Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per marzo, 2016

Critica costruttiva alla Definizione di Prevenzione Primaria secondo l’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Alla URL http://www.iss.it/cnmr/index.php?lang=1&id=2473&tipo=77 del nel sito dell’ISS si legge la seguente desolante definizione  di Prevenzione Primaria, causata dalla totale ignoranza in Semeiotica Biofisica Quantistica  dei responsabili temporanei dell’Istituto Superiore di Sanità, incluso il suo Direttore.

Prevenzione Primaria

“La Prevenzione Primaria ha il suo campo d’azione sul soggetto sano e si propone di mantenere le condizioni di benessere e di evitare la comparsa di malattie. In particolare è un insieme di attività, azioni ed interventi che attraverso il potenziamento dei fattori utili alla salute e l’allontanamento o la correzione dei fattori causali delle malattie, tendono al conseguimento di uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale dei singoli e della collettività o quanto meno ad evitare l’insorgenza di condizioni morbose.
L’insieme di questi interventi è pertanto finalizzato a ridurre la probabilità che si verifichi un evento avverso non desiderato (riduzione del rischio)”.

Questa definizione approssimativa di Prevenzione Primaria rivela la disarmante mancanza di aggiornamento di chi l’ha pensata e poi scritta oppure semplicemente condivisa, come di seguito spiego in modo semplice e facilmente comprensibile a chiunque e non solo a chi è destinato a diventare Ministro della Salute, Ministro della Informazione-Università-Ricerca, Direttore dell’ISS.

Incipit: la prevenzione primaria “ha il suo campo d’azione sul soggetto sano”.

Cosa si intende per “soggetto sano” nell’ISS? Evidentemente all’ISS nessuno conosce i Reali Rischi Congeniti, dipendenti dalle relative Costituzioni  Semeiotico-Biofisico-Quantistiche, conditio sine qua non delle rispettive malattie.

Detto in altre parole, i “soggetti sani” sono tutti diversamente predisposti alle comuni malattie, ovvero  sono tutti potenzialmente malati!

Lo scopo della prevenzione primaria è pertanto quello di riconoscere, auspicabilmente alla nascita, usando un comune fonendoscopio, quali e quanti sono questi reali rischi congeniti che colpiscono i singoli soggetti, per eliminarli con non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante  (1-10).

Non ha nessuna giustificazione scientifica  fare la prevenzione primaria del T2DM, della CVD, del Cancro in persone prive della ripettiva costituzione SBQ, come suggeriscono i non aggiornati  responsabili dell’ISS.

Più delle parole, per quanto significative possono essere, sono utili e convincenti i fatti: invito i Dirigenti dell’ISS a Porretta Terme il 21 maggio pv. pomeriggio, http://www.sisbq.org/logistica_corsoporretta2016.html

La mia ultima lectio magistralis è dedicata alla Prevenzione Primaria del Cancro del Pancreas. Sarà una ottima occasione per ascoltare il fragore delle trombe ed il suono della campane.

  1. Sergio Stagnaro.  Originale Diagnostica Clinica basata sull’infiammazione cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti.   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf
  2. Sergio Stagnaro. Costituzioni e Reali Rischi Congeniti Semeiotico-Biofisico-Quantistici. Lectio Magistralis  Convegno EURODREAM. Hotel Michelangelo, Milano, 14 Dicembre 2015.  https://www.youtube.com/watch?v=ACaONa3GLqk&feature=youtu.be
  3. Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.
  4. Stagnaro Sergio.     Bedside Recognizing Lung Cancer Inherited Real Risk rather than IL-12 treatment. www.plosone.org, 2 July, 2009. http://www.plosone.org/annotation/listThread.action?inReplyTo=info:doi/10.1371/annotation/019871da-ef04-426b-8071-98e4d6e16c54&root=info:doi/10.1371/annotation/019871da-ef04-426b-8071-98e4d6e16c54
  5. Sergio Stagnaro.  Originale Ruolo svolto dai PPARγ-1 nella Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. La Voce di SS., http://www.sergiostagnarowordpress.com,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ppars_diagnosicancropancreas2015.pdf
  6. Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850  [MEDLINE]
  7. Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. The Role of ‘Modified Mediterranean Diet’ and Quantum Therapy In Alzheimer’s Disease  Primary Prevention. Letter to the Editor, The Journal of Nutrition, Health & Aging, Volume 18, Number 1, 2014, Springer Ed. http://link.springer.com/article/10.1007/s12603-013-0435-7  [MEDLINE]
  8. Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. Front. In Encocrin.  3:119. doi: 10.3389/fendo.2012.00119 http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [MEDLINE]
  9. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37   [MEDLINE]
  10. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology
    2013; 4: 17. Published online 2013 Feb 26. doi:  10.3389/fendo.2013.00017

    .http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx [MEDLINE]

Manovra di De Lisi “variante per riconoscere dalla nascita i soggetti predisposti all’aterosclerosi cerebrale.

In un precedente articolo ho riferito gli affidabili ed originali risultati di una ricerca clinica, che mostrano il cervelletto come sensore della predisposizione all’aterosclerosi (1). Inoltre, nell’articolo ho descritto la manovra di De Lisi che corroborava sia questa scoperta sia la correlazione esistente tra l’attività della microcircolazione delle aree pre- e post-rolandica e quella del cervelletto, più esattamente della sua zona mediale anteriore.

E’ nota la stimolazione della microcircolazione cerebellare da parte dell’attivazione  microcircolatoria delle circonvoluzioni parietali (2), su cui è fondata la Manovra di de Lisi.

Non esistendo Laboratorio e Dipartimento delle Immagini, per quanto sofisticati, in grado di falsificare o corroborare moltissimi dati semeiotico-biofisico-quantistici, sento il bisogno di manovre semeiotico-biofisico-quantistiche che attestino che la via da me seguita nella ricerca clinica è corretta.

Ho congetturato pertanto che se l’aumentata attività neuronale cerebrale nelle circonvoluzioni sopra riferite veramente attiva la microcircolazione cerebellare, allora se si provoca contemporaneamente l’attivazione neuronale cerebrale anche quella cerebellare deve risultare attivata.

Questa azione neuronale, mediata dal glutammato, da NO° radicalico e da CGMP (2), può essere valutata con un fonendoscopio secondo la Teoria dell’Angiobiopatia(3), cioè attraverso l’attivazione microcircolatoria cerebellare, simultanea nel sano (Manovra di De Lisi variante negativa) ma ritardata (Tempo di Latenza) di 1-3 sec., in rapporto alla gravità dell predisposizione all’ATS cerebrale: Manovra di De Lisi variante positiva.

La correttezza della mia ipotesi di lavoro deriva dall’osservazione di 25 individui sani e di 12 aterosclerotici cerebrali.

Bibliografia

 

 

  • Guang Yang, Costantino Iadecola. Activation of Cerebellar Climbing Fibers Increases Cerebellar Blood Flow. Role of Glutamate Receptors, Nitric Oxide, and cGMP Stroke, 1998; 29: 499-508 doi: 10.1161/01.STR.29.2.499

 

  • . Stagnaro Sergio. Teoria Patogenetica Unificata, 2006, Ed. Travel Factory, Roma. travelfactory.it

Periodicamente, come cicli lunari, le peer-reviews raccontano la favola metropolitana sulle statine.

Ora è il turno del gettonato NEJM, considerato dai laureati in Medicina del mondo (non certamente da chi scrive)  la BIBBIA dell’informazione medica:  un Editoriale, pubblicato nel numero corrente della rivista,   ricorda autorevolmente che le LDL in eccesso  sono “il maggiore fattore di rischio” della CAD, http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMe1601117?query=featured_home

Invece, i Padroni del Pensiero Medico  devono ancora definitivamente stabilire se i troppi trigliceridi e un basso livello di HDL possono condurre (carry out) alla CAD. Ve lo racconteranno in un prossimo numero del NEJM.alla fine del Giubileo.

Se un Medico dalla mente aperta, che certamente esiste,   legge, o meglio dire studia, la mia Teoria Microcircolatoria dell’Aterosclerosi (1-6), può comprendere la definizione di Medicina Serva dell’Economia, nata nel 1948 a Framingham. Il fatto che nessun studioso di teorie del’ATS abbia mai osato confutarmi (posseggo le mail inviate loro) significa che una cosa è la scienza ma altra cosa è la pubblicità alle statine, potenzialmente pericolose se prescritte da Medici  non conoscono la Semeiotica Biofisica Quantistica (7).

