Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Epidemia Cancro’

Stupore, Curiosità, Vergogna non abitano più nella inquinata Valle di Lacrime. Mail inviata all’World Cancer Research Fund International e al BMJ.

“I più grandi leader non negano né soffocano il conflitto. Lo vedono come un’opportunità per andare avanti”

STEPHEN R. COVEY
——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Re: Obesity linked to 11 cancers
Data: Thu, 2 Mar 2017 17:51:57 +0100
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: World Cancer Research Fund <international@wcrf.org>, sdavies@bmj.com, support@bmj.com, FGodlee@bmj.com
CC: SISBQ mailing list <sisbq_medicaldoctors@yahoogroups.com>, segreteriaministro@sanita.it, ordinemedici@omceoge.eu

 

Dear World Cancer Research Fund International Colleagues,

Dear BMJ Editors,

C/C to All,

I consider your  news as the paradigmatic example of the scientific delusion of an oncology in jeopardy. This vulgar information shows the childish attempt to hidden the Oncological Terrain, confusing it with other constitutions. Cancer is today’s growing epidemic, because the present Medicine, borne in Framinghan in 1944, thanks to a distressing sponsorization, continues to ignore Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk, conditio sine qua non of cancer,  bedside diagnosed from birth with a stethoscope and remove definitively by inexpensive Restructuring Mitocondrial Quantum Therapy. If we want it, we could be able to stop   cancer epidemic…

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850[MEDLINE]

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

Sergio Stagnaro. Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer_updated.pdf; Slide Presentation  at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf

Sergio Stagnaro (2015). Thanks to Quantum Biophysical Semeiotics, Stating that the Diagnosis of Pancreas Cancer is difficult, especially in the early, asymptomatic stages , is false since July 3, 2015.
https://sergiostagnaro.wordpress.com/2015/07/19/thanks-to-quantum-biophysical-semeiotics-stating-that-the-diagnosis-of-pancreas-cancer-is-difficult-especially-in-the-early-asymptomatic-stages-is-false-since-july-3-2015/

 

Sergio Stagnaro.  Originale Ruolo svolto dai PPARγ-1 nella Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. La Voce di SS., http://www.sergiostagnarowordpress.com,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ppars_diagnosicancropancreas2015.pdf

 

  I am the only physician around the world able to bedside diagnose from birth, i.e., from its Inherited Real Risk, symptomless Cancer of the Pancreas.  What  accounts for the reason of your silence about the clinical diagnosis of the silent killer?
It’s sound really starnge that  famous oncologists, who have concerns about obesity …, do not learn humbly a diagnosis that would put an end to 36,500 deaths in the US and 12,500 in Italy every year.

I am awaiting your answer.

Sincerely
Dr Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com


Il 02/03/2017 17:04, World Cancer Research Fund ha scritto:

Latest news from World Cancer Research Fund International
View this email in your browser

Obesity linked to 11 cancers

A study we have funded, published in the British Medical Journal, has confirmed the link between obesity and 11 cancers.

These findings emphasise the huge role that obesity plays in increasing cancer risk. With obesity rates continuing to rise worldwide, it is incredibly important that tackling the obesity epidemic be made an urgent priority.

Read more on the link between obesity and cancer risk.

Annunci

Dialogo onirico tra un Medico in pensione e il Ministro della Salute.

“Io non ho paura di un esercito di leoni,

se sono condotti da una pecora.

Io temo un esercito di pecore,

se sono condotte da un leone.”

Alessandro Magno

Medico pensionato: “Non capisco perché la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica, non è presa in considerazione dalle Autorità Sanitarie competenti, che prediligono invece il costoso, riduttivo e fallimentare screening, prevezione secondaria realizzata su una limitata parte della popolazione, quando la malattia cronica degenerativa è già in atto e nessuno la guarisce”.

Ministro della Salute: “Nell’ambito della nostra politica di prevenzione intendiamo ampliare questa misura essenziale di lotta alle malattie, come stiamo facendo per la vaccinazione contro il virus influenzale e l’HPV. E’ un impegno che il Governo Renzi ed io personalmente abbiamo assunto di fronte agli elettori. Mi permetta di affermare, per la prima volta!”

