notoriamente una positiva funzione sulla dilatazione vasale, corroborata anche dal punto di vista clinico, possibile in presenza di mitocondri normalmente funzionanti. La Valutazione Clinica della Struttura/Funzione dei Mitocondri mediante il Test alla Adiponectina Endogena si è dimostrata affidabile al letto del malato, permettendo di quantizzare l’incremento dell’attività mitocondriale durante la loro stimolazione fisico-quantistica, realizzata con l’aumento dell’oscillazione della molecola adiponectinica e la simultanea stimolazione dei suoi recettori vascolari, a cui segue la simultanea elevata attività della respirazione ossido-riduttiva.

Bibliografia.

  1. Sergio Stagnaro (2018). Il Ruolo centrale delle Adiponectine nella Sintesi Anticorpale valutato con la Semeiotica Biofisica Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/adipososintesianticorpale.pdf
  2. Sergio Stagnaro (2018). Manovra di Sara, Metodo clinico di Valutazione delle Adipochine del Tessuto Adiposo Bianco di Tipo A e B nell’aumentare la Sensibilità dei Recettori Insulinici. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tabmanovradisara.pdf
  3. Sergio Stagnaro. Valutazione Clinica Semeiotico-Biofisica dell’Adiponectina nella Sindrome Pre-Metabolica e Metabolica , Classica e Variante. www.semeioticabiofisica.it in Pratiche Applicazioni di Semeiotica Biofisica, http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm.
  4. Shimada  K., Miyazaki  T., Daida H. Adiponectin: a promising target in reducing mortality and morbidity of atherosclerotic disease. 2004-09-18: http://www.athero.org/comm-index1.asp
  5. Sergio Stagnaro (2018). I Mitocondri maschili e femminili non sono identici. Fisiopatologia della Malattia di Genere secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica. https://dabpensiero.wordpre…
  6. Sergio Stagnaro. Realtà Locale e Non-Locale nella Medicina del Nuovo Rinascimento. https://dabpensiero.wordpress.com/2016/06/03/realta-locale-e-non-locale-nella-medicina-del-nuovo-rinascimento/
  7. Simone Caramel. La Percussione Ascoltata dello Stomaco secondo Sergio Stagnaro. Riflesso Diagnostica Percusso-Ascoltatoria. Il Riflesso Gastrico Aspecifico. Manuale tecnico-pratico. E-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/_cardiogarap_manuale_it.pdf
  8. Sergio Stagnaro.  Introduzione alla Microangiologia Clinica. 10 dicembre 2011. www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/mc_intro.pdf
  9. Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

  1. Sergio Stagnaro. Compendio di Microangiologia Clinica, Connettomologia Neuronale e Non-Neuronale, Reali Rischi Congeniti, base della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/compendio_mc.pdf

 

 

 

 

Esame Obiettivo  Semeiotico-Biofisico-Quantistico per la Diagnosi Clinica Precoce di Contagio da Coronavirus.

“Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare,

finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”. (Einstein)

 

La diagnosi semeiotico-biofisico-quantistica (1), messa a punto sulla base dei dati della Diagnostica Psicocinetica (2-12), ottenuti dalle immagini di malati  via internet, si riferisce al soggetto contagiato da coronavirus, al momento apparentemente sano.

L’iter diagnostico procede in modo razionale accertando innanzitutto se l’esamindo è sano oppure colpito da una patologia da diagnosticare. Dunque l’Esame Obiettivo inizia accertando se i Brain Sensors (13-17) sono attivati.

Il secondo procedimento, in presenza di Brain Sensors attivati, è la valutazione della Manovra di Terziani che ci informa sulla presenza o meno di Reali Rischi Congeniti, sulla loro natura neoplastica o aspecifica e lo stadio della evoluzione del RRC (18). Ovviamente, il soggetto che ha contratto il coronavirus potrebbe essere colpito dalla nascita da RRC.

Il terzo procedimento è finalizzato alla diagnosi differenziale tra malattia infettiva virale o batterica. Affidadabile in questa diagnosi differenziale clinica è il Diagramma dell’Unità Microvascolo-Tessutale del polpastrello digitale (19). Il quarto riflesso del diagramma è intenso nelle forme virale(2.cm. circa) ma è molto elevato (4 cm.) nelle virosi influenzali, permettendone la diagnosi differenziale. A questa valutazione segue la ricerca della Sindrome di Iperfunzione del Sistema Reticolo Istiocitario (20) , della Sindrome da Sintesi Anticorpale (21), dei valori della PCR mediante il Segno di Spattini ricercato sul fegato (22)

Il quarto procedimento è rappresentato dalla valutazione della estensione dell’infiammazione nelle vie respiratorie. Nel coronavirus,  precocemente l’infiammazione raggiunge il polmone: il Riflesso polmone-gastrico aspecifico (1) e il Segno di Spattini (22) mostrano valori parametrici patologici.

A questo punto l’ecocardiogramma semeiotico-biofisico-quantistico (23) mosta un patologico allungmento del tempo di passaggio del sangue attraverso i polmoni. dai fisiologici 5 sec. sale a 8 sec. in media.

Importante, dal punto di vista diagnostico e diagnostico-differenziale (virosi influenzale o malattia da coronavirus) è la quantificazione della infiammazione con succesiva acidosi nei sistemi biologici.

Nel corso della  comune influenza i valori del Segno di Spattini (22), valutato nel muscolo striato (per esempio, il m. quadricipite) mostra un Tempo di Latenza di 8-9 sec. (NN = 10 sec.) con allungamento della durarta del Riflesso Gastrico Aspecifico a 7-8 sec. (NN < 3 sec. – 4 sec.<)

Al contrario, nella malattia da COVID-19, ad iniziare dal contagio il Segno di Spattini presenta un Tempo di Latenza di 6-7 sec. e quini una durata del riflesso patologicamente allungata: 9-10 sec.

Non riferisco la valutazione del contagio da coronavirus mediante la Microangiologia Clinica perché oggi nel mondo esistono solo una mezza dozzina di Medici in grado di attuarla  (24-26).

Prima di concludere sottolineo l’importanza della Diagnostica Psicocinetica (2-12) nel permettere di accertare l’inizio esatto del contagio in pazienti con malattia in atto.

 

Bibliografia.

  1. 1. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
  2. Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775
  3. Stagnaro Sergio.     Diagnostica Psicocinetica, Evoluzione della  Semeiotica Biofisica Quantistica. 30 maggio 2009, URLs:  http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4823;  http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Biografia.htm ; http://xoomer.virgilio.it/piazzetta/professione/professione.htm; http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=11161&Itemid=47; http://fai.informazione.it/search.aspx?whclau=quantistica+; http://ilfattorec.forumfree.net/?t=40120464&view=getlastpost#lastpost
  4. Stagnaro Sergio. La Diagnostica Psicocinetica migliora l’Esame Obiettivo. http://www.fcenews.it, 15, giugno 2009. http://www.fcenews.it/docs/diagnostica2.pdf ; www.altrogiornale.org, http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4889; http://www.nonapritequelportale.com/?q=la-psicocinesi-esiste-funziona; http://unlocketor.altervista.org/forum/viewtopic.php?t=1192&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&sid=af35aa98b69d6f08d116f65d34b55827; http://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf
  5. Sergio Stagnaro. Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf
  6. Sergio Stagnaro. La Semeiotica Biofisica Quantistica corrobora la Diagnostica Psicocinetica.  Giugno 2009. www.spaziomente.comhttp://www.spaziomente.com/articoli/La_semeiotica_biofisica_quantistica_corrobora_la_psicocinesi.pdf
  7. Sergio Stagnaro. Diagnostica Psicocinetica: l’Evidenza sperimentale dimostra che la Mente modifica sia la Materia sia la Energia Informazione. 28 Luglio 2010, www.liquidarea.com, http://www.liquidarea.com/2010/07/diagnostica-psicocinetica-l%E2%80%99evidenza-sperimentale-dimostra-che-la-mente-modifica-sia-la-materia-sia-la-energia-informazione/
  8. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysica Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html  and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html
  9. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnosis and two Dimensions of Time, T1 and T2. http://www.sci-vox.com, 23 August, 2010. http://www.sci-vox.com/stories/submit.html
  10. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics. Mind, Matter and Energy-Information.  http://www.sci-vox.com, 16 September, 2010.  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-09-16psychokinetic+diagnostics.+mind%2C+matter+and+energy-information..html
  11. Sergio Stagnaro.  PSYCHOKINETIC DIAGNOSTICS, QUANTUM-BIOPHYSICAL-SEMEIOTICS EVOLUTION. Journal of Quantum Biophysical Semeiotic  Society. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/psychokineticdiagnostics_qbsevolution.pdf
  12.    Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Nuovi Orizzonti della Diagnostica Fisica. www.sisbq.org, 5 Dicembre 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbqnuoviorizzontidiagnosimedica.pdf
  13. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf
  14. Sergio Stagnaro Corpo Calloso, Questo Sconosciuto! In un commento nel Sito di Medscape, annunciata la nascita di una originale Diagnostica Clinica. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/12/16/corpo-calloso-questo-sconosciuto-in-un-commento-nel-sito-di-medscape-annunciata-la-nascita-di-una-originale-diagnostica-clinica/
  15. Sergio Stagnaro. Il Ruolo diagnostico del Corpo Calloso. Definito Dorftrottel chi l’ha scoperto. Appunti di uno studente di Medicina, Anno Accademico 2050/2051. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/12/17/il-ruolo-diagnostico-del-corpo-calloso-definito-dorftrottel-chi-lha-scoperto-appunti-di-uno-studente-di-medicina-anno-accademico-2050-2051-universita-di-sunauli-nepal/
  16. Sergio Stagnaro. Il Connettoma non-neuronale nella Diagnostica clinica e nel Monitoraggio terapeutico. La Connettomologia Semeiotico-biofisica-quantistica.

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/connettoma.pdf e https://dabpensiero.wordpress.com/2018/12/19/il-connettoma-non-neuronale-nella-diagnostica-clinica-e-nel-monitoraggio-terapeutico-la-connettomologia-semeiotico-biofisica-quantistica/

  1. Sergio Stagnaro. La Creatività misurata con un Fonendoscopio mediante la Valutazione clinica del Connettoma neuronale. https://dabpensiero.wordpress.com/2018/12/21/la-creativita-misurata-con-un-fonendoscopio-mediante-la-valutazione-clinica-del-connettoma-neuronale/
  2. 18. Sergio Stagnaro. Terziani’s Maneuvre in early recognizing cancer from its first stage, Inherited Real Risk. sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/terzianimaneuvre.pdf

19.Stagnaro Sergio.     I Diagrammi del Polpastrello digitale.  http://italiasalute.leonardo.it/ 7 Aprile 2009, at URL http://sciphu.com/http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/ http://italiasalute.leonardo.it/Copertina.asp?Articolo_ID=298 and www.semeioticabiofisica.it Applicazioni Pratiche, Diagrammi.

  1. Stagnaro S., Sindrome percusso-ascoltatoria di Iperfunzione del Sistema Reticolo-Istiocitario. Min. Med. 74, 479, 1983 [Medline]
  2. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Semeiotica Biofisica del torace, della circolazione ematica e dell’anticorpopoiesi acuta e cronica. Acta Med. Medit. 13, 25, 1997.
  3. Sergio Stagnaro. Il Segno di Spattini Svolge un Ruolo Centrale nella Diagnostica Semeiotico-Biofisico-Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ilsegnodispattini.pdf ;https://dabpensiero.wordpress.com/2019/04/22/il-segno-di-spattini-svolge-un-ruolo-centrale-nella-diagnostica-semeiotico-biofisico-quantistica/
  4. Sergio Stagnaro. Ecocardiogramma Semeiotico-Biofisico-Quantistico. Valutazione delle Funzioni Cardiache.  Reale Rischio Congenito di Cad. www.sisbq.org, Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ecg_sbq.pdf
  5. Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

   25. Sergio Stagnaro (2019). Compendio di Microangiologia Clinica, Connettomologia Neuronale e Non-Neuronale, Reali Rischi Congentiti, base della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/compendio_mc.pdf

  26. Sergio Stagnaro. Introduzione alla Microangiologia Clinica 10 dicembre 2011. www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/mc_intro.pdf

La Semeiotica Biofisica Quantistica del Mitocondrial Flash. Prima Parte

“Conservare in mezzo a qualsiasi amarezza l’alta serenità che non deve mai abbandonare l’uomo – ecco che cosa è intelligenza.”  NIKOLAI VASILIEVICH GOGOL

I flash mitocondriali, reentemente scoperti (1), intervengo anche nel favorire uno dei più importanti meccanismi alla base della plasticità sinaptica: la Long Term Potentiation (LTP).

Notoriamente l’apprendimento e la memoria trovano nella plasticità sinaptica il correlato neurobiologico capace di rendere più efficiente la comunicazione dei neuroni coinvolti nell’elaborazione delle informazioni. Tra i meccanismi che permettono ai neuroni di modificare le proprie caratteristiche anatomo-funzionali ritroviamo appunto la Long Term Potentiation.

Si tratta di una serie di modificazioni innescate da uno stimolo intenso e ripetuto, che portano sul versante post-sinaptico ad un incremento del numero di recettori e di dentriti, così da facilitare la propagazione del segnale quando questa via verrà riattivata.

Come altri processi cellulari, anche la plasticità sinaptica consuma energia, ATP, fornita dai mitocondri. Si spiega pertanto l’abbondanza di questi organuli endocellulari nelle terminazioni sinaptiche.

Dal punto di vista semeiotico-biofisico-quantistico ho dimostrato che il mitocondrio non si limita solamente a fornire l’energia necessaria agli eventi biologici vitali, come quelli sopra ricordati,da cui la defnizione di Cell Powerhouse. I mitcndri svolgono altre numerose funzioni che riguardano il metabolismo,incluso il controllo del metabolismo del Fe, la sintesi delle Proteine Fe-Solfo (il CIA sinetizza questi importanti complessi ma grazie substrato X fornito dai mitocondri,), protexione, riparazione e duplicazione dell’n-DNA, mantenimento della fisiologica lunghezza dei telomeri mediante i complessi RTL-1 e -2, sintesi del lipoato, dialogo col Reticolo-Endoplamatico, etc.

Cheng e altri ricercatori hanno dimostrato come il mitocondrio intervenga in attività anche ben più complesse, rivestendo un ruolo attivo nel signaling intracellulare (1), dove i flash mitocondriali, o mitoflash recitano un ruolo centrale.

I mitoflash sono transitori e intermittenti burst di produzione di specie reattive dell’ossigeno (ROS) che si differenziano dalla liberazione basale dei ROS che si ha normalmente durante la fosforilazione ossidativa (1).

Una serie di studi ha poi suggerito che questi mitoflash potrebbero rappresentare una nuova forma di signaling intracellulare, intervenendo in processi vitali quali il metabolismo, la differenziazione e l’invecchiamento cellulare e, a livello neuronale, la plasticità sinaptica (2-6).

Ciò sarebbe tra l’altro in accordo con l’evidenza ormai accumulata nell’ambito delle patologie mitocondriali, patologie multisistemiche caratterizzate a livello cerebrale da un difetto della plasticità sinaptica.

