Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per gennaio, 2016

La Terapia Quantistica previene l’Aterosclerosi Cerebrale, con e senza Demenza Senile, eliminandone il Reale Rischio Congenito.

Nel 2015, in un articolo che non ha destato l’interesse degli Autori italiani e stranieri, sono state poste le basi per sconfiggere finalmente l’arteriosclerosi cerebrale, con e senza Demenza Senile, mediante la Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante che elimina anche il Reale Rischio Congenito di ATS cerebrale (http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tq_englishversion.pdf) (1) .
Per comprendere quanto segue, occorre ricordare che i Reali Rischi Congeniti, fondati sul rimodellamento microcircolatorio, sono riconosciuti rapidamente in tre secondi con un fonendoscopio, mediante la Manovra di Terziani (2).
L’importanza di riconoscere clinicamente i Reali Rischi Congeniti (RRC) a partire dalla nascita è stata sottolineata in numerosi articoli, dove sono illustrati i meccanismi patogenetici alla base della sintomatologia semeiotico-biofisico-quantistica secondaria al rimodellamento microcircolatorio (3-7).
Il metodo utilizzato nella ricerca, sicuramente originale, è di tipo osservazionale, reso possibile dalla Diagnostica Psicocinetica che utilizzando la teoria quantistica consente di eseguire anche visite regresse (8). In poche parole, di fronte ad un(a) paziente anziana, sofferente di ATS cerebrale, il Medico può facilmente osservare l’evoluzione patologica del Reale Rischio Congenito a partire dalla nascita.
Pertanto, è anche possibile valutare l’azione svolta dall’utilizzo anche della variante iniziale di Terapia Quantistica (TQ), a base di Bicarbonato di sodio, Succo di limone e Cell-Food (Eurodream, La Spezia) un potente istangioprotettore, impiegata per eliminare un altro RRC, per esempio di CAD (7, 9-15).
Esclusivamente nelle unità microvascolotessutali irrorate dalla Arteria Cerebellare Antero-Inferiore esistono AVA Tipo II Gruppo B, espressione della variazione intensa della locale flow-motion nel tempo. Per analogia pensiamo al muscolo scheletrico: in caso di riposo funzionale, le AVA tipo II Gruppo B sono aperte, in termini tecnici si parla di centralizzazione del flusso ematico, così che ai nutritional capillaries giunge una ridotta,ma sufficiente, quantità di sangue. Ne consegue che non stupisce la ben localizzata sede del RRC di ATS nella parte media dei lobi cerebellari.
Per comprendere la correlazione funzionale esistente tra cervelletto e cervello è interessante la seguente evidenza sperimentale.
Il Medico valuta a riposo, mentre l’esaminando pensa alla distesa del mare calmo in una giornata primaverile, la microcircolazione di qualsiasi regione cerebrale (17-19). Repentinamente, l’esaminando si “prepara” a parlare, per esempio, a recitare una poesia senza però recitarla. Dopo 2-3 sec. si osserva localmente l’attivazione microcircolatoria di tipo I, associato (20-22).
Al contrario, nella stessa condizione sperimentale, solo a livello delle unità microvascolotessutali derivate dall’Arteria Cerebellare Antero-Inferiore l’attivazione microcircolatoriadi tipo I, associato, è simultanea pecedendo quindi quella cerebrale.
La Terapia Quantistica fa scomparire il RRC di ATS cerebrale, causa di demenza senile solo nei RRC di particolare gravità, che provocano infiammazione locale in crescendo a partire dalla nascita (3-6).
