Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Il Re è Nudo’

Sospetti Silenzi sul Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, Dipendente dal Terreno Oncologico.

Viviamo l’era dell’ambiguità, per usare un eufemismo.

Tutti, dal Primo Cittadino scendendo  giù giù fino all’uomo della strada, lamentano che il cancro del seno è un tumore in aumento che colpisce – secondo le persone informate e colte, non per questo però intelligenti – specialmente donne (e gli uomini?) positivi al BRCA1 e 2.

Da parte loro i “Professori”, pur sottolinenado una evidente componente di familiarità, curano pazienti affette da cancro della mammella senza minimamente preoccuparsi della condizione sanitaria della madre e delle figlie (e i figli?), future (i)  pazienti.

Le malate e i malati di cancro del seno, “insorto” in età giovanile, media o avanzata, a partire dalla nascita, erano positive per il Reale Rischio Congenito, Dipendente dal Terreno Oncologico, riconosciuto con un semplice fonendoscopio in UN SECONDO e facilmente e rapidamente guaribile in modo definitivo: Sergio Stagnaro. Il Segno di Rinaldi nella Diagnosi del Terreno Oncologico di Di Bella e del Cancro, solido e liquido, in atto. II Convegno Nazionale della SISBQ, Chiusi (Siena), 28-29 maggio 2011. Versione italiana:  http://www.sisbq.org/atti-del-secondo-convegno.html, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_it.pdf ; english version:  http://www.sisbq.org/proceedings-2.htmlhttp://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_eng.pdf

Diagnosi e terapia del Reale Rischio Congenito di Cancro, incluso quello del seno, sono ormai consegnate ad una vasta Letteratura: www.sisbq.org

Invece di far conoscere questi fondamentali progressi della Semeiotica Fisica, che i Medici possono utilizzare col loro fonendoscopio per il bene dei pazienti futuri e presenti,   i nostri mass-media ci aggiornano sulle nanotecnologie che permetteranno – non dicono nè quando nè quanto costerà – la GUARIGIONE del tumore maligno.

Quando muore uno di cancro, siamo tutti colpevoli e impuniti!

Ecco un mio breve commento, amaro e critico-costruttivo al tempo stesso  – che potete leggere su facebook nel blog della Fondazione Umberto Veronesi:

http://www.facebook.com/fondazione.veronesi

Sergio Stagnaro Cosa risponderemo alla bambina, africana, europea, orientale, che ci chiede, piena di speranza, “Io potrò morire di Cancro della Mammella?” Certamente, le risponderemo che non abbiamo ancora studiato il Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, Dipendente dal Terreno Onologico, ma sappiamo usare le nanotecnologie.

Era dei Lumi Spenti, Medicina Serva dell’Economia.  Se il Re è NUDO, almeno uno di noi  lo deve dire!

Annunci

Semeiotica Biofisica Quantistica della SLA. La Fortuna di Non Essere Intercettato!

Se fossi un italiano qualunque, sarei intercettato anch’io e non scriverei certamente questo post. Infatti, anche se il Re è nudo, l’italiano intercettato non può dirlo.  Fatti arcinoti.

E’ notizia recente che 123 contadini piemontesi sono risultati purtroppo colpiti da SLA, una patologia  che non è infrequente tra i calciatori professionisti. Tra le numerose cause della grave malattia, riferiscono i mass-media, ci sono anche i pesticidi usati in agricultura. Da questo la doverosa apertura di una inchiesta da parte della Procura di Torino.

A questo punto, riferisco di seguito un mio commento, di facile comprensione, postato ieri nel sito Informazione.it, URL

http://www.facebook.com/Informazione.it

SLA, calciatori, contadini, pesticidi. Suggerisco a chi si occupa, per scopi diversi, della relazione – solo apparentemente complessa – di riflettere che non tutti i calciatori e i contadini, non soltanto del Piemonte, sono nati uguali: quanti calciatori e contadini, inclusi quelli piemontesi, non son colpiti dalla SLA? Ne consegue che può essere colpito da SLA chi dalla nascita mostra la predisposizione alla malattia, ma non gli altri. Perché non ricercare la natura della predisposizione alla SLA? Il mio modesto suggerimento a Nipiologi, Medici, Neurologi, Medici Sportivi, Procuratori della Repubblica, Giornalisti, Ministro della Salute, ecc., è questo di semplice e rapida applicazione: “Valutare quantitativamente, a partire dalla nascita, con un fonendoscopio la dimensione frattalica del mit-DNA e del n-DNA dei neuroni dell’area motoria cerebrale bilateralmente. Se i valore della dimensionalità sono inferiori a 3,5 (NN = 3,81), il passo successivo consiste nella ricerca dei valori parametrici dei Potenziali Neuronali Evocati nella stessa sede”.

Il testo del commento è di disarmante semplicità, tale da provare  imbarazzo nell’illustrare quanto segue.

Se, per esempio, il doping fosse la causa della SLA nei calciatori  professionisti, non sarebbe possibile organizzare la Vuelta, il Tour e nemmeno il Giro per mancanza di partecipanti …

Se i pesticidi rappresentassero la causa della SLA, anche i contadini delle altre Regioni italiane dovrebbero essere affetti dalla grave malattia, che – sia ben chiaro – colpisce purtroppo anche altri lavoratori del nostro paese, come operai dell’industria, anche se non se parla sufficientemente a livello regionale e nazionale!

Come per la CAD (Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal.CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/content/181/12/E267/reply ), e  tutte le comuni e gravi patologie, come DM, Cancro, SLA, senza il Reale Rischio Congenito Dipendente dalla realtiva Costituzione SBQ, resa possibile dalla citopatia mitocondriale da me scoperta 32 anni or sono e denominata ICAEM, diagnosticato con un fonendoscopio in POCHI secondi, guaribile con semplice terapia, le citate malattie non possono insorgere.

La previsione (= informazione)  è di natura squisitamente scientifica e le migliori teorie sono appunto  quelle che permettono un gran numero di previsioni.

Prevedo che tutte le madri, nessuna esclusa, di figli(e) colpiti(e) da SLA sono positive per il Reale Rischio Congenito di SLA. Dal punto di vista epistemologico,  le affermazioni del tipo TUTTI sono ricchissime di informazione e quindi facilmente falsificabili

Domanda: E’ permesso oggi in Italia diffondere tra i Medici e la popolazione il concetto di Reale Rischio Congenito delle più gravi patologie?

Il Re è nudo ed io, non intercettato, posso dirlo.

 

Oen Dale, Max Planck, Cardiologia Laboratorio- e Dipartimento delle Immagini Dipendente.

“An important scientific innovation rarely makes its way by gradually winning over and converting its opponents. What does happen is that its opponents gradually die out and that the growing generation is familiar with the idea from the beginning.”  -Max Planck (“La conoscenza del mondo fisico”).

Oen Dale è morto poche ore dopo che in un mio articolo ponevo l’inquietante domanda “ Chi sarà il prossimo?”.

Questa sera le solite “libere” TV ci forniranno le esternazioni di noti Cardiologi, Politici, Tuttologi, Alti Prelati  sul perché queste morti non si possono evitare, invocando la presenza di defibrillatori dove si trovano più di  sei persone riunite insieme.

Il Re è nudo: la Medicina è serva dell’economia. Questo è il motivo primo di questi omicidi, come illustrerò di seguito, per l’ennesima volta. Prima però leggete il mio commento appena inviato alla Redazione de Il Giornale:

“Il Giornale, dopo la mia intervista di Domenica 8 marzo 2009

http://www.ilgiornale.it/lp_n.pic1?PAGE=99388&PDF_NUM=1431,

avrebbe dovuto farsi portavoce della lotta all’Infarto Miocardico “improvviso ed imprevisto”, vergogna della presente Medicina Medievale e della Cardiologia ormai Laboratorio – e Dipartimento delle Immagini-Dipendente. In quella intervista-J’Accuse di TRE anni or sono spiegavo in modo semplice anche per lo scolaretto di G. Bateson la vera causa di queste morti per IMA acuto, in realtà presente alla nascita nella sua forma “potenziale” di Reale Rischio Congenito di CAD. Purtroppo, nonostante il grande merito di aver parlato per primo in Italia – non all’Estero! – di Reale Rischio Congenito di CAD, la Redazione de Il Giornale non ha colto l’importanza di questo progresso del Nuovo Rinascimento della Medicina: o non ha potuto fare altro che perdere l’ultimo vagone dell’ultimo treno?

To be continued…in La Voce di Sergio Stagnaro www.sergiostagnaro.wordpress.com”

Il senso e il significato di questo mio ennesimo  commento contro l’Infarto Miocardico “improvviso ed imprevisto”, di facilissima comprensione,  sottolinea un fatto desolante dell’informazione medica nel nostro Paese in via di sviluppo: la libertà di informazione medica è pilotata dall’alto.

Perché il concetto di Reale Rischio Congenito di CAD, accettato dalla Federazione Argentina di Cardiologia,  dall’International Arteriosclerosis Society, dall’Associazione dei Medici Canadesi, dal BioMedCentral, da Ann. Int. Med., eccetera (V. Bibliografia di seguito),  in Italia è oggetto di delirante censura? Esiste internet e tutti lo sanno!

La Semeiotica Biofisica Quantistica, che ha reso possibile a chi scrive, nel 2001, la scoperta del Reale Rischio Congenito di CAD,  è una Scienza complessa che utilizza fondamentali conoscenze di altre discipline, dalla fisica quantistica al caos deterministico, dalla genetica molecolare alla biologia e alla biochimica. Il suo studio è estremamente difficile per Cardiologi dipendenti dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini, che non permettono al Medico di riconoscere il Reale Rischio Congenito di CAD.

Tuttavia, l’ostacolo più difficilmente da superare per l’accettazione del Reale Rischio Congenito di CAD da parte del  nostro establishement ECONOMICO- Politico-Medico-Religioso consiste nel fatto che la CAD non è soltanto una epidemia in aumento continuo, come il Diabete Mellito tipo 2 e il Cancro, solido e liquido.

Se al Ministro della Salute e a quello dell’Educazione venisse permesso di riconoscere il concetto di Reale Rischio Congenito di CAD, allora non potrebbero più essere ignorati gli altri numerosi rischi, dipendenti dalle relative costituzioni, diagnosticate con un fonendoscopio e guaribili se trattate tempestivamente:  costituzione semeiotico-biofisico-quantistica diabetica, gottosa, litiasica, dislipidemica, reumatica, arteriosclerotica, ipertensiva, TUMORALE, eccetera.

Da quanto sopra riferito,  dopo la Medicina di Marte, accettare  la Medicina di Venere (Sergio Stagnaro (2012).   Semeiotica Biofisica Quantistica, Diremption tra Medicina Medievale, di Marte, e Medicina del Nuovo Rinascimento, di Venere. www.sisbq.org. Libri ed Articoli.  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbq_venere.pdf) rappresenterebbe una Rivoluzione Culturale dagli inevitabili risvolti economici epocali, che solo pochi oggi si possono permettere.

 

Chi sarà, dunque,  il prossimo atleta a lasciarci tra fragorosi applausi, portatoci via da un infarto miocardico “improvviso e imprevisto”?

Bibliografia

1) Stagnaro Sergio. New bedside way in Reducing mortality in diabetic men and women. Ann. Int. Med. 2007. http://www.annals.org/cgi/eletters/0000605- 200708070-00167v1

2)Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Ed. Travel Factory, Roma, 2004.  http://www.travelfactory.it/

3) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico- Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004.

4)Stagnaro S. Epidemiological evidence for the non-random clustering of the components of the metabolic syndrome: multicentre study of the Mediterranean Group for the Study of Diabetes. Eur J Clin Nutr. 2007 Feb 7; [MEDLINE]

5) Stagnaro S. Newborn-pathological Endoarteriolar Blocking Devices in Diabetic and Dislipidaemic Constitution and Diabetes Primary Prevention. http://www.fce.it, http://www.fceonline.it/docs/stagnaro.pdf

6)Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Deterministic Chaos, Preconditioning and Myocardial Oxygenation evaluated clinically with the aid of Biophysical Semeiotics in the Diagnosis of ischaemic Heart Disease even silent. Acta Med. Medit. 13, 109, 1997.

7) Stagnaro Sergio. Biophysical-Semeiotic Bed-Side Detecting CAD, even silent, and Coronary Calcification. 4to Congreso International de Cardiologia por Internet, 2005, http://www.fac.org.ar/ccvc/marcoesp/marcos.php.

8) Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology, 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

9) Stagnaro Sergio. Esperimento di Lory e Crisi dei Fondamenti della Medicina Occidentale. 17 Febbraio 2008, http://www.fce.it. http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1003&Itemid=47&limit=1&limitstart=3

10) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775

11) Stagnaro Sergio. Il Test Semeiotico-Biofisico della Osteocalcina nella prevenzione primaria del diabete mellito. http://www.fce.it Febbraio 2008. http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=909&Itemid=47

12) Stagnaro Sergio. La Diagnosi Clinica nella Semeiotica Biofisica Quantistica. http://www.fce.it 02-05-2008, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1285&Itemid=47

13) Stagnaro Sergio. Role of NON-LOCAL Realm in Primary Prevention with Quantum Biophysical Semeiotics. www.nature.com , 01 Feb, 2008-05-17 http://www.nature.com/news/2008/080130/full/451511a.html

14) Sergio Stagnaro. Quantum biophysical semeiotics. NeuroQuantology | September 2011 | Vol 9 | Issue 3 | Page 459‐467. http://www.neuroquantology.com/index.php/journal/issue/current/showToc

15) Stagnaro Sergio. Semiotica Biofisica Quantistica: Diagnosi di Cuore sano in un Secondo in paziente distante 200 KM! www.fce.it,  07-05-2008 http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1316&Itemid=47

16) Stagnaro Sergio. Bedside Evaluation of CAD Biophysical- Semeiotic Inherited Real Risk under NIR-LED treatment. EMLA Congress, Laser Helsinki August 23-24, 2008. Photodiagnosis and photodynamic therapy, Elsevier, Vol. 5 suppl.1 August 2008 issn, pag issn 1572-1000.

17) Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal. CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/181/12/E267#253801

17) Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn- Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning.  International Arteriosclerosis Society. www.athero.org,  29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

18) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it , Roma, 2009.

19) Stagnaro Sergio. Il Reale Rischio Congenito di Cardiopatia Ischemica Arteriosclerotica. Ruolo terapeutico della LLLT e della Melatonina. http://www.fce.it, Ottobre, 2009. http://www.fcenews.it/docs/prev.pdf

20) Simone Caramel. Coronary Artery Disease and CAD Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cad_caramel.pdf

21) Stagnaro S.  Quantum Biophysical Semeiotic bedside Evaluating Coronary Blood Flow. Cardiovascular Diagnosis and Therapy. 21, November, 2011. http://www.amepc.org/cdt/comment/view/55/0/25

Tag Cloud