Entro un massimo di 30 minuti dalla stimolazione sinaptica, si ha un aumento della frequenza dei mitoflash nei mitocondri dei dendriti adiacenti all’assone. Inoltre ciò avviene solo per gli stimoli meritevoli di LTP e non per quelli che determinano modifiche meno durature, dimostrando che il mitocondrio funge da biosensore capace di discriminare le informazioni provenienti dalla sinapsi (5).

In secondo luogo è stato osservato che, manipolando la frequenza dei mitoflash o modificando la concentrazione dei ROS, si può influenzare la LTP. Per esempio, se tramite foto-stimolazione si aumenta la frequenza dei mitoflash, si attiva la LTP anche per stimoli che avrebbero causato modifiche sinaptiche brevi. Ciò è però possibile solo nei primi 30 minuti dopo la somministrazione dello stimolo.

Quanto appena riferito dimostra che i mitocondri oltre ad essere dei sensibili biosensori della segnalazione sinaptica sono anche coinvolti attivamente nel signaling responsabile dei meccanismi che sostengono la plasticità sinaptica (1-7).

Pertanto, la normale attività dei mitochondrial flash parallela la fisiologica attività mitocondriale. La Semeiotica Biofisica Quantistica permette quindi di valutare la normale attività del flash mitocondriale mediante metodi indiretti, in modi differenti per eleganza e difficoltà, ma tutti affidabili.

  1.   Disomogeneità Temporale (Fisiologica) e Spaziale (Patologica), secondo Scmidt-Schoembein.

 

Come insegna la Microangiologia Clinica (7), la flow-motion e la flux-motion , conseguenti alla sfigmicità arteriolare, cioè all’attività sisto-diastolica del cuore periferico, secondo Claudio Allegra, piccole arterie ed arteriole nella classificazione di Hammersen, ad una accurata osservazione mostrano di possedere un comportamento temporale assai interessante.

Infatti, il flusso ematico microcircolatorio, notoriamente discontinuo, pulsato, è dipendente dalla forza propulsiva imposta al sangue dalla sistole arteriolare, che fa seguito alla diastole arteriolare, caratterizzata dal comportamento proprio dei sistemi dinamici non-lineari.

Nel sano a riposo, tuttavia, questa complessità del comportamento del flusso ematico microcircolatorio e del liquido interstiziale è notevolmente accentuata dal fatto che, in una definita unità microvascolotessutale (o in poche unità contigue), dopo l’onda di vasomotility vi è un completo arresto della sfigmicità della durata di 6-7 sec. ca., a cui fa seguito ovviamente la cessazione delle fluttuazioni caotico-deterministiche dell’interstizio e della vasomotion, causati dalla sfigmicità arteriolare.

Espressione di coerenza interna ed esterna è il fatto che l’intensità e la durata della Fase AL + PL della successiva onda della vasomotilità appaiono maggiori dei relativi parametri delle precedenti fluttuazioni: si tratta di HS (Fig. 1)

Dopo due onde di variabile intesità, segue una onda massimale o HS. In questi 6 secondi circa di locale arresto totale della flow-motione della flux-motion microcircolatorie si osserva il valore minimo di ossigenazione istangica, peraltro fisiologico.

Per esempio, il tl del riflesso polpastrello digitale-gastrico aspecifico, con pressione mirata sopra una minuscola parte, quando è valutato più volte di seguito ad intervalli di 10 sec. (per evitare la influenza fuorviante della iperemia secondaria) , accanto a valori normali il Tempo di Latenza scende transitoriamente a 6-7 sec. (NN = 8 sec.). Si tratta, in realtà, di un fenomeno microcircolatorio fisiologico per eccellenza, che è noto come disomogeneità temporale, secondo Scmidt-Scoembein (6).

Ne consegue che la presenza di disomogeneità temporale testimonia che i flash mitocondiali avvengono normalmente.

To be continued….

Bibliografia.

1)      Feng G1, Liu B1, Hou T1, Wang X1, Cheng H2. Mitochondrial Flashes: Elemental Signaling Events in Eukaryotic Cells.

Handb Exp Pharmacol. 2017;240:403-422

2) Zhong-Xiao Fu, Xiao Tan, Huaqiang Fang, et al. Dendritic mitoflash as a putative signal for stabilizing long-term synaptic plasticity. Nature Communications. volume8, Article number: 31 (2017)

3)      Wang Wang, Guohua Gong, Xianhua Wang, et all. Mitochondrial Flash: Integrative Reactive Oxygen Species and pH Signals in Cell and Organelle Biology Antioxid Redox Signal.2016 Sep 20; 25(9): 534–549. Published online 2016 Sep 20. doi: 10.1089/ars.2016.6739

4) Cao Y, Zhang X, Shang W, Xu J, Wang X, Hu X, Ao Y, and Cheng H. Proinflammatory cytokines stimulate mitochondrial superoxide flashes in articular chondrocytes in vitro and in situ. PLoS One8: e66444, 2013

5) De Michele R, Carimi F, and Frommer WB. Mitochondrial biosensors. Int J Biochem Cell Biol48: 39–44, 2014

6) Schmidt-Schonbein H.Physiology and Pathophysiology of the Microcirculation and Consequences of its treatment by Drugs. In: Microcirculation and Ischaemic Vascular Disease. Advances in Diagnosis and Therapy. Proceedings of Congress. Munich, 1980, pag. 12-16. Edited by Messmer, Abbott,USA

7) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro (2016). Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

8) De Michele R, Carimi F, and Frommer WB. Mitochondrial biosensors. Int J Biochem Cell Biol48: 39–44, 2014

6) Schmidt-Schonbein H.Physiology and Pathophysiology of the Microcirculation and Consequences of its treatment by Drugs. In: Microcirculation and Ischaemic Vascular Disease. Advances in Diagnosis and Therapy. Proceedings of Congress. Munich, 1980, pag. 12-16. Edited by Messmer, Abbott,USA

7) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro (2016). Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

 

 

 

 

The Hepatitis Inherited Real Risk. Diagnosis and Therapy.

When we try to pick out anything by itself,

we find it hitched to everything else in the Universe.

John Muir (1911)

 

I recently discovered and described the glomerulonephritis Inherited Real Risk, highlighting that it opens a new patho in the pre-primary and primary prevention of such a  serious and deadly  disorder, reducing in the future the number of dialisis patients (1).

In this brief paper, I illustrate also the Inherited Real Risk of hepatitis, transmitted through maternal mitochondria, as all other similar heritable risks (1-7).

As a matter of facts, among a flurry of Inherited Real Risks (IRR), I’ve described described in a large Literature (1-6), there is also that of hepatitis. The fact that the large majority of people involved by hepatogenic viruses aren’t suffering from liver damage, demonstrates that such a Inherited Real Risk surely exist.

Really, a heritable predisposition to hepatitis does really exist because all mothers of hepatitic patients, are positive to such a heritable risk, as allows to state the retrograde Psychokinetic Diagnostic.

The simplest method to bedside diagnose Inherited Real Risk of hepatitis, starting at birth, is the following.

The physician stimulates the trigger.points of liver by pintching or by pressing with its fingertips with medium intensity (700 dyne/cm2) the skin projection area of liver.

In the health, after exactly a Latency Time of 8 sec. appears the Aspecific Gastric Reflex: in the stomach, both fundus and body dilate, while antro-pyloric region contracts. The dilation lasts more than 3 sec. and less than 4 sec., due to underlying fascinating events in thehepatic microcirculation.

On the contrary, in presence of hepatitis Inherited Real Risk, the Latency Time is still normal (8 sec.), but the relex Duration is patologically raised: 4-6 sec.

Moreover, in health, intense digital pressure (1,000 dyne/cm2), applied on skin projection area of the liver does not bring about the medial ureteral reflex, showing the absence of newborn- pathological Endoarterial Blocking Devises, type I, subtype b), aspecific (they disappear und more intense digital pressure, 1,500 dyne/cm 2).

On the contrary, in presence of hepatitis Inherited Real Risk, under the above-referred experimental condition, the medial ureteral reflex appears.

Finally Spattini’s Sign corroborates the diagnosis (8).

As all other IRRs also this is removed definitively by Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (9).

References

  1. Sergio Stagnaro (2019). The Glomerulonephritis Inherited Real Risk, Diagnosis and Therapy. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2019/08/09/th-glomerulonephritis-inherited-real-risk-diagnosis-and-therapy/
  2. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [MEDLINE]
  3. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
  4. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318a89a5da09823145e4e88ef34d.pdf. PMID:22739250  [MEDLINE]
  5. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [MEDLINE]
  6. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition volume 67, page 683 (2013), http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]
  7. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Schizophrenia: Pathogenesis, Bedside Diagnosis and Primary Prevention. NeuroroQuantology, Vol 17, No 5 (2019). https://www.neuroquantology.com/index.php/journal/article/view/2271
  8. Sergio Stagnaro. Il Segno di Spattini Svolge un Ruolo Centrale nella Diagnostica Semeiotico-Biofisico-Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ilsegnodispattini.pdf;https://dabpensiero.wordpress.com/2019/04/22/il-segno-di-spattini-svolge-un-ruolo-centrale-nella-diagnostica-semeiotico-biofisico-quantistica/
  9. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE] 

La Coerenza degli Editori del NEJM documentata in una mail. Reali Rischi Congeniti, Fili dell’Alta Tensione.

Nessun mio commento a quanto segue. Devo sottolineare soltanto la preoccupazione dei Biblici per l’ardua sentenza dei posteri, rivelata nei miei commenti nel sito del NEJM, visitato da pochi Medici. Continuare a non divulgare i Reali Rischi Congeniti significa proseguire con l’inutile, costoso, riduttivo, spesso terrorizzante screening, economicamente e politicamente corretto ed  occultare la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria Semeiotico-Biofisico-Quantistica.

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: First of all, consistency
Data: Fri, 26 Jul 2019 09:50:21 +0200
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: editorial@nejm.org

To Editorial Board  of NEJM,

Warning:  this e-mail is publised also on La Voce di SShttps://sergiostagnaro.wordpress.com/

Recently you wrote me:

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: New England Journal of Medicine 19-06799
Data: Tue, 23 Jul 2019 12:36:48 +0000
Mittente: NEJM Letter <onbehalfof@manuscriptcentral.com>
Rispondi-a: letter@nejm.org
A: dottsergio@semeioticabiofisica.it

 

Dear Dr. Stagnaro,

I am sorry that we will not be able to publish your recent letter to the editor regarding the Hunter article of 20-Jun-2019. The space available for correspondence is very limited, and we must use our judgment to present a representative selection of the material received. Many worthwhile communications must be declined for lack of space.

Thank you for your interest in the Journal.

Sincerely,

Debra Malina, Ph.D.
Perspective Editor

New England Journal of Medicine
10 Shattuck Street
Boston, MA 02115
(617) 734-9800
Fax: (617) 739-9864
http://www.nejm.org

In following my critical response:

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Re: New England Journal of Medicine 19-06799
Data: Tue, 23 Jul 2019 15:59:53 +0200
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: letter@nejm.org, SISBQ mailing list <sisbq_medicaldoctors@yahoogroups.com>

Dear Debra Malina Ph.D.
Perspective Editor New England Journal of Medicine 10 Shattuck Street Boston,
MA 02115 (617) 734-9800 Fax: (617) 739-9864 http://www.nejm.org,

C/C

SISBQ mailing list,

 

after two months and seven days “the mountain gave birth to the mouse”. Compliment to NEJM.

For 64 years of research, my work was rejected after THREE days from the submission! Throw the masks and admit that you have considered my Letter to Editors a great danger to the establishment. Through La Voce di SS my fans can realize the quality of medical information offered by peer reviews today, reading my last rejected Letter to Editors.

