Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘il Terreno Oncologico’

Tu quoque Nature? Troppa Infomazione Uccide l’Informazione, ed è subito Medioevo!

Alla URL http://blogs.nature.com/news/, notate un sito di NATURE,  pubblicata in data 06 Mar 2012 | 03:27 GMT si legge la News dal titolo Embattled scientists publish study linking (surprise) diesel exhaust and cancer, Posted by Jeff Tollefson

Tradotto liberamente: Scienziati pronti alla battaglia pubblicano studi che correlano (sorpresa) il fumo dei motori diesel col cancro.

Siamo alla informazione scientifica approssimativa, becera, pilotata, tendenziosa e, nel caso di NATURE, contradditoria.

Anche se nessuno potrà leggere il mio immediato commento inviato alla rivista USA, affermo che in esso riferivo le URL di una dozzina di miei commenti in rete in vari siti della stessa famosa NATURE, nei quali nominavo  il Terreno Oncologico e sostenevo che rappresenta la conditio sine qua non del cancro.

La troppa informazione uccide l’informazione; la morte dell’informazione è un inquietante segnale dell’Era dei Lumi Spenti, mia definizione corroborata per l’ennesima volta.

Colgo fior da fiore:” The US National Toxicology Program suggests that diesel exhaust particles can be “reasonably anticipated” to be carcinogenic, and the International Agency for Research on Cancer lists them as “probable carcinogens“.

Ancora: “Researchers at the National Cancer Institute (NCI) in Bethesda, Maryland, and the National Institute for Occupational Safety and Health (NIOSH) in Atlanta celebrated the publication of a trio of studies today, including two concluding papers in the Journal of the National Cancer Institute (not affiliated with NCI)”.

In poche parole, non solo i “professori” italiani, ogni giorno fautori di esternazioni cancerologiche allarmistiche, ma pure  le “Teste d’Uovo” degli USA vorrebbero indurre a credere, con il loro sospetto silenzio, che il Terreno Oncologico non esiste e che tutti, santi e navigatori, mistici e festaioli, uomini della strada e giornalisti, cardinali e atei, bianchi e neri, possono essere colpiti dal cancro.

Siamo al delirio scientifico: celebri peer-reviews di Medicina, come NATURE,  pubblicano TUTTO ed il contrario di TUTTO! Medicina Serva dell’Economia.

Annunci

Ci risiamo: i “Professori” sono costretti a parlare della Terapia del Prof. Di Bella!

E’ notizia di questi giorni: un Magistrato coraggioso ha deciso che un paziente affetto da cancro possa curarsi come meglio crede e che la sua ASL deve provvedere alle spese.

Apriti cielo. I soliti “Professori”, politicamente impegnati, sono saliti sulle barricate e hanno rilasciato ai “liberi” giornali dichiarazioni di fuoco.

In Italia, il fascismo è morto, Berlusconi si è dimesso, la democrazia trionfa nuovamente.  In questo clima arcadico, oggi ho scritto  la seguente  mail ad importanti qutidiani italiani, sooto-elencati:

Cari Direttori e Redattori,
 ripeto quanto scritto questa mattina (MAIL in Archivio)  alla Redazione de Il Secolo XIX  (ovviamente non mi hanno risposto …  ancora!): ho 80 anni, in pensione dal 2000, mi porto dietro gli esiti di un IMA. MORALE: la mia brillantissima carriera è terminata felicemente e nessuno mi potrebbe dare una mano a migliorarla.
Perché voi, responsabili di quotidiani importanti, non permettete – se vi è concesso farlo –  a chi non la pensa in materia oncologica come i “Professori”, di esprimere il prorio parere, apprezzato nel mondo, anche se ignorato in Italia? (Allegato: Principale Rivista Libanese)
Aulo Gellio (II sec. d.C.) ha scritto Veritas Filia Temporis; ovviamente non nel senso di causa-effetto!
Lo scorrere lento del tempo manifesta alla fine ai ciechi-sordi-muti  la Verità, che precede il tempo.
Nel mio blog www.sergiostagnaro.wordpress.com,  apertomi gentilmente dopo che il mio, come quello di tutti gli altri lettori,  nel sito di www.quotidiano.net è stato chiuso per motivi tecnici – chi è il vostro webmeister? –  scriverò su questa mail un commento.
Cordialissimi saluti
Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

Who’s Who in the World (and America)

since 1996

Ph 0039-0185-42315

Cell. 3338631439

http://www.semeioticabiofisica.it

http://www.sisbq.org

dottsergio@semeioticabiofisica.it

https://sergiostagnaro.wordpress.com/

Invito i miei affezionati Lettori ad una riflessione sul concetto di LIBERTA’

Tag Cloud