Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Reale Rischio Congenito’

NHI, Medicina Medioevale, Favole Metropolitane: Tempo di Chiarezza!

Cari Amici lungimiranti che sognate con me la Medicina Basata sul Singolo Paziente, leggete quanto segue e la riflessione finale:

http://well.blogs.nytimes.com/2015/12/01/negative-news-may-alter-statin-users-behavior/?comments#permid=16881175
Sergio Stagnaro
Riva Trigoso Genoa Italy 18 minutes ago
I think that statines are good if administered to patients not involved by Co-Q10 Deficinecy Syndrome (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Carenza di Co Q10 secondaria a terapia ipolipidemmizante diagnosticata con la Percussione Ascoltata. Settimana Italiana di Dietologia, 9-13 Aprile 1991, Merano. Atti, pg. 65. Epat. 37, 17, 1990).
Secondly, hearth coronary disorders hit only individuals with ATS Constitution-Dependent, Inherited Real Risk, bedside recognized from birth and removed by inexpensive Quantum Therapy (Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. http://www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp).

Messaggio inviato al NHI dopo aver letto alla URL https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminD-HealthProfessional/

Bedside ascertaining Vit D deficincy

Bedside evaluating Vit D – calcidiol / calcitriol deficiency – is now easy, thanks to Quantum Biophysical Semeiotic. Why NHI does not translate my paper aiming to stop osteoporosis growing epidemics? Do you know Osteoporosis Constitution-Dependent Inherited Real Risk, removed by inexpensive Quantum Therapy? The time has come to stop too  many urban legends around Vit D supplemantation (See this mail also  in http://www.sergiostagnaro.wordpress.com)
References
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Diagnosi Clinica Precoce dell’Osteoporosi con la  Percussione Ascoltata. Clin.Ter. 137, 1991 21-27 [Medline]
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Il Co Q10  nella prevenzione e nella terapia dell’osteoporosi primitiva. Clin.Terap.146, 215-219, 1995   [Medline]
Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9, 1995 [MEDLINE]
Stagnaro Sergio. Bedside diagnosis of osteoporotic constitution, real risk of inheriting ostoporosis, and finally osteoporosis. Theoretical Biology and Medical Modelling  21 June 2007. http://www.tbiomed.com/content/4/1/23/comments#285569
Stagnaro Sergio. Osteoporosis occurs exclusively in presence of Osteoporosis Inherited Real Risk. Canadian Medical Association Journal, 20 June 2008. http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/178/13/1660
Sergio Stagnaro.  Quantum Biophysical Semeiotics: Recognizing and Treating Osteoporosis, starting from Osteoporosis Inherited Real Risk. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 25 July, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbs_osteoporosis.pdf
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). “The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy”     “Current Nutrition & Food Science” Vol. 8, No.1, 2012.
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.lifescienceglobal.com/pms/index.php/jpans/article/view/297. PMID:22739250  [Medline]
Sergio Stagnaro.     Riflesso Muscolo Scheletrico-Gastrico Aspecifico: Strumento  Clinico affidabile nella Diagnosi di Diabete Mellito tipo 2 e Osteoporosi. http://www.sisbq.org, Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/riflessomuscoloscheletrico.pdf
Sergio Stagnaro (2015).  Prevenzione Clinica Semeiotico-Biofisico-Quantistica Pre-Primaria e Primaria dell’Osteoporosi. Lectio Magistralis, XIX Congresso Internazionale Medico-Scientifico Eurodream . Domenica 7 Giugno 2015, Chervò Golf Resort San Vigilio, Pozzolengo (Brescia). http://www.eurodream.net/video.asp?video_sel=9&id_lingue=1&sez=video.

 

Riflessione conclusiva: Leggende Metropolitane!

Il cancro del pancreas è difficile e impossibile da riconoscere negli stadi iniziali asintomatici.

Falso:Sergio Stagnaro (2015). Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer.pdf ;
Slide Presentation at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf.

L’Osteoporosi si riconosce con i vari tipi di MOC.

Falso: V. mail inviata a NHI.

Il DM T2 è diagnosticato mediante il Laboratorio.

Falso: . Sergio Stagnaro. Siniscalchi’s Sign. Bedside Recognizing, in one Second, Diabetic Constitution, its Inherited Real Risk, and Type 2 Diabetes Mellitus. 24 December, 2010, http://www.sci-vox.com, http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-12-25siniscalchi%27signi.bedside++diagnosing+type+2+dm.html; http://www.sciphu.com; http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/ Italian version: http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodisiniscalchi.pdf

Il cancro è riconosciuto col Laboratorio e il Dipartimento delle Immagini.

Falso: Sergio Stagnaro. Il Segno di Rinaldi nella Diagnosi del Terreno Oncologico di Di Bella e del Cancro, solido e liquido, in atto. II Convegno Nazionale della SISBQ, Chiusi (Siena), 28-29 maggio 2011. Versione italiana: http://www.sisbq.org/atti-del-secondo-convegno.html, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_it.pdf ; english version: http://www.sisbq.org/proceedings-2.html
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_eng.pdf;

Sergio Stagnaro (2015). Terziani’s Maneuvre in early recognizing cancer from its first stage, Inherited Real Risk. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/terzianimaneuvre.pdf

La Cardiopatia Ischemica è diagnosticata mediante il Dipartimento delle Immagini con ECG, ECG, Scintigrafia, SPECT, CAMAS, “YOGI”…..

FALSO: Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. http://www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp;

Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

To be continued…

Il Segno di Stagnaro variante.

Il Segno di Stagnaro classico permette di riconoscere la presenza di tutte le patologie dell’apparato digerente, anche se asintomatiche o in fase iniziale, mediante stimolazione dei trigger-points del passaggio faringo-esofageo con un pizzicotto cutaneo intenso, applicato subito sopra il giugulo sternale, lungo la linea mediale del collo (1, 2).

Si tratta di una informazione di tipo “simultaneo”, cioè a due bit, aperto/chiuso/, SI’/NO, c’è/non c’è.

Da notare però che il Riflesso gastrico aspecifico simultaneo può essere seguito dalla Contrazione Gastrica Tonica, caratteristica dell’Appendicite, Diverticolite, Litisi e Cancro, dove la contrazione mostra i più intensi valori. Questo interessante evento facilita in un secondo la diagnosi differenzale.

Solo successivamente, una volta accertata la presenza di ua patologica del digerente, il Medico procede nell’iter diagnostico differenziale con i numerosi segni specifici e usando una stimolazione moderata-media (500-700 dine/cm2), sulla guida della risposta ricevuta.

Gli stessi identici dati sono offerti dal Segno di Stagnaro variante: la pressione digitale, intensa (Realtà non-locale: l’intensa stimolazione dei trigger-points attiva al massimo i mitocondri correlati e sia l’E-M sia l’E-V si trasformano in E-I, rendendo possibile l’utilizzo della simultaneità, tipica della realtà senza tempo e senza spazio nei sistemi biologici, da me scoperta clinicamente 4-9), esercitata sopra la Tabacchiera Anatomica della Mano, provoca simultaneamente il riflesso gastrico aspecifico in presenza di qualsiasi patologia dell’apparato digerente(3).

La spiegazione di questi fatti è suggerita  dalla Medicina cinese: il meridiano del grosso intestino (Large Intestine Meridian) attraversa appunto la tabacchiera (Comunicazione personale del mio carissimo amico Dr Massimo Rinaldi, Membro-Fondatore della SISBQ, Primario di Oncologia, Specialista in  Chirurgia Oncologica ed esperto in Agopuntura).

Dal punto di vista epistemologico, il Segno di Stagnaro variante sottolinea ancora una volta la coerenza interna ed esterna delle Teorie della Semeiotica Biofisica Quantistica, corroborando tutti i dati del segno classico (1).

Dal punto di vista diagnostico clinico l’importanza di questo segno, descritto per la prima volta, è legata alla possibilità di escludere in un secondo la presenza di malattie dell’Apparato digerente, magari nel loro stadio iniziale di Reale Rischio Congenito, di difficilissima diagnosi:

  1. A) Tumori benigni e Cancro dell’esofago, stomaco, intestino, tenue e crasso, pancreas, fegato;
  2. B) Infiammazioni e malformazioni (= ernia jatale, diverticoli) di qualsiasi tratto del digerente;
  3. C) Calcoli della colecisti e microcalcificazioni in tessuti collegati al tubo digerente, per esempio, nel pancreas;
  4. D) Diabete Mellito tipo II e I, contribuendo – non prima del 2030 – a sconfiggere l’epidemia diabetica.

To be continued.

Bibliografia.

1) Sergio Stagnaro. Stagnaro’s *Sign in detecting every gastrointestinal Disorder, even initial or symptomless. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/stagnarosign.pdf

2) Simone Caramel. Iter Diagnostico Semeiotico-Biofisico-Quantistico per valutare l’eventuale presenza di uno (o più) Reale Rischio Congenito specifico di cancro. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/iterdiagnosticorrccancro_compendio2015.pdf

3) Sergio Stagnaro. Dalla Tabacchiera della Mano navigar è bello nel Canale del grosso Intestino fino al Cuore. https://sergiostagnaro.wordpress.com/tag/tabacchiera-mano-pietra-tombale-della-medicina-serva-delleconoma/

4) Stagnaro Sergio e Manzelli Paolo.   Semeiotica Biofisica Quantistica: Livello di Energia libera tessutale e Realtà non locale nei Sistemi biologici. www.fce.it , 29 maggio 2008,  http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1421&Itemid=47

5) Sergio Stagnaro.  La Diagnostica Psicocinetica dimostra le due Dimensioni del Tempo, T1 e T2, nella Realtà non-locale dei Sistemi biologici. 6 luglio 2010, www.altrogiornale.orghttp://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6275

6) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775

7) Sergio Stagnaro.  Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf

8) Sergio Stagnaro.    L’esperimento di Lory: Crisi della Medicina Occidentale. 8 febbraio, 2010. http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/crisi.pdf

9) Sergio Stagnaro.   L’Esperimento di Lory corrobora quello di A. Aspect sul Piano Clinico. 15 Febbraio, 2011. http://www.riflessioni.it/ ; http://www.riflessioni.it/dal_web/esperimento-di-lory-sergio-stagnaro.htm

10) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Interstiziologia: Valutazione del l’Interstizio e della Interstizio-motility.

I microvasi, vasi sanguigni con diametro inferiore ai 50 µ, non sono sospesi nel vuoto torricelliano. Microvasi, con il loro contenuto di materia-informazione-energia, periangio, manicotto polimucosaccaridico, le numerose componenti dell’Interstizio (matrice fondamentale amorfa, fibrille collagene, cellule di derivazione mesenchimali, linfatici iniziali, terminazioni nervose, sostanze in transito in e out, etc.) formano una Funktionelle Einheit, sec. Tiscendorf e Curri, l’istangio di Comel, le correlazioni microvascolotessutali di Pratesi.

Il lettore comprenderà più facilmente senso e significato della nuova disciplina medica, nata dalla Semeiotica Biofisica Quantistica, se prima visiterà il sito di Microangiologia http://www.semeioticabiofisica.it/microangiologia/ e leggerà l’articolo, aggiornato recentemente, Sergio Stagnaro (2014). LA VALUTAZIONE SEMEIOTICO-BIOFISICA-QUANTISTICA DELL’INTERSTIZIO. L’AMILOIDE INSULARE NELLA DIAGNOSI DEL DIABETE MELLITO TIPO I. www.sisbq.org,   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/amiloidesbq.pdf

Per comprendere l’importanza dell’istangio nella fisiologia e nella patologia, potenziale o in atto, di qualsiasi sistema biologico, è sufficiente pensare che la presenza del Reale Rischio Congenito di una determinata patologia (1) inevitabilmente dalla nascita modifica la locale flow-motion, causando le note alterazioni, caratterizzate dalla “centralizzazione del flusso microcircolatorio”, con conseguente aumento pressorio nel versante venulare post-capillare, e conseguente sofferenza endoteliale e aumento della permeabilità con espansione dello spazio interstiziale (2-4). Infatti, i riflessi gastrico aspecifico e ureterale “in toto”, provocati dalla condizione sperimentale sopra illustrata non sono fissi ma oscillanti.

 

Ne consegue, pertanto, l’ampliamento del relativo interstizio, che il Medico può rapidamente osservare con un fonendoscopio (1-4).

Al contrario, nel sano, la pressione digitale di intensità lieve-moderata su ben precisi trigger-points , tale da attivare i riflessi tipici dalla vasomozione, non provoca “praticamente” il riflesso. In verità, lo stimolo pressorio lieve-moderato causa un minimo riflesso gastrico aspecifico, fisso, che solo Medici esperti in SBQ sanno riconoscere.

Una interessante applicazione pratica dello studio dell’interstizio riguarda la rapida valutazione della digeribilità di un alimento da parte dell’esaminando. Se il soggetto tiene in mano (o vicino a se a meno di un metro) un cibo, per esempio pomodoro, latte, fagioli secchi, che non digerisce, manca l’attivazione dei PPARs epatici quando egli chiude gli occhi (5-9). In pratica, a riposo, di base, la pressione digitale lieve/moderata sopra la proiezione cutanea del fegato non provoca il Riflesso gastrico aspecifico.

Al contrario il campo elettro-magnetico non biologico del cibo, che l’esaminando non digerisce, provoca alterata attivazione funzionale epatica e ampliamento del volume interstiziale, segno di patologia. In questa condizione la pressione digitale lieve/moderata sopra la proiezione cutanea del fegato fa comparire il Riflesso gastrico aspecifico, la cui intensità è correlata direttamente con la gravità della compromissione digestiva dell’alimento.

Con queste originali ricerche cliniche è stata aperta una originale via di studio dell’interstizio di tutti i sistemi biologici le cui ripercussioni sull’arricchimento della diagnostica fisica e del monitoraggio terapeutico sono facilmente intuibili.

1) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_qbs__mctheory.pdf

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Inherited Vasa Vasorum Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full  [MEDLINE]

5) Stagnaro Sergio. Bedside biophysical-semeiotic PPARs evaluation in glucose-lipid metabosism monitoring. Annals of Family Medicine 2007; 5: 14-20. http://www.annfammed.org/cgi/eletters/5/1/14

6) Stagnaro Sergio.  Pivotal Role of Liver PPARs Activity Bed-side Evaluation in Monitoring glucidic and lipidic Metabolism. Lipids in Healt and Disease. 02 June 2007, http://www.lipidworld.com/content/6/1/12/comments#284542

7) Sergio Stagnaro. Storia Naturale del Diabete Mellito tipo 2 dal punto di Vista Semeiotico-Biofisico-Quantistico.Ruolo Fondamentale della Valutazione dei  PPARs nel Monitoraggio del Metabolismo Glico- Lipidico http://www.fcenews.it, Wikipedia, 25 gennaio, 2010.

8) Sergio Stagnaro. Liver PPARs bedside Evaluation and Lipid-Glucose Metabolism. http://www.sci-vox.com, 14 September, 2010.  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-09-14liver+ppars++bedside+evaluation+and++lipid-glucose+metabolism..html

9) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

To be continued.

Robin P. Clark invita ad essere cauti nel giudicare la Semeiotica Biofisica Quantistica

 Notoriamente, da qualche mese  il Premio Nobel per la Medicina Randy Schekman ha sollevato giustificati dubbi sulle riviste scientifiche attualmente leader del settore, cioè Nature, Science e Cell.

Secondo R. Schekman,  queste celebri riviste di Medicina danneggiano la scienza perché, nonostante l’impact factor di un giornale sia inadeguato a definire la qualità dei singoli lavori di ricerca, una pubblicazione nei top journals rimane un riconoscimento influente.

 

Vi invito a continuare a leggere  l’articolo, critico-costruttivo, su questo argomento interessantissimo in Oggi Scienza, http://oggiscienza.wordpress.com/, “Boicottare Science, Nature e Cell?

 

Molti miei commenti sono stati accettati e messi in rete su e-Life, il sito di Randy Schekmann,  tra cui vi segnalo quello che ha fatto scrivere a uno studioso britannico dell’Autismo, e non solo, Robin P. Clark la seguente riflessione, che dovrebbero leggere soprattutto  i “professori” italiani e quanti si auto-considerano depositari di verità scientifiche.

 

 

 

Alla URL  http://www.elifesciences.org/how-to-break-free-from-the-tyranny-of-luxury-journals-the-conversation/#comment-234571 innanzitutto il Lettore prenda visione di quanto ho affermato:

 

 

 

Sergio Stagnaro says: January 11, 2014 at 10:09 am   “To what we read in the interesting URL http://www.autismcauses.info/2008/01/peer-reviewers-of-pseudoneurotoxicology.html, suggested by Robin P. Clark, I would like to add some facts, easily controlled by everyone, which show the misery of the luxury journal, on the one hand, and, on the other hand, the difficulty of revising to original articles, written according to a new physical method.
Firstly, although poorly known, it really exists the Inherited Real Risk of Brain Disorder,
http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1, conditio sine qua non of the related pathology, for instance, autism…………………………..”

 

 

 

A questo punto domandatevi: “Chi è Robin P. Clarke,  Medico del RU?

 

 

 

Definisce perfettamente  Robin P Clarke il Prof. Bernard Rimland, fondatore del Autism Research Institute, Autism Society of America, etcetera :   “Robin P Clarke is one of those rare souls…”; “excellent”; “fine work”.

 

 

 

Fermiamoci qui per quanto riguarda la presentazione dello studioso inglese, a cui però aggiungo, per meglio comprendere Sinn u. Bedeutung  della sua risposta onesta, che non crede ad una componente congenita dell’Autismo!

 

 

 

Ed ecco la risposta-commento del Nostro:

 

 

 

Robin P Clarke says: January 15, 2014 at 4:22 pm

“…………….. With regard to Dr Stagnaro’s question: I, and I would reckon most other readers here, am inclined to dismiss the quantum medicine ideas as just rubbish. The problem with that is that many of the greatest advances have been likewise dismissed at time of their original proposal. “Throwing out the bathwater” thus tends to result in “throwing out the baby”. I think we have to be very wary of a “scientific” system that excludes publication of things just because they are thought to be “rubbish”. The accept/reject process needs to happen after publication rather than before. The system has gone wrong because getting published has become seen as an achievement in itself whereas a proper perspective is that a lot of things published are pretty unimportant anyway and the real achievement is only if the published material itself turns out to be valuable. Publication/PubMed per se needs to be recognised as merely the communication process and not the message or any token of merit.

 

 

 

Meditiamo su quanto precede e comprenderemo molte cose, tra cui il perché CVD, DM tipo 2 e Cancro, sono tre epidemie in continuo aumento, giustificando le mie due datate definizioni, mai falsificate dai “professori”: Medicina Serva dell’Economia e   Era dei Lumi Spenti.

Manovra di Bardi nella Diagnosi Clinica delle Colecistopatie, ancorché silenti.

 

Le patologie della colecisti più frequenti sono la discinesia delle via biliari (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., La sindrome dispeptica funzionale da discinesia delle vie biliari. Diagnosi percusso-ascoltatoria. Cin. Ter. 127, 363 [Medline]),  la calcolosi, la colecistite, il cancro, spesso e per lungo tempo completamente  silenti.

 Altre patologie meno frequenti sono l’adenoma, l’ectasia, la disfunzione motoria della vescica biliare. Di tutte queste patologie la più comune è la colelitiasi,  riconosciuta due volte su tre dalla ecografia (esperienze personali) con conseguenze facilmente comprensibili! 

Una gran parte di colelitiasi decorre asintomatica (Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Diagnosi percusso-ascoltatoria dei calcoli biliari silenti. 6° Incontro Segusino di Medicina e Chirurgia. Susa 19 Maggio, 1990. Atti, pg. 79. Ed. Minerva Medica).

A questo proposito è importante il fatto che il cancro della colecisti, che si presenta in tarda età con la nota sintomatologia clinica aspecifica, è in realtà presente dalla nascita del paziente come Reale Rischio Congenito di cancro della vescica biliare, diagnosticato in pochi secondi con un fonendoscopio ed eliminato con la Terapia Quantistica (Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG.,Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;
http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm2013549).

Il Medico esperto in Semeiotica Biofisica Quantistica conosce i numerosi segni, in gran parte specifici, per riconoscere prontamente, a partire dagli stadi iniziali,  tutte le forme di colecistopatia, incluse quelle rare: alla fine degli anni ’60, diagnosticai un interessante caso di “Colecisti a Porcellana”  – rimasto unico nella mia lunga esperienza clinica –  in una donna di 72 aa., positiva alla Costituzione litiasica (Diagnosi Psicocinetica regressa!) e colpita da intensa  Mediocalcinosi di Mönckeberg (Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. Front. In Encocrin.  3:119. doi: 10.3389/fendo.2012.00119 http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [Medline]).

In  considerazione dei numerosi ed affidabili  segni della Semeiotica Biofisica Quantistica da utilizzare nella diagnosi e diagnosi differenziale delle malattie della colecisti, in realtà, quanto segue non è strettamente necessario nella diagnostica delle malattie della vescica biliare.

Tuttavia, la molteplice importanza della Manovra di Bardi  (https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/10/09/la-manovra-di-bardi-ridimensiona-la-nobel-assembly-del-karolinska-institutet/)  nelle malattie delle vie biliari  riguarda aspetti sia teorici (meccanismo d’azione del GH, ruolo di pace-maker centrale del centro neuronale del GH-RH, ecc.) sia pratici: la Manovra di Bardi  permette al medico in un secondo di escludere, o di riconoscere, la presenza di una colecistopatia, indirizzando l’ulteriore esame obiettivo, finalizzato – nel secondo caso – alla diagnosi differenziale della colecistopatia!

Nel sano, la  Manovra di Bardi  (= pressione digitale “intensa”, ma non “intensissima”! *, applicata sopra la proiezione del GH-RH) provoca simultaneamente la dilatazione significativa della colecisti e del coledoco, escludendone patologie in atto di qualsiasi natura.

Al contrario, in presenza di una colecistopatia, indipendentemente dalla sua natura, la vescica biliare e il coledoco non si dilatano oppure la dilatazione minima avviene dopo alcuni secondi (3-5 sec.), ma non simultaneamente. A questo punto il Medico deve procedere nella diagnosi differenziale della patologia colecistica mediante i numerosi segni semeiotico-biofisici-quantistici.

Nel prossimo Corso di Informazione sulla SBQ di Roma, 9-10 Novembre (V Programma nel sito  www.sisbq.org), la Manovra di Bardi  sarà una delle applicazioni pratiche che i partecipanti impareranno.

* Il Medico affezionato al solo aspetto quantitativo della Scienza, che purtroppo ignora la Semeiotica Biofisica Quantistica, deve sapere che gli attributi dello stimolo, impiegato per attivare i numerosi trigger-points  – Lieve, Medio, Medio-Intenso, Intenso, Intensissimo – apparentemente “qualitativi”, in realtà sono quantitativi, esprimendo il numero di dyne/unità di superficie, in pratica la forza necessaria per provocare sia i riflessi tipici delle singole componenti dell’unità microvascolotessutale, sia differenti effetti biologici!  Nel nostro caso la pressione “intensa” stimola, mentre quella “intesissima” blocca la secrezione di GH-RH.

Il Segno di Boezio: Diagnosi Clinica di Reale Rischio Congenito di Cerebropatia in Un Secondo.

Premessa: i FATTI:

a) non siamo nati tutti uguali;

b) ogni alterazione genetica, se significativa, provoca necessariamente alterazioni funzionali nei relativi sistemi biologi;

c) la Semeiotica Biofisica Quantistica permette ai Medici di valutare accuratamente il modo di essere e di funzionare di qualsiasi tessuto, grazie alla teoria dell’Angiobiopatia, fondamentale nella Microangiologia Clinica;

d) l’unità microvascolotessutale, come ogni struttura altamente evoluta, reagisce agli stimoli in modo monotono anche se di raffinata bellezza; questo spiega l’aspecificità dei Reali Rischi Congeniti (RRC), con la sola eccezione del RRC di cancro;

e) il RRC, condizione necessaria ma non sufficiente delle comuni e gravi patologie,  è caratterizzato dal “Rimodellamento Microcircolatorio”, dove un ruolo centrale spetta ai Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, neoformati patologici di tipo I, sottotipo a) oncologici e  b) aspecifici (www.sisbq.org);

f) la Microcircolazione mostra tre tipi fondamentali di attivazione, tralasciando le numerose forme di passaggio: tipo I, Associato, tipo II intemedio, parzialmente dissociato, e tipo III completamente dissociato (www.semeioticabiofisica.it).

A questo punto ricordo che  il RRC di Brain Disorder esiste sebbene ignorato in Italia: Stagnaro Sergio.   Inherited Real Risk of Brain Disorders. www.plos.org, 24 July 2009.  http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1

NB!  Riservato a miei CRITICI: confortato da PUBBLICAZIONI  come questa – PLoS, Public Library of Science – personalmente considero “il” metodo scientifico ipotetico deduttivo UNO tra i TANTI metodi da me utilizzati (V. il mio “Introduzione allla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico”). Infatti,  ricordo che grazie a questo virtuoso metodo CAD, DM tipo 2 e Cancro sono oggi EPIDEMIE in aumento.

Il RRC di Cerebropatia, eccezion fatta per quello oncologico, è aspecifico ma diventa altemente specifico per la sua esatta localizzazione.

SEGNO di Boezio.

Nel sano l’intensa stimolazione della cute e sottocutaneo, mediante pizzicotto, di un qualsiasi punto della gamba destra provoca “simultaneamente ” attivazione microcircolatoria tipo I,  associata,  elevata (la diastole arteriolare, dal valore a riposo di 6 sec., sale a 11 sec.) dell’area somato-sensoriale controlaterale, seguita dopo due secondi dall’identica attivazione dell’ area motoria omolaterale.  Per quanto riguarda il Segno di Boezio non è necessario riferire i tempi e i modi di attivazioni di altre aree cerebrali, omo- e contro-laterali.

Al contrario, nel soggetto colpito da Brain Disorder Inherited Real Risk, nelle stesse condizioni sperimentali sopra riferite, l’attivazione microcircolatoria dell’area somato-sensoriale mostra un tempo di latenza di 2-4 sec. o più in rapporto alla gravità della stimolazione.

Chi è affetto,  a 30 o più anni,   da SLA, Ictus, AD, Parkinson, Demenza Arteriosclerotica, Cancro Cerebrale, ecc., dalla nascita è positivo al relativo Reale Rischio Congenito, diagnosticato in Un Secondo e guaribile!

To be continued………….

Semeiotica Biofisica Quantistica della SLA. La Fortuna di Non Essere Intercettato!

Se fossi un italiano qualunque, sarei intercettato anch’io e non scriverei certamente questo post. Infatti, anche se il Re è nudo, l’italiano intercettato non può dirlo.  Fatti arcinoti.

E’ notizia recente che 123 contadini piemontesi sono risultati purtroppo colpiti da SLA, una patologia  che non è infrequente tra i calciatori professionisti. Tra le numerose cause della grave malattia, riferiscono i mass-media, ci sono anche i pesticidi usati in agricultura. Da questo la doverosa apertura di una inchiesta da parte della Procura di Torino.

A questo punto, riferisco di seguito un mio commento, di facile comprensione, postato ieri nel sito Informazione.it, URL

http://www.facebook.com/Informazione.it

SLA, calciatori, contadini, pesticidi. Suggerisco a chi si occupa, per scopi diversi, della relazione – solo apparentemente complessa – di riflettere che non tutti i calciatori e i contadini, non soltanto del Piemonte, sono nati uguali: quanti calciatori e contadini, inclusi quelli piemontesi, non son colpiti dalla SLA? Ne consegue che può essere colpito da SLA chi dalla nascita mostra la predisposizione alla malattia, ma non gli altri. Perché non ricercare la natura della predisposizione alla SLA? Il mio modesto suggerimento a Nipiologi, Medici, Neurologi, Medici Sportivi, Procuratori della Repubblica, Giornalisti, Ministro della Salute, ecc., è questo di semplice e rapida applicazione: “Valutare quantitativamente, a partire dalla nascita, con un fonendoscopio la dimensione frattalica del mit-DNA e del n-DNA dei neuroni dell’area motoria cerebrale bilateralmente. Se i valore della dimensionalità sono inferiori a 3,5 (NN = 3,81), il passo successivo consiste nella ricerca dei valori parametrici dei Potenziali Neuronali Evocati nella stessa sede”.

Il testo del commento è di disarmante semplicità, tale da provare  imbarazzo nell’illustrare quanto segue.

Se, per esempio, il doping fosse la causa della SLA nei calciatori  professionisti, non sarebbe possibile organizzare la Vuelta, il Tour e nemmeno il Giro per mancanza di partecipanti …

Se i pesticidi rappresentassero la causa della SLA, anche i contadini delle altre Regioni italiane dovrebbero essere affetti dalla grave malattia, che – sia ben chiaro – colpisce purtroppo anche altri lavoratori del nostro paese, come operai dell’industria, anche se non se parla sufficientemente a livello regionale e nazionale!

Come per la CAD (Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal.CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/content/181/12/E267/reply ), e  tutte le comuni e gravi patologie, come DM, Cancro, SLA, senza il Reale Rischio Congenito Dipendente dalla realtiva Costituzione SBQ, resa possibile dalla citopatia mitocondriale da me scoperta 32 anni or sono e denominata ICAEM, diagnosticato con un fonendoscopio in POCHI secondi, guaribile con semplice terapia, le citate malattie non possono insorgere.

La previsione (= informazione)  è di natura squisitamente scientifica e le migliori teorie sono appunto  quelle che permettono un gran numero di previsioni.

Prevedo che tutte le madri, nessuna esclusa, di figli(e) colpiti(e) da SLA sono positive per il Reale Rischio Congenito di SLA. Dal punto di vista epistemologico,  le affermazioni del tipo TUTTI sono ricchissime di informazione e quindi facilmente falsificabili

Domanda: E’ permesso oggi in Italia diffondere tra i Medici e la popolazione il concetto di Reale Rischio Congenito delle più gravi patologie?

Il Re è nudo ed io, non intercettato, posso dirlo.

 

Tag Cloud