 

The automatic response “The space available for correspondence is very limited, and we must use our judgment to present a representative selection of the material received. Many worthwhile communications must be declined for lack of space”             represents the paradigm of hypocrisy.

 

Confidently I suggest to you Editors, Reviewers and your loved family members to ascertain Constituion-Dependent,Inherited Real Risks, you are involved by, removing them with Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy,

secretly, in silence, of course.

 

Sergio Stagnaro

It is surprising  to compare the text of the rejected mail with that of the following comment on  https://catalyst.nejm.org/the net,  from the same month of May, in which I have unsuccessfully submitted my Letter. You have been meditating for two months and seven days to understand that the space dedicated to Correspondences on NEJM is small. Congratulations. However, as a sign of consistency, I invite you to delete the comment.

Letter about NEJM Article
Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy and mitochondrial impairment.
ID = 19-06799

Online Articles<br>Perspective: Has the Genome Granted Our Wish Yet?

At the End of 70′, I have discovered a singular mitochondrial cytopathy, termed Congenital Acidosic Enzyme Metabolic Histangiopathy, CAEMH, and I’ve clinically demonstrated over the past 5 decades that the maternally inherited mitochondrial impairment, is the conditio sine qua non of most severe and deadly degenerative disorders, like CVD, T2DM, Osteoporosis, and Cancer (1-5). Firstly, CAEMH brings about a flurry of Quantum Biophysical Semeiotic Constitutions. Bedside diagnosed from birth, Constitution-Dependent, Inherited Real Risks can be removed by Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (RMQT, opening the efficacious clinical Pre-Primary and Primary Prevention, realized rationally in enrolled individuals. Interestingly, before becoming manifest, from the clinical view-point, any disorder, dependent on mitochondrial heritable alterations, is present from birth as related Inherited Real Risk (IRR), bedside diagnosed with a common stethoscope, and removed by RMQT. (1-5). Based on a long clinical experience, I state that it is easier and faster to eliminate an IRR, i.e., the pre-clinical disorder, rather than the overt disease.

References:
(1) Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline]
(2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [Medline].
(3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318a89a5da09823145e4e88ef34d.pdf, 76. PMID:22739250 [MEDLINE]
(4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition volume 67, page 683 (2013), http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]
(5) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

And now, the comment on https://catalyst.nejm.org:

https://catalyst.nejm.org/videos/questing-data-healthier-world/?unapproved=61552&moderation-hash=049597f201bdbc4738632b6ecd0d03c0#comment-61552

Sergio Stagnaro

I agree with these statements, of course. However, we must underline the importance of all the data and not just the politically correct ones. Recently (28 April 2019) in a comment accepted and published on SCIENCE website, https://science.sciencemag.org/content/364/6438/309, I have wrote that spreading Quantum Biopysical Semeiotic among physicians all around the world, health for all would soon be a wonderful reality. At hte End of ’70, I have discovered and described a mitochondrial cytopatology, heritable by mother, I termed Congenital Acidosic Enzyme-Metabolic Histangiopathy (CAEMH), all Constituions and their depedent Inherited Real Risks are based on (1-4). Fortunately, by means of Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (5) we are able to remove the mitochondrial impairment and consequently all Constitution-dependent, Inherited Real Risks. In doing so, we will start the Pre-Primary and Primary Prevention on very large scale of disorders, which are today’s growing epidemics, using a common stethoscope.
References.
1)Sergio Stagnaro and Simone Caramel.BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention. Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039. http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition volume 67, page 683 (2013), http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]
3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endoc. 2013; 4: 17. 1. http://www.frontiersin.org/Review [MEDLINE]
4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250 [MEDLINE]
5)Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S.Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

May 01, 2019 at 9:09 am

In your opinion, the Constitution-Dependent, Inherited Real Risks, I have discovered and described  20 years ago, do really exist?

Sincerely

Dr Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

Cloud dei tag