Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Reale Rischio Congenito di Tumore’

Successo della Conferenza sulla Prevenzione Clinica, SBQ Pre-Primaria e Primaria del Cancro al Seno

Ieri 19 settembre 2014, a Porretta Terme ho tenuto l’annunciata conferenza su “”La Prevenzione Clinica SBQ pre-primaria e Primaria del Cancro al Seno” nel corso del I Festival Nazionale dell!Acqua, tuttora in corso.

Alla fine,  tranquillizzati i presenti affermando che la Terapoia Quantistica avrebbe eliminato sicuramente sia il Terreno

 

Oncologico sia il dipendente Reale Rischio Congenito, ho invitato una persona del pubblico, attento a quando andavo dicendo, a lasciarsi visitare. Una simpatica signora che era ritornata a Porretta T. dove abita, interrotta la vacanza, per farsi visitare da me, è stata un motivo di grande, ineffabile soddisfazione per chi ha dedicato la vita alla Prevenzione Primaria.

Accertato il Segno di Rinaldi (= presenza del Terreno Oncologico), evidenziata la presenza di Reale Rischio Congenito con la Manovra di Terziani , che consiste nella stimolazione intensa di un polpastrello digitale, seguito dopo 3 sec. da un Riflesso gastrico aspecifico di 0,5 cm., ho impiegato il Segno di Sideri (= pizzicotto intenso di un qualsiasi punto di una  mammella con risultato NEGATIVO!

La Signora, positiva al Terreno Oncologico e al Reale Rischio Congenito, non era colpita da lesione alla mammella.

A questo punto ho ricercato la sede della predisposizione al cancro con altri numerosi segni SBQ. Negativo il Segno di Stagnaro (pizzicotto cutaneo intenso della cute sopra il giugulo, lungo la linea mediana, e assenza del riflesso gastrico aspecifico a testimonuare la normalità dell’apparato digerente), il Segno di Musella (= pressione digitale intensa sopra un punto qualsiasi del torace) evidenziò il RRC di Cancro nell’apparato respiratorio.

Negativo a sinistra, il Segno di Alice escluse la lesione pre-tumorale, pleuro- polmonare omolaterale, ma individuò la lesione nel polmone di sinistra.

Infine, facilmente, mediante pressione media-intensa sopra il III superiore, poi il medio ed infine l’inferiore del polmone sinistro, ho localizzato in questo ultimo settore il Reale Rischio Congenito.

Prescritta la Terapia Quantistica, ci siamo dati appuntamento all’Hotel Santoli il prossimo mese di Maggio in occasione del V Congresso Nazionale della SISBQ.

Felicissimo per il risultato ottenuto, alla Signora ho detto che “Dal cielo qualcuno ha pregato per lei: l’interruzione delle vacanze e l’anticipato ritorno a casa le hanno salvato la vita”. Dal suo sorriso eloquente ho capito che condivideva il mio pensiero.

 

 

Annunci

La DOMANDA che sconvolgere gli Oncologi, inclusi i Membri dell’ASCO e di tutti gli Istituti per lo Studio del Cancro

In questo blog, https://sergiostagnaro.wordpress.com/tag/asco/, potete leggere diversi articoli, che informano, con documentazione esauriente, sulla isterica reazione alla DOMANDA dei Membri della celebre American  Society of Clinical Oncology, che dopo la desolante, ma al tempo stesso illuminante, vicenda considerano le mie mail come SPAM,  e le respingono.

TUTTI gli altri oncologi, da me ripetutamente interpellati, con la sola eccezione di un italiano del Nord-Est,  ricevono i miei critici commenti, senza ovviamente rispondere.

Per comprendere l’inquietudine mal celata degli Oncologi della ASCO e la loro irritazione puerile di fronte alla DOMANDA che  mette in crisi le loro certezze, e non solo, è sufficiente la lettura dell’articolo  in rete alla URL: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/07/24/america-society-of-clinical-oncology-e-la-domanda-inquietante-cosa-decideranno-i-liberi-onesti-editori-di-asco/;

A questo punto, viene da chiedersi come la DOMANDA possa aver provocato un simile turbamento negli oncologi, per decenni saldamente convinti  dei successi, meravigliosi e progressivi, della chemioterapia, convinti da una  strana auto-apologetica di tipo arcadico, ciechi di fronte alla verità epidemiologica,  nota ad ogni persona di normale QI:   Il Cancro è una Epidemia in Continuo Aumento!

La DOMADA, inquietante l’oncologia mondiale, recita:   “Perché il cuore e il muscolo-scheletrico sono raramente colpiti dal cancro?”

Essenziale per la risoluzione del PROBLEMA-CANCRO,  la DOMANDA   vuole attirare l’attenzione degli oncologi sulle condizioni necessarie per l’insorgenza del tumore maligno, solido e liquido, suggerendo come fermarlo nel suo primo stadio,  iniziando auspicabilmente dalla nascita del soggetto a Reale Rischio Congenito, Dipendente dal Terreno Oncologico, eliminandone la causa (Blue Therapy, www.sisbq.org).

Questo traguardo è certamente possibile da raggiungere su vastissima scala e senza alcuna spesa,   a patto ovviamente che si risponda, in modo preciso ed esauriente, all’interrogativo posto.

Nonostante gli sforzi,  sospetti ed ingenui,  degli oncologi per suggerire l’importanza delle “cause” ambientali del cancro, come il fumo di tabacco, in realtà  queste non sono altro che FATTORI di RISCHIO che possono contribuire ad accelerare l’oncogenesi, ma certamente non a provocarla.

Gli oncologi  continuano a fingere di ignorare  quello che conoscono  perfettamente persino lo scolaretto di G. Bateson e mio nipote Luigino, intelligentissimo per motivi genealogici, ma di soli 5 anni e mezzo di età: solo una minima parte dei fumatori di sigarette (di tabacco! NdR!) –  compresi quelli che si vorrebbe arruolare nel Progetto COSMOS 2  –   possono ammalare di cancro polmonare!

Come rispondere allora alla DOMANDA, per vincere finalmente la lotta al cancro?

Nello spazio riservato ai “Commenti” chiunque può scrivere il  suo parere, purché firmato con Nome e Cognome!  Non è necessario  aggiungere nessun titolo nobiliare o accademico: importante è il testo,  non  certamente chi lo ha scritto.

Fin da questo momento  affermo che chi non conosce la valutazione CLINICA Semeiotico-Biofisico-Quantistica dei glicocalici non può rispondere in modo sensato e quindi utile.

To be continued………

Tag Cloud