Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Alla URL http://www.iss.it/cnmr/index.php?lang=1&id=2473&tipo=77 del nel sito dell’ISS si legge la seguente desolante definizione  di Prevenzione Primaria, causata dalla totale ignoranza in Semeiotica Biofisica Quantistica  dei responsabili temporanei dell’Istituto Superiore di Sanità, incluso il suo Direttore.

Prevenzione Primaria

“La Prevenzione Primaria ha il suo campo d’azione sul soggetto sano e si propone di mantenere le condizioni di benessere e di evitare la comparsa di malattie. In particolare è un insieme di attività, azioni ed interventi che attraverso il potenziamento dei fattori utili alla salute e l’allontanamento o la correzione dei fattori causali delle malattie, tendono al conseguimento di uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale dei singoli e della collettività o quanto meno ad evitare l’insorgenza di condizioni morbose.
L’insieme di questi interventi è pertanto finalizzato a ridurre la probabilità che si verifichi un evento avverso non desiderato (riduzione del rischio)”.

Questa definizione approssimativa di Prevenzione Primaria rivela la disarmante mancanza di aggiornamento di chi l’ha pensata e poi scritta oppure semplicemente condivisa, come di seguito spiego in modo semplice e facilmente comprensibile a chiunque e non solo a chi è destinato a diventare Ministro della Salute, Ministro della Informazione-Università-Ricerca, Direttore dell’ISS.

Incipit: la prevenzione primaria “ha il suo campo d’azione sul soggetto sano”.

Cosa si intende per “soggetto sano” nell’ISS? Evidentemente all’ISS nessuno conosce i Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni  Semeiotico-Biofisico-Quantistiche, conditio sine qua non delle rispettive malattie.

Detto in altre parole, i “soggetti sani” sono tutti diversamente predisposti alle comuni malattie, ovvero  sono tutti potenzialmente malati!

Lo scopo della prevenzione primaria è pertanto quello di riconoscere, auspicabilmente alla nascita, usando un comune fonendoscopio, quali e quanti sono questi reali rischi congeniti che colpiscono i singoli soggetti, per eliminarli con non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante  (1-10).

Non ha nessuna giustificazione scientifica  fare la prevenzione primaria del T2DM, della CVD, del Cancro in persone prive della ripettiva costituzione SBQ, come suggeriscono i non aggiornati  responsabili dell’ISS.

Più delle parole, per quanto significative possono essere, sono utili e convincenti i fatti: invito i Dirigenti dell’ISS a Porretta Terme il 21 maggio pv. pomeriggio, http://www.sisbq.org/logistica_corsoporretta2016.html

La mia ultima lectio magistralis è dedicata alla Prevenzione Primaria del Cancro del Pancreas. Sarà una ottima occasione per ascoltare il fragore delle trombe ed il suono della campane.

  1. Sergio Stagnaro.  Originale Diagnostica Clinica basata sull’infiammazione cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti.   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf
  2. Sergio Stagnaro. Costituzioni e Reali Rischi Congeniti Semeiotico-Biofisico-Quantistici. Lectio Magistralis  Convegno EURODREAM. Hotel Michelangelo, Milano, 14 Dicembre 2015.  https://www.youtube.com/watch?v=ACaONa3GLqk&feature=youtu.be
  3. Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.
  4. Stagnaro Sergio.     Bedside Recognizing Lung Cancer Inherited Real Risk rather than IL-12 treatment. www.plosone.org, 2 July, 2009. http://www.plosone.org/annotation/listThread.action?inReplyTo=info:doi/10.1371/annotation/019871da-ef04-426b-8071-98e4d6e16c54&root=info:doi/10.1371/annotation/019871da-ef04-426b-8071-98e4d6e16c54
  5. Sergio Stagnaro.  Originale Ruolo svolto dai PPARγ-1 nella Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. La Voce di SS., http://www.sergiostagnarowordpress.com,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ppars_diagnosicancropancreas2015.pdf
  6. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850  [MEDLINE]
  7. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7  [MEDLINE]
  8. Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. Front. In Encocrin.  3:119. doi: 10.3389/fendo.2012.00119 http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [MEDLINE]
  9. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37   [MEDLINE]
  10. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology
    2013; 4: 17. Published online 2013 Feb 26. doi:  10.3389/fendo.2013.00017

    .http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [MEDLINE]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: