Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Destino amaro della Diagnosi Clinica SBQ dell’Ebola.

Cito soltanto il sito del NEJM; citare tutti coloro che non hanno accettato il commento sarebbe una inutile perdita di tempo:

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1407373#t=comments

Name: SERGIO STAGNARO, MD

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa1411100

Country/Region: Italy

Professional Category: Physician

Speciality: DIABETES

Relevant Financial Associations: None

Comment Title: First of all, early bedside recognizing individuals involved by Ebola

Comment:

As illustrated previously, https://groups.yahoo.com/neo/groups/sisbq/conversations/topics/1342, physicians are able to bedside recognize indivilduals involved by every type of viruses, including Ebola, some days before the onset of symptoms. Regarding Ebola infection, due to its severity, the spleen, too, produces large amount of antibodies, physician are now able to recognized with a common stethoscope. Moreover, because Ebola damages notoriously the endothels, causing serious bleedings, Antognetti’s Sign plays a central diagnostic role: See above-cited paper. Finally, once diagnosed Ebola virus infection, although in absence of evident symptoms of macro- and micro-vessels lesions, physicians have to administer histangioprotective drugs, that strengthen endothelial cells.

Nonostante il mio inglese da autodidatta, anche un bambino comprende che la SBQ permette di riconoscere tempestivamente l’infezione da Ebola, caratterizzata dal danno endoteliale, come si possono diagnosticare la virosi influenzale, dove la SISRI è “incompleta”, e le virosi da malattie infettive dell’infanzia, dove anche la milza aumenta la produzione di anticorpi (SISRI “completa”) (1).

Pertanto, molti giorni prima della comparsa della sintomatologia clinica, la SBQ permette al Medico di riconoscere individui solo apparentemente sani che, in realtà, sono positivi all’Ebola.

Inoltre, grazie alla Diagnostica Psicocinetica (2), si potrebbe ridurre significativamente il pericolo di contagio del personale sanitario.

Perché allora nessun mezzo di informazione, con poche eccezioni che confermano la regola, non hanno diffuso questo strumento clinico di lotta all’epidemia di Ebola?

La Parola all’On. Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute, al Capo della Protezione Civile, ai Presidenti della FNOOMM e dell’Ordine dei Medici di Genova, e a chi vuole dare una risposta.

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Bedside Diagnosis of Common Flu and ‘Flu-Dependent Brain X Syndrome. Journal of Infection and Molecular Biology 1 (2): 27 – 31. Nexus Academic Publishers, http://www.nexusacademicpublishers.com/table_contents_detail/2/44

2) Sergio Stagnaro. Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito http://www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: