Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Epilessia Guarita’

Nature Medicine. Informazione Medica nell’Era dei Lumi Spenti.

I media italiani, velina-dipendenti, riportano senza eccezione una seconda grande conquista scientifica italiana nella lotta ai danni legati alla trisomia 21, Sindrome di Down, cratterizzato da tre e non due coppie di cromosoma 21. Un comune diuretico, Bumetanide può migliorare le funzioni cognitive eventualmente compromesse nei soggetti Down. Nulla si dice della sua efficacia nei soggetti non-down, ma anche più turbati nelle funzioni cerebrali superiori.

I pazienti colpiti da trisoma 21, la più frequente causa di disfunzione intellettuale, mostrano (talvolta ma non sempre. NdR!) seri deficit dell’apprendimento e della memoria.

Come noto, le cellule, incluse quelle neuronali, che al momento ci interessano, dialogano tra loro ma a volte in modo eccessivo (= parlano troppo e studiano poco) con la conseguenza che la troppa informazione uccide l’informazione.

Questo fatto è attribuito dagli esperti al gettonato neurotrasmettitore specifico, GABA, e ad un suo recettore prediletto, Cl−permeable GABAA receptors (GABAARs), che da letteralmente i numeri in presenza di un cattivo metabolismo del cloro, specialmente a livello di ippocampo.

Se si usa un diuretico come la bumetanide (attenti ai suoi effetti collaterali! NdR) si ottengono buoni risultati. In chi?

ATTENZIONE, al momento solo nei topi…come si legge in Nature Medicine | Article. Reversing excitatory GABAAR signaling restores synaptic plasticity and memory in a mouse model of Down syndrome. Gabriele Deidda,Martina Parrini,Shovan Naskar, et alii.

Quello che non capisco è perché i media italiani non hanno finora menzionato i seguenti lavori che parlano di Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, ignorata in Italia, e Primaria e di terapia, condotta in modo originale utilizzando la Terapia Quantistica, mitocondriale e ristrutturante, in molte patologie cerebrali.

Sergio Stagnaro (2014). Tre articoli sul Reale Rischio Congenito di Sindrome di Down: Diagnosi e Terapia. Prevenzione Pre-Primaria e Primaria. http://www.sisbq.org. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrc_downsyndrome.pdf;
Sergio Stagnaro (2014). Basi Fisiopatologiche e Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica della Narcolessia. Articolo in 2 Parti. http://www.sisbq.org. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/narcolessia.pdf;
Sergio Stagnaro. Epilessia essenziale eliminata con la Terapia Quantistica. Reale Rischio Congenito Epilettico. Diagnosi e Terapia. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrc_epilessia.pdf;
Sergio Stagnaro. A fundamental bias of the research: Overlooking Congenital Acidosic Enzyme-Metabolic Histangiopaty-Dependent Brain Inherited Real Risk. Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry with practical Neurology, 5 May, 2009. http://jnnp.bmj.com/content/80/11/1206/reply;
Sergio Stagnaro, Marco Marchionni, Simone Caramel (2014). Early recognition of high risk patients using Biophysical Semeiotics Tests. Neurology, Published October 2, 2014, http://www.neurology.org/content/83/9/776/reply#neurology_el_61750 ;
Early recognition of high risk patients using Biophysical Semeiotics Tests. Neurology, Issue April,14, 2015. in press

Epilessia essenziale eliminata con la Terapia Quantistica! Reale Rischio Congenito Epilettico. Introduzione.

Come esistono i Reali Rischi Congeniti delle più gravi malattie, per esempio, CVD, DM tipo2, Cancro, Malattie Neurodegenerative,  eliminati con la  non costosa Terapia Quantistica, i cui risultati sono stati consegnati ad una vasta Letteratura (V. http://www.sisbq.org), così esiste il Reale Rischio Congenito  Epilettico, presente sia nella forma  “essenziale”, primitiva, eliminato con la stessa terapia,  sia nelle forme secondarie.

Gli Epilettologi di tutto il mondo ammettono, necessariamente, l’esistenza di alterazioni genetiche alla base dell’epilessia. D’altra parte come spiegare i casi familiari e l’insorgenza di epilessia in una parte soltanto di individui che hanno riportato lesioni cerebrali?

Nel primo articolo, illustrerò in forma divulgativa la struttura e la funzione del Reale Rischio Congenito Epilettico, diagnosticato a partire dalla nascita rapidamente con un fonendoscopio,  e il  ruolo centrale svolto nell’insorgenza della malattia.

Nel successivo articolo  descriverò la Terapia Quantistica e i suoi meccanismi d’azione, che spiegano i motivi della guarigione dell’epilessia primitiva, cosiddetta “essenziale”.

I casi clinici da me trattati sono stati definiti  via mail  “aneddotici” da esperti italiani in epilessia, che non hanno offerto quindi alcuna collaborazione nell’approfondimento dell’originale terapia.

Ieri, dopo aver constatato gli ottimi risultati – in verità –  previsti  in una bella bambina di 12 aa., mi sono rivolto ad una Autorità in materia di epilessia invitando lui e  la Società che presiede a collaborare con la SISBQ per diffondere la nuova terapia. Sto in fiduciosa attesa!

Immagine semantica del pensiero nietzschiano “Ciò che non mi distrugge mi rafforza”, è la seguente pietosa mail, che sarà inserite nella forma completa di nome e cognome nel volume che il mio biografo ufficiale, dottor Simone Caramel, Presidente della SISBQ, scriverà:

Da: XXX YYY
A: YYY XXX;  “Sergio Stagnaro” <
dottsergio@semeioticabiofisica.it>
Cc: “SISBQ Semeiotica Biofisica Quant” <info.sisbq@gmail.com>, seguono nomi illustri di celebri epilettologi Inviato: Lunedì, 1 aprile 2013 17:37:19
Oggetto: R: Un caso di Epilessia ad Inizio focale scomparsa sotto Terapia Quantistica

cari amici,

ringrazio il prof (non sono Prof, ma Medico di MG, in Pensione dal 2000, NdR!) Stagnaro per il prudente e approssimativo (riferimento ad una precedente mia mail, NdR!)   ma dell’argomento onestamente non ne so nulla. Spero abbiate il senso dell’umorismo e rammentiate la data odierna.

saluti a tutti

XXX YYY

Invito i genitori di bambini (e) al momento ancora sofferenti per epilessia a meditare sulla desolante mail sopra riferita.

Cloud dei tag