Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Diagnostica Psicocinetica’

Grande è la Medicina ma piccoli gli Scienziati. La Coscienza non è un fenomeno quantistico, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica.

Questa affermazione sul valore degli Scienziati è corroborata dal fatto che, solo per fare un esempio, gli Oncologi di un Istituto per lo Studio del Tumore, epidemia in continuo aumento nonostante le “meravigliose e progressive sorti” del progresso medico, mai informano i colleghi di altri istituti sulle promettenti scoperte terapeutiche realizzate, ma non ancora pubblicate, al fine di puntualizzare il reale valore pratico della scoperta.

Per non parlare poi del fatto che finora anche CVD, T2DM, Osteoporosi sono epidemie in aumento nonostante sedicenti grandi scienziati e Premi Nobel della Medicina.

Se consideriamo, a questo punto, l’impresa grandiosa che ha fatto seguito all’ingresso della fisica quantistica nello studio dei meccanismi d’azione dei neuroni e dell’insorgenza della coscienza – Zenith della neurobiologia, psicologia, fisica quantistica, etcetera – ci imbattiamo in una divertente arrampicata sugli specchi, che ha fatto diventare celebri gli attori di questo ludismo arcadico, destinato a rimanere tale fino a quando non riesce a rivelare il suo possibile aspetto clinico.

Scienziati, considerati di elevatissimo valore, hanno formulato affascinanti e complesse teorie, oggetto di intense discussioni e critiche aspre ancora irrisolte, secondo le quali il meccanismo d’azione dei neuroni alla base della coscienza è di natura quantistica. Gli eventi che si realizzano a livello micro-tubulare a seguito di complessi dinamismi interpretabili solo con le leggi della fisica quantistica, per esempio la condensazione di Bose-Einstein o coerenza quantistica, l’entanglement, la sovrapposizione di stati, esiterebbero nell’insorgenza della coscienza quando è superata una determinata soglia e l’informazione è simultanea in altri microtubuli neuronali.

Detto con parole di Medico, non di Fisico, si pensa che nel cervello avvengano atti mentali superiori che esitano nella consapevolezza, coscienza, dell’esistenza della realtà che ci circonda e di noi stessi, che di questa realtà facciamo parte, generando sentimenti , emozioni, e un elevato numero di percezioni piacevoli e non, in accordo alla mente, sia razionale che inconscia.

Fondatore della Diagnostica Psicocinetica (1), posso affermare che la sola volontà di dar vita ad una visita diagnostico-psicocinetica, di natura chiaramente quantistica, simultaneamente è associata ad attivazione microcircolatoria a livello delle aree cerebrali pre- e post-rolandiche, nella regione talamica, nell’area limbica, dove la diastole del cuore periferico, sec. Claudio Allegra, sale da 6 sec. a 12 sec. mostrando cioè una maggiore intensità della locale flow-motion, finalizzata a soddisfare la maggiore richiesta neuronale di materia-enenergia-informazione. Tuttavia, questo aumento del rifornimento di sangue e il conseguente incremento nella sintesi di ATP, è di intensità inferiore a quella richiesta per dare vita a fenomeni quantistici, come l’entanglement, mediante la trasformazione dell’Energia-Vibratoria in Energia-Informazione (9).

Secondo la Teoria dell’Angiobiopatia (2-4) questo fatto, naturalmente osservato in 12 persone in età compresa tra i 20 e gli 84 anni, ugualmente distribuite tra M e F, dimostra che la semplice decisione di eseguire la visita diagnostico-psicocinetica provoca di per sé l’incremento dell’attività neuronale nelle regioni sopra ricordate.

Gli stessi valori parametrici della microcircolazione neuronale si osservano nelle circonvoluzioni motorie, nell’area limbica e nel talamo, quando il Medico si appresta ad eseguire la tradizionale visita medica.

Successivamete, però, con l’inizio dell’attività diagnostica psicocinetica, la diastole del cuore periferico aumenta ulteriormente d’intensità e durata, salendo ad un valore superiore – 14 sec. e oltre – nei confronti di quanto si osserva nella visita ortodossa.

Quanto sopra dimostra che le attività cerebrali sono certamente interpretabili alla luce della fisica quantistica e non soltanto a quella degli eventi biologico-molecolari, ma rimangono tuttora problemi da chiarire per quanto riguarda l’insorgenza della coscienza o , per esempio, la spiegazione della sede della volontà che precede e regola ogni azione cerebrale superiore, inclusa la coscienza e l’auto-coscienza.

Ho informato del punto di vista SBQ via mail i due famosi scienziati, Stuart Hameroff e Roger Penrose, autori della nota teoria Orch-OR, scrivendo loro che la diagnostica psicocinetica, fondata sull’Esperimento di Lory, esiste da anni (5-8), e che i l processo che conduce all’insorgenza della coscienza non è quantistico, dal punto di vista della SBQ.

Infatti, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ), la teoria di S.Hameroff e R. Penrose  dell’effetto “quantistico” della coscienza non può essere sostenibile.  E’ difficile   illustrare questo punto di vista  nel linguaggio comune di chi conosce la semeiotica fisica accademica ma non i suoi progressi degli ultimi sessant’anni, appunto la semeiotica Biofisica Quantistica, SBQ (1-11).
Di essenziale importanza per la comprensione di quanto sostengo clinicamente è il comportamento microcircolatorio in varie  regioni cerebrali (circonvoluzione pre- e post-rolandica per il moto, talamo ed area limbica  per la coscienza), a dimostrazione del comportamento neuronale microcircolatorio,  rispettivamente prima e dopo che il movimento di un dito, della mano o del piede, diventi cosciente  (2-4, 11).   Infatti, nella condizione basale, istintiva, non-cosciente, la locale microcircolazione mostra una diastole del cuore periferico locale, sec. Claudio Allegra, cioè piccole arterie ed arteriole, sec. Hammersen, di 6 sec. nelle aree descritte.

Interessante il fatto che la durata della diastole  sale a 12 sec., allorché l’esaminato diventa cosciente, per esempio, di muovere un dito, la mano, il piede, e tale risulta anche quando  un esaminatore si prepara ad eseguire – SENZA AL MOMENTO ESEGUIRLA – la visita Diagnostica Psicocinetica, la cui natura è quantistica, dipendendo dall’entanglement.
Pertanto, secondo le osservazioni fatte con la SBQ, alla base della coscienza di qualsiasi realtà, troviamo i comuni effetti bio-elettrici caratteristici del sistema nervoso. Invece, quando inizia la visita Diagnostica Psicocinetica, di natura quantistica, nel Medico e nell’esaminando la diastole sale a 14 sec. o più,  evidenziando un cambiamento nella natura di eventi biologici sottostanti.

La fisica di Newton non può spiegare la Diagnostica Psicocinetica!
Per realizzare l’entanglement tra esaminatore ed esaminando, che può non essere affatto cosciente di quanto sta accadendo, occorre che l’Energia-Vibratoria (ATP)  aumenti intensamente trasformandosi in  Energia-Informazione, in entrambi gli attori. Detto altrimenti, i mitocondri neuronali, nelle sole aree cerebrali sopra-ricordate, simultaneamente aumentano l’attività redox e pertanto,  secondo la Teoria dell’Angiobiopatia (2-4), la flow-motion nei relativi microvasi (= fluttuazioni dei Riflessi Ureterali!) aumenta simultaneamente per fornire alle cellule nervose un maggiore apporto di materia-informazione-energia, finalizzata all’incremento intenso di Energia Vibratoria, che si trasforma in Energia Informazione, che rende possibile l’entanglement, anche se l’esaminato molto spesso non ha alcuna coscienza di quanto sta accadendo.
Questi eventi biologico-molecolari a sede nei microvasi sono descritti chiaramente e tecnicamente in precedenti articoli (9-11).

Bibliografia.

Annunci

Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantistica della Resistina mediante un Fonendoscopio: articolo introduttivo.

Ludo Ergo Sum

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo.

In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)

Notoriamente, la Resistina, sensore dell’energia cellulare di tutte le cellule eucariote (= aumento del rapporto AMP/ATP), scoperta nel 2001 dal famoso endocrinologo Mitchell Lazar dell’Università della Pensilvania (http://www.nature.com/nature/journal/v409/n6818/full/409307a0.html
Claire M. Steppan, Shannon T. Bailey, Savitha Bhat , Elizabeth J. Brown, Ronadip R. Banerjee, Christopher M. Wright, Hiralben R. Patel, Rexford S. Ahima & Mitchell A. Lazar. Nature 409, 307-312 (18 January 2001) | doi:10.1038/35053000; Received 9 June 2000; Accepted 15 November 2000), composta da 108 residui amminoacidi, è una proteina attività ormonale, prodotta dal tessuto adiposo, codificata dal gene RETN.

La Resistina agisce negativamente sull’AMPK nel fegato e nel muscolo scheletrico. La Protein-chinasi attivata dall’AMP (AMPK) svolge un ruolo centrale nell’omeostasi dell’energia cellulare. Viene attivata in risposta a stresses che provocano impoverimento di ATP cellulare, come ipoglicemia, ipossia, ischemia, shock da calore.

E’ un complesso eterotrimerico (tre componenti diverse strutturalmente e funzionalmente): una subunità catalitica alfa, e due subunità regolatorie, beta e gamma. Il complesso è attivato dal legame di AMP alla sub-unità gamma, dove provoca la fosforilazione a livello di Thr172 della subunità alfa per l’intervento della LKB1 serine-threonine kinase (Reuben J. Shaw, Monica Kosmatka, et al. The tumor suppressor LKB1 kinase directly activates AMP-activated kinase and regulates apoptosis in response to energy stress. PNAS March 9, 2004, vol. 101, no. 10, 3329 –3335; http://www.pnas.org/content/101/10/3329.full.pdf)

Importante il fatto che anche i cambiamenti intracellulari del Ca++ possono fosforilare direttamente la Thr172 da parte della CAMKK2 (calcium/calmodulin-dependent protein kinase kinase 2), come accade nel corso della stimolazione da parte di ormoni metabolici come Adiponectina e Leptina la cui Valutazione clinica ho illustrato in precedenti articoli:

http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Ita/Adiponectin%20lavoro.doc ;

http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Ita/Leptina%20Articolo.doc

Per l’argomento che tratto, ritengo sufficienti queste conoscenze di biologia molecolari.

A questo punto, anche lo scolaretto di Gregory Bateson, conoscendo la Semeiotica Biofisica Quantistica, comprende che almeno due sono le modalità di valutazione della Resistina con un fonendoscopio, durante stimolazione”intensa” del tessuto adiposo, per esempio, addominale, mediante pizzicotto, evidenza sperimentale descritta nei due lavori citati.

A) quantificando la variazione simultanea dell’attivazione microcircolatoria ipotalamica, sede di recettori per la Resistina e

B) quantificando la variazione simultanea dell’attivazione microcircolatoria nel fegato e/o nel muscolo scheletrico.

In un prossimo articolo, salute permettendomelo) illustrerò la valutazione B), perché la prima richiede una perfetta conoscenza della Diagnostica Psicocinetica che oggi nel mondo solo pochissimi Medici posseggono:

Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

To be continued…

Papa Francesco, fare il bene nell’Era dei Lumi Spenti è più difficile che spiegare cos’è l’Attrattore strano a mio nipote Luigino.

Nella Home Page della Bibbia dell’Informazione Medica mondiale, il New England Journal of Medicine, è scritto che Death Takes a Weekend, nel numero di January 29, 2015 | P. Klass [31,323 views] è stato l’articolo più letto nella scorsa settimana.
Di seguito potete leggere il mio commento, accettato e messo in rete:
http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1413363#t=comments
SERGIO STAGNARO, MD | Physician – DIABETES | Disclosure: None
RIVA TRIGOSO Italy. January 29, 2015:
Psychological terrorism, the worst hospital event, not only in the weekend.
Psychological terrorism, caused by ignorance of the Constitution-Dependent Inherited Real Risks, is not only the worst and new epidemic disorder, typical of the weekend in a hospital. When the doctor requires oncological bio-markers for patients , especially if elderly, not involved by Oncological Terrain, waiting several days before they, and their relatives, too, could know the results, this is psychological terrorism. For instance, in case of a nodular lesion in a biological system, having to wait some days for the results of a flurry of investigations, when knowing the really different local microcirculation in benign or malignant tumor, as well as the very different interstitial structure, that allow doctor to make the differential diagnosis in about 10 seconds with a stethoscope, this is psychological terrorism.
La premessa vuole sottolineare il desolante fatto che in Italia le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche e i relativi Reali Rischi Congeniti , diagnosticabili con un fonendoscopio ed eliminati con semplice e non costosa terapia (sic!), sono ignorati dalle cosiddette autorità competenti, in primis dalla On. Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute, per non parlare della quasi totalità dei miei Colleghi.

In questo caso ignorare è sinonimo di rifiutare i benefici della Terapia Quantistica.
Ricevere una risposta gentile da grandi nomi della Medicina – e non solo della Medicina – è una gratificazione che ogni volta mi colpisce fino alla commozione. Non posso non ricordare che uno di loro, molto saggiamente, ha suggerito la Terapia Quantistica, nella forma ridotta di acqua energizzata, ai suoi simpatici Collaboratori, in due casi almeno salvando loro la vita. Non vi è alcun dubbio che lavorare con simili Maestri è una esperienza irripetibile e indimenticabile.
Fondatore della Diagnostica Psicocinetica e Medico per passione dal 1956, recentemente ho scritto ad una Onorevole –  i media scrivono sia  votatissima –  per fare il bene sia a lei sia ad un suo molto onorevole amico, col quale io, Medico della ASL 4 Chiavarese in Pensione dal 2000, non so come poter comunicare. Dal momento che non mi ha risposto, nemmeno per educazione, con una seconda mail le ho chiesto scusa per il disturbo arrecatole! (Conservo le mail!).
Di  queste tristi vicende, il peggio – motivo della mia sofferenza – è che, a differenza di altri che non mi rispondono, l’On., fino ad oggi 5 gennaio 2015, non ha iniziato la terapia, come fanno molti destinatari che non mi rispondono ma silenziosamente si curano: Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf (Il download è gratuito!).
Purtroppo non si tratta di un caso isolato.

Ho tentato di suggerire la Terapia Quantistica, magari nella sua forma più semplice di acqua energizzata, naturalmente da monitorare accuratamente, a parecchi personaggi di ogni stato sociale, evidentemente più belli che intelligenti. Nove volte su dieci non mi hanno degnato di risposta, nonostante abbia rivelato la mia età e le mie condizioni di salute per evitare fraintendimenti da coscienze non empedoclee!

Niente da fare: preferiscono vivere la Spada di Damocle sulla loro testa piuttosto di allontanarla dalla pericolosa posizione. Questione, forse, di adrenalina…
Colpito da esiti di IMA e fibrillante,  offro gratuitamente il mio aiuto a chi nemmeno conosco, sperando di essere compensato dall’ineffabile gioia di vedere cancellati i reali rischi congeniti di cardiovascolopatia, diabete mellito, cancro, epilessia, eccetera, e  sempre suggerisco di estendere la Terapia Quantistica  specialmente ai familiari della linea materna, a parenti ed amici. Niente da fare; sono troppi oggi gli untori dal comportamento suicida-omicida, che mi privano della soddisfazione di vedere realizzata la mia missione in questa inquinata valle di lacrime, dove non ti permettono fi far il bene.
Papa Francesco ha affermato: «Tutti abbiamo il dovere di fare il bene. E così si crea la cultura dell’incontro» (Avvenire, 05 febbraio 2015, Sant’ Agata).

Caro Francesco,  fare il bene oggi è più difficile che spiegare a mio nipote Luigino, 7 aa.,  sebbene intelligentissimo, cos’è l’Attrattore strano.
Devo ammettere onestamente, che la mia definizione di Era dei Lumi Spenti, non ha finora  subito  un solo tentativo di falsificazione.

La Medicina italiana gestita da galileiani a parole ma bellarminiani nei fatti. Sperimentare è pericoloso!

La presente Medicina è ricca di intollerabili contraddizioni. I Laureati in Medicina sono conservatori acritici dal comportamento desolantemente stupefacente. Per esempio, da un lato, i conoscitori e sostenitori della’unica fisica, quella classica, meccanicistico-deterministica, affermano che un sistema si muove se viene applicata su di esso una forza. Ma tutti usano il telecomando e fanno l’apologia del radar.

Ricordo un interessante articolo del 2008 apparso nel sito di Nature Medicine – Spoonful of Medicine, alla URL http://blogs.nature.com/spoonful/2008/05/remembering_db_james.html dal titolo “Remembering D.B. James” (05 May 2008 | 15:46 EST, firmato dall’ottimo Juan Carlos Lopez.

Nonostante che si trattasse di teorie che andavano contro corrente, Nature diede voce anche a queste affermazioni, esponendole ai tentativi di falsificazione.

In Italia, il paese di Galileo, certe situazioni sono impensabili: i “professori” e i media fanno l’apologia della genetica molecolare ma ignorano i Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche. Evidentemente questi galileiani non hanno mai letto Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. www.Nature.com, March 13, 2008, http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html

Ecco di seguito il mio commento all’articolo di Juan Carlos Lopez:

25 Jun 2008 10:23 EST

Sergio Stagnaro MD said:

I like individuals as Dr Brennig James, who have the mis-fortune to live in a world that does not immediately understand their strange ideas. However, I consider these persons lucky, since a great review accepts to publish, and nowadays post, their surprising theories, rather than reject them labelling crazy! In fact, i met recently an aged, interesting guy, who has discovered non local realm in biological systems, in both humans and animals, besides the local realm. In the non local realm, according to him, information is “simultaneous”, without spending time and energy, and may be sent also in other individuals away kilometers from an examining subject, due to the fact that in non local realm there is a quadrimensional Space/Time Matrix, but showing two S/D and 2 T/D. Based on this theoretical aspects, the strange guy performed successfully, and described a paramount clinical experiment, he termed Lory’s Experiment, accepted and posted EVEN in http://www.nature.com, e.g.,  http://network.nature.com/forums/harvardpublishingforum/1832?page=1#reply-4955.

Lory’s Experiment cannot be explained obviously by present biological knowledge, based exclusively on classic, traditional, acadèmic, Newton’s physics: deterministic mechanicism. After Lory’s Experiment, that corroborates at macroscopic level both Alain Aspect’s Experiment and D.Bohm implicit /explicit concept of sub-athomic world (Citation from Scienza & Conoscenza URL http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775 )the new Dr Brennig James performed a large number of identical experiments in individuals neither twins nor familiar, always successfully. Nothing new under the sun!

A seguito dell’Esperimento di Lory è nata la Diagnostica Psicocinetica che ha completatmente modificato la semeiotica fisica: Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

Conseguenza delle scoperte fatte sulla base dell’Esperimento di Lory, è scientificamente dimostrato che siamo tutti parte di un ologramma cosmico e che odiare non solo è a-morale ma a-scientifico, frantumando conoscenze ormai accettate come dogmi.

La Diagnostica Psicocinetica permette, per esempio, di fare diagnosi cliniche anche raffinate in individui lontani chilometri dal Medico, http://www.sisbq.org, in mezzo al mare o su lontane cime innevate, monitorando la patologia sotto terapia, anche se il paziente è fisicamente assente.

Importante la possibilità di prevenire future morti per “malore” – i media si vergognano oggi di parlare di IMA “improvviso e imprevisto” come hanno fatto finora, costretti a fingere che il Reale Rischio Congenito di CAD non esista! – in soggetti che il Medico non ha mai conosciuto ma ne ha visto il volto in una foto o in una ripresa Tv o cinematografica.

To be continued ……

L’Interstiziologia evidenzia i Limiti della Medicina Ortodossa, Tradizionale, Accademica.

E’ un dogma, accettato comunemente a scatola chiusa,  che la Medicina  sia nata a Coo, nel IV secolo a. C.,  con Ippocrate  (460 a.C. circa – Larissa, 377 a.C.).

Invece, non è affatto un dogma, ma una affermazione inconfutabile, che in circa 2.500 anni di storia, dal periodo greco-assiale ad oggi,  la Medicina stia vivendo da circa mezzo secolo  – specialmente ma non soltanto, nel campo della Semeiotica Fisica  – insuperabili, “meravigliose e progressive sorti”.

Una sola evidenza clinica: la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria delle più frequenti e comuni patologie, come CVD, DM tipo2 e Cancro, finora vere epidemie: www.sisbq.org.

Certamente sono ancora moltissimi  i Medici, i Politici e i Giornalisti italiani che non hanno  mai sentito parlare di Medicina Quantistica, di Semeiotica Biofisica Quantistica e  di Terapia Quantistica.

Tuttavia, la loro ignoranza, facilmente dimostrabile da me in un pubblico confronto con chiunque di loro (ovviamente alle mie condizioni, a causa dell’età e salute), è legata ad altri motivi, che nulla hanno a che fare con il Nuovo Rinascimento della Medicina.

Un dogma della Medicina Tradizionale, Ortodossa, Accademica,  a cui ho aggiunto l’aggettivo appropriato di  Patetica, è l’affermazione  “Corpora non agunt nisi conjuncta“.

Ebbene, la Diagnostica Psicocinetica, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf,

per non parlare della Terapia mediante la preghiera fatta col cuore, www.sisbq.org, ha dimostrato il vuoto torricelliano su cui è fondata la presente Medicina Serva dell’Economia:

Stagnaro Sergio.  Middle Ages of today’s Medicine, Overlooking Quantum-Biophysical-Semeiotic Constitutions and Related Inherited Real Risk. http://sciphu.com  November 4, 2008. http://sciphu.com/2008/11/meadle-ages-of-todays-medicine.html

Ed ora alcune domande, affidate al venticello di ponente che questa sera accarezza il più bel golfo della Riviera Ligure di Levante, il golfo del mio paese, Riva Trigoso.

Ai Membri del CICAP, che controllano la “scientificità” della Scienza, pongo la domanda: “Come potete giudicare il valore scientifico di una Disciplina, come l’Interstiziologia, nata dalla Semeiotica Biofisica Quantistica, se non la conoscete affatto?”.

Ai Membri della Società Italiana del Diabete chiedo di venire al Convegno Internazionale di Borgaro Torinese, il 6 di febbraio pv., e tentare di confutare – vis a vis –  la mia lotta al DM tipo 2, fondata sulla Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, Clinica, SBQ del DM tipo 2. Uno di loro potrebbe prestarsi come il volontario che alla fine della mia relazione visiterò: uno solo,  per motivi di salute, la mia!

Ai Cardiologi italiani, esclusi pochi amici romani e napoletani, chiedo una manifestazione di coraggio civile: confutare l’esistenza del Reale Rischio Congenito di CAD, con e senza predisposizione all’IMA:

Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society.   www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp;

Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

Stagnaro Sergio.   Bedside Evaluation of CAD biophysical-semeiotic inherited real risk under NIR-LED treatment. EMLA Congress, Laser Helsinki August 23-24, 2008. “Photodiagnosis and photodynamic therapy”, Elsevier, Vol. 5 suppl 1 august 2008 issn 1572-1000.

Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG.,    http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [Medline]

Agli Epilettologi della Lega Italiana Contro l’Epilessia chiedo di falsificare la mia lotta all’Epilessia, basata sul Reale Rischio Congenito di Epilessia, mediante la NON COSTOSA terapia quantistica, priva di effetti collaterali, che risparmia il fegato e finalmente guarisce una malattia fino ad oggi solo “curata”!

Sergio Stagnaro, Marco Marchionni, Simone Caramel (2014). Early recognition of high risk patients using Biophysical Semeiotics Tests. Neurology, Published October 2, 2014, http://www.neurology.org/content/83/9/776/reply#neurology_el_61750

Infine, chiedo agli Oncologi dell’IST di Genova, Istituto Europeo dei Tumori, del San Raffaele e dell’Istituto Nazionale del Tumore di Milano, dell’Istituto Pascale di Napoli, della Cattolica di Roma,  dell’Istituto dei Tumori di Aviano e agli Esperti Oncologi dell’On. Beatrice Lorenzin di rispondere alle Dieci Domande rivolte al Prof. Umberto Veronesi due anni or sono, purtroppo senza ottenere risposta:

Sergio Stagnaro, LA VOCE di SS., https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/05/14/lettera-aperta-al-prof-umberto-veronesi-dieci-domande-secondo-lei-prof-umberto-veronesi-esiste/  Lettera Aperta al Prof. Umberto Veronesi. Dieci Domande: Secondo lei, Prof. Umberto Veronesi, esiste ….. ?

A tutti rivolgo la preghiera di non rimandare troppo a lungo le loro risponde: non avrei più la possibilità di leggerle e risulterebbero “cose sperperate”.

Ruolo centrale del Segno di Fossati nell’Endocrinologia Semeiotico-Biofisico-Quantistica.

In più occasioni ho incontrato Colleghi dalla mente aperta che onestamente mi chiedevano una spiegazione scientifica dell’aggettivo “quantistico” attribuito alla Semeiotica Biofisica.
Per motivi didattici ed ermeneutici finora ho fatto riferimento all’Esperimento di Lory e ai numerosi cambiamenti positivi da esso derivati per la Medicina (1-5). Con la recente pubblicazione dell’articolo sul Segno di Fossati la spiegazione dell’aggettivo attribuito alla Semeiotica Biofisica Quantistica, SBQ, appare in tutta la sua evidenza (6).
Il merito maggiore della svolta, veramente originale, operata dal Segno di Fossati nella ricerca endocrinologica SBQ, a mio parere, è più di natura teorica che pratica, interessando più le basi stesse del metodo che l’aspetto pragmatico e operativo. In realtà, la Semeiotica Biofisica Quantistica Endocrinologica aveva dimostrato da decenni di essere affidabile, raffinata ed utile nella quotidiana attività del Medico (7-10).
Purtroppo, molte conquiste eccellenti della SBQ non possono essere né falsificate né corroborate dal Metodo scientifico ipotetico-deduttivo alla base della più sofisticata semeiotica strumentale, rivelando nel contempo la sua debolezza e scarsa efficacia. Basti pensare alla persistente difficoltà nel permettere oggi di fare rapidamente la diagnosi di Appendicite Acuta (7)! Per non parlare dei Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle relative Costituzioni (11), al Caos Deterministico delle fluttuazioni micro- e macro-vascolari nei diversi sistemi biologici (12), al complesso e bifasico meccanismo d’azione degli ormoni (13). Pertanto, le solide basi metodologiche della SBQ devono essere illustrate con solide argomentazioni, significative per la loro coerenza interna ed esterna. Sebbene la coerenza di una teoria scientifica non sia sinonimo di verità, ne rappresenta tuttavia la conditio sine qua non.
Il Segno di Fossati è fondato sul fatto che elettroni di atomi originariamente a sede nel centro neuronale del GH-RH sono giunti prima nell’ipofisi e infine nel miocardio, dove il GH svolge notoriamente un azione sulla struttura/funzione del cuore.
Ne deriva quindi l’entanglement tra il cuore e il centro neuronale del GH-RH e ovviamente l’ipofisi, spiegando così i meccanismi d’azione alla base del segno. Infatti, le due strutture nella Realtà non-locale simultaneamente condividono le condizioni strutturali e funzionali del sistema biologico oggetto di studio, come insegna la Diagnostica Psicocinetica (5): durante l’intensa stimolazione dei loro trigger-points i sistemi biologici dell’esaminando e dell’esaminatore, cioè il Medico, mostrano un comportamento identico, osservato nel tessuto oggetto di studio dal punto di vista, per esempio, dei valori parametrici dei diversi riflessi valutati.
Analogamente a quanto accade nel Segno di Fossati e per gli identici meccanismi d’azione, è possibile stabilire, per esempio, l’entanglement tra Pancreas endocrino e il GH-RH, ottenendo risultati a livello di questo centro neuronale nettamente differenti nel sano e in individui colpiti dal DMT2 ad iniziare dal I Stadio di Reale Rischio Congenito, Dipendente dalla Costituzione Diabetica.
Un ultimo esempio è offerto dalla intensa stimolazione della tiroide e dalla simultanea valutazione dei valori parametrici relativi ai veri riflessi TSH-RH-gastrico aspecifico, -ureterali, etc. –
Ripeto che oggi conosciamo numerosi metodi diagnostici SBQ più rapidi e pratici, anche se meno eleganti, per riconoscere la cardiopatia ischemica, valvolare, dismetabolica e il DMT2. Tuttavia, l’arricchimento della Endocrinologia SBQ, iniziato col Segno di Fossati, ha il merito di corroborare moltissime conoscenze della più aggiornata semeiotica fisica, che ha portato a livello clinico eventi biologico-molecolari.

Bibliografia
1) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775
2)Sergio Stagnaro. Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf
3) Sergio Stagnaro. L’esperimento di Lory: Crisi della Medicina Occidentale. 8 febbraio, 2010. http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/crisi.pdf
4) Sergio Stagnaro. L’Esperimento di Lory corrobora quello di A. Aspect sul Piano Clinico. 15 Febbraio, 2011. http://www.riflessioni.it/ ; http://www.riflessioni.it/dal_web/esperimento-di-lory-sergio-stagnaro.htm
5) Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito http://www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf
6) Sergio Stagnaro (2014). Il Segno di Fossati: Diagnosi clinica di Cuore offeso. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodifossati01.pdf
7) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
8) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Semeiotica Biofisica: la manovra di Ferrero-Marigo nella diagnosi clinica della iperinsulinemia-insulino resistenza. Acta Med. Medit. 13, 125, 1997
9) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Semeiotica Biofisica: valutazione clinica del picco precoce della secrezione insulinica di base e dopo stimolazione tiroidea, surrenalica, con glucagone endogeno e dopo attivazione del sistema renina-angiotensina circolante e tessutale – Acta Med. Medit. 13, 99, 1997
10) Stagnaro Sergio. Bed-Side Biophysical-Semeiotic Evaluation of Thyroid Dysfunction in Cardiology. Ann Int Medic. 21 May, 2008, http://annals.org/content/148/11/832.abstract/reply#annintmed_el_86312
11) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, http://www.travelfactory.it, Roma, 2009
12) Stagnaro-Neri M., Moscatelli G., Biophysical Semeiotics: deterministic Chaos and biological Systems. Gazz. Med. It. – Arch. Sc. Med. 155, 125, 1996
13) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, http://www.fce.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45

Semeiotica Biofisica Quantistica: la natura del moto simultaneo dei componenti di uno stormo, di un banco e di uno sciame.

In un precedente articolo in questo blog ho dimostrato clinicamente, con la Semeiotica Biofisica Quantistica, l’esistenza dei campi morfici di Rupert Sheldrake (1)

Di seguito sono illustrati i risultati di una seconda ricerca, finalizzata a chiarire i meccanismi alla base del movimento sincronizzato degli animali.

All’esperimento hanno partecipato 6 persone, 2 maschi e tre femmine, età compresa tra i 32 e i 66 anni. Inoltre, fatto interessante, erano presenti un cane ed un gatto, involontari partecipanti all’esperimento. Cinque persone erano ferme in piedi, dietro ad un soggetto, e guardavano tutte avanti pensando esclusivamente di iniziare un movimento verso una meta conosciuta soltanto dalla persona posta davanti a loro.

La valutazione della microcircolazione cerebrale è stata eseguita secondo la Microangiologia Clinica e la Diagnostica Psicocinetica, http://www.semeioticabiofisica.it (2-13).

Valutata di base la microcircolazione cerebrale a livello delle circonvoluzioni parietali, pre- e post-rolandiche, di tutti gli arruolati, inclusi il cane e il gatto, ho eseguito, separatamente e successivamente, la seconda analoga valutazione su tutti i presenti, quando, ad un mio segnale, la persona situata davanti alle altre “pensava” di muovere gli arti superiore ed inferiore omolaterali, prima quelli di un lato e poi quelli dell’altro

Simultaneamente, in tutti i presenti, compreso il cane e il gatto, le circonvoluzioni parietali, pre- e post- rolandiche controlaterali agli arti mossi col solo pensiero, mostravano i segni SBQ della intensa Attivazione Microcircolatoria di tipo I, associato (14).

Naturalmente, dopo un secondo circa, anche le aree cerebrali del lato opposto mostravano i segni dell’attivazione microcircolazione ma significativamente meno intensa.

I dati sopra riferiti, interpretati alla luce dei Campi Elettro-Magnetici che veicolano i Campi di Informazione Biologica (15), indicano che il movimento sincrono dello stormo di uccelli, dello sciame di api, del banco di pesci, è spiegato con riferimento all’informazione biologica simultanea nella realtà non-locale.

Bibliografia.

1)Stagnaro S. La Semeiotica Biofisica Quantistica dimostra l’Esistenza dei Campi Morfici di R. Sheldrake, La Voce di SS, https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/06/02/la-semeiotica-biofisica-quantistica-dimostra-lesistenza-dei-campi-morfici-di-r-sheldrake/

2) Stagnaro S., Auscultatory percussion of the cerebral tumour: Diagnostic importance of the evoked potentials, Biol. Med., 7, 171-175, 1985

3) Stagnaro S., Auscultatory Percussion Therapeutic Monitoring and Cerebral Dominance in Rheumatology. 2nd World Congress of Inflammation, Antirheumatics, analgesics, immunomodulators. Abstracts, A. Book 1, pg. 116, March 19-22, 1986, Montecarlo

4) Stagnaro S., Percussione Ascoltata degli Attacchi Ischemici Transitori. Ruolo dei Potenziali Cerebrali Evocati. Min. Med. 76, 1211 [Medline]

5) Stagnaro Sergio. Inherited Real Risk of Brain Disorders. http://www.plos.org, 24 July 2009.http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1

6) Sergio Stagnaro. Functional Decline in Aging , Brain Inherited Real Risk, and Co Q10 Deficiency Syndrome. 15 May, 2011. http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/05/functional-decline-in-aging-brain.html

7) Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Clinical QBS Diagnosis and Primary Prevention of Brain Disorder ‘Inherited Real Risk’ and Alzheimer Disease. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 5 August, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/alzheimer_primaryprevention.pdf

8) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) New ways in physical Diagnostics: Brain Sensor Bedside Evaluation. The Gandolfo’s Sign. January, 2012. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bsbe.pdf

9) Sergio Stagnaro (2012). Brain Sensor Bedside Evaluation with Quantum Biophysical Semeiotics. http://blogs.plos.org, http://blogs.plos.org/neuroanthropology/2012/01/10/brainy-trees-metaphorical-forests-on-neuroscience-embodiment-and-architecture/

10) Sergio Stagnaro. A fundamental bias of the research: Overlooking Congenital Acidosic Enzyme-Metabolic Histangiopaty-Dependent Brain Inherited Real Risk. Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry with practical Neurology, 5 May, 2009. http://jnnp.bmj.com/content/80/11/1206/reply

11) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. “Quantum Biophysical Semeiotics Bedside Diagnosing Inherited Real Risk of Brain Disorders: Boezio’s Sign”. Neurodegenerative Disease Primary Prevention. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/boeziosign_2013.pdf

12) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Bedside Diagnosis of Common Flu and ‘Flu-Dependent Brain X Syndrome. Journal of Infection and Molecular Biology 1 (2): 27 – 31. Nexus Academic Publishers, http://www.nexusacademicpublishers.com/table_contents_detail/2/44

13) Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito http://www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

14) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Allegra’s* Syndrome plays a central Role in bedside clinical Diagnostics. http://www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/allegrassyndrome.pdf

15) Sergio Stagnaro, Simone Caramel (2014). Biological Information Fields: Quantum Biophysical Semeiotics clinical and experimental evidences, Journal of Quantum Biophysical Semeitics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/wefbif_2014.pdf

Tag Cloud