Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Prevenzione Primaria del cancro’

Epocale annuncio dei Media: La mortalità del Cancro Polmonare ridotta del 40% con un farmaco immunoterapico.

“Io non ho paura di un esercito di leoni, se sono condotti da una pecora.

Io temo un esercito di pecore, se sono condotte da un leone

A. MAGNO

Dal momento che due autorevoli destinatari non hanno  democraticamente  accettato la mail, la pubblico di seguito con la speranza che venga fatta conoscere a loro da qualche anima pia che festeggia il Giubileo.

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Ca polmoni: immunoterapia
Data: Mon, 10 Oct 2016 10:16:29 +0200
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: SISBQ mailing list <sisbq_medicaldoctors@yahoogroups.com>
CC: ansamed@ansamed.info, redazione.internet@ansa.it, ordinemedici@omceoge.eu, segreteriaministro@sanita.it, direzione.generale@iss.it

Cari Amici della SISBQ,

per C/C
a tutti i Destinatari,

sabato prossimo a Piacenza durante la mia Relazione sulla Diagnosi e Terapia Preventiva con la Semeiotica Biofisica Quantistica, criticherò costruttivamente la notizia segnalatami da un nipote con l’unico scopo di rovinarmi la giornata:
http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2016/10/09/tumore-polmone-con-immunoterapia-meno-40-rischio-di-morte_0efade63-83b1-4b48-9d33-96371c976aa8.html

Fino a quando sarà possibile privare della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria SBQ i familiari della linea materna, positivi al Terreno Oncologico,  dei pazienti colpiti da cancro, destinati a morire, col permesso della ESMO e nonostante la terapia immunitaria?

NB!
“(ANSA) – COPENAGHEN, 9 OTT – Una stima di una riduzione del 40 per cento del rischio di mortalita…… i pazienti che esprimono la proteina PD-L1 sulle cellule tumorali (Non tutti i colpiti da Cancro del Polmone. NdR!) , perché possono evitare le terapie tradizionali e la chemioterapia e accedere a farmaci innovativi con una tollerabilità migliore”.
<<Ma allora la chemioterapia è utile a “guarire” i malati di cancro  o no, come penso io?>>,  domanderei ai barbari se mi rispondessero!

Fino a quando sarà permesso ai grandi di salvarsi la pelle con la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, senza però rivelarlo per salvarsi il posto di lavoro?

Mi permetto di segnalare alle Autorità Sanitarie, all’ANSA  e al nipote che segue poveretto le veline delle agenzie di informazione, la mia lotta al cancro del polmone fondata sulla Prevenzione Primaria ( non sul fallimentare e costoso screening):

Sergio Stagnaro.   Bedside Diagnosis of Lung Cancer Inherited Real Risk. 28 January, 2011. http://www.sci-vox.com, http://www.sci-vox.com/stories/story/2011-01-28bedside+diagnosis+of+lung+cancer+inherited+real+risk.html

Stagnaro Sergio.  Variant Baserga’s Sign in bedside Diagnosing Lung Cancer Inherited Real Risk, from initial Stage. Postgrad Med J,  2009. http://pmj.bmj.com/content/85/1008/515/reply

Stagnaro Sergio.     Bedside Recognizing Lung Cancer Inherited Real Risk rather than IL-12 treatment. www.plosone.org, 2 July, 2009. http://www.plosone.org/annotation/listThread.action?root=129

Stagnaro Sergio.  Cancro del Polmone. Diagnosi clinica tempestiva. Il Nuovo Medico d’Italia on line. Aprile – Maggio 2006. http://www.numedionline.it/apps/essay.php?id=4159

Stagnaro Sergio.  Bedside Detecting Lung Cancer Inherited Real Risk. Variant Baserga’s Sign. Medical News Today’s, 23 Oct 2008. http://www.medicalnewstoday.com/youropinions.php?opinionid=33875

Sergio Stagnaro.  Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf

Un abbraccio

Sergio

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

 

Annunci

Cosa Caratterizza la Prevenzione Primaria SBQ del Cancro al Seno? Seguito

Nel  precedente articolo su La Voce di SS. ho illustrato in modo semplice il processo diagnostico  semeiotico-biofisico-quantistico finalizzato alla selezione razionale degli individui da arruolare nella selezione per la Prevenzione Primaria del Cancro al Seno.

Che senso ha terrorizzare donne – e uomini! – che non sono colpite dal Terreno Oncologico oppure positive al TO ma senza reale rischio di tumore della mammella?

Una volta accertato col Segno di Sideri (= pizzicotto cutaneo-sottocutaneo intenso di un punto qualsiasi di una mammella: nel sano, simultaneamente non compare il Riflesso gastrico-aspecifico) l’esistenza del Reale Rischio Congenito di Cancro al Seno si passa alla IV Fase del procedimento selettivo, che permette di riconoscere la mammella sede del RRC di cancro,  impiegando il Segno di Alice  (= pressione “intensa” della mano prima sopra una mammella e poi sopra l’altra: nel sano simultaneamente il margine inferiore del fegato rapidamente si abbassa di circa 5 cm. per la durata di 10 secondi esatti).

L’impiego semplice e veloce di questi segni il Medico riconosce l’eventuale sede e gravità del Reale Rischio Congenito del Cancro al Seno, che sfugge alla indagine del più sofisticato Dipartimento delle Immagini.

To be continued …

.

 

 

 

 

L’Informazione medica italiana è affidata a Le JENE!

Su invito di tanti Amici, ieri sera, mercoledì 26 marzo 2014, felicissimo per la vittoria del mio Genoa sulla Lazio, dalle 23, 10 ho visto, su Italia 1, la parte del programma de Le JENE, dedicata all’informazione medica, relativa alla lotta contro il cancro.

In Italia, Le JENE sono deputate all’informazione medica, cioè sono la fonte stessa dell’informazione medica, perché le riviste di Medicina italiane non sono accettate dagli Editori di peer-reviews straniere. Un solo esempio, il New England Journal of Medicine, accetta in Bibliografia solo articoli pubblicati su peer-reviews straniere, se selezionati da Pub-Med per Medline, oppure libri, anche se scritti in italiano! Vedete, per esempio: Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline] che nessun italico giornale, velina-dipendente, ha mai riferito ai suoi lettori! Per questo malcostume, da anni non compro quotidiani…

Sono riuscito a superare senza danni fisici l’ascolto della datata intervista al Prof. Umberto Veronesi che – è una mia opinione, sia ben chiaro – non ha ancora capito che esistono, cosa sono, a cosa servono i mitocondri, che – grazie a chi scrive – possono essere valutati con un semplice fonendoscopio se usato a regola d’arte, ovviamente.

Infatti, nell’intervista, il più famoso oncologo italiano parla more solito di dieta vegetariana, adottata anche da tori e da scimmioni, a suo dire, ma non sa che questa dieta è finalizzata a mantenere nei fisiologici valori l’attività dei mitocondri ed in particolare quella RED-OX, per evitare la dannosa acidosi istangica causata da protoni sfuggiti dalla catena respiratoia, dove fisiologicamente formano ATP a livello d Complesso V.

Vado dicendo tutto questo, ed altro ancora, inascoltato, dal 1980, ma solo in questi ultimi anni le peer-reviews pubblicano articoli di Autori, Docenti Universitari che hanno scoperto l’acqua calda:

Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. X Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolazione. Atti, 61. 6-7 Novembre, 1981, Siena;

Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica condizione necessaria non sufficiente della oncogenesi. XI Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolaz. Abstracts, pg 38, 28 Settembre-1 Ottobre, 1983,Bellagio;

Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz Med. It. – Asch. Sci, Med. 144, 423, 1985

Alla fine del programma riferito sopra, un simpaticissimo Oncologo di Milano, ora in pensione, ha accennato all’esistenza di un “terreno” – senza il coraggio però di definirlo Terreno Oncologico – affermando che esso rappresenta la condizione per l’insorgenza del cancro.

“Senza risaia non cresce il riso come senza il Terreno Oncologico non può insorgere il cancro”: Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Nella conclusione della parte medica del programma de Le Jene, il vispo oncologo, ormai pensionato …, ha avuto il “coraggio” di parlare di Prevenzione Primaria del Cancro come la terapia più efficace.

Alla domanda dell’intervistatore sui motivi della mancata realizzazione della Prevenzione Primaria del cancro, il Nostro ha risposto che le cause sono tre: l’ignoranza, il potere economico e la stupidità!

Non ritengo di dover continuare commentando la desolante informazione sui progressi della Medicina nel Paese delle Adunate Oceaniche del Mercoledì, un Paese in cui nessuno può parlare della Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html senza finire in Cassa Integrazione.

Possiamo sconfiggere il Cancro Cervicale, se lo vogliamo…

Nel mio blog https://www.facebook.com/pages/Semeiotica-Biofisica-Quantistica/219462041468111,  i post sulla possibilità di eliminare il  Cancro Cervicale, fondata  sulla diagnosi clinica – cioè fatta con un fonendoscopio, a partire dalla nascita –  di Reale Rischio Congenito, dipendente dal Terreno Oncologico, e sulla Terapia Quantistica (1-5), sono stati visitati in 24 ore da 165 persone!

In miei recenti commenti su Nature (http://www.nature.com/news/nih-director-explains-hela-agreement-1.13521), e Science (http://comments.sciencemag.org/content/10.1126/science.339.6127.1539), ho riferito brevemente il protocollo semeiotico-biofisico-quantistico da seguire nel portare alla sua estinzione l’epidemia di cancro cervicale, spesso diagnosticato tardivamente o erroneamente.

1)   A partire dalla nascita, il Medico esperto in Semeiotica Biofisica Quantistica riconosce col fonendoscopio “quantitativamente” il Reale Rischio Congenito di Cancro cervicale, mediante la intensa stimolazione dei noti trigger-points del collo uterino: simultaneamente compare il riflesso gastrico aspecifico. A questo punto il medico procede alla diagnosi differenziale mediante numerosi segni specifici (1-%).

2) Una volta riconosciuto il Reale Rischio Congenito (RRC) di cancro cervicale, è instaurata al più presto  la Terapia Quantistica, come nei casi di RRC localizzati in altri sistemi biologici (4-5).

3) Con urgenza bisogna aggiornare l’attuale  comportamento terapeutico del malato affetto da cancro. Infatti,  finora  non sono ricercati ed  eliminati i possibili Reali Rischi Congeniti di cancro in altri sistemi biologici, e meno che mai l’oncologo si preoccupa di cancellare il Terreno Oncologico, conditio sine qua non dell’oncogenesi (1-6).

Da quanto sopra, anche se brevemente riferito, appare chiaro che possiamo sconfiggere il cancro, incluso quello cervicale, alla condizione di voler realizzare questa epocale impresa, resa possibile dalla Semeiotica Biofisica Quantistica. In altre parole, Medici ed Oncologi devono studiare la Semeiotica Biofisica Quantistica. Lo faranno?

1)      Stagnaro Sergio.  Semeiotica Biofisica Quantistica: Precisazione sulla Vaccinazione anti HVP nella Prevenzione del Cancro Cervicale. www.fcenews.it , 24 ottobre 2008, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1899&Itemid=45

2)      Stagnaro Sergio.   Fundamental Bias About Relation HPV and Cervical Cancer. BMJ,  J Epidemiol Community Health, (3 March 2009). http://jech.bmj.com/cgi/eletters/62/7/570

3)      Stagnaro Sergio.On preventing cervical cancer in Africa. 30 March 2009, by BMJ Group. http://blogs.bmj.com/bmj/2009/03/30/david-kerr-on-preventing-cervical-cancer-in-africa/

4)      Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  Volume 8 Issue 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://eurekaselect.com/106105/article

5)      Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full  [Pub-Med indexed for MEDLINE]

6)      Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Quale Sostanza Connette la Mastectomia di A. Jolie e i Silenzi del Prof. U. Veronesi di fronte alle mie Dieci Domande?

La notizia desolante della mastectomia bilaterale della star Angelina Jollie per prevenire un possibile cancro della mammella, annunciatole dai suoi curanti sulla base del referto di  genetisti molecolari (87% di probabilità: nella mammella destra, di sinistra o di entrambe? Questo i “Professori lo ignorano!) ,  continua a fare il giro del mondo, commentata da oncologi, “Professori” e da non-laureati-in-Medicina, dotati tuttavia di acuta intelligenza ed onestà intellettuale, come il mio carissimo amico  Salvatore Usai su Facebook: una lettura che consiglio.

La notizia delirante è  già stata da me criticata nei due precedenti articoli su LA VOCE di SS.

La bellissima Angelina Jollie è l’ennesima vittima di una Medicina Medievale, cioè volutamente non aggiornata,e serva dell’Economia,  sostenuta da infinite  ipotesi ad hoc,  destinata pertanto ad una inevitabile  fine,  come dimostra il suo avanzato stato di decomposizione (= Strage degli Innocenti!), nata dal tragico e sponsorizzato Framingham Heart Study, iniziato nel  1948 a Framingham, Massachusetts, studio da me ribattezzato “ECONOMIC”.

Il fatto che le mie circostanziate accuse non hanno  ricevuto risposta dagli EREDI dello studio (V. miei post in questo blog) e solo una puerile giustificazione da parte dei responsabili del celebre NHLBI, dimostra chiaramente che le mie contestazioni non sono contestabili, perché scientificamente fondate!

La povera Angelina non è stata informata correttamente dai suoi Medici curanti e mass-media, ma NEPPURE è stata tanto intelligente da andare oltre l’informazione pilotata, sponsorizzata, veline-dipendente.

Dice il proverbio, chi è colpa del suo male…..!  E’ consigliabile ad Angelina Jollie iscriversi alla Pagina di Fb., dove scrive il mio  amico Salvatore Usai e moltissime altre eccellenti persone, ben informate sui progressi della Medicina complementare; parlare di  Medicina  “alternativa”, a  mio parere,  è fuorviante, non corretto ed spesso ipocrita!

Per capire cosa intendo per sostanza che connette la mastectomia della Jollie ai sospetti silenzi del massimo Oncologo italiano, il Prof. U. Veronesi,  è indispensabile, innanzitutto,  conoscere  “il  grande  Stagnaro-Pensiero”,  definizione pungente di una – a me simpatica – Prof.ssa dell’Università di Milano, che stimo per la sua insuperabile sincerità ed umorismo … di buon livello  (=  Original Message —–Sent: Wednesday, May 23, 2012 8:23 PM, From XXXXXXX To: Sergio Stagnaro….):

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.ingentaconnect.com/content/ben/cnf/2013/00000009/00000001/art00011 
A questo punto risulta meglio comprensibile la lettura delle Dieci Domande, poste un anno fa al Prof. U. Veronesi, che non mi ha ancora degnato di una risposta:

Lettera Aperta al Prof. Umberto Veronesi. Dieci Domande: Secondo lei, Prof. Umberto Veronesi, esiste ….. ?  14-05-2012,  https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/05/14/lettera-aperta-al-prof-umberto-veronesi-dieci-domande-secondo-lei-prof-umberto-veronesi-esiste/

Riassumo quanto sopra  con poche parole univoche, in modo che anche i sordi possano sentire e capirmi: esiste il Reale Rischio Congenito di Cancro, dipendente dal Terreno Oncologico, riconosciuto a partire dalla NASCITA con un fonendoscopio, ed eliminato (SIC!) mediante la Terapia Quantistica non costosa  (lavori sopra citati  e  pubblicati nel Journal of Quantum Biophysical Semeiotics in rete nel sito  www.sisbq.org).  Pertanto, è possibile prevenire il cancro, solido e liquido,  usando il semplice fonendoscopio, a patto che i Medici imparino  –  senza attendere l’intervento del Ministro transeunte della Salute, dei Docenti  e  meno che mai degli Ordini dei Medici –  la Semeiotica Biofisica Quantistica, che ha portato a livello CLINICO eventi biologico molecolari.

La sostanza che tutto connette, inclusa la delirante Mastectomia Preventiva e i sospetti silenzi oncologici, è la mala-informazione della Medicina ed il SILENZIO sulla Semeiotica Biofisica Quantistica.

L’amico Salvatore Usai  è intenzionato a lanciare una Petizione in difesa di una coraggiosa Signora della Giustizia, la dottoressa Ilda Boccassini.  Quel giorno, me l’auguro, inizierà anche la Nuova Era della Medicina fondata sul singolo Paziente:

Normal
0
14

false
false
false

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}

Stagnaro  Sergio. Single Patient Based Medicine: its paramount role in Future Medicine. Public Library of Science. http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response 

To be continued …

 

 

 

 

 

Chi Ha Paura dei Reali Rischi Congeniti Semeiotico-Biofisico-Quantistici?

Dal sito-web de L’Espresso:

http://espresso.repubblica.it/dettaglio-inviato?idarticolo=espresso_2195901&idmessaggio=2796657

“A parole tutti vorrebbero i tagli, ma nella realtà non li vuole nessuno, nemmeno i Redattori dell’Espresso e vi sppiego il perché chiaramente, senza fraintendimenti possibili! Per una Sanità guidata razionalmente, cioè senza sprechi, è inevitabile innanzituto un aggiornamento medico non pilotato dai soliti noti.Un esempio, che vale anche per la Redazione de L’Espresso: si chiedono esami costosi – biomarcatori tumorali, glicemie, Eco, TAC, RNM, SPECT, esami bioptici, etc. – con la FALSA convinzione,favorita da mass-media “a-critici”, contro l’interesse degli stessi giornalisti e familiari, parenti ed amici…, che TUTTI possiamo essere colpiti da Cancro, CAD, DM tipo 2, Reumatismo, etc. NON è affatto vero! Non siamo nati tutti uguali ed esistono infatti i Reali Rischi Congeniti Dipendenti dalle relative Costituzioni, diagnosticati a partire dalla nascita con un fonendoscopio, guariti dalla Blue Therapy. Perché i Redattori dell’Espresso tacciono? V a: http://www.sergiostagnaro.wordpress.com”.  Inviato da rivalevante il 05 dicembre 2012 alle 17:39

Ed eccomi a proseguire il commento interrotto nel sito de L’Espresso per fine-spazio!

Mentre importanti, autorevoli, peer-reviews mi pubblicano articoli sui Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle reltive Costituzioni, scritti in collaborazione con il mio geniale Co-Autore Simone Caramel, Presidente della SISBQ, in ITALIA, Paese in via di sviluppo, dove l’Assistenza Sanitaria e da sempre affidata a politici votati alla grande ma che nulla sanno di Medicina, oppure a “Professori” che no, sanno ascoltare il “grido di dolore che si alza dall’Umanità sofferente” , come l’On. Ministro della Salute (allora, nel 2004, forse  si chiamava ancora Sanità: a 81 anni non ricordo bene!) che mi denunciò al mio Ordine dei Medici di Genova  – estate 2004 – per aver partecipato a Roma alla presentazione del mio libro “Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico”, come “Dott”, senza titoli Accademici! Avete capito bene: non collegate questo evento, purtroppo vero, con una eccessiva apoptosi nuronale, giustificata dalla mia età!

Sono stato denunciato, così penso,  per aver scoperto il Terreno Oncologico e per aver concluso la presentazione del libro rivelando il mio SOGNO: La Prevenzione Pre-Primaria e Primaria del Cancro.

Oggi – come ho fatto sapere da tempo a quell’On., Ex- Ministro della Salute  – esiste Manuel e Charity Alisha, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html .

Inoltre,sarà mia premura inviargli a Febbraio 2013 una copia dell’articolo al momento “in press” su Current Nutrition & Food Science, Bentham PG., col titolo “The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention”.
Oncological Primary Prevention”.

Chi ha Paura del Reale Rischio Congenito Dipendente dalle relative Costituzioni SBQ? Questa è la domanda che rivolgo agli UNTORI, mascherati  da “Professori”, Autorità Sanitarie, Ministri, Giornalisti, versanti lacrime di coccodrillo sulla Sanità malata e allo sfascio.

IL PERCHE’ hanno paura è assai chiaro. Quello che invece è incomprensibile è l’assenza di amore persino per se stessi, i loro familiari, parenti e amici, ammesso che ne abbiano.

Tristi individui, indifferenti al dolore, psichico e fisico,   di un figlio sospettato di soffrire di cancro pancreatico, in assenza di Terreno Ocologico, oppure positivo per il TO., ma NEGATIVO al Reale Rischio Congenito di Cancro del pancreas; indifferenti di fronte ad  un nipote sospettato di soffrire per nefropatia acuta, in mancanza di Reale Rischio Congenito di patologia renale; indifferenti di fronte ad un amico sospettato di essere colpito da Diabete Mellito tipo 2, ma che non presenta la Costituzione Diabetica oppure  positivo alla Costituzine Diabetica ma senza Reale Rischio Congenito Diabetico!

Fino a quando dovremo sopportare?

To be continued

PS

Dopo aver messo in rete il post, leggo sul The New York Times il seguente illuminante Comment accettato e subito messo in rete:

http://well.blogs.nytimes.com/2012/12/05/for-athletes-risks-from-ibuprofen-use/?ref=health

Sergio Stagnaro

  • Riva Trigoso Genoa Italy

This study is unfortunately fundamentally biased. In fact Authors ignore GI-disorder Inherited Real Risk, bedside diagnosed with a stethoscope from birth, and healed. Such a heritable risk represents the conditio sine quan non of GI morbidity. For instance, without peptic ulcer Inherited Real Risk, peptic ulcer cannot occur, because the environmental resi factors are innocente bystanders. I invite all my Colleagues around the world to avoid Psychological Jatrogenetic Terrorism, caused by mean of no-updated information: Asking Google for Inherited Real Risk, you obtain 25, 600,000 results!

 

Tag Cloud