Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per agosto, 2019

La Semeiotica Biofisica Quantistica del Mitocondrial Flash. Prima Parte

“Conservare in mezzo a qualsiasi amarezza l’alta serenità che non deve mai abbandonare l’uomo – ecco che cosa è intelligenza.”  NIKOLAI VASILIEVICH GOGOL

I flash mitocondriali, reentemente scoperti (1), intervengo anche nel favorire uno dei più importanti meccanismi alla base della plasticità sinaptica: la Long Term Potentiation (LTP).

Notoriamente l’apprendimento e la memoria trovano nella plasticità sinaptica il correlato neurobiologico capace di rendere più efficiente la comunicazione dei neuroni coinvolti nell’elaborazione delle informazioni. Tra i meccanismi che permettono ai neuroni di modificare le proprie caratteristiche anatomo-funzionali ritroviamo appunto la Long Term Potentiation.

Si tratta di una serie di modificazioni innescate da uno stimolo intenso e ripetuto, che portano sul versante post-sinaptico ad un incremento del numero di recettori e di dentriti, così da facilitare la propagazione del segnale quando questa via verrà riattivata.

Come altri processi cellulari, anche la plasticità sinaptica consuma energia, ATP, fornita dai mitocondri. Si spiega pertanto l’abbondanza di questi organuli endocellulari nelle terminazioni sinaptiche.

Dal punto di vista semeiotico-biofisico-quantistico ho dimostrato che il mitocondrio non si limita solamente a fornire l’energia necessaria agli eventi biologici vitali, come quelli sopra ricordati,da cui la defnizione di Cell Powerhouse. I mitcndri svolgono altre numerose funzioni che riguardano il metabolismo,incluso il controllo del metabolismo del Fe, la sintesi delle Proteine Fe-Solfo (il CIA sinetizza questi importanti complessi ma grazie substrato X fornito dai mitocondri,), protexione, riparazione e duplicazione dell’n-DNA, mantenimento della fisiologica lunghezza dei telomeri mediante i complessi RTL-1 e -2, sintesi del lipoato, dialogo col Reticolo-Endoplamatico, etc.

Cheng e altri ricercatori hanno dimostrato come il mitocondrio intervenga in attività anche ben più complesse, rivestendo un ruolo attivo nel signaling intracellulare (1), dove i flash mitocondriali, o mitoflash recitano un ruolo centrale.

I mitoflash sono transitori e intermittenti burst di produzione di specie reattive dell’ossigeno (ROS) che si differenziano dalla liberazione basale dei ROS che si ha normalmente durante la fosforilazione ossidativa (1).

Una serie di studi ha poi suggerito che questi mitoflash potrebbero rappresentare una nuova forma di signaling intracellulare, intervenendo in processi vitali quali il metabolismo, la differenziazione e l’invecchiamento cellulare e, a livello neuronale, la plasticità sinaptica (2-6).

Ciò sarebbe tra l’altro in accordo con l’evidenza ormai accumulata nell’ambito delle patologie mitocondriali, patologie multisistemiche caratterizzate a livello cerebrale da un difetto della plasticità sinaptica.

Entro un massimo di 30 minuti dalla stimolazione sinaptica, si ha un aumento della frequenza dei mitoflash nei mitocondri dei dendriti adiacenti all’assone. Inoltre ciò avviene solo per gli stimoli meritevoli di LTP e non per quelli che determinano modifiche meno durature, dimostrando che il mitocondrio funge da biosensore capace di discriminare le informazioni provenienti dalla sinapsi (5).

In secondo luogo è stato osservato che, manipolando la frequenza dei mitoflash o modificando la concentrazione dei ROS, si può influenzare la LTP. Per esempio, se tramite foto-stimolazione si aumenta la frequenza dei mitoflash, si attiva la LTP anche per stimoli che avrebbero causato modifiche sinaptiche brevi. Ciò è però possibile solo nei primi 30 minuti dopo la somministrazione dello stimolo.

Quanto appena riferito dimostra che i mitocondri oltre ad essere dei sensibili biosensori della segnalazione sinaptica sono anche coinvolti attivamente nel signaling responsabile dei meccanismi che sostengono la plasticità sinaptica (1-7).

Pertanto, la normale attività dei mitochondrial flash parallela la fisiologica attività mitocondriale. La Semeiotica Biofisica Quantistica permette quindi di valutare la normale attività del flash mitocondriale mediante metodi indiretti, in modi differenti per eleganza e difficoltà, ma tutti affidabili.

  1.   Disomogeneità Temporale (Fisiologica) e Spaziale (Patologica), secondo Scmidt-Schoembein.

 

Come insegna la Microangiologia Clinica (7), la flow-motion e la flux-motion , conseguenti alla sfigmicità arteriolare, cioè all’attività sisto-diastolica del cuore periferico, secondo Claudio Allegra, piccole arterie ed arteriole nella classificazione di Hammersen, ad una accurata osservazione mostrano di possedere un comportamento temporale assai interessante.

Infatti, il flusso ematico microcircolatorio, notoriamente discontinuo, pulsato, è dipendente dalla forza propulsiva imposta al sangue dalla sistole arteriolare, che fa seguito alla diastole arteriolare, caratterizzata dal comportamento proprio dei sistemi dinamici non-lineari.

Nel sano a riposo, tuttavia, questa complessità del comportamento del flusso ematico microcircolatorio e del liquido interstiziale è notevolmente accentuata dal fatto che, in una definita unità microvascolotessutale (o in poche unità contigue), dopo l’onda di vasomotility vi è un completo arresto della sfigmicità della durata di 6-7 sec. ca., a cui fa seguito ovviamente la cessazione delle fluttuazioni caotico-deterministiche dell’interstizio e della vasomotion, causati dalla sfigmicità arteriolare.

Espressione di coerenza interna ed esterna è il fatto che l’intensità e la durata della Fase AL + PL della successiva onda della vasomotilità appaiono maggiori dei relativi parametri delle precedenti fluttuazioni: si tratta di HS (Fig. 1)

Dopo due onde di variabile intesità, segue una onda massimale o HS. In questi 6 secondi circa di locale arresto totale della flow-motione della flux-motion microcircolatorie si osserva il valore minimo di ossigenazione istangica, peraltro fisiologico.

Per esempio, il tl del riflesso polpastrello digitale-gastrico aspecifico, con pressione mirata sopra una minuscola parte, quando è valutato più volte di seguito ad intervalli di 10 sec. (per evitare la influenza fuorviante della iperemia secondaria) , accanto a valori normali il Tempo di Latenza scende transitoriamente a 6-7 sec. (NN = 8 sec.). Si tratta, in realtà, di un fenomeno microcircolatorio fisiologico per eccellenza, che è noto come disomogeneità temporale, secondo Scmidt-Scoembein (6).

Ne consegue che la presenza di disomogeneità temporale testimonia che i flash mitocondiali avvengono normalmente.

To be continued….

Bibliografia.

1)      Feng G1, Liu B1, Hou T1, Wang X1, Cheng H2. Mitochondrial Flashes: Elemental Signaling Events in Eukaryotic Cells.

Handb Exp Pharmacol. 2017;240:403-422

2) Zhong-Xiao Fu, Xiao Tan, Huaqiang Fang, et al. Dendritic mitoflash as a putative signal for stabilizing long-term synaptic plasticity. Nature Communications. volume8, Article number: 31 (2017)

3)      Wang Wang, Guohua Gong, Xianhua Wang, et all. Mitochondrial Flash: Integrative Reactive Oxygen Species and pH Signals in Cell and Organelle Biology Antioxid Redox Signal.2016 Sep 20; 25(9): 534–549. Published online 2016 Sep 20. doi: 10.1089/ars.2016.6739

4) Cao Y, Zhang X, Shang W, Xu J, Wang X, Hu X, Ao Y, and Cheng H. Proinflammatory cytokines stimulate mitochondrial superoxide flashes in articular chondrocytes in vitro and in situ. PLoS One8: e66444, 2013

5) De Michele R, Carimi F, and Frommer WB. Mitochondrial biosensors. Int J Biochem Cell Biol48: 39–44, 2014

6) Schmidt-Schonbein H.Physiology and Pathophysiology of the Microcirculation and Consequences of its treatment by Drugs. In: Microcirculation and Ischaemic Vascular Disease. Advances in Diagnosis and Therapy. Proceedings of Congress. Munich, 1980, pag. 12-16. Edited by Messmer, Abbott,USA

7) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro (2016). Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

8) De Michele R, Carimi F, and Frommer WB. Mitochondrial biosensors. Int J Biochem Cell Biol48: 39–44, 2014

6) Schmidt-Schonbein H.Physiology and Pathophysiology of the Microcirculation and Consequences of its treatment by Drugs. In: Microcirculation and Ischaemic Vascular Disease. Advances in Diagnosis and Therapy. Proceedings of Congress. Munich, 1980, pag. 12-16. Edited by Messmer, Abbott,USA

7) Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro (2016). Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

 

 

 

 

Annunci

Lettera al Futuro Presidente del Governo. Rispettare l’articolo 32 della Costituzione è il primo dovere di chi governa.

“Non tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore.”

MADRE TERESA DI CALCUTTA

Da sempre manifesto un grande rispetto per chiunque, anche verso chi mi calunnia gratuitamente. Il rispetto più  grande lo provo verso i posteri, di cui temo l’ardua sentenza.

 

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Il primo impegno da rispettare: l’Art. 32 della Costituzione
Data: Sun, 25 Aug 2019 10:22:49 +0200
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: presidente@pec.governo.it

 

Signor Presidente del nuovo Governo,

l’Art. 32 della nostra Costituzione recita: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge”.

L’Art. 32 della Costituzione è, a mio parere,  il primo impegno da rispettare da parte di chi ci governa, ma è stato finora costantemente disatteso.  Alle due seguenti Lettere Aperte, nessuno mi ha risposto:

Sergio Stagnaro.  Lettera Aperta del dr. Sergio Stagnaro al Presidente Giorgio Napolitano: La Costituzione Violata. 14 gennaio, 2011. http://www.masterviaggi.it/ ; http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/40866-lettera_aperta_del_dr_sergio_stagnaro_al_presidente_giorgio_napolitano_la_costituzione_violata.php; www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lettera_aperta_a_napolitano.pdf

Sergio Stagnaro. Lettera Aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla mia Lotta clinica al Cancro al Seno, Epidemia in continuo aumento. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/01/29/lettera-aperta-al-presidente-della-repubblica-sergio-mattarella-sulla-mia-lotta-clinica-al-cancro-al-seno-epidemia-in-continuo-aumento/

Il governo della Repubblica che nascerà dalla presente crisi,  riuscirà a fare rispettare l’Art. 32,  instaurando nel nostro Paese, per la prima volta,  il migliore strumento terapeutico,  la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, fondata sui Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni?

In attesa di leggere una risposta, porgo distinti saluti.

D Sergio Stagnaro

Medico di MG in Pensione dal 2.000

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

The Hepatitis Inherited Real Risk. Diagnosis and Therapy.

When we try to pick out anything by itself,

we find it hitched to everything else in the Universe.

John Muir (1911)

 

I recently discovered and described the glomerulonephritis Inherited Real Risk, highlighting that it opens a new patho in the pre-primary and primary prevention of such a  serious and deadly  disorder, reducing in the future the number of dialisis patients (1).

In this brief paper, I illustrate also the Inherited Real Risk of hepatitis, transmitted through maternal mitochondria, as all other similar heritable risks (1-7).

As a matter of facts, among a flurry of Inherited Real Risks (IRR), I’ve described described in a large Literature (1-6), there is also that of hepatitis. The fact that the large majority of people involved by hepatogenic viruses aren’t suffering from liver damage, demonstrates that such a Inherited Real Risk surely exist.

Really, a heritable predisposition to hepatitis does really exist because all mothers of hepatitic patients, are positive to such a heritable risk, as allows to state the retrograde Psychokinetic Diagnostic.

The simplest method to bedside diagnose Inherited Real Risk of hepatitis, starting at birth, is the following.

The physician stimulates the trigger.points of liver by pintching or by pressing with its fingertips with medium intensity (700 dyne/cm2) the skin projection area of liver.

In the health, after exactly a Latency Time of 8 sec. appears the Aspecific Gastric Reflex: in the stomach, both fundus and body dilate, while antro-pyloric region contracts. The dilation lasts more than 3 sec. and less than 4 sec., due to underlying fascinating events in thehepatic microcirculation.

On the contrary, in presence of hepatitis Inherited Real Risk, the Latency Time is still normal (8 sec.), but the relex Duration is patologically raised: 4-6 sec.

Moreover, in health, intense digital pressure (1,000 dyne/cm2), applied on skin projection area of the liver does not bring about the medial ureteral reflex, showing the absence of newborn- pathological Endoarterial Blocking Devises, type I, subtype b), aspecific (they disappear und more intense digital pressure, 1,500 dyne/cm 2).

On the contrary, in presence of hepatitis Inherited Real Risk, under the above-referred experimental condition, the medial ureteral reflex appears.

Finally Spattini’s Sign corroborates the diagnosis (8).

As all other IRRs also this is removed definitively by Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (9).

References

  1. Sergio Stagnaro (2019). The Glomerulonephritis Inherited Real Risk, Diagnosis and Therapy. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2019/08/09/th-glomerulonephritis-inherited-real-risk-diagnosis-and-therapy/
  2. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [MEDLINE]
  3. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
  4. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318a89a5da09823145e4e88ef34d.pdf. PMID:22739250  [MEDLINE]
  5. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [MEDLINE]
  6. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition volume 67, page 683 (2013), http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]
  7. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Schizophrenia: Pathogenesis, Bedside Diagnosis and Primary Prevention. NeuroroQuantology, Vol 17, No 5 (2019). https://www.neuroquantology.com/index.php/journal/article/view/2271
  8. Sergio Stagnaro. Il Segno di Spattini Svolge un Ruolo Centrale nella Diagnostica Semeiotico-Biofisico-Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ilsegnodispattini.pdf;https://dabpensiero.wordpress.com/2019/04/22/il-segno-di-spattini-svolge-un-ruolo-centrale-nella-diagnostica-semeiotico-biofisico-quantistica/
  9. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE] 

The Glomerulonephritis Inherited Real Risk, Diagnosis and Therapy.

“First they ignore you, then they laugh at you, then they fight you, then you win”.

Mahatma Gandhi.

The overlooked glomerulonephritis Inherited Real Risk, written below for the first time, opens the pre-primary and primary prevention of such a  serious and deadly  disorder, reducing in the future the number of dialisis patients.

Beside a flurry of Inherited Real Risks (IRR), described in a large Literature (1-6), there is also that of glomerulonephritis. As a matter of facts, the large majority of people involved bty T2DM, Hypertension, Streptococcal Infection, Autoimmune disorders, as Henoch-Schönlein purpura, a.s.o., aren’t suffering from renal damage. Thus, a heritable predisposition to glomerulonephritis does really exist.

The simplest method to diagnose Inherited Real Risk of glomerulonephritis, starting at birth, is as follows.

The physician stimulates the trigger.points of kidney by pintching (700 dyne/cm2) the skin immediately below the costal hemiarch, to the right and to the left, along the anterior axillary line.

In the health, after exactly a Latency Time of 8 sec. appears the Aspecific Gastric Reflex: in the stomach, both fundus and body dilate, while antro-pyloric region contracts. The dilation lasts more than 3 sec. and less tha 4 sec., due to underlying fascinating events in the renal microcirculation.

On the contrary, in presence of glomerulonephritis Inherite Real Risk, the Latency Time is still normal ( 8 sec.), but the Duration is patologically raised to 4-6 sec.

As all other IRRs also this is removed definitively by Reconstructing Mitochondrial Quantum Therapy (7).

References

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [MEDLINE]

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, https://pdfs.semanticscholar.org/a615/63a23885318a89a5da09823145e4e88ef34d.pdf. PMID:22739250  [MEDLINE]

4) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [MEDLINE]

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., European Journal of Clinical Nutrition volume 67, page 683 (2013), http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]

6)Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Schizophrenia: Pathogenesis, Bedside Diagnosis and Primary Prevention. NeuroroQuantology, Vol 17, No 5 (2019). https://www.neuroquantology.com/index.php/journal/article/view/2271

7) Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE] 

Tag Cloud