Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Segno di Umberto’

Segno di Umberto: il Pizzicotto inquietante.

L’articolo in rete da ieri in La Voce di SS., https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/05/30/reale-rischio-congenito-di-cancro-del-seno-rivelato-da-un-pizzicotto-intenso-della-mammella-segno-di-umberto/, ha dato il via a una crescente “fibrillazione” tra Oncologi, Giornalisti e produttori di Ecografi, Mammografi, e soluzioni varie per i Laboratori.

Mi riferisco a testimonianze che sto raccogliendo mediante  mail “confidenziali” ricevute in poche ore.

Pensate all’imbarazzo dell’Oncologo che si sente dire dalla  moglie, dall’amante, dalla badante, oppure da una paziente, di evitare l’inutile palpazione del seno (= il cancro del seno è una epidemia in aumento), secondo le Linee Guida scritte da Eminenti Medici (si dice, sotto dettatura; si dice!), e di impiegare il metodo del semplice pizzicotto intenso della mammella?

Pensate ai Signori della bigfarma che prevedono compromessa l’attuale vendita a gogò di strumenti sofisticati per la diagnosi del tumore del seno, in atto…, al momento della diagnosi.

Infatti,  nessuna semeiotica strumentale e nessuna indagine genetico-molecolare  è in grado oggi di riconoscere il Reale Rischio Congenito di Cancro della Mammella e di localizzarlo.

Pensate ai Giornalisti-veline-dipendenti, in questo caso non informati dall’Agenzia d’Informazione, che vengono a conoscenza  del pizzicotto al seno dal loro barbiere o dal barista, che gli prepara un espresso!

Sono gli stessi Giornalisti che avevano informato i lettori – con fiumi d’inchiostro – sui cani-oncologi in grado di  fiutare il cancro prima ancora della degenerazione maligna della iniziale cellula.

Sono gli stessi Giornalisti che avevano annunciato al mondo il Kit nanotubulare che scopre il cancro in  una goccia di sangue del poveretto!

Uno si chiede giustamente la spiegazione di questo desolante sconvolgimento della pace interiore di molti probiviri, creato da un semplice pizzicotto alla mammella.

Innanzitutto il Segno di Umberto è spiegato mediante la realtà non-locale nei sistemi biologici, la dinamica caotico-deterministica dei microvasi  mammari, la dimensione frattalica delle fluttuazioni delle piccole arterie ed arteriole, sec. Hammersen, e dei nutritional capillaries nel Reale Rischio Congenito di cancro mammario, la presenza dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati-patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico,  la funzione alterata dei glicocalici delle local cellule parenchimali della mammella, le numerose vie di segnali attivate da adiponectina, insulina, melatonina,  in condizioni fisiologiche e patologiche, ed altro ancora.

Pensino gli Oncologi che nel  Test della Screzione del Picco acuto insulinemico, impiegato nella diagnosi di  Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, non è stimolata la via Tirosin-chinasica endoteliale, ma quella MAP-chinasica delle smooth muscle cells.

 E’ spiegata  così l’intensa vasocostrizione, al posto della vasodilazione da aumentata sintesi di e-NO radicalico da parte della sintasi endoteliale, alla base appunto del Segno di Umberto.

A questo punto leggiamo in uno dei miei blog:

https://www.facebook.com/pages/Semeiotica-Biofisica-Quantistica/219462041468111

Numerosi e cari amici vorrebbero sapere chi è UMBERTO. Al momento è una sorpresa che non posso rivelare. L’annuncio del Segno di Umberto lo potete già trovare sia su Science sia su Nature:
http://news.sciencemag.org/scienceinsider/2013/05/research-funders-propose-steps-t.html?ref=hp#comment-913646398 ;
http://www.nature.com/news/italian-scientists-win-battle-to-halt-controversial-research-1.10823
Certamente avrei incontrato serie difficoltà nel diffondere il Segno di Umberto se, anzicché un pensionato dell’ENPAM, fossi un Medico dipendente dall’IEO, dall’INT, dal Mangiagalli (Milano), dal Pascale (Napoli), all’ISS ,dall’INT Regina Elena (Roma), dall’Istituto Toscano Tumori (Firenze), dall’Istituto Tumori Giovanni Paolo II (Bari), dall’Istituto Oncologico Veneto (Padova) e forse, ripeto forse, dall’Istituto Tumori di Aviano.

Una domanda inquietante: Perché nessuno dei numerosissimi Colleghi che lavorano in tutti questi – ed altri – istituti non ha scoperto il Segno di Umberto?

In realtà, a ben riflettere,   il Segno di Umberto è causa di inquietudine a vari livelli:

A) Perché mai la Telethon dovrebbe raccogliere milioni di Euro per dare un pizzicotto alla mammella?

B) Perché  mai  vendere azalee, garofani, mele, Uova di Pasqua e Panettoni di Natale per sovvenzionare chi si dedica allo screening del cancro nell’oblio dell’oblio del PIZZICOTTO e della Prevenzione Pre-Primaria, sec. la Manuel’s Story, e Primaria del tumore maligno?

C) Perché mai inviare sulle pubbliche piazze laboratori viaggianti, forniti di Ecografi e Mammografi – impotenti nel far riconoscere il Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno – quando è sufficiente un pizzicotto per fare la diagnosi tempestiva?

D) Perché continuare a pubblicare su famose peer-reviews migliaia di articoli sull’Oncogenesi, rivelatisi inutili a causa dell’epidemia di cancro in continuo aumento?

Non è possibile non sottolineare un aspetto particolarmente inquietante le cosiddette Autorità sanitarie, che sono consapevoli della gravità della sconfitta della presente Medicina, oncologica e non.   Infatti,  lo scolaretto di G. Bateson, il barbiere e il barista di Oncologi e Giornalisti,  conoscono perfettamente che  quanto è scritto per l’intenso PIZZICOTTO del seno  vale  anche per la stimolazione intensa di qualsiasi altro sistema biologico al fine  di riconoscerne un possibile Reale Rischio Congenito di Cancro.

Per esempio, in caso di Reale Rischio Congenito di Cancro del cervello, il Segno di  Marchionni appare positivo fin dalla nascita dell’individuo colpito dalla predisposizione.

In questi casi,  suggerisco di evitare la  preventiva decapitazione e ricorrere tempestivamente  alla non costosa, ma efficace, Terapia Quantistica, che potete leggere, per esempio, in www.sisbq.org e  nell’articolo Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

To be continued …

Annunci

Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno rivelato da un Pizzicotto intenso della Mammella: Segno di Umberto.

Letteratura consigliata:

 

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Cancro della mammella: prevenzione primaria e diagnosi precoce con la percussione ascoltata. Gazz. Med. It. – Arch.  Sc.  Med. 152, 447

 

Sergio Stagnaro. Il Segno di Rinaldi nella Diagnosi del Terreno Oncologico di Di Bella e del Cancro, solido e liquido, in atto. Lectio Magistralis.II Convegno Nazionale della SISBQ, Chiusi (Siena), 28-29 maggio 2011. Versione italiana:  http://www.sisbq.org/atti-del-secondo-convegno.html, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_it.pdf ; english version:  http://www.sisbq.org/proceedings-2.html
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_eng.pdf

 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full  [MEDLINE];

 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm;

 

Stagnaro Sergio. A new way in the war against breast cancer, fortunately Breast Cancer Res 2005,. http://breast-cancer research.com/content/7/2/R210/comments;

 

Stagnaro Sergio e Manzelli Paolo.   Semeiotica Biofisica Quantistica: Livello di Energia libera tessutale e Realtà non locale nei Sistemi biologici. www.fce.it , 29 maggio 2008,  http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1421&Itemid=47;

 

Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775

 

Anche lo scolaretto di Gregory Bateson comprende che il Segno di Umberto, permettendo di riconoscere con un fonedoscopio il primo stadio del cancro del seno a partire dalla nascita, a maggior ragione consente di riconoscere tutti i successivi stadi di questo tumore maligno!

 

Immediata una domanda:

Se il Segno di Umberto è così efficace, non costoso e di rapida applicazione, per quale motivo le donne dovrebbero sottoporsi a riduttivi, imprecisi, costosi, ansiogeni esami di Genetica Molecolare?

 

A questo punto, sospetto, inquietante, desolante,  e specialmente espressione di una Medicina Serva dell’Economia, appare il comportamento di coloro che, sebbene responsabili dell’informazione medica, non informano correttamente uomini e donne (il cancro del seno colpisce anche gli uomini!)  sulle reali cause del tumore in genere e di quello della mammella in particolare.

 

 Nessun oncologo, nessun genetista molecolare, nessun Medico di Medicina Generale, nessun Ministro della Salute, nessun Assessore alla Salute,  nessun FAN della TAC Spirale a 3D e del Defibrillatore,  nessun giornalista, nessun Probiviro, laico o religioso,  nessuno informa gli uomini e le donne dell’esistenza della proteina EMSY:

 “The remarkable clinical overlap between sporadic EMSY amplification and familial BRCA2 deletion implicates a BRCA2 pathway in sporadic breast and ovarian cancer” Haber DA. The BRCA2-EMSY connection: implications for breast and ovarian tumorigenesis.  Cell. 2003 Nov 26;115(5):507-8. Medline”.

 

Il Segno di Umberto deve essere ricercato soltanto nelle donne positive per il Terreno Oncologico, anche, ma non solo, per evitare il Terrorismo Psicologico Jatrogenetico, una epidemia in aumento: Stagnaro Sergio.  Medio Evo della Medicina e Terrorismo Psicologico ignorando le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche e i Relativi Reali Rischi Congeniti. http://piazzetta.sfera.net/ ,25 novembre 2008,http://xoomer.alice.it/piazzetta/professione/medio_evo.htm

 

E’ noto che  “senza risaia il riso non cresce”. In verità, nel 2% dei casi di cancro, solido o liquido, in pazienti defedati, anemici gravi, nefropatici in dialisi, arteriopatici gravi, etc., può insorgere il cancro anche in soggetti negativi per il Terreno oncologico.

 

In una donna in posizione supina, psico-fisicamente rilassata, con gli occhi chiusi per ridurre – non annullare…. – la secrezione melatoninica, il Medico applica un pizzicotto intenso e prolungato per soli due secondi in  un punto qualsiasi di una mammella.

 

Nella donna sana, simultaneamente lo stomaco non modifica il suo volume, vale a dire,  non appare il Riflesso –gastrico aspecifico (= dilatazione del fondo e corpo dello stomaco e contrazione della regione antro-pilorica).

 

Al contrario, in presenza del Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, nelle condizioni sperimentale descritte sopra, simultaneamente  compare  il Riflesso–gastrico aspecifico,  seguito subito  dalla caratteristica Contrazione Gastrica tonica.  L’intensità dei valori parametrici del riflesso corrispondono esattamente alla gravità della sottostante patologia.

 

A questo punto, riconosciuta la presenza del Reale Rischio Congenito, il Medico lo localizza esattamente e lo elimina con la Quantum Therapy  (V. Letteratura consigliata).

 

To be continued …

Tag Cloud