In pratica, la pressione ungueale, applicata sopra un tessuto sede di infiammazione, provoca il riflesso gastrico aspecifico dopo un Tempo di Latenza tanto inferiore ai normali 10 secondi quanto più intensa è l’infiammazione.
Per concludere, il RRC di ATS cerebrale, con o senza predisposizione alla Demenza Senile, evidenziato dalla nascita con un comune fonendoscopio, analogamente a tutti gli altri Reali Rischi Congeniti, è eliminato con la Terapia Quantistica.
1) Sergio Stagnaro (2015). Il Cervelletto è un Sensore della Predisposizione all’Aterosclerosi Cerebrale. La Manovra di De Lisi. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lisi_cervelletto_atscerebrale.pdf
2) Sergio Stagnaro (2015). Terziani’s Maneuvre in early recognizing cancer from its first stage, Inherited Real Risk. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/terzianimaneuvre.pdf
3) Sergio Stagnaro (2015). Originale Diagnostica Clinica basata sull’infiammazione cronica secondaria al Rimodellamento Microcircolatorio, tipico dei Reali Rischi Congeniti. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/diagnosticaclinica_2015.pdf
4) Sergio Stagnaro (2015). Costituzioni e Reali Rischi Congeniti Semeiotico-Biofisico-Quantistici. Lectio Magistralis Convegno EURODREAM. Hotel Michelangelo, Milano, 14 Dicembre 2015. https://www.youtube.com/watch?v=ACaONa3GLqk&feature=youtu.be
5) Sergio Stagnaro. Two Clinical Evidences corroborating Microcirculatory QBS Theory of Atherosclerosis. Lectio Magistralis, IV Meeting of Quantum Biophysical Semeiotics International Society, May 4-5, 2013, Porretta Terme, Bologna, Auditorium, Hotel Santoli. Journal of QBS, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/atherotheory_evidences.pdf
6) Sergio Stagnaro (2012). Teoria Microcircolatoria SBQ dell’Aterosclerosi. Evidenza Sperimentale del Ruolo Centrale dei Vasa Vasorum, Journal of Quantum Biophysical Semeiotic, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/evidenze_ats.pdf
7) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis – http://www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_qbs__mctheory.pdf
8) Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito http://www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf
9) ) Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. http://www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp
10) ) Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. http://www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp
11) Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology, 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php
12) Stagnaro Sergio. Bedside Evaluation of CAD biophysical-semeiotic inherited real risk under NIR-LED treatment. EMLA Congress, Laser Helsinki August 23-24, 2008. “Photodiagnosis and photodynamic therapy”, Elsevier, Vol. 5 suppl 1 august 2008 issn 1572-1000.
13) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, http://www.travelfactory.it, Roma, 2009.
14) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html. [MEDLINE].
15) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]
16) Sergio Stagnaro, Simone Caramel. Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease: pathophysiology, diagnosis and primary prevention. Epidemiology and Cardiovascular Prevention. Brief Communication. 8th International Congress of Cardiology in the internet. Published: 28 October 2013. FAC Federaciòn Argentina de Cardiologia http://fac.org.ar/8cvc/llave/tl054_stagnaro/tl054_stagnaro.php – PDF

17) Stagnaro S., Percussione Ascoltata degli Attacchi Ischemici Transitori. Ruolo dei Potenziali Cerebrali Evocati. Min. Med. 76, 1211, 1985 [Medline]

18) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Il test della Apnea nella Valutazione della Microcircolazione cerebrale in Cefalalgici. Atti, Congr. Naz. Soc. Ita. Microangiologia e Microcircolazione. A cura di C. Allegra. Pg. 457, Roma 10-13 Settembre 1987. Monduzzi Ed. Bologna.

19) Stagnaro S., Valutazione percusso-ascoltatoria della microcircolazione cerebrale globale e regionale. Atti, XII Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolazione. 13-15 Ottobre, Salerno, e Acta Medit. 145, 163, 1986.

20) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Allegra’s* Syndrome plays a central Role in bedside clinical Diagnostics. http://www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/allegrassyndrome.pdf
21) Stagnaro Sergio. Benjamin Libet’s experiments: Quantum Biophysical Semeiotics view-point! The General Science Journal. 31 Dec. 2008. http://www.wbabin.net/comments/stagnaro.htm

22) Stagnaro Sergio. Quantum Biophysical Semeiotics Enlightens Benjamin Libet’s Experiments. http://www.fceonline.it/, 14 gennaio 2009. http://www.fceonline.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2194&Itemid=45

Annunci

Lettera Aperta ai Neurologi e Anatomo-Patologi Italiani. Il Cervelletto è un Sensor dell’Aterosclerosi Cerebrale. Invito a collaborare.

Da oltre 30 anni ho messo a punto una metodica clinica che permette di valutare la microcircolazione tessutale, nei diversi sistemi biologici, compresi cervello e cervelletto: Microcircolazione nella HomePage di www.semeioticabiofisica.it  (1, 2).

Lo scorso anno ho scoperto che, nella ATS cerebrale,  la microcircolazione cerebellare nella sola parte media dei due lobi, irrorata dall’arteria cerebellare antero-inferiore (nella parte superiore, inferiore e posteriore la microcircolazione è normale anche nei pazienti colpiti da ATS cerebrale), a partire dalla nascita, mostrando il tipo II, dissociato, della Attivazione microcircolatoria, caratterizzato dalla “centralizzazione” della flow-motion locale, con conseguente acidosi istangica (2, 3).

Secondo la Teoria dell’Angiobiopatia, che completa la Teoria di Tischendorf dell’Angiobiotopia, parenchima e microcircolazione sono correlati sia strutturalmente sia funzionalmente, permettendo di valutare il primo attraverso la seconda (4-8).

Non mi risulta che in Letteratura esista qualcosa del genere, che correli il cervelletto alla futura ATS cerebrale, con o senza demenza, cioè che l’Area Media dei lobi cerebellari si presenta, a partire dalla nascita, come possibile sensor di futura ATS, con o senza demenza senile, in relazione alla locale infiammazione cerebrale, quantificata clinicamente.

A questo punto restava da chiarire il perché solo la microcircolazione nel distretto dell’arteria cerebellare antero-inferiore è il rela sensor quando è sede di Reale Rischio Congenito di ATS cerebrale.

Sulla base delle mie ricerche cliniche solo in queste unità microvascolotessutali esistono Anastomosi Artero-venose di tipo II, sec. Bucciante. Nelle altre è presente soltanto il tipo I, rivelando una differenziazione strutturale/funzionale dell’apporto di materia-informazione-energia.

La presente Lettera Aperta è finalizzata alla ricerca di Colleghi, in particolare Neurologi e Anatomo-Patologi, disposti a collaborare per mettere a punto un segno clinico che permetta, a partire dalla nascita ed usando un comune fonendoscopio, di riconoscere gli individui predisposti all’ATS cerebrale, dividendoli in quelli che svilupperanno, o meno, la demenza senile sulla base della locale e concomitante infiammazione, quantificata clinicamente (3)

Infine, dai primi omogenei risultati esiste la concreta possibilità di eliminare il reale rischio congenito di ATS cerebrale, analogamente a quanto ormai largamente ottenuto in caso di RRC di CAD (9-17).
Indispensabile nella valutazione di quanto sopra la conoscenza della Diagnostica Psicocinetica (18)
Bibliografia

1) Sergio Stagnaro (2015). Il Cervelletto è un Sensore della Predisposizione all’Aterosclerosi Cerebrale. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lisi_cervelletto_atscerebrale.pdf

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Allegra’s* Syndrome plays a central Role in bedside clinical Diagnostics. www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/allegrassyndrome.pdf

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_qbs__mctheory.pdf

4) Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. http://www.Nature.com, March 13, 2008, http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html

5) Stagnaro Sergio. Semeiotica Biofisica Quantistica: La Teoria dell’Angiobiopatia. http://www.fcenews.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1451&Itemid=47
6) Stagnaro Sergio. Quantum Biophysical Semeiotics: The Theory of Angiobiopathy. http://sciphu.com/, 11 May, 2009. and http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/
7) Sergio Stagnaro. Angiobiopatia: Krogh Aveva Ragione ! http://www.fcenews.it, 21 gennaio, 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/krogh.pdf e alla URL http://www.mednat.org/krogh.pdf

8) Stagnaro Sergio. Teoria Patogenetica Unificata, 2006, Ed. Travel Factory, Roma. http://www.travelfactory.it

9)   Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

10) Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology, 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

11) Stagnaro Sergio.   Bedside Evaluation of CAD biophysical-semeiotic inherited real risk under NIR-LED treatment. EMLA Congress, Laser Helsinki August 23-24, 2008. “Photodiagnosis and photodynamic therapy”, Elsevier, Vol. 5 suppl 1 august 2008 issn 1572-1000.

12) Sergio Stagnaro (2012). I Segni di Caotino* e di Gentile** nella Diagnosi di Reale Rischio Congenito di CAD e di Infarto Miocardico, ancorché iniziale o silente. Fisiopatologia e Terapia. Lectio Magistralis. III Convegno della SISBQ, 9-10 Giugno 2012, Porretta Terme (Bologna). http://www.sisbq.org. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/presentazione_stagnaro_it.pdf ; English version: http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/presentazione_stagnaro_eng.pdf

13) Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.

14) Simone Caramel and Sergio Stagnaro (2012).  Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. Front. In Endocrin. 3:119. doi: 10.3389/fendo.2012.00119

http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [MEDLINE].

15) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., 67, 683 (June 2013) | doi:10.1038/ejcn.2013.37, http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html. [MEDLINE].

16) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE]

17) Sergio Stagnaro (2013). Two Clinical Evidences corroborating Microcirculatory QBS Theory of Atherosclerosis. Lectio Magistralis, IV Meeting of Quantum Biophysical Semeiotics International Society, May 4-5, 2013, Porretta Terme, Bologna, Auditorium, Hotel Santoli. Journal of QBS, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/atherotheory_evidences.pdf

18) Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

Meditazioni su un Commento nel sito del NEJM

Il titolo di un articolo pubblicato nella BIBBIA dell’Informazione Medica mondiale recita “Shared Decision Making — Finding the Sweet Spot“. Terri R. Fried, M.D.  N Engl J Med 2016; 374:104-106 January 14, 2016DOI: 10.1056/NEJMp1510020.

Condivisibile il fatto che il paziente deve essere illuminato dal medico,  auspicabilmente aggiornato, sulle possibili scelte terapeutiche, evidenziandone i pro e i contro! Tuttavia, quando si parla nell’articolo, per esempio,  di lotta al cancro della prostata riferendosi soltanto allo screening, chi scrive ha un commento critico da fare, che in Italia gli oncologi si rifiutano tuttora  di ascoltare!

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1510020#t=comments

SERGIO STAGNARO, MD | Physician – DIABETES | Disclosure: None

RIVA TRIGOSO Italy

January 19, 2016

First of all we must avoid confusion

“Speaking with patients, physicians have to give up-dated information about primary prevention, rather than exclusively of screening. I refer to the example of prostate cancer in the text, of course. Moreover, what does it mean talking of screening with Oncological Terrain-Dependent , Inherited Real Risk of cancer negative patients? In conclusion, the physician should inform the patient carefully, but this absolutely cannot make decisions because not bearing updated knowledge”.

In realtà, considero alquanto sospetto – per usare un eufemismo –  il silenzio degli esperti oncologi dell’On. Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute, e del Prof. Walter Ricciardi, Presidente dell’ISS, nei confronti della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria del tumore maligno, fondata sul Reale Rischio Congenito di cancro, dipendente dal Terreno Oncologico, riconosciuto con un comune fonendoscopio a partire  dalla nascita ed eliminato con non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante.

Come qualificare il silenzio di chi da due anni non ha ancora trovato il tempo di rispondere alle mie Dieci Domande  anche se ora è in Pensione? https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/05/14/lettera-aperta-al-prof-umberto-veronesi-dieci-domande-secondo-lei-prof-umberto-veronesi-esiste/

Sono troppi i fatti che fanno sorgere il giustificato sospetto che manchi la volontà delle cosiddette autorità sanitarie e degl oncologi di fermare l’epidemia cancro.

Se così fosse,  bisognerebbe affidare l’amministrazione della salute pubblica ad un Magistrato, dopo aver chiuso  il Ministero della Salute, delegando il CSM  a svolgerne i compiti.

To be continued…….

L’epidemia Diabetica deve essere affrontata seriamente!

Come possono i Diabetologi leggere un simile articolo su una delle riviste specializzate più autorevoli del mondo senza  reagire?

CommentaryDiabetologia  February 2016, Volume 59, Issue 2, pp 234-236

First online: 02 December 2015Night-time blood pressure: a role in the prediction and prevention of diabetes?  Martin K. Rutter.

Questa la mia reazione critica-costruttiva, contenuta in una mail:

——– Messaggio Inoltrato ——–

Oggetto: If one wants to prevent T2DM there is T2DM Constitution-Dependent Inherited Real Risk
Data: Fri, 15 Jan 2016 16:23:20 +0100
Mittente: Sergio Stagnaro <dottsergio@semeioticabiofisica.it>
A: Martin.Rutter@manchester.ac.uk, Diabetologia Editors <diabetologia-j@bristol.ac.uk>
CC: Segreteria Presidente Renzi <segreteria.presidente.renzi@governo.it>, segreteriaministro@sanita.it, segreteria@simg.it

Dear Diabetologia Editors,
Dear Dr Martin K. Rutter

C/C to ALL,

in your article, I have just read that high nocturnal blood pressure could have a role in the prediction of diabetes and act as a therapeutic target to prevent diabetes
http://link.springer.com/article/10.1007/s00125-015-3814-2

Please read my following  papers, useful clinical tool in defeating T2DM growing epidemic:

Sergio Stagnaro (2014). Lettera Aperta all’On Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute: l’Epidemia Diabetica è Figlia della Glicemologia. http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/43309-lettera_aperta_allon_beatrice_lorenzin_ministro_della_salute_lepidemia_diabetica_%C3%A8_figlia_della_glicemologia.php

Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline]

Stagnaro S., Singh RB. Influence Of  Nutrition On Pre-Metabolic Syndrome And Vascular Variability Syndrome. Editorial, The Open Nutrition Journal. Bentham Sci. Publish. Nutraceuticals Journal, 2009, Volume 2, http://www.benthamscience.com/open/tonutraj/articles/V002/118TONUTRAJ.pdf

Simone Caramel, Marco Marchionni and Sergio Stagnaro (2014). The Glycocalyx Bedside Evaluation Plays A Central Role in Diagnosing Type 2 Diabetes Mellitus and in its Primary Prevention. Treatment Strategies – Diagnosing Diabetes, Cambridge Research Centre, Volume 6 Issue 1, Pg 41-43. http://viewer.zmags.com/publication/0aafcae9#/0aafcae9/1

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Front Endocrinol (Lausanne). 2013; 4: 17. Published online Feb 26, 2013. doi:  10.3389/fendo.2013.00017. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx;  http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3581808/ [Medline]

I  reccomend you to translate at least  this fundamental article:

Sergio Stagnaro.    Riflesso Muscolo Scheletrico-Gastrico Aspecifico: Strumento Clinico affidabile nella Diagnosi di Diabete Mellito tipo 2 e Osteoporosi. www.sisbq.org, Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/riflessomuscoloscheletrico.pdf

Regards

Dr Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

 

Lettera Aperta al Ministro della Salute, On Beatrice Lorenzin. E’ facile e non costoso fermare l’Epidemia Diabetica!

On. Beatrice Lorenzin,  Ministro della Salute,

Le scrivo questa seconda Lettera Aperta anche se alla precedente non ha prestato alcuna attenzione.  Magari solo per curiosità e personale interesse  (Sergio Stagnaro (2014). Lettera Aperta all’On Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute: l’Epidemia Diabetica è Figlia della Glicemologia. http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/43309-lettera_aperta_allon_beatrice_lorenzin_ministro_della_salute_lepidemia_diabetica_%C3%A8_figlia_della_glicemologia.php)

Da sempre, avverto forte in me il giudizio dei posteri nei nostri confronti, così come la responsabilità per la salute dei “piccoli” che non hanno VOCE e vanno giorno dopo giorno ad ingrossare la Strage degli Innocenti, i morti per CVD, complicazioni del T2DM e Cancro, epidemie che lasciano indifferenti  le autorità laiche e religiose di questo Paese in via di lento sviluppo.

Non fosse altro che per i miei dati anagrafici e la salute precaria non provo alcuna paura di fronte ai barbari della Medicina,  che in simile, tragica situazione continuano ad innalzare lodi alle “meravigliose e progressive sorti” della fallimentare Medicina Serva dell’Economia.

Nella prima Lettera Aperta, inutilmente Le scrissi che, grazie alla Semeiotica Biofisica Quantistica e alla Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante, fermare l’Epidemia Diabetica è impresa facile e non costosa, alla condizione che ci sia la nostra volontà di realizzare questa epocale rivoluzione.

Notoriamente la metà dei diabetici non sa di esserlo, a causa del fatto che pochissimi Medici sono in grado di fare la diagnosi dei Cinque Stadi del T2DM con un fonendoscopio.

Ne consegue, che il diabete mellito è generalmente riconosciuto quando le complicazioni sono insorte da decenni e nessun laureato in Medicina è in grado di guarirle.

Da 60 anni mi dedico anche all’evoluzione della Semeiotica Fisica Diabetologica, urtandomi contro il muro di gomma da molti costruito celermente, perché il diabete mellito notoriamente non è soltanto una patologia ma, purtroppo, anche un enorme business.

Numerose sono le metodologie cliniche diagnostiche del DM fornite dalla Semeiotica Biofisica Quantistica, di differente difficoltà ed eleganza, applicate finora nella pratica quotidiana dai pochi Esperti in questa disciplina, tutte affidabili nel riconoscere il DM a partire dal suo I Stadio di Reale Rischio Congenito, dipendente dalla Costituzione Diabetica.

Cito soltanto:

Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline]

Stagnaro S., Singh RB. Influence Of  Nutrition On Pre-Metabolic Syndrome And Vascular Variability Syndrome. Editorial, The Open Nutrition Journal. Bentham Sci. Publish. Nutraceuticals Journal, 2009, Volume 2, http://www.benthamscience.com/open/tonutraj/articles/V002/118TONUTRAJ.pdf

Simone Caramel, Marco Marchionni and Sergio Stagnaro (2014). The Glycocalyx Bedside Evaluation Plays A Central Role in Diagnosing Type 2 Diabetes Mellitus and in its Primary Prevention. Treatment Strategies – Diagnosing Diabetes, Cambridge Research Centre, Volume 6 Issue 1, Pg 41-43. http://viewer.zmags.com/publication/0aafcae9#/0aafcae9/1

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Front Endocrinol (Lausanne). 2013; 4: 17. Published online Feb 26, 2013. doi:  10.3389/fendo.2013.00017. http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx;  http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3581808/ [Medline]

Salute permettendo (84 anni, esiti di IMA e acciacchi vari) sarei felice di illustrare, nei modi e nell’ambiente da Lei preferiti,  esclusivamente il più  semplice Segno SBQ che permette al Medico in 15 sec. di riconoscere individui con Costituzione Diabetica, che precede di molti decenni il DM manifesto, eliminata con non costosa Terapia Quantistica Mitocondriale Ristrutturante.

Nel seguente lavoro, i suoi esperti possono trovare la descrizione del metodo, illustrato in modo facilmente metabolizzabile da parte di qualsiasi laureato in Medicina:

Sergio Stagnaro.    Riflesso Muscolo Scheletrico-Gastrico Aspecifico: Strumento Clinico affidabile nella Diagnosi di Diabete Mellito tipo 2 e Osteoporosi. www.sisbq.org, Libri e Articoli, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/riflessomuscoloscheletrico.pdf

Resto in attesa – ancora una volta – della sua gentile risposta, che – per motivi anagrafici – mi auguro sia sollecita.

Distinti saluti

Dr Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics (SISBQ)

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

www.sergiostagnaro.wordpress.com

 

Gammopatia Benigna o Maligna? Diagnosi differenziale con la Semeiotica Biofisica Quantistica in 15 sec.

Gammopatia monoclonale: benigna o maligna?  Un dilemma difficile da risolvere per Onco-Ematologi e causa di Terrorismo psicologico jatrogenetico per migliaia di innocenti creature.

Sono disposto a dimostrare quanto segue – se invitato, ovviamente – all’On. Beatrice Lorenzin Ministro della Salute (in verità, non mi ha mai degnato di risposta, anche se apprezza la Terapia Quantistica!)  e ai suoi Esperti, a patto che la mie condizioni di salute migliorino e che l’incontro sia “pubblico”.

Se non c’è il Terreno Oncologico, la diagnosi differenziale è rapida: Gammopatia Monoclonale BENIGNA. Tempo di esecuzione UN SECONDO!

Tuttavia, anche in presenza del Terreno Oncologico la gammopatia monoclonale  potrebbe essere benigna, ovviamente.
Infatti, perché sia MALIGNA, conditio sine qua non è la presenza del Reale Rischio Congenito di cancro solido o liquido nel fegato, diagnosticato con la Manovra di Terziani:

Sergio Stagnaro (2015). Terziani’s Maneuvre in early recognizing cancer from its first stage, Inherited Real Risk. www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/terzianimaneuvre.pdf

Nel nostro caso la pressione intensa  (realtà non-locale nei sistemi biologici) va eseguita prima sul polpastrello (positiva = esiste il RRC di canco ma non si sa la sede esatta!) e poi sopra la proiezione cutanea epatica.

Infine, per quantificare il RRC della gammopatia, il Medico deve conoscere la Microangiologia Clinica:

A) Gammopatia Monoclonale Benigna:  nell’abstand state (= lontano dal pasto) si osserva attivazione microcircolatoria epatica di tipo I, associata, con durata di 8 sec. (NN = 7 sec) della diastole sia nella  vasomotility sia nella vasomotion.

B) Gammopatia Monoclonale Maligna, precedente l’insorgenza del cancro liquido, l’attivazione microcircolatoria epatica, nelle stesse condizioni sopra riferite, è dissociata, di tipo II, con gravità in rapporto allo stadio della sottostante patologia.

Da quanto brevemente riferito, appare chiaro che è giunto il momento di insegnare ai Medici la Semeiotica Biofisica Quantistica, per evitare il terrorismo psicologico jatrogenetico, migliorare l’assistenza sanitaria, ridurre la spesa a carico del SSN e dei privati (che non possono attendere mesi per sottoporsi a indagini sofisticate)  e mettere uno STOP ai lamenti di Federico di chi conosce una unica ridicola misura da adottare: obbligare i Medici e “professori”), Dipendenti oggi dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini, a dare un taglio alla richiesta di esami. E poi, On Beatrice Lorenzin chi farà la diagnosi di:

Reale Rischio Congenito di Cancro, Predisposizione alla CVD, al T2DM, all’Osteoporosi, cisti para-pieliche, gammopatia monoclonale, benigna e maligna, pervietà del setto inter-atriale e inter-venticolare, Sindrome di Tako-Tsubo, Sindrome Magnesio-, Ferro-, Carnetina- Co-Q10-carnziale, Microcalcificazioni vasali, pancreatiche,prostatiche, patologia silente a carico dell’apparato digerente, fegato surrene:   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bibliografia_010714.pdf

To be continued.

Segno di Sideri: il Cancro del Seno sconfitto con la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, secondo la Semeiotica Biofisica Quantistica

In Italia non esiste la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, per esempio del Cancro, perché ai Medici non è insegnata la Semeiotica Biofisica Quantistica.

Se le numerose Costituzioni SBQ e i dipendenti Reali Rischi Congeniti non sono conosciuti dalla presente Medicina nata a Framingham nel 1948,  è impossibile realizzare la vera prevenzione, applicata su vasta scala e in soggetti razionalmente selezionati dalla nascita, da sottoporre tempestivamente alla Terapia Quantistica: www.sisbq.org e www.semeioticabiofisica.it

Verrà un giorno in cui i responsabile della presente Strage degli Innocenti dovranno rispondere davanti ad una Magistratura liberatasi da negative influenze politiche.

Stranamente nessuno, Medico, Politico, Religioso, Bioetico, Sociologo, Difensore dei Consumatori, e altro, ricorda che Christian Barnard, dopo il primo trapianto di cuore disse ai giornalisti che se invece di essersi dedicato al trapianto cardiaco si fosse dedicato alla prevenzione primaria della CAD avrebbe salvato milioni di persone e non una soltanto.

Non dimentichiamo che i trapiantati sono malati cronici!

Piangere sull’epidemia di cancro al seno, organizzare inutili giornate rosa con madrine affascinanti e formose, raccogliere soldi con tutti i mezzi possibili, si sono rivelati strumenti inefficaci per combattere il cancro al seno.

La mia via di lotta clinica, non costosa, al tumore maligno del seno comprende il Segno di Sideri (1-4).

Fino a quando, con l’aiuto dei servili media, nessuna autorità sanitaria competente oserà diffondere i reali progressi della Medicina Basata sul Singolo Paziente, rivelando l’assoluta mancanza di volontà di sottoporre a falsificazione la Teoria Semeiotico-Biofisico-Quantistica, e continuerà ad attendere il farmaco anticancro miracoloso, ma impossibile, perché fondato sulla errata visione della presente Medicina, secondo cui la patologia è intesa nel senso di Rudolph Virchow e non come alterazione della complessa informazione intra- e inter-cellulare, che sta alla base della biologia, fondata principalmente sulla citopatia mitocondriale, ICAEM, scoperta nel 1980,  l’epidemia cancro continuerà ad aumentare.

1) Sergio Stagnaro. Sideri’s Sign in bedside Recognizing in one second Breast Cancer, even in initial Stage of Inherited Real Risk. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/08/08/brca1-brca2-palb2-no-grazie-piu-preciso-il-segno-di-sideri/

BRCA1, BRCA2, PALB2 … NO GRAZIE. Più preciso il Segno di Sideri.

2) Sergio Stagnaro. Perché il Segno di Sideri non è confrontato con la TAC Spirale a 3D e altre sofisticate Metodiche? https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/07/28/perche-il-segno-di-sideri-non-e-confrontato-con-la-tac-spirale-a-3d-e-altre-sofisticate-metodiche-tomografiche/

3) Sergio Stagnaro.Cosa Caratterizza la Prevenzione Primaria SBQ del Cancro al Seno? Seguito. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2014/09/22/cosa-caratterizza-la-prevenzione-primaria-sbq-del-cancro-al-seno-seguito/

 

4) Sergio Stagnaro (2014). Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, del Cancro del Seno. Conferenza, I Festival Nazionale dell’Acqua, Porretta Terme, 19 Settembre 2014, Auditorium Hotel Santoli. Video, http://www.sisbq.org. http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0

Tag Cloud