Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

“Non giudicare sbagliato ciò che non conosci,

prendi l’occasione per comprendere.”

PABLO PICASSO

Nel 1980 ho scoperto con un fonendoscopio la citopatia mitocondriale prevalentemente funzionale, ICAEM, affermando che è la base di tutte le più importanti, gravi e mortali patologie, inclusi CVD , T2DM, Osteoporosi e Cancro (1-3).

Illustrata per la prima volta al X Congr. Naz. Della Soc. It. di Microangiologia e Microcircolazione tenutosi a Siena il 6 e 7 novembre del 1981, la scoperta scientifica passò inosservata per almeno tre decenni.

Oggi, trascorsi 35 anni, CVD, T2DM, Osteoporosi e Cancro sono epidemie in aumento perché le competenti autorità sanitarie, da allora inutilmente succedutesi, non hanno capito, o forse non hanno “potuto” capire, il valore scientifico della scoperta, su cui si fonda la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria.

Le competenti autorità sanitarie sono forse costrette a suggerire il redditizio, riduttivo, dispendioso screening, rivelatosi fallimentare, nell’oblio dell’oblio della non costosa Prevenzione proposta da chi scrive, applicabile a costo zero su vastissima scala ed in modo razionale, salvo praticare su se stessi  silenziosamente l’efficace Terapia Quantistica in modo personalizzato, lamentandosi pubblicamente per la spesa elevata a carico del SSN

Era ed è ancora oggi difficile cambiare paradigmi ed abbandonare vecchie teorie condannate dalla Storia, nonostante le patetiche, molteplici, sponsorizzate e dannose ipotesi ad hoc istruite per conservarle in uno stadio vegetativo.

Gli umani non sono nati tutti uguali e nemmeno i topi. Esistono le costituzioni semeiotico-biofisico-quantistiche e i dipendenti reali rischi congeniti , negarli significa essere dei barbari della Medicina fuori dalla Storia, suicidi-omicidi, sebbene legalizzati, e dei terroristi psicologici, indifferenti al bene dei loro stessi familiari https://www.youtube.com/watch?v=cEOV9sbDNFs.

Che senso ha sottoporre tutti gli individui all’indagine sui marcatori tumorali, alla glicemia, a indagini sofisticate e costose per accertare patologie che non possono insorgere in chi non è positivo alla relativa costituzione SBQ?

Come giustificare scientificamente i lamenti dei probiviri sull’eccesso delle spese dovute alla ingiustificata ricorsa al Laboratorio e al Dipartimento delle Immagini, dopo aver servilmente ed acriticamente sacrificato la Medicina Clinica sull’altare del potere economico?

Con buona pace di Virchow e dei “giganti” che ci hanno preceduto (parafrasando San Giovanni Salisburensis che così faceva dire al suo Maestro Bernardo nel Metalogicon) e malattie sono la conseguenza di una alterata, patologica informazione inviata alle cellule e ai tessuti, che non sono monadi leibniziani, ma componenti i di un meraviglioso ologramma biologico.

In tutto il mondo oggi gli autori – pur senza conoscere ancora i Cinque Stadi del Diabete mellito tipo 2 da me descritti (4-29), sono d’accordo sul ruolo centrale svolto nella patogenesi del T2DM dalla alterazione mitocondriale ereditata per via materna (30-31)!

L’insulina controlla il metabolismo tessutale, per esempio cardiaco, attraverso la regolazione dell’assorbimento di glucosio stimolato dall’ormone attraverso una serie ed affascinante via dei segnali, parzialmente conosciuta, dove la tirosin-chinasi svolge fisiologicamente un ruolo centrale. Tuttavia, numerose ricerche hanno dimostrato che l’insulina regola pure la complessa funzione mitocondriale, come dimostra la Semeiotica Biofisica Quantistica (14). A questo proposito appare finalmente interessante il fatto, generalmente ammesso da tutti gli Autori, che la funzione mitocondriale è alterata nei diabetici (39), come vado sostenendo inascoltato da ben 35 anni (1-3) .

Negli obesi e nei pazienti insulino-resistenti (32), sono gravemente danneggiate due importanti funzioni mitocondriali, essenziali dal punto di vista della fisiologica attività mitocondriale, note come fissione e fusione mitocondriali, cioè Opa-1 e mitofusina, che non sono le uniche proteine appartenenti alla regolazione della fusione mitocondriale.

Pensate che un cuore normale consuma al giorno 4 Kg. e mezzo di ATP (informazioni personali ricevute via mail da un ricercatore cardiologo della Harvard University) mostrando il ruolo centrale dell’insulina nel controllo dell’energia cardiaca.

Infatti, Autori hanno dimostrato che tre ore di trattamento insulinico aumentano i livelli della proteina Opa-1, promuovono la fusone mitocondriale, innalzano il potenziale di membrana mitocondriale ed elevano il livello di ATP intracellulare e il consumo di O2 in cardiomiociti in vitro e in vivo (30). Gli stessi Autori hanno fornito prove in favore dell’incremento provocato dall’insulina della funzione mitocondriale attraverso vie dei segnali dipendenti da Akt (nota anche come protein-chinasi ),mTOR (mammalian target of rifampicin) e NFκB, noto fattore di trascrizione nucleare (30)

La Semeiotica Biofisica Quantistica ha portato per la prima volta a livello clinico eventi biologico molecolari (32).   Per esempio, mediante il test del picco acuto della secrezione insulinica (14), il Medico è in grado di valutare con un fonendoscopio quantitativamente l’incremento dell’energia endocellulare causata dall’insulina, mentre il regolare funzionamento delle diverse vie dei segnali cellulari è valutata clinicamente, rapidamente e in modo affidabile mediante l’originale valutazione clinica dei glicocalici, usando cioè un comune fonendoscopio (33-36).

Prima di concludere sottolineo quanto ho detto anche recentemente in una relazione a Milano, partecipando ad un affollatissimo Congresso organizzato da Eurodream, La Spezia, https://www.youtube.com/watch?v=cEOV9sbDNFs: i Mitocondri, questi sconosciuti, sono molto di più della nota Cell Powerhous. I Mitocondri sintetizzano i Fe/S-Cluster, e quind i complessi Fe/S Proteine, importanti Coenzimi, preservano l’n-DNA e ne stimolano la riproduzione nelle divisioni cellulari, regolano i metabolismo marziale, presiedono all’attività del ciclo degli acidi tricarbossilici, e forniscono alla catena respiratoria i necessari Fe/S Cluster.

Bibliografia.

1) Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. X Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolazione. Atti, 61. 6-7 Novembre, Siena, 1981.

2) Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica condizione necessaria non sufficiente della oncogenesi. XI Congr. Naz. Soc. It. di Microangiologia e Microcircolaz. Abstracts, pg 38, 28 Settembre-1 Ottobre, Bellagio, 1982

3) Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz Med. It. – Asch. Sci, Med. 144, 423, 1983

4) Stagnaro S., Stagnaro-Neri M. Valutazione percusso-ascoltatoria del Diabete Mellito. Aspetti teorici e pratici. Epat. 32, 131, 1986

5) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Il diagramma linfatico dell’arto superiore nella diagnosi clinica percusso-ascoltatoria del diabete mellito. III Congr. Intern. Di Flebolinfologia. Ferrara-San Marino, 18-21 Settembre. Atti 21-11, 1991.

6)Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Il Segno di Bilancini-Lucchi nella diagnosi clinica del diabete mellito. The Pract. Ed. It. 176, 30, 1993.

7)Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome di Reaven, classica e variante, in evoluzione diabetica. Il ruolo della Carnitina nella prevenzione del diabete mellito. Il Cuore. 6, 617, 1993 [Medline]

8)Stagnaro Sergio.  Il test Semeiotico-Biofisico della Osteocalcina nella prevenzione primaria del diabete mellito. fce.it Febbraio 2008. http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=909&Itemid=47

9)Sergio Stagnaro. Storia Naturale del Diabete Mellito tipo 2 dal punto di Vista Semeiotico-Biofisico-Quantistico.Ruolo Fondamentale della Valutazione dei  PPARs nel Monitoraggio del Metabolismo Glico- Lipidico http://www.fcenews.it, Wikipedia, 25 gennaio, 2010.

10)Sergio Stagnaro. RUOLO DEL DIAGRAMMA DELL’UNITA’ MICROVASCOLOTESSUTALE NELLA PREVENZIONE PRIMARIA DEL DIABETE MELLITO TIPO 2 http://www.fcenews.it 3 novembre 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/prevenzione diabete mellito.pdf

11)Sergio Stagnaro.  New Renaissance in Medicina. Prevenzione Primaria del Diabete Mellito tipo 2. Sito del Convegno, http://qbsemeiotics.weebly.com/atti-del-convegno.html, 16 novembre 2010; http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/newrenaissance_prevenzionet2dm.pdf; english version

http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/report_stagnaro.pdf

12) Sergio Stagnaro.   Il I Stadio Semeiotico-Biofisico-Quantistico del Diabete Mellito: Nosografia e Patogenesi. http://www.fcenews.it 17 novembre 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/diagnosi diabete.pdf; http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/newrenaissance_prevenzionet2dm.pdf

13)Sergio Stagnaro.    Ruolo del DNA Antenna nella Diagnosi Semeiotica Biofisica Quantistica dei Primi due Stadi del Diabete Mellito tipo 2. http://www.fcenews.it, 19 novembre 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/dna_diabete.pdf; http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/dna_t2dm.pdf

14)Sergio Stagnaro.     Manovra di Ferrero-Marigo e Vasomotilita’ a Riposo e Dopo Il Test Di Secrezione Del Picco Acuto Insulinemico nella Valutazione Clinica della Insulino Resistenza. 23 novembre 2010. http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/manovradiferrero.pdf

15) Sergio Stagnaro.  Il Test della Osteocalcina endogena nella Diagnosi di I e II Stadio del Diabete Mellito tipo 2. 23 novembre 2010. http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/osteocalcina_t2dm.pdf

16)Sergio Stagnaro. Diabetic Constitution-Dependent Inherited Real Risk. http://www.sci-vox.com,  29, November, 2010. http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-11-29diabetic+constitution-dependent+inherited+real+risk..html

17) Sergio Stagnaro.   Insulin, Adipogenesis, Cancer: an intriguing relation! PLoS, 13 July  2009, http://www.plosone.org/annotation/listThread.action;jsessionid=269333E6C38DAE33203F8590848855C0.ambra01?inReplyTo=info:doi/10.1371/annotation/1fc8961f-7e84-42d9-bcea-4443873cbf96&root=info:doi/10.1371/annotation/1fc8961f-7e84-42d9-bcea-4443873cbf96

18)Sergio Stagnaro.    Siniscalchi’s Sign. Bedside Recognizing, in one Second, Diabetic Constitution, its Inherited Real Risk, and Type 2 Diabetes Mellitus. 24 December, 2010, http://www.sci-vox.com,   http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-12-25siniscalchi%27signi.bedside++diagnosing+type+2+dm.htmlsciphu.com; http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/  Italian version: http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodisiniscalchi.pdf

19)Sergio Stagnaro. La Medicina Clinica sacrificata sull’altare della Biologia Molecolare. CAD, Diabete Mellito tipo 2 e Cancro sono Epidemie in Aumento. Lettera Aperta agli Editori di Peer-Reviews. 18 luglio 2011. http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/41431-sotto_la_spinta_del_forte_potere_economico_la_medicina_clinica_negli_ultimi_cinquanta_anni_%C3%A8_andata_lentamente_scomparendo.php

20)Sergio Stagnaro. Stagnaro’s *Sign in detecting every gastrointestinal Disorder, even initial or symptomless. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 28 July, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/stagnarosign.pdf

21)Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Type 2 Diabetes Mellitus Primary Prevention. LifeScienceGlobal February 2013, Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, 2013, 3,  http://www.lifescienceglobal.com/home/cart?view=product&id=376

22)Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. Front Endocrinol (Lausanne). 2013; 4: 17. Published online Feb 26, 2013. doi:  3389/fendo.2013.00017, http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3581808/ [MEDLINE]

23)Sergio Stagnaro.   Manovra di Butturini: Diagnosi Clinica della Costituzione Diabetica, del suo Reale Rischio Congenito e del DM in atto, in 5 secondi. http://www.sisbq.org/glossariosbq.html

24)Sergio Stagnaro, Simone Caramel. Bardi’s Manoeuvre:  GH-RH  on bedside Diagnosing Insulin-Secretion and Arterial Hypertension with the Aid of Quantum Biophysical Semeiotics. –  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/bardimanouvre.pdf

25)Simone Caramel, Marco Marchionni and Sergio Stagnaro (2014). The Glycocalyx Bedside Evaluation Plays A Central Role in Diagnosing Type 2 Diabetes Mellitus and in its Primary Prevention. Treatment Strategies – Diagnosing Diabetes, Cambridge Research Centre, Volume 6 Issue 1, Pg 41-43. http://viewer.zmags.com/publication/0aafcae9#/0aafcae9/1

26) Sergio Stagnaro (2014). Lettera Aperta all’On Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute: l’Epidemia Diabetica è Figlia della Glicemologia. http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/43309-lettera_aperta_allon_beatrice_lorenzin_ministro_della_salute_lepidemia_diabetica_%C3%A8_figlia_della_glicemologia.php

27)Sergio Stagnaro (2014). Valutazione semeiotico-biofisica clinica della funzione della cellula beta-pancreatica mediante il picco acuto di secrezione del GH-RH. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazioneghrh.pdf

28)Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline]

29)Parra V, Verdejo HE, Iglewski M. Insulin stimulates mitochondrial fusion and function in cardiomyocytes via the Akt-mTOR-NFκB-Opa-1 signaling pathway. 2014 Jan;63(1):75-88. doi: 10.2337/db13-0340. Epub 2013 Sep 5. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24009260

30)Pere Puigserver, Zhidan Wu, Cheol Won Park, Reed Graves, Margaret Wright, and Bruce M. Spiegelman. A Cold-Inducible Coactivator of Nuclear Receptors Linked to Adaptive Thermogenesis. Cell, Vol. 92, 829-839, March 20, 1998.

http://www.bio.davidson.edu/Courses/Molbio/MolStudents/01dacooke/Review%20Paper.html

30)Sergio Stagnaro. Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011, melatonina.it, http://www.melatonina.it/farma/approfondimenti.php ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf

31)Sergio Stagnaro (2014). Semeiotica Biofisica Quantistica: Eventi Biologico-Molecolari portati a Livello Clinico. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbq_clinicabiomolecolare.pdf

 

32)Sergio Stagnaro.  Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 21 febbraio 2011. http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf

33)Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica del Reale Rischio Congenito Oncologico di Mielopatia. Ruolo Diagnostico del Glicocalice. sisbq.org, 22, febbraio 2011, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrmielopatiaglicocalice.pdf

34)Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica del Reale Rischio Congenito Oncologico di Mielopatia. Ruolo Diagnostico del Glicocalice. sisbq.org, 22, febbraio 2011, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrmielopatiaglicocalice.pdf

35) Sergio Stagnaro.  Ruolo del Glicocalice nella Valutazione Semeiotica Biofisica Quantisticadella Sindrome del Fegato Iperfunzionante. 3 marzo 2011.  http://www.piazzettamedici.it/professione/professione.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: