Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per ottobre, 2018

Appunti di uno Studente di Medicina, Anno Accademico 2050/2051, Università di Arusha, Tanzania. Ruolo diagnostico oncologico della vasomozione del centro neuronale del SST-RH.

All’inizio del secolo XXI, il fondatore della Microangiologia Clinica, superando ostacoli prometeici e incomprensioni motivate anche dalla paura dell’establishment di fronte ai nuovi paradigmi e ai cambiamenti correlati nell’esercizio della Medicina del Nuovo Rinascimento, manifestò il valore diagnostico-clinico della Microangiologia, preconizzato genialmente dal Nobel 1928, A. Krogh.

Il Nostro, infatti, andava affermando, tra la generale incomprensione, che “La Microangiologia Clinica è un originale, affidabile, essenziale strumento di indagine di tutti i sistemi biologici, oltre a quello macro- e micro-vascolare in condizioni fisiologiche, fisiopatologiche e patologiche”.

Oggi, tutti gli studenti di Medicina conoscono il Reale Rischio Congenito di Cancro, disattivato, attivato e in lenta evoluzione verso la malattia in atto (1-5).

Notoriamente, questi stadi evolutivi del cancro, solido e liquido, sono caratterizzati da precise alterazioni della microangiologia e della microcircolazione locale, che il Medico osserva usando il fonendoscopio ed utilizza a scopo di prevenzione primaria e di terapia, Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante.

Per poter comprendere l’isolamento del Nostro all’inizio del secolo XXI, eccezion fatta chiaramente per i suoi discepoli della Società Internazionale di Semeiotica Biofisica Quantistica – i Ministri competenti, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, il Presidente del CNR, i professori-docenti universitari, i Medici, il suo stesso Ordine dei Medici di Genova non lo degnavano di risposta – è opportuno ricordare che a quei tempi lo studio del corpo umano era rivolto esclusivamente alla Energia-Materia, che – come voi oggi sapete – ne rappresenta una parte, mentre l’Energia Vibratoria e l’Energia Informazione costituiscono il restante miliardo di parti del corpo umano.

Per tacere il fatto che l’unità microvascolotessutale era allora patrimonio di un centinaio di visionari, non intimoriti dal detto “Hic sunt leones”.

Di conseguenza, addolorato per la Strage degli Innocenti che non interessava i probiviri laici e religiosi e i cui colpevoli circolavano a piede libero, il Nostro era considerato, nel migliore dei giudizi dei suoi simili, un innocuo suonatore di sogni.

Nel Terreno Oncologico, a partire dalla nascita, la durata della diastole del cuore periferico, secondo Claudio Allegra, praticamente, la vasomotility, nel centro neuronale del SST-RH è lievemente aumentata, 7 sec. (NN = 6 sec.), finalizzata a mantenere la normale flow-motion nei relativi nutritional capillaries, ostacolata dai Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, DB di tipo I, a) oncologici.

Si tratta di una condizione microcircolatoria, Attivazione Microcircolatoria dissociata, Tipo II, di lieve intensità, corrispondente a quanto si osserva nel Reale Rischio Congenito, dipendente dal Terreno Oncologico, disattivato.

Nel Reale Rischio Congenito attivato, vale a dire, in evoluzione verso il cancro, al momento non ancora diagnosticabile con TAC, RNM, PECT, SPECT, CAMAS, l’Attivazione Microcircolatoria dissociata, Tipo II nel centro del SST-RH è più grave: la durata della diastole del cuore periferico, vasomotility, sale fino a 10 sec., mentre la flow-motion nei relativi nutritional capillaries scende ai livelli sempre più inferiori della norma: più di 5 sec. e meno di 6 sec.

Infine, nel tumore ormai in atto, rilevato all’inizio del presente secolo dall’unica arma a disposizione dei medici, professori e luminari, lo screening, si osserva l’Attivazione Microcircolatoria dissociata di tipo III: l’apporto di energia-materia-informazione al relativo parenchima è decisamente insufficiente. La morte è vicina, nonostante le “meravigliose e progressive sorti” della Medicina.

Incompreso nel suo Paese, in via di troppo lento sviluppo, il Nostro – ormai vecchio e malato, ma purtroppo per lui con i neuroni ben funzionanti e superiori al livello di guardia, sec. Sherrington – affidava a siti stranieri le sue originali scoperte.

In questo, finalmente, è stato fortunato: i suoi scritti rimanevano accessibili per gli anni a venire per “ correggere gli errori fatti dal Creatore nel creare l’uomo com’è, cioè colpito da gravi Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costitutzioni”, mentre in Italia, per motivi che non si ebbe mai il coraggio di chiarire, alcuni suoi articoli, messi in rete, per esempio, da Scienza&Conoscenza e dall’Ordine dei Medici di Genova, furono definitivamente cancellati, dopo poco tempo di vita in rete:

Sergio Stagnaro. Vaccinazioni e Reali Rischi Congeniti dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche. Scienza&Conoscenza, http://www.scienzaeconoscenza.it/blog/medicina-quantistica-bioenergetica/vaccinazioni-semeiotica-biofisica-quantistica. Messo poi in rete alla URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrcvaccini.pdf dove si trova ancora!

Giugno 2005- Genova-Medica Articoli sul sito dell’Ordine – Si informano i colleghi che due articoli del dr. S. Stagnaro

“Semeiotica biofisica: diagnosi clinica tempestiva di meningite” e “Semeiotica biofisica: rifles-

sioni epistemologiche” e sono consultabili sul sito dell’Ordine www.omceoge.it

Home

I lavori UN TEMPO in rete all’URL: http://www.omceoge.it/Comunicazioni/Medici.htm, sono stati cancellati, senza poter conoscere i nomi e cognomi dei brattinai:

 

         Linee Guida Semeiotico-Biofisiche nella gestione del paziente con Adenoma Prostatico a cura del Dott. Stagnaro

         Semeiotica Biofisica: Riflessioni Epistemologiche a cura del Dott. Stagnaro

         Semeiotica Biofisica: diagnosi clinica tempestiva di meningite a cura del Dott. Stagnaro

Il Segno di Favaro* nella Diagnosi delle Reumopatie.

Al letto del malato non sempre la diagnosi differenziale tra artrosi e artrite è facile. Inoltre, tra le numerose Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche esiste anche quella reumatica (1, 2), da cui dipende il Reale Rischio Congenito Reumatico (3-7), eliminato con la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante (8).

Il Segno di Favaro permette al letto del malato di diagnosticare correttamente e rapidamente la patologia articolare di natura reumatica, differenziandola da quella artrosica, e di riconoscere in modo quantitativo il Reale Rischio Congenito Reumatico, a partire dalla nascita.

In giovani con Costituzione Reumatica che lamentano dolori a più articolazioni è utile il pronto riconoscimento di un reumatismo secondario a tonsillite streptococcica, auspicabilmente prima dell’insorgenza delle noti complicazioni cardiache e renali (6, 7).

Segno di Favaro.

Nel sano, la pressione digitale, o manuale, di media intensità (700 dyne/cm2, pari a circa 700 gr.), applicata sopra una articolazione, provoca il Riflesso Gastrico Aspecifico dopo un Tempo di Latenza di 8 sec. con Durata < 3 sec. – 4 sec. <.

Al contrario, a partire dalla nascita, in presenza di Reale Rischio Congenito Reumatico, il Tempo di Latenza è ancora normale ma la Durata è patologica: 4-5 sec. Interessante il fatto che il riflesso è seguito da lieve Contrazione Gastrica Tonica.

Nella patologia reumatica in atto, il Tempo di Latenza del Riflesso Gastrico Aspecifico è tanto più ridotto quanto più grave è la sottostante malattia. Inoltre, la Durata del riflesso appare significativamente prolungata oltre i 7 sec., in relazione diretta con la gravità della reumopatia. L’intensità del riflesso è correlata con la severità della patologia. Al riflesso gastrico aspecifico segue la Contrazione Gastrica tonica intensa, sempre assente nell’artrosi: Segno di Favaro positivo.

Tutti i valori parametrici del riflesso, Tempo di Latenza, Intensità e Durata, come i dati relativi al Segno della Infiammazione (9), sono utili nel monitoraggio terapeutico.

Concludo affermando che il Segno di Favaro è positivo in tutte le malattie di natura autoimmune, a sede in altri sistemi biologici (6).

*Dedicato all’amico Dott. Giorgio Favaro.

Bibliografia.

1) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

2) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/htm

3) Stagnaro S., Auscultatory Percussion of Rheumatic Diseases. X European Congress of Rheumatology. Moscow. 26 June-July, 1983,Proceedings, pg 175

4) Stagnaro S., Auscultatory Percussion Therapeutic Monitoring and Cerebral Dominance in Rheumatology. 2nd World Congress of Inflammation, Antirheumatics, analgesics, immunomodulators. Abstracts, A. Book 1, pg. 116, March 19-22, 1986, Montecarlo

5) Stagnaro S., Polimialgia Reumatica Acuta Benigna Variante. Clin. Ter. 118, 193, 1986 [Medline]

6) Stagnaro S., Sindrome percusso-ascoltatoria autoimmune. Med. It. 142, 555, 1983

7) Stagnaro S., Sindrome percusso-ascoltatoria di Iperfunzione del Sistema Reticolo-Istiocitario. Min. Med. 74, 479, 1983 [Medline]

8)Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

9) Sergio Stagnaro.  Originale Diagnostica Clinica basata sull’infiammazione cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti.   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf

Manovra di Filippeschi: Diagnosi Clinica di Cancro del Corpo e del Collo Uterino a partire dal loro Reale Rischio Congenito.

Il cancro dell’utero, al corpo e al collo, è notoriamente un tumore molto diffuso nelle donne di tutto il mondo. Infatti, il cancro del collo dell’utero rappresenta, in Europa, la seconda causa di morte per cancro tra le donne di età compresa tra i 15 e di 44 anni. In Italia, ci sono circa 4.000 nuovi casi all’anno, diagnosticati decenni e decenni dalla nascita, cioè dal suo Reale Rischio Congenito (RRC), dipendente dal Terreno Oncologico, facilmente e rapidamente diagnosticato mediante la Manovra di Filippeschi*, oggetto del presente lavoro.

Come tutti i RRC anche quello del cancro al corpo e/o al collo uterino è eliminato definitivamente con la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante (TQMR) (1, 2).

Ogni anno nel mondo sono diagnosticati circa 471.000 casi (l’87% colpisce le donne nei paesi in via di sviluppo). In Italia ogni anno vengono riconosciuti 3.418 nuovi casi di cancro del collo dell’utero (= 9.8 casi ogni 100.000 donne). Il cancro del collo dell’utero è un tumore 10 volte meno frequente rispetto al cancro del seno (circa 37.000 nuovi casi/anno, cioè 1 donna su 10) e 5 volte meno frequente rispetto al cancro del colon-retto (17.300 nuovi casi/anno).

In Italia si stima che ogni anno circa ottomila donne ricevano una diagnosi di tumore maligno: il tumore del corpo dell’utero rappresenta la quinta neoplasia più frequente nella popolazione femminile. Nelle forme diagnosticate al primo stadio, la sopravvivenza sfiora il novanta per cento a cinque anni dalla diagnosi. (Da Fondazione Veronesi, https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/tools-della-salute/glossario-delle-malattie/tumore-dellutero

Da quanto precede si comprende la necessità urgente per i Medici di poter disporre di uno strumento clinico, di semplice esecuzione ed affidabile nel diagnosticare, non soltanto il tumore ormai in atto al corpo oppure al collo dell’utero, ma anche e specialmente nel permettere di riconoscere dalla nascita il RRC di cancro, su cui è fondata la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria finora incomprensibilmente ignorata dalle autorità sanitarie competenti.

Una lunga e sicura esperienza clinica mi consente di affermare che una giovane donna, colpita da RRC di cancro, non deve iniziare la gravidanza prima di averlo eliminato con TQMR (1, 2).

Manovra di Filippeschi.

I trigger-points del corpo e rispettivamente del collo uterino si trovano a livello del IX – X dermatomero toracico. In pratica, 1 cm. sopra e rispettivamente 1 cm. sotto il punto medio della linea che unisce ombelico e parte centrale superiore della sinfisi pubica.

Nella diagnosi di cancro uterino è consigliabile applicare il seguente Iter diagnostico ricercando in successione:

  1. Segno di Rinaldi (3). Ovviamente è necessaria la presenza del Terreno Oncologico perché possa insorgere qualsiasi tumore maligno con l’unica eccezione, il glioblastoma (5-7).
  2. Manovra di Terziani (8). A partire dalla nascita, questa manovra permette al medico in 3 secondi di riconoscere la presenza di un RRC di cancro, senza poter indicarne la sede esatta; la manovra non è specifica.
  3. A questo punto, come descritto di seguito, il medico procede per riconoscere presenza e sede, corpo o collo, del cancro uterino, magari al suo primo stadio di Reale Rischio Congenito.

Nella donna da esaminare, per accertare la presenza di un cancro nell’utero, senza poterne localizzare la sede, il Medico pizzica intensamente (1.000 dyne/cm2, corrispondenti a 800-1.200 gr.) un qualsiasi dei due trigger points uterini, sopra illustrati (9-13). In conseguenza della realtà non locale presente nei sistemi biologici (9-13), solo in presenza del tumore maligno si osserva il tipico Riflesso Gastrico Aspecifico, subito seguito dalla Contrazione Gastrica Tonica. L’intensità del riflesso, variabile da 0,5 cm. a tre o più cm. è correlata con lo stadio e la gravità del sottostante processo morboso.

Una volta diagnosticato il cancro nell’utero e valutato il suo stadio, per localizzarlo esattamente il Medico applica un pizzicotto cutaneo di media intensità (700 dyne/cm.2, uguale a circa 700 gr.) sopra il trigger point del corpo e, successivamente, di quello del collo dell’utero.

Dopo un Tempo di Latenza (NN = 8 sec.), correlato inversamente con la gravità dello stadio neoplastico (TL. = 8 sec., nel RRC ma con durata patologica oscillante da 4 sec. a 6 sec.) ), la insorgenza del Riflesso Gastrico Aspecifico, subito seguito dalla Contrazione Gastrica Tonica, informa sulla sede – corpo o collo – del cancro dell’utero.

Il Medico esperto in Semeiotica Biofisica Quantistica non utilizza i trigger points uterini, sopra descritti, perché stimola col pensiero direttamente le diverse parti del sistema biologico da esaminare, secondo la Diagnostica Psicocinetica (14-16), usando specialmente il metodo microangiologico clinico (17).

La correttezza del procedimento sopra descritto per la diagnosi di cancro del corpo e del collo dell’utero risulta dal fatto che impiegando il Segno dell’Infiammazione si ottengono identici valori parametrici di tempo di Latenza (18).

*Manovra dedicata all’amico Dottor Marco Filippeschi, Primario di Ginecologia, Ospedale, Empoli.

Bibliografia

1)      Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]

2)      Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

3)      Sergio Stagnaro. Il Segno di Rinaldi nella Diagnosi del Terreno Oncologico di Di Bella e del Cancro, solido e liquido, in atto. II Convegno Nazionale della SISBQ, Chiusi (Siena), 28-29 maggio 2011. Versione italiana:  http://www.sisbq.org/atti-del-secondo-convegno.html, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_it.pdf ; english version:  http://www.sisbq.org/proceedings-2.html
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldisign_eng.pdf

4)      Sergio Stagnaro. Ordine Implicato e  Ordine Esplicato nel Segno di Rinaldi, simultaneo ed istantaneo: dal Terreno Oncologico all’Oncogenesi – www.sisbq.orghttp://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rinaldi_simultaneo_2014.pdf

5)      Sergio Stagnaro. Glioblastoma: Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica a iniziare dal suo Reale Rischio Congenito. Giugno 14, 2017,   https://dabpensiero.wordpress.com/2017/06/14/glioblastoma-diagnosi-semeiotico-biofisico-quantistica-a-iniziare-dal-suo-reale-rischio-congenito/

6)      Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro  Glioblastoma: Prevenzione Pre-Primaria e Primaria con la Semeiotica Biofisica Quantistica. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rccglioblastoma.pdf

7)      Sergio Stagnaro. Segno di Paolo nella diagnosi semeiotico-biofisico-quantistica di Glioblastoma a partire dal Reale Rischio Congenito. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodipaolo_aggiornato.pdf

8)   Sergio Stagnaro (2018). Semeiotica Biofisica Quantistica, Scienza delle Sorprese. Manovra di Terziani rivela il danno d’organo anche iniziale. in pdfhttp://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dannoorgano.pdf   e  https://dabpensiero.wordpress.com/2018/05/25/semeiotica-biofisica-quantistica-scienza-delle-sorprese-manovra-di-terzia/

9)   Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica: Realtà non-locale in Biologia. Dicembre 2007, www.ilpungolo.com, http://www.ilpungolo.com/leggi-tutto.asp?IDS=13&NWS=NWS5217

10)               Stagnaro Sergio e Manzelli Paolo.   Semeiotica Biofisica Quantistica: Livello di Energia libera tessutale e Realtà non locale nei Sistemi biologici. www.fce.it , 29 maggio 2008,  http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1421&Itemid=47

11)                Sergio Stagnaro.  Dall’Esperimento di Lory alla Diagnostica Psicocinetica. Ruolo fondamentale della Realtà Non Locale in Biologia. http://www.fcenews.it, gennaio 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/lory.pdf

12)                Sergio Stagnaro.  La Diagnostica Psicocinetica dimostra le due Dimensioni del Tempo, T1 e T2, nella Realtà non-locale dei Sistemi biologici. 6 luglio 2010, www.altrogiornale.orghttp://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6275

13)                Sergio Stagnaro. Realtà Locale e Non-Locale nella Medicina del Nuovo Rinascimento. https://dabpensiero.wordpress.com/2016/06/03/realta-locale-e-non-locale-nella-medicina-del-nuovo-rinascimento/

14)                Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

15)                Sergio Stagnaro (2012).  Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b). http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.htmle-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf

16)                Sergio Stagnaro.      Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysical Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html  and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html

17)                Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf

18) Sergio Stagnaro.  Originale Diagnostica Clinica basata sull’infiammazione cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti.   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf

 

La Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica, è inquietante Mistero per la Medicina tradizionale.

“Non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare.”

SIR WINSTON CHURCHILL

La presente Medicina, nata a Framingham nel 1944 su sponsorizzazione del National Heart, Lung, Blood Insitutte, https://www.nhlbi.nih.gov/science/framingham-heart-study-fhs , fondata sul Laboratorio e sul Dipartimento delle Immagini, Serva dell’Economia, continua a considerare in modo erroneo il corpo umano materia, ignorando volutamente la gettonata, ma riduttiva, correlazione einsteiniana tra Materia ed Energia.

Dopo la nascita della Fisica Quantistica, sappiamo che il nostro corpo è composto da una parte di Materia-Energia e da un miliardo di parti di Energia-Informazione. La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ) ha dimostrato clinicamente l’esistenza di questa Energia-Informazione, mediante numerosi esperimenti di facile riproduzione da parte di chi sa ancora usare il fonendoscopio(1-6).

Ricordo, come esempi paradigmatici, L’Esperimento di Marina http://www.sisbq.org/campidinformazionebiologici.html , e la Manue’l Story (7), Logo dell’Epigenetica.

La Microangiologia Clinica (8, 9) corrobora quanto sopra scritto. Infatti, è necessario un fisiologico rifornimento di Energia-Vibratoria (ATP) per conservare il normale caos deterministico delle dinamiche di infiniti cuori periferici, secondo Claudio Allegra.

In altre parole, la geometrizzazione delle fluttuazioni parietali delle piccole arterie ed arteriole di Hammersen rappresentano figure frattaliche la cui dimensionalità è elevata nel sano (NN = 3,81) grazie, appunto, al sufficiente rifornimento di ATP, alla cui produzione provvedono notoriamente ben strutturati mitocondri, che utilizzano l’oscillante apporto protonico, fornito da due deidrogenasi mitocondriali, dipendenti dai Ca++, penetrati nel mitocondrio attraverso due canali non particolarmente attivi (MCU e MCU-1) stimolati però a funzionare dalla Calcium-spike, attuata dall’incontro del calcio proveniente dall’esterno attraverso canali tubulari diidropiridinici, voltaggio-dipendenti, e da quello rilasciato dal Reticolo-Endoplasmatico, precedentemente legato a due proteine, reticolina e reticolo-sequestrina, attravero il canale SERCA disattivato per la mancata fosforilazione del suo co-fattore, il fosfolambano.

Grazie, quindi, all’elevato livello energetico endocellulare fluttuante, assicurato da efficienti mitocondri, è possibile creare l’entanglement sia all’interno sia all’esterno del corpo umano, fondamento della Diagnostica Psicocinetica (10, 11).

La Medicina Accademica, che considera tuttora erroneamente il corpo umano composto soltanto da Energia-Materia, è incapace di riconoscere le iniziali e congenite alterazioni delle funzioni dei sistemi biologici, tipiche delle Costituzioni SBQ e dei dipendenti Reali Rischi Congeniti, il cui Implicate Order è di natura essenzialmente energetico, funzionale (12-15).

Come ormai noto, i Reali Rischi Congeniti di CVD, T2DM, Osteoporosi, Cancro, Cerebropatie degenerative, Connettiviti, etc., sono diagnosticati dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminati con Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, adeguatamente personalizzata (16-26).

Fino a quando la presente Medicina, gigante dai piedi d’argilla (27), per evidenti motivi economici tenterà di conservare la sua attuale desolante struttura, e, consapevole della verità scientifica delle mie critiche a lei mosse a partire dal 2002, persisterà nel rifiuto di confrontarsi con la Semeiotica Biofisica Quantistica, la presente Strage degli Innocenti, i milioni di morti all’anno a causa di CVD, complicazioni diabetiche, cerebropatie degenerative, cancro, continueranno ad aumentare.

 

Bibliografia.

  1. Sergio Stagnaro (2011) First Water Memory-Information Demonstration through Quantum Biophysical Semeiotics – 2011
  2. Sergio Stagnaro (2011)  Water Memory-Information containing Muscle Extremely High Energy Frequency: Is the Therapeutic Problem of Chronic Fatigue Syndrome solved?– 2011
  3. Sergio Stagnaro (2011) Water Memory-Information based Therapy: quick Recovery from Arthrosis-Dependent Backache – 2011
  4. Sergio Stagnaro (2011) Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information – 2011
  5. Sergio Stagnaro (2011) The Principle, rather than the Theory, of Water Memory-Information – 2011
  6. Sergio Stagnaro (2011) Quantum Biophysical Semeiotics evidences of Water-Memory-Information by means of Music Energizing Action: Caramel’s experiment – 2011
  7. Simone Caramel. Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html
  8. Sergio Stagnaro. Introduzione alla Microangiologia Clinica 10 dicembre 2011. sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/mc_intro.pdf
  9. Sergio Stagnaro – Marina Neri Stagnaro. Microangiologia Clinica. A cura di Simone Caramel. e-book, http://www.sisbq.org,
  10. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/microangiologiaclinicasbq2016.pdf
  11. Sergio Stagnaro. Psychokinetic Diagnostics, Quantum Biophysical Semeiotics Evolution. http://sciphu.com/. , 12 March 2010, http://sciphu.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html and  http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/03/psychokinetic-diagnostics-quantum.html
  12. Sergio Stagnaro.Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf
  13. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm
  14. Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/htm
  15. Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/htm
  16. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy” “Current Nutrition & Food Science” Vol. 8, No.1, 2012.
  17. Sergio Stagnaro (2012). Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b). http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.htmle-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf
  18. Stagnaro Sergio.Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.
  19. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850 [MEDLINE]
  20. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm
  21. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
  22. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [MEDLINE]
  23. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]
  24. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology (Lausanne). 2013; 4: 17. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx[Medline].
  25. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7 [Medline]
  26. Stagnaro-Neri M, Stagnaro S. Co Q10 in the prevention and treatment of primary osteoporosis. Preliminary data. Clin Ter.;146(3):215-9 [MEDLINE]
  27. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [MEDLINE]
  28. Sergio Stagnaro.  La Medicina Occidentale: un Gigante dai Piedi d’Argilla. 4 Gennaio. 2010, http://www.fcenews.it,  http://www.fceonline.it/images/docs/gigante.pdf

Cloud dei tag