Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Tratto da: Sergio Stagnaro (2012). Valutazione Semeiotico-Biofisico-Quantisticadell’Attività Funzionale dei Sistemi Biologici. Il Ruolo dei Dispositivi Endoarteriolari di Blocco, fisiologici e neoformati-patologici tipo I, sottotipo a) e b).
http://www.sisbq.org/libri-e-articoli.html, e-book, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/valutazione_attivit__biolog_2012.pdf
Assieme ad altri miei libri e articoli, questo e-book è depositato e consultabile nella Biblioteca Universitaria di Pavia.
Introduzione.
Oggi, nel mondo occidentale caratterizzato dalla “civiltà dell’atomo al suo vertice”, l’esameobiettivo è praticamente ridotto alla sola anamnesi, che certamente rimane un prezioso strumento
diagnostico anche se privato, purtroppo, della dovuta accuratezza da parte dei medici a differenza diquanto accadeva nell’era “pre-tecnologica”.
Detto altrimenti, all’inizio del terzo millennio lavisita medica, incluso l’esame obiettivo, ètanto superficiale e rapida, quanto scarsamente utile e povera di informazioni a causa anche, ma non
soltanto, del limitato valore diagnostico della semeiotica fisica tradizionale ed accademica (1, 2, 3).
In realtà, tra i numerosi motivi di una siffatta desolante trasformazione del processodiagnostico clinico, troviamo la preoccupazione per la responsabilità, di natura soprattutto
giuridica-assicurativa, a cui il medico è continuamente esposto nel suo difficile lavoro.
Il ricorso ingiustificato ed oltre misura al laboratorio ed alla semeiotica sofisticata per immagini pone il medico al riparo dalle note accuse e dalle richieste di risarcimento dei danni materiale e morali, di origine statunitense, di cui quotidianamente riferiscono i mass-media.
Certamente, grazie al ricorso ai dati del laboratorio e del dipartimento delle immagini, la diagnosi “appare” raffinata e precisa nella maggior parte dei casi, anche se aumentano in modo eccessivo e senza giustificazione alcuna le ansie, frequentemente evitabili ai nostri giorni – ricercadel tumore in individui senza il terreno oncologico, per esempio (1) – dei pazienti, familiari ed amici, per tacere degli errori diagnostici osservati: VES normale in casi di cancro metastatizzato, ECO addominale negativo in pazienti colelitiasici (l’ecografia addominale alta evidenzia due colelitiasi su tre nell’esperienza personale!), diagnosi di cancro fatta con la TAC in individui perfettamente sani, e viceversa, in parte conseguenza della mancanza di confronto con i dati clinici.
L’errore è notoriamente costitutivo della natura umana: tutti gli strumenti di laboratorio e l’apparecchiatura radiologica per quanto sofisticat a sono frutto della intelligenza e dell’operosità umana e la lettura dei relativi referti è affidata all’uomo. Ne consegue la necessità di dialogo tra il clinico e lo specialista.
Importante ai fini del presente capitolo introduttivo, è sottolineare un comune denominatore alla base delle attuali indagini di laboratorio e strumentali più frequentemente utilizzate su vasta scala, per comprendere poi la novità, concettuale ed operativa, caratterizzante la valutazione clinica della “attività biologica”, al momento solo realizzata con l’originale semeiotica, implicita in un grande numero di lavori messi in rete nel mio sito
http://www.semeioticabiofisica.it, in quello collegato a questo,
http://www.semeioticabiofisica.it/microangiologia, e negli articoli e volumi riportati nella Bibliografia del primo sito.
To be continued.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: