Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Segno di Marchionni’

Semeiotica Biofisica Quantistica: Il Reale Rischio Congenito Schizofrenico.

 In numerosi articoli in rete su ” La Voce di SS.”  ho descritto il Reale Rischio Congenito (RRC) di Patologia Cerebrale (segno di Marchionni) per la prevenzione pre-primaria e primaria  di patologie neuro-degenerative come l’Alzheimer, il Parkinson, l’Atassia di Friedreich, la Malattia di Niemann Pick nelle sue diverse forme.

 

E’ giunto il momento di occuparmi del RRC della Schizofrenia che certamente esiste, come riferirò di seguito.   

 

Come per tutti gli altri RRC di patologie, incluse quelle  neurodegenerative, è la madre che, apparentemente sana, trasmette la predisposizione alla schizofrenia. Pertanto, il RRC è presente in tutte le madri (100% dei casi)  facilitandone l’individuazione e la descrizione dal punto di vista clinico della Semeiotica Biofisica Quantistica.

 

I Segni Semeiotico-biofisico-Quantististici  sono in parte aspecifici ed  in parte specifici, rendendo agevole la diagnosi differenziale di questo RRC.

 

I segni si possono raggruppare in tre classi principali:

 

A) Attivazione del Brain Sensor e Segno di Marchionni Positivo “intensamente”. Già a partire dalla nascita, nel RRC schizofrenicol’intensità del Segno di Marchionni mostra un intensità notvole, che  raggiunge il massimo valore nella malattia in atto, anche se iniziale, configurandosi come segno altamente indicativo della predisposizione alla schizofrenia.

 

B) Reale Rischio Congenito di Brain Disorder bilateralmente nell’area Frontale, risparmiata da quasi tutte le patologie neurodegenerativa (V. Marchionni M. Presentazione Diapositive IV Congresso della SISBQ, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/marchionnippt.pdf),  Pre-Frontale, Limbica, area Occipitale inferiore e Mesencefalica inferiore. A livello del lobo temporale di sinistra, sede del linguaggio, la principale localizzazione del RRC è nel giro di Heschl e Planum Temporale,  più intensa  a Sn che a Dx, ma queste alterazioni  sono quasi sempre  lievi: Tempo di latenza del riflesso  cerebro-gastrico aspecifico normale a ds ma lievemente ridotto (= 7 sec.) a Sn, con durata del riflesso costantemente  patologica!

C) I Ventricoli Laterali sono dilatati e  progressivamente aumentano di volume  col passare degli anni.

 

To be continued.

Mappatura del Reale Rischio Congenito Cerebrale: Il Segno di Marchionni.

Il 30 aprile 2011-04-30, ho inviato una mail, in cui informavo della esistenza del Reale Rischio Congenito  Cerebrale,  a TUTTI i Membri del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Neurologia, SIN,  e per conoscenza al mio Ordine dei Medici di Genova, alla Segreteria dell’On. Fazio, allora Ministro della Salute, e alla Direzione della Società Internazionale di Semeiotica Biofisica Quantistica, senza ricevere risposta da nessun Neurologo del Consiglio Direttivo della SIN!

Per onestà intellettuale, informo chi legge che nè l’Ordine dei Medici di Genova, nè uno dei componenti della Segreteria del suddetto Ministro mi ha degnato di risposta!

Naturalmente la ricerca in questo campo non si è interrotta affatto  a causa  di questo spiacevole evento,  ma continua con successo per l’omogeneità dei dati raccolti, grazie alla preziosa collaborazione di due miei eccellenti co-autori, il dott. Simone Caramel, Presidente della  SISBQ, http://www.sisbq.org, e del neuro-chirurgo Marco Marchionni.

Di seguito cerco di esprimermi con parole semplici, chiare, inequivocabili,  in modo che anche un laureato in Medicina, magari specializzato in Neurologia, non mi possa fraintendere:

A) sebbene le condizioni psico-fisico-ambientali siano le stesse, non tutti questi individui sono colpiti da Demenza, AD, Parkinson, Atassia di Friedreich, SM, eccetera, e nemmeno al Cancro Cerebrale (1):  il FATTO oggi è noto persino in Italia;

B) esistono i Reali Rischi Congeniti (RRC), dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico Biofisico Quantistiche,  conditio sine qua non delle rispettive patologie. Solo per fare un esempio:  Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal. CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/181/12/E267#253801;

C)I RRC sono rappresentati – dal punto di vista sia strutturale sia funzionale – dal “rimodellamento microvascolare”, caratterizzato dalla presenza dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, neoformati-patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico e b) aspecifico, situati ovviamente nelle piccole arterie, secondo Hammersen: cose notissime su cui pertanto non mi dilungo!

D) Il Reale Rischio Congenito Cerebrale , senza il quale NON insorgono Demenza, AD, Parkinson, Atassia di Friedreich, SM,  Cancro Cerebrale, eccetera,  come tutti gli altri RRC è riconosciuto con un fonendoscopio a partire dalla nascita in UN SECONDO (2-5). Naturalmete il tipo I, sotto tipo a),  si osserva  esclusivamente nel RRC di Cancro Cerebrale;

E) Il RRC cerebrale – a parte l’eccezione sopra ricordata (1) –  è ASPECIFICO, ma diventa altamente SPECIFICO  in base alla sua esatta localizzazione;

F) I RRC sono passibili di “guarigione” (SIC!)  mediante la Quantum Therapy (V. http://www.sisbq.org, articoli nel Journal of Quanttum Biophysical Semeiotics).

A questo punto,  lo scolaretto di Gregory Bateson comprende perché  il Nuovo Rinascimento della Neurologia  coincide con la “Mappatura del Reale Rischio Congenito Cerebrale”!

Da quanto sopra riferito,  brevemente ma chiaramente  dal punto di vista ermeneutico, l’attuale  campo di ricerca del gruppo di studio della SISBQ è appunto la “MAPPATURA del RRC Cerebrale”  negli individui in cui è presente dalla nascita  il SEGNO DI MARCHIONNI, che in un secondo (sic!) permette al Medico, esperto in SBQ di riconoscere  l’individuo positivo per il RRC Cerebrale, sia oncologico sia aspecifico.

Bibliografia.

1) Sergio. Diagnosi clinica di cancro cerebrale e del suo reale rischio congenito: segno di Dellepiane. www.fceonline.it, 15 Maggio 2008, http://www.fceonline.it/wikimedicina/semeiotica-biofisica/211/1350-diagnosi-clinica-di-cancro-cerebrale-del.html

2)Stagnaro Sergio.   Inherited Real Risk of Brain Disorders. www.plos.org, 24 July 2009.  http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1

3) Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Clinical QBS Diagnosis and Primary Prevention of Brain Disorder ‘Inherited Real Risk’ and Alzheimer Disease. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 5 August, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/alzheimer_primaryprevention.pdf

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf

5) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.

 

Tag Cloud