Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Per comprendere l’inefficacia della lotta finora condotta dagli oncologi contro il cancro in generale e  quello del seno in particolare, è sufficiente leggere le istruzioni per l’uso, pubblicate nel sito dell’American Cancer Society, http://www.cancer.org/acs/groups/content/@research/documents/document/acspc-042725.pdf

Breast cancer typically is detected either during a screening examination, before symptoms have developed, or after  symptoms have developed, when a woman feels a lump“.

Appare evidente da una simile affermazione, che gli oncologi dell’ACS, così come gli oncologi italiani, ignorano il Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, Dipendente dal Terreno Oncologico, diagnosticato dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminato dalla Terapia Quantistica (1-3).

Delirio scientifico dell’oncologia mondiale, siamo nati tutti uguali e quindi tutti possiamo ammalare e morire di Cancro del Seno. Ma allora perché nella stessa pagina del sito dell’ACS  evidenziano l’importanza delle note  mutazioni genetiche? Le mutazioni genetice, per essere significative, devono provocare alterazioni delle funzioni biologiche, riconosciute dalla nascita come Terreno Oncologico, grazie alla Semeiotica Biofisica Quantistica. Infatti, è sufficiente leggere il seguente mie commento in un sito autorevole: Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. http://www.Nature.com, March 13, 2008, http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html

Con sopportazione da Sisifo, continuiamo  pure  l’amena lettura:

What are the signs and symptoms of breast cancer?
Breast cancer typically produces no symptoms when the tumor is small and most easily cured. Therefore, it is very important for women to follow recommended screening guidelines for detecting breast cancer at an early stage“.

Interessante questa desolante affermazione per rendersi conto del perché il cancro del seno è  fino ad oggi una epidemia in aumento – anche se dopo 5 anni si muore di meno! – ma insuperabile a tale scopo è  la tabella <American Cancer Society Guidelines for Nutrition and Physical Activity for Cancer Prevention>, che si trova alla stessa URL, citata sopra.
La diagnosi del cancro al seno può essere vinta se la diagnosi è “tempestiva”, cioè fatta mediante lo screening prima della comparsa della sintomatologia clinica! Non si rendono conto questi oncologi che il tumore è ormai presente e può quindi aver dato metastasi!  Ed ecco la perla nella lotta al cancro del seno secondo gli oncologi dell’ACS e, purtroppo, degli oncologi del mondo:
Chemoprevention
The use of drugs to reduce the risk of disease is called chemopre-vention. Clinical trials have shown that the drugs tamoxifen and raloxifene significantly reduce the risk of breast cancer in women known to be at increased risk“.

A chi, apologeta del Tamoxifene e Raloxifene nella chemio-prevenzione, non conosce il Reale Rischio Congenito di Cancro del Seno, Dipendente dal Terreno Oncologico, diagnosticato dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminato dalla Terapia Quantistica (1-4), chiedo come fanno a parlare di pazienti a rischio e di diagnosi tempestiva?

Questo esemplare compendio di informazioni dell’ACS consigliato per la lotta al cancro del seno è veramente degno della massima considerazione, perché fa comprendere le cause principali dell’epidemia cancro.

Al modello di lotta al cancro del seno dell’ACS, che è poi quello dell’oncologia mondiale ed i cui risultati sono sotto gli  occhi anche dello scolaretto di Gregory (Bateson), mi permetto di contrapporre l’efficace Prevenzione Clinica, Semeiotico-Biofisico-Quantistica, Pre-primaria e Primaria, del cancro del seno, che potete trovare sotto forma di conferenza in un visitatissimo video (5) e che il 13 dicembre 2014 illustrerò a La Spezia, Audorium dell’Eurodream, seguita da una sola dimostrazione pratica. I massimi rappresentanti dell’Oncologia sono informati: graditissima la loro presenza per confrontare i due tipi di prevenzione del cancro.

1) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Cancro della mammella: prevenzione primaria e diagnosi precoce con la percussione ascoltata. Gazz. Med. It. – Arch. Sc. Med. 152, 447, 1993.
2) Sergio Stagnaro (2014). Ruolo del Tessuto Adiposo della Mammella nell’Insorgenza del Cancro del Seno. http://www.sisbq.org. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/tessuto_adiposo_cancro_mammella_agg5.pdf
3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention. Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039. http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]
4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention. Bentham PG., Current Nutrition & Food Science ISSN (Print): 1573-4013; ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9, ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011; http://eurekaselect.com/106105
5) Sergio Stagnaro (2014). “Prevenzione Semeiotico-Biofisico-Quantistica,Pre-Primaria e Primaria, del Cancro del Seno”, conferenza al I Festival Nazionale dell’Acqua, Porretta Terme, 19 settembre 2014; Video in http://www.sisbq.org, http://www.youtube.com/watch?v=xYTnTQaSXr0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: