Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Articoli con tag ‘Costituzione Osteoporotica’

La differente risposta al GH del muscolo scheletrico nel sano, nell’osteoporotico e nel T2DM. Il suo ruolo diagnostico

La Diagnosi Clinica del Reale Rischio Congenito, Dipendente dalla Costituzione Osteoporotica, nota da 35 anni, utilizza una recente scoperta della Semeiotica Biofisica Quantistica, (www.semeioticabiofisicaquantistica, Bibliografia).

Da tempo avevo segnalato che la microcircolazione di base è diversa nel muscolo scheletrico del sano, dell’osteoporotico e del diabetico, a causa della patologica “centralizzazione del flusso microcircolatorio” di gravità maggiore nel diabetico, a partire dallo stadio iniziale di relativo Reale Rischio Congenito. Pertanto, l’acidosi istangica di base, presente in queste due condizioni patologiche, risulta maggiore nel T2DM, come dimostra la maggiore durata del Riflesso Muscolo-Gastrico Aspecifico, mentre il Tempo di Latenza è ancora normale (NN = 8 sec.).

Recentemente, ho osservato fatti di estremo interesse diagnostico con la ricerca tuttora in corso finalizzata a definire in forma aggiornata (1-5) la Diagnosi Clinica dell’Osteoporosi, a partire dal I Stadio, conditio sine qua non della sua Prevenzione Pre-Primaria e Primaria.

Sono ben noti sia l’azione svolta dal GH sul metabolismo lipidico della cellula muscolare sia l’influenza delle miochine sul metabolismo osseo (6-8)

Di fronte alla stimolazione “intensa” del trigger-point del GH-RH la simultanea risposta della cellula muscolare scheletrica ( M. bicipite) è nettamente differente nel sano, nel diabetico e nell’osteoporotico, dove manca qualsiasi risposta metabolica, rivelata dalle modificazioni microcircolatorie, secondo la Teoria dell’Angiobiopatia (9-12).

A mia conoscenza si tratta di dati assenti nella Letteratura!

Nel sano, nella condizione sperimentale riferita, simultaneamente si osserva intensa attivazione microcircolatoria, di tipo I, associato con conseguente raddoppiamento del livello di energia libera nella cellula del muscolo scheletrico.

Nel T2DM dopo un Tempo di Latenza di 1-3 sec., correlato alla gravità della sottostante patologia, la microcircolazione si attiva in modo non intenso e secondo il tipo II, dissociato: l’energia aumenta rimanendo tanto più inferiore al valore doppio di quello di base quanto più severo è il dismetabolismo glucidico.

Infine, utile ai fini diagnostici, nell’osteoporosi non si osserva alcuna attivazione microcircolatoria ad opera della “intensa” stimolazione del trigger-point del GH-RH.

 Bibliografia consigliata

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.lifescienceglobal.com/pms/index.php/jpans/article/view/297. PMID:22739250  [Medline]

2) Stagnaro MN, Stagnaro S Early clinical diagnosis of osteoporosis using auscultatory percussion. Therapeutic monitoring. Clin Ter. 1991 Apr 15;137(1):21-7. [Medline]
3) Stagnaro S. Osteoporosis occurs exclusively in presence of Osteoporosis Inherited Real Risk. Canadian Medical Association Journal, 20 June 2008. http://www.cmaj.ca/content/178/13/1660.figures-only/reply#cmaj_el_19576

4) Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9 [Medline]
5) Stagnaro S, Caramel S.  The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy.  CNF, Bentham Science. Vol. 8, No.1, 2012.

http://benthamscience.com/journal/abstracts.php?journalID=cnf&articleID=97669

 

6) Sebastio Perrini, Luigi Laviola, Marcos C Carreira, et al. The GH/IGF1 axis and signaling pathways in the muscle and bone: mechanisms underlying age-related skeletal muscle wasting and osteoporosis. J Endocrinol June 1, 2010 205 201-210

7) Hiroshi Kaji. Interaction between Muscle and Bone. J Bone Metab. 2014 Feb; 21(1): 29–40.

8) Mavalli MD, DiGirolamo DJ, Fan Y, et al. Distinct growth hormone receptor signaling modes regulate skeletal muscle development and insulin sensitivity in mice. J Clin Invest. 2010 Nov;120(11):4007-20. doi: 10.1172/JCI42447.

9) Stagnaro Sergio. Teoria Patogenetica Unificata, 2006, Ed. Travel Factory, Roma.

10) Stagnaro Sergio. Semeiotica Biofisica Quantistica: La Teoria dell’Angiobiopatia. http://www.fcenews.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1451&Itemid=47

11) Sergio Stagnaro.   Angiobiopatia: Krogh Aveva Ragione !  http://www.fcenews.it, 21 gennaio, 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/krogh.pdf e alla URL http://www.mednat.org/krogh.pdf

12) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Manovra di Repossi *: Diagnosi Clinica di Osteoporosi ad iniziare dal Reale Rischio Congenito.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare,

finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.

(Einstein)

Nessun altro Autore al mondo, a mia conoscenza, nonostante la relazione esistente tra ormone della crescita (GH) e metabolismo osseo, ha pensato finora di utilizzare questo dato a fini diagnostici-clinici dell’Osteoporosi, oggi spesso riconosciuta dopo la comparsa di fratture ossee, invalidanti e mortali oppure a seguito di una MOC sempre tardiva per l’incapacità del Laboratorio e del Dipartimento delle Immagini a diagnosticare il Reale Rischio Congenito di Osteoporosi, dipendente dalla relativa Costituzione. Purtroppo, se la diagnosi è posta quando la malattia è ormai in atto, la (il) paziente osteoporotico non guarisce e diventa un malato cronico!

All’inizio degli anni 2000, i Medici riconoscono l’Osteoporosi soltanto dopo la comparsa della fenomenologia clinica, secondaria all’eccessivo riassorbimento osseo, quindi molto tempo dopo la nascita del malato. Fortunatamente oggi , grazie alla Semeiotica Biofisica Quantistica è possibile diagnosticare quantitativamente, usando un comune fonendoscopio, il Reale Rischio Congenito, dipendente dalla Costituzione Osteoporotica ed eliminarlo con la non costosa Terapia Quantistica (1-7).

Notoriamente l’ormone della crescita è un peptide secreto dall’ipofisi, sotto il controllo dell’ipotalamo, stimolato dal GH-RH. Tra le molte azioni svolte dall’ormone vi è la regolazione di numerose vie metaboliche. Non tutti, ma alcuni meccanismi d’azione del GH sono mediati dall’ insulin-like growth factor-I (IGF-I). Sia il GH sia l’ IGF-1 recitano un importante ruolo nella regolazione della crescita e del metabolismo osseo, regolando la massa ossea, che cresce costantemente nella giovane età raggiungendo il picco a metà dei vent’anni. Segui poi un lento declino, che incrementa nell’età avanzata.

Durante l’infanzia, l’accumulo osseo è la risultante tra crescita ossea e rimodellamento osseo, cioè correlato con un ben controllato meccanismo dell’attività degli osteoblasti, originati dalla cellula mesodermica primitiva, e degli osteoclasti di derivazione monocito-macrofagica.

Il GH, sia direttamente sia attraverso l’IGF-1, stimola gli osteoblasti alla proliferazione e all’attività di produzione dell’osso, promuovendone la formazione. In realtà, l’ormone stimola contemporaneamente la differenziazione e l’attività degli osteoclasti, con conseguente riassorbimento osseo. Il risultato è un intenso rimodellamento osseo con un netto effetto del suo accumulo. La carenza di GH provoca un negativo bilancio della formazione di osso e la graduale diminuzione della densità minerale ossea. (1-8)

Ho quindi congetturato che deve necessariamente esistere una netta differenza tra la risposta dell’osso normale e di quello osteoporotico, magari solo potenzialmente, cioè a partire dalla nascita quando è presente il primo stadio di Reale Rischio Congenito di osteoporosi, di fronte al picco acuto di secrezione di GH-RH.

Nel sano, l’intensa pressione esercitata sopra il trigger-point del GH-RH (= 2 cm. sopra il meato uditivo esterno) simultaneamente provoca l’Attivazione Microcircolatoria di tipo I, associato, nel centro neuronale del GH-RH ad andamento ciclico, con un periodo di 12 sec. I meccanismi alla base della Manovra sono spiegati dalla Realtà no-locale presente nei sistemi biologici (9-20). Ne consegue l’aumento di tre volte dell’energia libera endocellulare, come dimostra la semplice valutazione del Tempo di Latenza del Riflesso Vertebrale- Gastrico aspecifico, che dal valore basale di 8 sec. sale a 24 sec. dopo la Manovra di Repossi.

Al contrario, nell’osteoporosi, nella condizione sperimentale sopra riferita, l’attivazione microcircolatoria mostra un Tempo di Latenza variabile da 1a 3 sec., a causa del rimodellamento microcircolatorio, si attua lentamente ed è significativamente meno accentuata: il valore del Tempo di Latenza di base non raddoppia nemmeno nello stadio di Reale Rischio Congenito di Osteoporosi.

* Dedicato all’amico carissimo Prof. Giorgio Repossi, Sestri Levante, già Primario di Ortopedia all’Ospedale Galliera di Genova, mio consulente per molti decenni.

Bibliografia.

1) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. (1991), Diagnosi Clinica Precoce dell’Osteoporosi con la Percussione Ascoltata. Clin.Terap. 137, 21-27, 1991 [Medline]

2) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S.(1995), Il Co Q10 nella prevenzione e nella terapia dell’osteoporosi primitiva. Clin.Terap. 146, 215-219, 1995   [Medline]

3) Sergio Stagnaro (2011).  Quantum Biophysical Semeiotics: Recognizing and Treating Osteoporosis, starting from Osteoporosis Inherited Real Risk. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 25 July, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbs_osteoporosis.pdf

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [Medline]

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy”     “Current Nutrition & Food Science” Vol. 8, No.1, 2012.

6) Olney RC. Regulation of bone mass by growth hormone. Med Pediatr Oncol. 2003 Sep;41(3):228-34

7) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

8) Howard B.A. Baum, Anne Klibanski, Growy Hormone and Osteoporosis. Springer, 2000.

9) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli.  L’Esperimento di Lory. Scienza e Conoscenza, N° 23, 13 Marzo 2008. http://www.scienzaeconoscenza.it//articolo.php?id=17775 ;

10) Sergio Stagnaro.  Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf ;

11) Sergio Stagnaro.  La Diagnostica Psicocinetica dimostra le due Dimensioni del Tempo, T1 e T2, nella Realtà non-locale dei Sistemi biologici. 6 luglio 2010, www.altrogiornale.orghttp://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6275 ;

12) Stagnaro    Sergio.   Non Local Realm.  Response to Selection for Social Signalling Drives the Evolution of Chameleon Colour Change. (01 February 2008). www.plos.com, http://biology.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response&doi=10.1371/journal.pbio.0060025 ;

13) Stagnaro Sergio. Role of  NON-LOCAL Realm in Primary Prevention with Quantum Biophysical Semeiotics. www.nature.com, 01 Feb, 2008-05-17 http://www.nature.com/news/2008/080130/full/451511a.html ;

14) Sergio Stagnaro.      Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysica Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html  and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html ;

15) Caramel S., Stagnaro S.  Quantum Biophysics Semeiotics and Psychokinetic Diagnostics. 7 luglio 2010,   http://ilfattorec.altervista.org/DP.pdf ;

16) Sergio Stagnaro.   Psychokinetic Diagnostics Practical Aspects. http://www.sci-vox.com, 2010-08-12, http://www.sci-vox.com/stories/submit.html ;

17) Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnosis and two Dimensions of Time, T1 and T2. http://www.sci-vox.com, 23 August, 2010. http://www.sci-vox.com/stories/submit.html ;

18) Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics. Mind, Matter and Energy-Information.  http://www.sci-vox.com, 16 September, 2010.  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-09-16psychokinetic+diagnostics.+mind%2C+matter+and+energy-information..html ;

19) Simone Caramel and Sergio Stagnaro Quantum Biophysics Semeiotics and Psychokinetic Diagnostics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp.pdf ;

20) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, www.fce.ithttp://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45.

Un Nuovo Segno Clinico affidabile nella diagnosi di Osteoporosi a partire dal suo Reale Rischio Congenito

Notoriamente i fattori di rischio che favoriscono l’insorgenza dell’Osteoporosi, senza però causarla, sono molti e tra essi la diminuzione di VEGF nelle cellule mesemchimali primitive, precursori sia degli ostoblasti sia degli adipociti della matrice ossea (1-3).

Da circa 60 anni conduco ricerche sull’Osteoporosi, che mi hanno portato prima alla scoperta della Costituzione Osteoporotica, illustrata 30 anni or sono per la prima volta (4), e poi a definire il Reale Rischio Congenito di Osteoporosi (5-10).

Di seguito è descritto un ennesimo Segno Clinico SBQ di Osteoporosi, di semplice e rapida applicazione.

Nel sano, l’esecuzione del Segno di Raggi (= pressione “intensa” del terzo inferiore di radio-ulna tra indice e pollice) provoca simultaneamente una massimale attivazione Microcircolatoria di tipo I, associato, nell’unità microvascolotessutale del polpastrello digitale, valutata con la Microangiologia Clinica, http://www.semeioticabiofisicait. Ne consegue che simultaneamente alla intensa pressione su radio-ulna il Tempo di Latenza del Riflesso polpastrello digitale-gastrico aspecifico raddoppia, salendo dai fisiologici 8 sec. a 16 sec. se la pressione applicata sopra il polpastrello è moderata.

Al contrario, in caso di predisposizione all’Osteoporosi a partire dalla nascita, o di malattia in atto, nelle stesse condizioni sperimentali, sopra illustrate, l’Attivazione Microcircolatoria di tipo I, associato, è tanto più ridotta di intensità quanto più grave è la sottostante patologia.
Pertanto manca il raddoppiameto del Tempo di Latenza del riflesso polpastrello digitale-gastrico aspecifico, e il riflesso insorge dopo un tempo in secondi tanto più inferiore ai fisiologici 16 sec. quanto più severo è l’alterato metabolismo osseo.

Bibliografia.
1) Yanqiu Liu, Agnes D. Berendsen1, Shidong J, Sutada Lotinun, Roland Baron, Napoleone Ferrara4 and Bjorn R. OlsenIntracellular VEGF regulates the balance between osteoblast and adipocyte differentiation.
Volume 122, Issue 9 (September 4, 2012). J Clin Invest. 2012;122(9):3101–3113. doi:10.1172/JCI61209.http://www.jci.org/articles/view/61209
2)Rodríguez JP, Montecinos L, Ríos S, Reyes P, Martínez J. Mesenchymal stem cells from osteoporotic patients produce a type I collagen-deficient extracellular matrix favoring adipogenic differentiation. J Cell Biochem. 2000;79(4):557–565.
3) Yeung DK, Griffith JF, Antonio GE, Lee FK, Woo J, Leung PC. Osteoporosis is associated with increased marrow fat content and decreased marrow fat unsaturation: a proton MR spectroscopy study. J Magn Reson Imaging. 2005;22(2):279–285.
4) Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz Med. It. – Asch. Sci, Med. 144, 423. 1985
5)Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Diagnosi Clinica Precoce dell’Osteoporosi con la Percussione Ascoltata. Clin.Ter. 137, 21-27 [Pub-Med indicizzato per Medline]
6) Stagnaro S. Osteoporosis occurs exclusively in presence of Osteoporosis Inherited Real Risk. Canadian Medical Association Journal, 20 June 2008. http://www.cmaj.ca/content/178/13/1660.figures-only/reply#cmaj_el_19576
Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9 [Medline]
7) Stagnaro S, Caramel S. The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy. CNF, Bentham Science. Vol. 8, No.1, 2012.
8)Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy. Current Nutrition & Food Science, Bentham Science,Volume 8, Number 1, February 2012, Pp.55-62.
9)Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.lifescienceglobal.com/pms/index.php/jpans/article/view/297. PMID:22739250 [Medline]
10) Stagnaro MN, Stagnaro S Early clinical diagnosis of osteoporosis using auscultatory percussion. Therapeutic monitoring. Clin Ter. 1991 Apr 15;137(1):21-7. [Medline]

Costituzione Osteoporotica: mio Commento su NYTimes. Continua il Silenzio dei “Professori” e dei mass-media.

Nonostante le  numerose mail inviate ai “Professori” – Ricercatori, inclusi i Membri della Società Italiana Osteoporosi (mail del 12 luglio 2008, h 8,36), che si occupano di Osteoporosi, non mi è mai giunta risposta, nemmeno motivata dalla buona educazione.

Ho inviato nella stessa data l’identica mail, sopra citata, al mio Ordine dei Medici di Genova: ancora una volta senza ottenere risposta!

Infine, per quanto riguarda i mass-media italiani, riferisco solo che in data 12/05/2005 ho inviato alla Redazione de Il SecoloXIX il  seguente  Post, da leggere attentamente,  senza aver avuto l’ONORE di ricevere  uno straccio di risposta!

Osteoporosi nel maschio, MOC ed incompleta informazione.

http://www.katamed.it/Notizia.asp?id=8211&lingua=IT&idcat=999

 
L’articolo inizia riferendo un dato allarmante: in Liguria 25.000 maschi hanno le ossa fragili, cioè sono osteoporotici! Per fortuna, si tratta soltanto di un calcolo probabilistico-statistico: nessuno, infatti, mi ha sottoposto a screening! Gli specialisti, riuniti in congresso, affermano ciò che ogni medico generico sa benissimo da sempre: le donne sono colpite da osteoporosi più dei maschi in modo statisticamente significativo. Tuttavia, ai nostri giorni (grazie anche alle… terapie, non solo a base di cortisone!), le fratture del femore sono raddoppiate negli uomini, causando disabilità e mortalità. Pertanto la conclusione, ovvia, è che anche per i maschi diventa essenziale per la prevenzione l’indagine mineralografica (che è poi il Messaggio principale del convegno, come è spiegato nel riquadro “Prevenzione”!), considerata indispensabile (sic!) per valutare il livello di densità ossea, chiaramente per chi NON vuole conoscere e, quindi, ignora, i progressi della Semeiotica fisica (Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter. 1995 Mar;146(3):215-9 [ MEDLINE] e Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Diagnosi Clinica Precoce dell’Osteoporosi con la Percussione Ascoltata. Clin.Ter. 137, 21-27, 1991 [ MEDLINE] ) .
Una prima osservazione su quanto riferito a proposito della “MOC [che va] effettuata negli individui a rischio e su consiglio del medico curante”: una simile affermazione ammette (purtroppo involontariamente) la necessità, accanto alla EBM, di utilizzare nella pratica medica quotidiana, anche la SPBM (Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine, e Ediz. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica target=’_blank’>http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory SRL., Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/semeiotica target=’_blank’>http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm). Allora, perché le competenti autorità mediche, non insegnano ai medici di base come si può individuare un soggetto di sesso femminile e maschile, apparentemente “sano” ma in realtà a “reale rischio” di osteoporosi (o già osteoporotico) con lo strumento CLINICO da me illustrato da anni (sottolineo che i lavori riferiti sono “MEDLINE”), non costoso, applicabile su vasta scala, che permette di effettuare una VERA prevenzione primaria, e non uno “screening”, che, termine utilizzato in modo impreciso, significa ben altro! Infine, una domanda ai Maestri riuniti in congresso e al bravo Collega Federico Mereta: “Conoscete l’esistenza della Costituzione Osteoporotica”, ovviamente presente alla nascita, riconosciuta bed-side in modo “quantitativo”, conditio sine qua non dell’osteoporosi?
 
Il Secolo XIX del 12 maggio 2005, Pag. 9: Federico Mereta: Congresso Internazionale a Genova. Uno studio smentisce che si tratti di una patologia solo femminile. “Le fragili ossa dei maschi”.
 
12/05/2005
 

 

E’ lapalissiano affermare che in Italia le cosiddette autorità sanitarie preferiscono che i Medici prescrivano  farmaci – che in caso di osteoporosi, DM tipo 2, Cardiovascolopatia e cancro  non guariscono nessuno – piuttosto che divulgare la possibilità di prevenire le più gravi patologie – appunto Osteoporosi,  CVD, DM tipo 2 e Cancro,  epidemie in aumento… –   secondo l’insegnamento della Semeiotica Biofisica Quantistica, www.sisbq.org.

Escludete  alla base di questa desolante e delirante politica sanitaria  “congiura, intrigo, complotto”.

Per portare a termine con successo una simile impresa occorre innanzitutto intelligenza! Non è intelligente l’individuo – altro il senso e il significato di PERSONA –  che lascia morire se stesso, i suoi familiari, i parenti e gli amici pur di evitare la discussione aperta sulla Semeiotica Biofisica Quantistica e sui Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle relative Costituzioni, diagnosticabili già alla nascita con un fonedoscopio ed eliminati con la Blue Therapy.

Il mio parere è  questo:  i “Professori”, ormai Dipendenti dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini , e quindi incapaci di fare una diagnosi CLINICA, non sono più in grado di  usare il fonendoscopio e meno che mai di apprendere  la Semeiotica Biofisica Quantistica.

Naturalmente, come sempre, sono disposto a confrontarmi con chiunque  di loro che non condividesse  qunto affermo, naturalmente  alle mie “note” condizioni. Silenzio-Assenso.

Dopo un’ora dall’invio, ecco in rete il mio commento critico-costruttivo,  un genere mal tollerato in Italia dai “professori” che si offendono (Tutto documentato!) di ieri nel sito di The New York Times:

http://well.blogs.nytimes.com/2012/12/10/smoking-tied-to-less-dense-bones-for-girls/?ref=health

  • Sergio Stagnaro
  • Riva Trigoso Genoa Italy

Such a study is not up-dated and worse it causes an avoidable Psychological Jatrogenetic Terrorism. Both humans and mice aren’t created equal: Stagnaro Sergio. Not all mice are created equal! BioMedCentral Physiology, 3 December, 2009. http://www.biomedcentral.com/1472-6793/9/21/comments#384660
As a matter of facts, a part from the awful number of osteoporosis environmental risk factors, osteoporosis can occur exclusively in individuals involved by Osteoporotic Constitution, Inherited Real Risk, bedside recognised from birt, i.e., with a stethoscope, and completely eliminated by means of Quantum Therapy: Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250 [PubMed – as supplied by publisher]

Dec. 13, 2012 at 8:52 p.m.

To be continued……….

 

 

 

 

Tag Cloud