Le statine rappresentano un epocale business che sarà raccontatoto nella storia dell’economia. Nella Storia della Medicina è già entrata la Cerivastatina e i morti per rabdomiolisi jatrogenetica.

Il 9 luglio 2001 sono stato colpito da IMA “improvviso e imprevisto” (dopo le mie critiche i media italiani ora lo hanno ridefinito “malore”!) dopo una vita lunga 70 anni, vissuta sanamente e sportivamente, senza fumare e senza importanti fattori di rischio ambientali (300 circa!), inclusa la redditizia dislipidemia.

Come ormai sufficientemente noto, con l’aiuto di un potente metodo diagnostico clinico, la SBQ, nell’autunno del 2001 ho scoperto il Reale Rischio Congenito di CAD e successivamente la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, che ha salvato la vita a centinaia e centinaia di persone, tra cui Ministri, Direttori di Istituti Scientifici nazionali, molti “professori” e Docenti, anche in Cardiologia, che intelligentemente hanno accettata di adottare la terapia da me consigliata loro (Via Mail!), per il loro bene e la mia felicità (8-14).

Prima di concludere due raccomandazioni:

1)  Agli Editori e Revisori di Riviste di Medicina dico di studiare accuratamente per aggiornarsi  prima di scrivere i loro manifesti pubblicitari.

2) Ai cari pazienti, a cui sono prescritte le statine da Medici di MG e da “professori” dico di chiedere al prescrittore se conosce la Sindrome da Carenza di CoQ10, da me dscritta ben 23 anni or sono (15).

Se – come prevedo – i prescrittori non sanno rispondere, per il vosto bene  cambiate medici e “professori” .

Bibliografia.

 

  1. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). The Role of Inherited Vasa Vasorum Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics
  2. Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.
  3. Sergio Stagnaro (2012). Teoria Microcircolatoria SBQ dell’Aterosclerosi. Evidenza Sperimentale del Ruolo Centrale dei Vasa Vasorum, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.
  4. Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full  [MEDLINE]
  5.  Sergio Stagnaro.   Two Clinical Evidences corroborating Microcirculatory QBS Theory of Atherosclerosis. Lectio Magistralis, IV Meeting of Quantum Biophysical Semeiotics International Society, May 4-5, 2013, Porretta Terme, Bologna, Auditorium, Hotel Santoli. Journal of QBS, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/atherotheory_evidences.pdf
  6. Sergio Stagnaro.   Abdominal Aortic Aneurism Inherited Real Risk: Patho-Physiology, Quantum-Biophysical-Semeiotic Symptomatology, Diagnosis and Therapy. www.sisbq.org. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. Lectio Magistralis, SISBQ Meeting, 9,10 November, 2013, Rome. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/aaa_irr_lectio_magistralis_2013.pdf
  7. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Carenza di Co Q10 secondaria a terapia ipolipidemmizante diagnosticata con la Percussione Ascoltata. Settimana Italiana di Dietologia, 9-13 Aprile 1991, Merano. Atti, pg. 65. Epat. 37, 17, 1990
  8. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Deterministic Chaos, Preconditioning and Myocardial Oxygenation evaluated clinically with the aid of Biophysical Semeiotics in the Diagnosis of ischaemic Heart Disease, even silent. Acta Med. Medit. 13, 109, 1997.
  9. Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp
  10.  Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php
  11. Pyatakovich F.A., Stagnaro S.,   Caramel S., Yakunchenko T.I., Makkonen K.F., Moryleva O.N.  Background Millimeter Radiation Influence in Cardiology on patients with metabolic and pre-metabolic  syndrome. Journal of Infrared and Millimeter Waves, , Shanghai, Chinahttp://journal.sitp.ac.cn/hwyhmb
  12. Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG.,    http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html [Medline]
  13. Sergio Stagnaro. Gentile’s Sign*: Bedside Diagnosing Acute Myocardial Infarction, even initial or silent.5 July, 2011.  www.sciphu.comhttp://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/07/gentiles-sign-bedside-diagnosing-acute.html and http://stagnaro.wordpress.com/2011/07/05/gentile%E2%80%99s-sign-bedside-diagnosing-acute-myocardial-infarction-even-initial-or-silent/
  14. Sergio Stagnaro (2012).  I Segni di Caotino* e di Gentile** nella Diagnosi di Reale Rischio Congenito di CAD e di Infarto Miocardico, ancorché iniziale o silente. Fisiopatologia e Terapia. Lectio Magistralis. III Convegno della SISBQ, 9-10 Giugno 2012, Porretta Terme (Bologna).  www.sisbq.org. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/presentazione_stagnaro_it.pdf
  15. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome clinica percusso-ascoltatoria da carenza di Co Q10. Medic. Geriatr. XXIV, 239, 1993.

Lettera Aperta al Prof. Umberto Veronesi sulla sua desolante e ambigua interpretazione di Prevenzione del Cancro. Critica all’articolo pubblicato da La Repubblica il 18 Marzo 2016.

 

Egr. Prof. Umberto Veronesi,

come lei sa bene, per il semplice fatto che, ignorando la Semeiotica Biofisica Quantistica, non può rispondere alle mie confutazioni delle sue gratuite esternazioni, non avevo più intenzione di inviarle ulteriori mail, rivolgendole  critiche costruttive, che lei apprezza, siano esse positive o negative, come mi scrive in una mail, che le fa certamente onore.
Nel sito de La Repubblica, in data 18 Marzo 2016, alla URL  http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2016/03/18/cosi-perdiamo-la-partita-della-prevenzione18.html?ref=search leggo la sua  a-scientifica, deludente, provocante intervista dal titolo, certamente redazionale, comunque discutibile, impreciso e irresponsabile: “COSÌ PERDIAMO LA PARTITA DELLA PREVENZIONE”.

Dopo la lettura dell’articolo, la mia amarezza è tale che non posso non criticarne la fragile base che la sottende, motivo di questa Lettera Aperta.
Per capire l’ambiguità di tutto il suo discorso sulla prevenzione del cancro, che manca di sicuri fondamenti  scientifici  è significativo leggere quanto segue virgolettato:
“La medicina moderna è preventiva: la partita della guarigione si vince sul giocare d’anticipo rispetto alla malattia. Per tutte le patologie più gravi, a partire dal cancro, vale un’unica regola d’oro: più precoce e precisa è la diagnosi, più efficace e meno tossica è la cura. La genetica e la tecnologia ci mettono a disposizione strumenti sempre più avanzati per attuare questo principio e salvare vite umane, ma i sistemi sanitari sono in difficoltà nel metterli a disposizione di tutti i cittadini”.

Prevenzione?  Di quale tipo di prevenzione parla? Pre-Primaria, nel senso della Manuel’s Story http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html, Primaria, Secondaria o Terziaria? (1-5).

Cerchiamo di essere chiari su questo punto, usando parole univoche, per evitare di  far ridere Gorgia da Lentini!
Come tutti gli Oncologi che ignorano la Semeiotica Biofisica Quantistica, e quindi il Terreno Oncologico, il Reale Rischio Congenito di Cancro, da esso dipendente, la Terapia Quantistica Mitocondrale Ristrutturante, la Diagnostica Psicocinetica,  etc.,  nemeno lei, ottimo Onco-Chirugo,  ha alcuna autorità per parlare di prevenzione primaria e meno che mai di prevenzione pre-primaria! (6, 7).

Infatti, quando lei usa, in modo piuttosto ambiguo, il termine  prevenzione, senza dichiararlo si riferisce palesemente ed erroneamente allo screening (= terapia secondaria: il cancro è lì da anni e spesso ha dato metastasi), rivelatosi   ormai strumento riduttivo, costoso e fallimentare: l’epidemia Cancro è in continuo aumento!

Per i Medici aggiornati, cioè esperti in Semeiotica Biofisica Quantistica, la natura dello screening è essenzialmente clinica, più esattamente diagnostica. Infatti, si tratta di diagnosi clinica di una malattia in atto.

Se i Medici di MG. potessero conoscere la Semeiotica Biofisica Quantistica, senza fare ricorso come oggi al Laboratorio e al Dipartimento delle Immagini, dai quali dipendono oggi quasi tutti i laureati in Medicina, nella pratica quotidiana la diagnosi e lo screening diventerebbe una sola realtà (5).
Dimostra la verità di quanto precede , la sua affermazione, riferita testualmente: “più precoce e precisa è la diagnosi, più efficace e meno tossica è la cura”.  Purtroppo, per quanto precoce possa essere, la diagnosi di cancro ormai in atto non rientra nella prevezione primaria, come sa bene anche lo scolaretto di G. Bateson.

“La tutela della salute della popolazione — vale a dire il principio “io faccio in modo che tu non ti ammali” — doveva essere il caposaldo del nuovo sistema, che invece è ricaduto nella logica delle casse mutue: “Se ti ammali io pago per la tua cura”. Finché non recupereremo lo spirito originario della riforma, ci ritroveremo in un sistema incapace di far fronte alla richiesta di esami diagnostici e preventivi della medicina moderna. Ecco allora le liste d’attesa, i costi dei ticket che scoraggiano i cittadini meno abbienti, le difficoltà di erogare servizi in alcune aree del Paese”.

Una serie di affermazioni le sue condivisibili dagli uomini di buona volontà, ma sospette:  tutti sappiamo che la presente Medicina, nata a Framingam dopo una ben programmata gravidanza, è serva dell’economia dal 1948. Purtroppo, non tutti hanno il coraggio civile di affermarlo, come mia abitudine.

A questo proposito, e non vado errando, ricordo che  lei è stato Ministro della Sanità.  “Da Ministro della Sanità, nel 2000, ho trovato in Italia una sola forma di screening (che è il controllo della popolazione sana, ma a maggior rischio di sviluppare un determinato tipo di tumore) applicata in poche regioni: il pap test per il tumore del collo dell’utero. Ho introdotto allora i programmi per il tumore del seno e ho così dimostrato che, come nel resto del mondo, lo screening funziona e offre risultati quantificabili: la mortalità per tumore del seno si riduce del 20-30 %, sottoponendo le donne a ecografia e mammografia annuale”.

Cosa diranno i posteri degli Oncologi di questa Era dei Lumi spenti? Un individuo “sano” (= non colpito da Terreno Oncologico) mai diventerà un canceroso!

Mammografia, Pap-Test e Vaccinazione anti HPV per tutte le donne e non solo per quelle colpite dal Reale Rischio Congenito di Cancro alla mammella e/o al collo uterino, dipendente dal terreno Oncologico, per non parlare della tragedia secondaria all’oblio dell’oblio di fare prevenzione primaria nei familiari della linea materna dei cancerosi in cura.

Questo modo forse è una fucina di santi, certamente è una volgare catena di montaggio per cronici consumatori di farmaci!

Prima di concludere le ricordo quanto le scrissi in varie mail: se oggi il Cancro del Pancreas, definito dagli Oncologi di tutto il mondo the silent killer, rappresenta il quinto tumore come incidenza, ma la terza causa di morte per cancro, il motivo è dovuto al fatto che gli Oncologi e le cosiddette autorità sanitarie continuano in modo sospetto ad ignorare – mutatis mutandis – le misure di Teofrasto sull’angolo di incidenza dei raggi solari sulla superficie terrestre, differenti a Riva Trigoso e a Milano (8-9).

Egregio Prof. Umberto Veronesi, nel caso non dovesse condividere le mie confutazioni, sono pronto, more solito, ad incontrarla in pubblico per confrontarmi con lei sui benefici della Prevenzione Primaria SBQ e sull’inutilità dello screening, come esperienza insegna. Nell’occasione, potrei anche illustrare – se lo permette – la facile diagnosi clinica di Cancro del Pancreas, a partire dal suo Reale Rischio Congenito, cioè dalla nascita, eliminato con la non costosa Terapia Quantistica (4, 5, 8,9).

Cordiali saluti

Dr Sergio Stagnaro

Riva Trigoso, Genova (Europa)

Biografia.
1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]


2) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

3) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.

4)Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://eurekaselect.com/106105

5) Simone Caramel, Marco Marchionni, Sergio Stagnaro.  Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pacific Journal of Cancer Prevention, Vol 16, 1675, 2015.[MEDLINE]

6) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/libro_costituzionisemeiotiche.htm

7) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/libro_singlepatientbased.htm

8) Sergio Stagnaro. Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer.pdf ; Slide Presentation  at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf

9) Sergio Stagnaro. Stagnaro’s *Sign in detecting every gastrointestinal Disorder, even initial or symptomless. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/stagnarosign.pdf

 

La Facile Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. K. Jaspers aveva ragione.

Sono l’unico Medico al mondo in grado di diagnosticare in un minuto con un comune fonendoscopio il cancro del pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito, cioè a partire dalla nascita del singolo individuo (1-3).

Tuttavia, invece di essere felice e un poco orgoglioso, sono adirato contro i laureati in Medicina, incluse ovviamente le cosiddette autorità sanitarie, privi di umiltà, che, invece di studiare la Semeiotica Biofisica Quantistica, preferiscono lasciare soffrire e morire – non se ne salva uno – i soggetti colpiti da the silent killer, secondo un desolante comportamento suicida/omicida.

Cosa c’entra K. Jaspers in tutto questo? In Das Wesen der Wissenshaft, si legge che nel metodo sono contenute tutte le possibili conoscenze raggiungibili applicandolo ad arte.

Ne consegue che anche lo scolaretto di G. Bateson comprende che il metodo della Semeiotica Biofisica Quantistica supera in efficacia tutti i precedenti annoverati nella storia della Medicina.

Per questo motivo, io – moderno Teofrasto – ho annunciato ai miei amati Colleghi che la terra non è piatta, come tutti loro continuano erroneamente a credere, ma curva.

In altre parole, la Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dalla nascita, cioè dal suo primo stadio di Reale Rischio Congenito, è facile. Il laureato in Medicina che osasse affermare il contrario è un ignorante-non-aggiornato e farebbe bene a parlare di meno e studiare di più.

Mi scriveva in una mail un Docente di Medicina che solo gli articoli lunghi e pubblicati su peer-reviews hanno valore scientifico. Gli ho risposto immediatamente, domandandogli  perché allora CVD, T2DM, Osteoporosi e Cancro sono epidemie in continuo aumento, nonostante le 33.000 riviste mediche e i milioni di articoli pubblicati ogni anno. Non mi ha risposto!

To be continued…….

1) Sergio Stagnaro (2015). Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer.pdf
Slide Presentation at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf


2) Sergio Stagnaro
(2015). Originale Ruolo svolto dai PPARγ-1 nella Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. La Voce di SS., www.sergiostagnarowordpress.com, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ppars_diagnosicancropancreas2015.pdf 

3) Sergio Stagnaro (2015). Thanks to Quantum Biophysical Semeiotics, Stating that the Diagnosis of Pancreas Cancer is difficult, especially in the early, asymptomatic stages , is false since July 3, 2015.
https://sergiostagnaro.wordpress.com/2015/07/19/thanks-to-quantum-biophysical-semeiotics-stating-that-the-diagnosis-of-pancreas-cancer-is-difficult-especially-in-the-early-asymptomatic-stages-is-false-since-july-3-2015/

Spiegazione semplice dell’epidemia di cancro al seno.

“Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere.
Se ne avete una va bene.
Se le avete tutte e due siete invincibili.”
TARUN J. TEJPAL

Di seguito potete leggere la qual’è la principale causa dell’epidemia di cancro al seno. Fortunatamente, secondo le affermazioni di un celebre Oncologo italiano, 9/10 casi di cancro al seno si salvano con la chemioterapia se prontamente diagnosticati grazie allo screening.

Purtroppo, come si legge di seguito, non tutti gli Autori sono d’accordo su come realizzare questa costosa, riduttiva, fallimentare prevenzione secondaria. Infatti, il tumore è diagnosticato con lo screening perché ormai è in atto!

Rispettando il mio senso di responsabilità e per non essere preso per i fondelli da nessuno, meno che mai da lauretai in Medicina Italiani o Stranieri, ho appena inviato a chi di dovere la seguente mail. Leggetela attentamente nel vostro interesse e nell’interesse delle donne cha amate.

Anche se sono certo che non riceverò le desiderate risposte, vi prometto che  doverosamente le pubblicherò se mi risponderà un destinatario ormai prossimo alla pensione o qualsiasi altro oncologo.
——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Overlooking breast cancer Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risl today’s epidemic will continue.
Data: Sun, 13 Mar 2016 17:49:51 +0100
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: JAMA <ama-subs@ama-assn.org>, gostin@law.georgetown.edu
CC: editorial@nejm.org, Lancet Editors <Editorial@lancet.com>, aicrweb@aicr.org, Ann Int Med Editors <annp@mail.acponline.org>, Orecchia Roberto <roberto.orecchia@ieo.it>, info@simi.it, SISBQ mailing list <sisbq_medicaldoctors@yahoogroups.com>

Dear JAMA Editors,
Dear Prof. Law Gostin,
C/C
AICR, Ann. Int. Med, IEO, SIMI, Lancet, NEJM, SISBQ,

at Url http://jama.jamanetwork.com/article.aspx?articleid=2483034 , surprisingly and distressingly, I have just read the article:   Viewpoint | March 8, 2016 A Public Health Framework for Screening MammographyEvidence-Based vs Politically Mandated Care.  Kenneth W. Lin, MD, MPH; Lawrence O. Gostin, JD.

Interesting, exclusively to understand what accounts for the reason Breast Cancer is today’s growing epidemic, is the following, astonishing statement:    “Instead of relying on the most recent USPSTF guidelines, Congress amended the ACA to require the Department of Health and Human Services (DHHS) to use its 2002 guidelines, which recommended screening every 1 to 2 years starting at age 40 years”.

Perhaps, according to DHHS guidelines, all womans can be involved by breast cancer, and precisely only thode over 39 years of age!

Seemingly, none among you, Authors, Editors, Reviewers, knows what does it mean Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk, bedside diagnosed with a common stethoscope, from individual’s birth, and removed by inexpensive Mitochondrial Restructuring Quantum Therapy:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG.,Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;
http://www.eurekaselect.com/106105/article.

Caramel S., Marchionni M., Stagnaro S. Morinda citrifolia Plays a Central Role in the Primary Prevention of Mitochondrial-dependent Degenerative Disorders. Asian Pac J Cancer Prev. 2015;16(4):1675. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25743850[MEDLINE]

May I hope to receive a  critical response by at least one of you?

Regards

Dr Sergio Stagnaro
Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Phone 0390-0185-42315

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

To be continued …

I Professori-Docenti di Medicina non sanno diagnosticare il Cancro del Pancreas asintomatico, definito pertanto The silent killer.

“Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare,
finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”. (Einstein)

Era il 31 Ottobre del 2008 quando gli Editori di Cases Journal, PG. BioMedCentral, pubblicarono il mio commento sulla facile diagnosi di cancro del pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito, cioè dal suo primo stadio, http://casesjournal.biomedcentral.com/articles/10.1186/1757-1626-1-280/comments.

Il valore scientifico di quanto affermo da oltre 18 anni, unico Medico al mondo capace di diagnosticare il Cancro del Pancreas asintomatico con un fonendoscopio, è dimostrato dal seguente recente scambio di mail, assai significativo:

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: May I speak on early, easy, bedside diagnosis of Pancreas Cancer Oncological Terrain- Dependent, Inherited Real Risk?
Data: Tue, 6 Oct 2015 09:24:02 +0200
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: ejarry@comnco.com

To Pancreatic Cancer Symposium Committee,
Marseille,

there is a general agreement among the Authors around the world  that Pancreas Cancer diagnosis, especially in initial, symptomless stages, is really difficult, if not possible.

Admittedly my English is poor,  the scientific value of the original topic of  following articles is surely of paramount level (See Attachment):

Sergio Stagnaro. Early bedside Diagnosis of Pancreas Cancer, starting from its Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/norimbergasign_pancreascancer_updated.pdf; Slide Presentation  at URL http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cancropancreas_2015.pdf
Sergio Stagnaro (2015). Thanks to Quantum Biophysical Semeiotics, Stating that the Diagnosis of Pancreas Cancer is difficult, especially in the early, asymptomatic stages , is false since July 3, 2015.
https://sergiostagnaro.wordpress.com/2015/07/19/thanks-to-quantum-biophysical-semeiotics-stating-that-the-diagnosis-of-pancreas-cancer-is-difficult-especially-in-the-early-asymptomatic-stages-is-false-since-july-3-2015/

I am 84-year-old and involved by AMI outcome. However, if you consider interesting such a original topic, I could participate to Symposium, if invited, of course.
Regards.
Dr Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ).

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

Come si legge sopra, inviai – Tue, 6 Oct 2015 09:24:02 +0200 – la mail appena tre settimane prima dell’inizio dei lavori al Congresso di Marsiglia!

Mi sorprese in positivo il fatto che appena tre ore dopo – Tue, 6 Oct 2015 11:18:30 +0200 – mi giunse, gentile e gradita, la risposta di Medici dalla mente aperta, lungimiranti, liberi di decidere, come raramente ho incontrato negli ultimi 60 anni.

In Italia i “professori” non mi rispondono, talvolta considerano SPAM i miei messaggi. In un caso recente, il  Direttore di un gettonato Istituto Oncologico in un primo tempo, via mail,  mi manifestò la volontà di incontrarmi prima della Lectio, ma poi il mittente è scomparso dalla scena, nonostante mie mail assai critiche nei confronti di un inqualificabile comportamento.

Il fatto, desolante e ascientifico, è che nessun laureato in Medicina sia riuscito a falsificare – auspicabilmente in mia presenza – quanto sopra riferito.

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: Re: Fw: May I speak on early,easy, bedside diagnosis of Pancreas Cancer Oncological Terrain- Dependent, Inherited Real Risk?
Data: Tue, 6 Oct 2015 11:18:30 +0200
Mittente: Marie Mettling <marie@comnco.com>
A: dottsergio@semeioticabiofisica.it

Dear Mr Stagnaro,

The lecture committee of PANCREATIC CANCER SYMPOSIUM has carefully considered your abstract and we are pleased to announce that your work has been selected for a poster.

REMINDER :
By submitting your abstract, you certify that the abstract is an original contribution that has not been presented or published elsewhere.

Authors will display their work during coffee breaks and cocktail lunch.
Presentation format: 84 cm width x 110 cm height (A0) Characters stick preference (Arial, Helvetica …).
Landscape Format (inversion length and width) are not allowed.
Thank you to stand near your poster during breaks so as to present and discuss with the participants.

If you are not already registered, thank you to proceed with your registration as soon as possible through this link http://www.comnco.info/276748397/

Bien cordialement / Best regards

Marie Mettling
Responsable administratif – Chef de projet

12, bd Fellen • F-13016 Marseille
Mob : +33 (0)6 35 32 75 57
Tél. : +33 (0)4 91 09 70 53
Fax : +33 (0)4 96 15 33 08
www.comnco.com

A questo punto sarebbe oltremodo interessante conoscere il perché le cosiddette Autorità Sanitarie Italiane, i Docenti di Medicina, i Presidenti degli Ordini dei Medici, gli Oncologi, i Medici di MG., i mass-media, rifiutano di studiare la facile diagnosi clinica di cancro del pancreas a partire dalla nascita, cioè dal suo Reale Rischio Congenito, dipendente dal Terreno Oncologico, diagnosticato con un fonendoscopio in un minuto ed eliminato con Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_italian_english_agg.pdf ?

Se un Professore-Docente,  magari incoraggiato dal prossimo pensionamento, mi inviterà a tenere una Lectio sull’argomento, parlerò anche del raffinato ruolo svolto dai PPARs nella diagnosi di Cancro pancreatico, ancorché iniziale e/o asintomatico:

(Sergio Stagnaro.  Originale Ruolo svolto dai PPARγ-1 nella Diagnosi Clinica di Cancro del Pancreas a partire dal suo Reale Rischio Congenito. La Voce di SS., http://www.sergiostagnarowordpress.com,  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ppars_diagnosicancropancreas2015.pdf).

Alla fine della Lectio, visiterò un soggetto, scelto da chi mi invita, per dimostrare con i fatti il valore scientifico di quanto vado affermando inascoltato da circa 20 anni.

To be continued …

Tag Cloud