Medico pensionato: ” Se oggi abbiamo a disposizione uno strumento clinico, non-costoso, che richiede l’uso di un comune fonendoscopio, quindi applicabile su vastissima scala da parte dei Medici di MG., efficace nel realizzare la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, perché non fermate le epidemie di CVD/CAD, T2DM, Osteoporosi , ATS cerebrale, con o senza demenza senile,?” (1-10)

Ministro della Salute: ” Come noto, esiste il Piano nazionale della prevenzione (PNP). Si tratta di un documento di respiro strategico che a livello nazionale stabilisce gli obiettivi e gli strumenti per la prevenzione che sono poi adottati a livello regionale con i Piani regionali”.

Medico pensionato: ” Durante 44 anni di professione come MMG. ho visto morire per cancro centinaia di persone, tra cui mio fratello e i miei genitori. Il cancro è tuttora una epidemia in aumento. Oggi, grazie ai progressi della semeiotica fisica, possiamo vincere il tumore maligno con la Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html, e Primaria. Perché mancano Linee Guida che obbligano gli Oncologi ad applicare la Prevenzione Primaria nei familiari della linea materna dei pazienti sofferenti per cancro?”.

Ministro della Salute: ” Il nuovo Piano nazionale della prevenzione, di durata quinquennale, delinea un sistema di azioni di promozione della salute e di prevenzione, che accompagnano il cittadino in tutte le fasi della vita, nei luoghi di vita e di lavoro. Tale scelta strategica va ricondotta alla convinzione, suffragata da numerosi elementi della letteratura scientifica di settore, che un investimento in interventi di prevenzione, purché basati sull’evidenza scientifica, costituisce una scelta vincente, capace di contribuire a garantire, nel medio e lungo periodo, la sostenibilità del Sistema sanitario nazionale”.

Medico pensionato: “Esiste la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante (TQMR), che elimina i Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni SBQ, anche quando la malattia diabetica, cardiovascolare, osteoporotica, oncologica è ormai in atto. Per analogia, perduta la bttaglia, è possibile sostituire gli incapaci generali responsabili della sconfitta. Perché si curano questi malati senza impiegare anche la non-costosa TQMR, che mi risulta lei conosce ed apprezza?” (8, 10).

Ministro della Salute: ” Si è scelto di individuare pochi macro obiettivi a elevata valenza strategica, perseguibili da tutte le Regioni, attraverso la messa a punto di piani e programmi che, partendo dagli specifici contesti locali, nonché puntando su un approccio il più possibile intersettoriale e sistematico, permettano di raggiungere i risultati attesi”.

Medico pensionato: “Confesso di non aver compreso affatto Sinn u. Bedeutung delle sue risposte, espresse in un linguaggio che non è quello di noi Autori di Medicina. Tuttavia, è stato illuminante osservare il suo…….”. A questo punto mi sono svegliato. “L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento”, come scrive Stephen Hawking.

 

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

2) Sergio Stagnaro. Prevenzione  Pre-Primaria e Primaria, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, del Cancro del Seno. Conferenza, I Festival Nazionale dell’Acqua, Porretta Terme, 19 Settembre 2014, Auditorium Hotel Santoli. Video, www.sisbq.org. http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Front Endocrinol (Lausanne). 2013; 4: 17. Published online 2013 Feb 26. doi:  10.3389/fendo.2013.00017http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx  

[MEDLINE]

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG.,  European Journal of Clinical Nutrition 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG.,Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;
http://www.eurekaselect.com/106105/article
.

6) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full  [MEDLINE]

7) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [MEDLINE]

8) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7  [MEDLINE]

 

9) Sergio Stagnaro. Il Cervelletto è un Sensore della Predisposizione all’Aterosclerosi Cerebrale. La Manovra di De Lisi.  www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lisi_cervelletto_atscerebrale.pdf

 

10)Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. https://www.researchgate.net/publication/273147071_Morinda_citrifolia_Plays_a_Central_Role_in_the_Primary_Prevention_of_Mitochondrial-dependent_Degenerative_Disorders

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

Neppure il National Cancer Institute conosce il reale Ruolo della Infiammazione cronica di Grado lieve nell’Oncogenesi.

Ecco il testo del messaggio appena inviato al celebre National Cancer Institute a proposito del ruolo svolto dall’Infiammazione cronica di grado lieve nell’insorgenza del cancro.

La soluzione di questo problema,  sollevato per primo da Rudolph Virchow (1822-1901),  ma  ancora aperto, rappresenta l’inizio della sconfitta del cancro. A Bologna, il 2 e 3 luglio pv., illustrerò nei particolari la  natura della relazione tra infiammazione cronica di lieve intensità e oncogenesi, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica.

“Overlooking Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk of cancer, the Authors around the word have misunderstood so far the real role of low grade chronic inflammation in cancer occurrence. Unfortunately even the famous National Cancer Institute ignores the progresses of Quantum Biophysical Semeiotics in the oncological  field  in past decades, so that cancer is today’s a growing epidemics.
PS.   This message is commented in sergiostagnaro.worldpress.com”.

Image
Thank you for your message to the National Cancer Institute (NCI). If your email requires a response, you should expect it within 2 – 4 business days.  If you live in the United States and need information sooner, please call the NCI’s Cancer Information Service (CIS) at 1-800-4-CANCER (1-800-422-6237), 8 a.m. to 8 p.m. Eastern Time, Monday through Friday.

 

Il primo a scoprire la presenza di infiammazione nel cancro è stato Rudolph Virchow nel 1839, che le attribuì un ruolo patogenetico.

Successivamente, molti Autori si sono occupati della relazione infiammazione cronica/cancro dandone la stessa errata  interpretazione, anche se più ricca di particolari a seguito dei progressi epocali della Biologia Molecolare.

Il cancro è tuttora una epidemia in aumento.

L’argomento, assai gettonato ed oggetto di numerose pubblicazioni su peer-reviews,  è di notevole importanza sul piano sia medico sia economico: se il cancro nasce come conseguenza di una infiammazione cronica lieve, allora con gli anti-infiammatori – inclusa la vecchia e gloriosa aspirina – possiamo prevenirlo!

Delirio scientifico,  secondo chi scrive.

Come si legge nel messaggio sopra riferito, la relazione infiammazione/cancro non può essere compresa completamente se non si conosce il Reale Rischio Congenito di cancro, dipendente dal Terreno Oncologico, presente alla nascita, diagnosticato con un fonendoscopio ed eliminato con non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante.

Fino a quando i liberi Autori dei testi  di insegnamento della Medicina universitaria non saranno autorizzati a diffondere le scoperte compiute dalla Semeiotica Biofisica Quantistica nell’Oncologia, il reale ruolo dell’infiammazione cronica di grado lieve  in tutte le patologie croniche, e non solo nel cancro (1), sarà frainteso.

  1. Sergio Stagnaro. Originale Diagnostica Clinica basata sull’Infiammazione Cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf

Segno di Sideri: il Cancro del Seno sconfitto con la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica

In Italia non esiste la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, per esempio del Cancro, perché ai Medici non è insegnata la Semeiotica Biofisica Quantistica.

Se le numerose Costituzioni SBQ e i dipendenti Reali Rischi Congeniti non sono conosciuti dalla presente Medicina nata a Framingham nel 1948,  è impossibile realizzare la vera prevenzione, applicata su vasta scala e in soggetti razionalmente selezionati dalla nascita, da sottoporre tempestivamente alla Terapia Quantistica: www.sisbq.org e www.semeioticabiofisica.it

Verrà un giorno in cui i responsabile della presente Strage degli Innocenti dovranno rispondere davanti ad una Magistratura liberatasi da negative influenze politiche.

Stranamente nessuno, Medico, Politico, Religioso, Bioetico, Sociologo, Difensore dei Consumatori, e altro, ricorda che Christian Barnard, dopo il primo trapianto di cuore disse ai giornalisti che se invece di essersi dedicato al trapianto cardiaco si fosse dedicato alla prevenzione primaria della CAD avrebbe salvato milioni di persone e non una soltanto.

Non dimentichiamo che i trapiantati sono malati cronici!

Piangere sull’epidemia di cancro al seno, organizzare inutili giornate rosa con madrine affascinanti e formose, raccogliere soldi con tutti i mezzi possibili, si sono rivelati strumenti inefficaci per combattere il cancro al seno.

La mia via di lotta clinica, non costosa, al tumore maligno del seno comprende il Segno di Sideri (1-4).

Fino a quando, con l’aiuto dei servili media, nessuna autorità sanitaria competente oserà diffondere i reali progressi della Medicina Basata sul Singolo Paziente, rivelando l’assoluta mancanza di volontà di sottoporre a falsificazione la Teoria Semeiotico-Biofisico-Quantistica, e continuerà ad attendere il farmaco anticancro miracoloso, ma impossibile, perché fondato sulla errata visione della presente Medicina, secondo cui la patologia è intesa nel senso di Rudolph Virchow e non come alterazione della complessa informazione intra- e inter-cellulare, che sta alla base della biologia, fondata principalmente sulla citopatia mitocondriale, ICAEM, scoperta nel 1980,  l’epidemia cancro continuerà ad aumentare.

1) Sergio Stagnaro. Sideri’s Sign in bedside Recognizing in one second Breast Cancer, even in initial Stage of Inherited Real Risk. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/08/08/brca1-brca2-palb2-no-grazie-piu-preciso-il-segno-di-sideri/

BRCA1, BRCA2, PALB2 … NO GRAZIE. Più preciso il Segno di Sideri.

2) Sergio Stagnaro. Perché il Segno di Sideri non è confrontato con la TAC Spirale a 3D e altre sofisticate Metodiche? https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/07/28/perche-il-segno-di-sideri-non-e-confrontato-con-la-tac-spirale-a-3d-e-altre-sofisticate-metodiche-tomografiche/

3) Sergio Stagnaro.Cosa Caratterizza la Prevenzione Primaria SBQ del Cancro al Seno? Seguito. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/09/22/cosa-caratterizza-la-prevenzione-primaria-sbq-del-cancro-al-seno-seguito/

 

4) Sergio Stagnaro (2014). Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, del Cancro del Seno. Conferenza, I Festival Nazionale dell’Acqua, Porretta Terme, 19 Settembre 2014, Auditorium Hotel Santoli. Video, http://www.sisbq.org. http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0

Annals of Epidemiology, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri, PubMed. Mio Commento.

Il cancro è notoriamente una epidemia in aumento,  per generale ammissione delle competenti Autorità Sanitarie e degli Autori .

Evidentemente c’è qualcosa di profondamente errato nella presente lotta al cancro rappresentata dalla chirurgia, chemioterapia, radioterapia e dalle altre misure terapeutiche, come l’immunoterapia e l’impiego di anticorpi specifici.

Prevenire il cancro è senz’altro una lodevole impresa. Pertanto, da ammirare sarebbero gli Autori dell’Istituto Mario Negri, che hanno condotto una ricerca ad ampio raggio, finalizzata a precisare quali alimenti e nutrienti sono fattori di rischio del Cancro Pancreatico e quali invece possono prevenirlo e quindi sono da consigliare.

Purtroppo, nè gli Autori nè gli Editori della celebre rivista, Annals od Epidemiology, sanno che il cancro del pancreas “può” insorgere esclusivamente in individui colpiti dal Reale Rischio Congenito di Cancro Pancreatico, dipendente dal Terreno Oncologico.

Come conseguenza, non si sa quanti degli arruolati nell’indagine erano/sono veramente a reale rischio congenito nei due gruppi confrontati, cioè le relative percentuali sono ignorate. In altre parole – scrivo questo per i  lettori non addetti ai lavori – se tra coloro che hanno mangiato “carne e altri prodotti animali” , oltre a dolci e zucchero, il rischio  era duplice o triplice, la ricerca è completamente falsata.  Per analogia,  se tra i fumatori di TABACCO, sono in maggioranza nella casistica i privi del Reale Rischio Congenito di Cancro del Polmone, una ipotetica ricerca concluderà che il fumo di tabacco previene il cancro polmonare!

Ecco la citazione bibliogafica e la Conclusione della indagine:

Ann Epidemiol. 2013 Jan 16. pii: S1047-2797(12)00457-7. doi: 10.1016/j.annepidem.2012.12.005. [Epub ahead of print]  Nutrient-based dietary patterns and pancreatic cancer risk.   Bosetti C, Bravi F, Turati F, Edefonti V, Polesel J, Decarli A, Negri E, Talamini R, Franceschi S, La Vecchia C, Zeegers MP. Dipartimento di Epidemiologia, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri,” Milan, Italy. Electronic address: cristina.bosetti@marionegri.it.

CONCLUSIONS:

“A diet characterized by a high consumption of meat and other animal products, as well as of (refined) cereals and sugars, is positively associated with pancreatic cancer risk, whereas a diet rich in fruit and vegetables is inversely associated”.

A questo punto, riferisco il mio commento inviato via mail ai vari destinatari.

Sono certo  che, se avessi presentato agli Editori della Rivista il commento come “Letter to Editors”,  sarebbe stata accettata rapidamente e subito pubblicata. Tuttavia, a 81 anni, con 550 pubblicazioni al mio attivo, la salute malferma e la carriera terminata da oltre un decennio, ho preferito non perdere tempo, considerato che tempo me ne rimane poco:

—– Original Message —–

From: Sergio Stagnaro

To: JournalsCustomerServiceJapan@elsevier.com ; eurosupport@elsevier.com ; JournalsOnlineSupport-usa@elsevier.com; cristina.bosetti@marionegri.it

Cc: Tirelli Umberto ; Veronesi Umberto ; SISBQ Semeiotica Biofisica Quant ; Ordine Medici Genova ; cnf@benthamscience.org ; custserv@nlm.nih.gov ; cshelp@wrist.nlm.nih.gov ; mnegri@marionegri.it ; silvio.garattini@marionegri.it

Sent: Sunday, February 03, 2013 5:56 PM

Subject: Comment to a biased article

To Annals of Epidemiology Editors,

To All,

really surprised, I have read in Journal current issue the article

Nutrient-based dietary patterns and pancreatic cancer risk.Bosetti C, Bravi F, Turati F, Edefonti V, Polesel J, Decarli A, Negri E, Talamini R, Franceschi S, La Vecchia C, Zeegers MP. Ann Epidemiol. 2013 Jan 16. pii: S1047-2797(12)00457-7. doi: 10.1016/j.annepidem.2012.12.005. [Epub ahead of print]. Dipartimento di Epidemiologia, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri,” Milan, Italy. Electronic address: cristina.bosetti@marionegri.it.

In addition, I cannot imagine that PubMed has indexed it (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23332711)!

As a matter of facts, such a paper is fundamentally biased, because neither Authors nor you,  Annals of Epidemiology Editors, know pancreas cancer, Oncological Terrain-Dependent,  Inherited Real Risk, so that  it is not possible to ascertain the percentage of individuals at such a REAL risk, among the casually enrolled subjects.

In following, some easy information on Pancreas Cancer Inherited Real Risk, I dare to suggest both you and the article  Authors:

Stagnaro Sergio. Bedside diagnosing Pancreas Cancer, even in its inherited real Risk. Cases Journal. 2008, October. http://www.casesjournal.com/content/1/1/280/comments#313610

Stagnaro  Sergio. Clinical tool reliable in bedside early recognizing pancreas tumour, both benign and malignant. World Journal of Surgical Oncology 2005, 3:62     doi:10.1186/1477-7819-3-62

Stagnaro Sergio. Bedside diagnosing Pancreas Cancer, even in its inherited real Risk. Cases Journal. 2008, October. http://www.casesjournal.com/content/1/1/280/comments#313610 (la ripetizione errata del lavoro è compresa alla luce dei miei 81 anni !  NdR)

I recommend especially this article, though it is more difficult to understand properly:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

If you are ready to examine a paper of SISBQ, www.sisbq,org, you may send – at my name – an invitation mail to dottor Simone Caramel, SISBQ present  President.

Warm greetings

Sergio Stagnaro

www.sisb.org

www.semeioticabiofisica.it

 

A mio parere, articoli come questo sono da leggere con attenzione perché fanno  evidenziano la causa perincipale dell’epidemia cancro. Fino a quando nel mondo, nonostante Riviste serie, autorevoli, libere, lo diffondano tra i Medici, il Reale Rischio Congenito di Cancro, dipendente dal Terreno Oncologico non  sarà conosciuto dai “Professori” e quindi dai mass-media, il cancro continuerà a rappresentare una epidemia in aumento.

New Scientist: Sconfiggere il Cancro con la Fisica! Mio Commento.

Ecco un articolo pubblicato su New Scientist, che consiglio di leggere a tutti ma specialmente  ai “Professori”, Oncologi, Untori italiani, che fingono di non conoscere ancora le mie ricerche iniziate nel 1955:

http://www.newscientist.com/article/mg21728970.200-physics-not-biology-may-be-key-to-beating-cancer.html

Physics not biology may be key to beating cancer

11 January 2013 by Paul Davies

“Paul Davies is a physicist and astrobiologist, and principal investigator of the National Cancer Institute-funded Center for the Convergence of Physical Science and Cancer Biology at Arizona State University, Tempe”.

Billions of dollars spent on cancer research have yielded no great breakthrough yet. There are other ways to attack the problem, says physicist Paul Davies

AS THE US faces up to its “fiscal cliff” of massive spending cuts, a major issue is burgeoning health costs. High on the list of those costs is cancer therapy, with the clamour for hugely expensive drugs – many of which have little or no clinical benefit – set to grow as baby boomers age.

Cancer research swallows billions of dollars a year, but the life expectancy for someone diagnosed with cancer that has spread to other parts of the body has changed little over several decades. Therapy is often a haphazard rearguard action against the inevitable. And the search for a general cure remains as elusive as ever.

Recognising this depressing impasse, the US National Cancer Institute (NCI) took a bold step in 2008 by deciding that the field might benefit from the input of mathematicians and physical scientists, whose methods and insights differ markedly from those of cancer biologists”……………………………..

Here My Comment:

Where Is The Physics?

Mon Jan 14 11:19:00 GMT 2013 by Sergio Stagnaro
http://www.semeioticabiofisica.it

Pau Davies is right stating that to beat cancer we have to use physics. As a matter of facts, I and my co-worker are doing that since a decade, as you may realise it reading next our last article: Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention. Current Nutrition & Food Science, Bentham PG., February, 2013, Upcoming Articles http://benthamscience.com/UpcomingArticles.php?JCode=CNF

Una fiammella può causare un incendio epocale se nessuno provvede a spegnerla.

 

 

La DOMANDA che sconvolgere gli Oncologi, inclusi i Membri dell’ASCO e di tutti gli Istituti per lo Studio del Cancro

In questo blog, https://sergiostagnaro.wordpress.com/tag/asco/, potete leggere diversi articoli, che informano, con documentazione esauriente, sulla isterica reazione alla DOMANDA dei Membri della celebre American  Society of Clinical Oncology, che dopo la desolante, ma al tempo stesso illuminante, vicenda considerano le mie mail come SPAM,  e le respingono.

TUTTI gli altri oncologi, da me ripetutamente interpellati, con la sola eccezione di un italiano del Nord-Est,  ricevono i miei critici commenti, senza ovviamente rispondere.

Per comprendere l’inquietudine mal celata degli Oncologi della ASCO e la loro irritazione puerile di fronte alla DOMANDA che  mette in crisi le loro certezze, e non solo, è sufficiente la lettura dell’articolo  in rete alla URL: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/07/24/america-society-of-clinical-oncology-e-la-domanda-inquietante-cosa-decideranno-i-liberi-onesti-editori-di-asco/;

A questo punto, viene da chiedersi come la DOMANDA possa aver provocato un simile turbamento negli oncologi, per decenni saldamente convinti  dei successi, meravigliosi e progressivi, della chemioterapia, convinti da una  strana auto-apologetica di tipo arcadico, ciechi di fronte alla verità epidemiologica,  nota ad ogni persona di normale QI:   Il Cancro è una Epidemia in Continuo Aumento!

La DOMADA, inquietante l’oncologia mondiale, recita:   “Perché il cuore e il muscolo-scheletrico sono raramente colpiti dal cancro?”

Essenziale per la risoluzione del PROBLEMA-CANCRO,  la DOMANDA   vuole attirare l’attenzione degli oncologi sulle condizioni necessarie per l’insorgenza del tumore maligno, solido e liquido, suggerendo come fermarlo nel suo primo stadio,  iniziando auspicabilmente dalla nascita del soggetto a Reale Rischio Congenito, Dipendente dal Terreno Oncologico, eliminandone la causa (Blue Therapy, www.sisbq.org).

Questo traguardo è certamente possibile da raggiungere su vastissima scala e senza alcuna spesa,   a patto ovviamente che si risponda, in modo preciso ed esauriente, all’interrogativo posto.

Nonostante gli sforzi,  sospetti ed ingenui,  degli oncologi per suggerire l’importanza delle “cause” ambientali del cancro, come il fumo di tabacco, in realtà  queste non sono altro che FATTORI di RISCHIO che possono contribuire ad accelerare l’oncogenesi, ma certamente non a provocarla.

Gli oncologi  continuano a fingere di ignorare  quello che conoscono  perfettamente persino lo scolaretto di G. Bateson e mio nipote Luigino, intelligentissimo per motivi genealogici, ma di soli 5 anni e mezzo di età: solo una minima parte dei fumatori di sigarette (di tabacco! NdR!) –  compresi quelli che si vorrebbe arruolare nel Progetto COSMOS 2  –   possono ammalare di cancro polmonare!

Come rispondere allora alla DOMANDA, per vincere finalmente la lotta al cancro?

Nello spazio riservato ai “Commenti” chiunque può scrivere il  suo parere, purché firmato con Nome e Cognome!  Non è necessario  aggiungere nessun titolo nobiliare o accademico: importante è il testo,  non  certamente chi lo ha scritto.

Fin da questo momento  affermo che chi non conosce la valutazione CLINICA Semeiotico-Biofisico-Quantistica dei glicocalici non può rispondere in modo sensato e quindi utile.

To be continued………

Tag Cloud