Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per novembre, 2013

Invito i bellarminiani mascherati da galileiani a falsificare il seguente esperimento.

In un mondo di sponsorizzati, tracotanti fanatici, idolatri, copisti, calligrafi, falsificatori e dei minori,  in cui è diventato assai  difficile sia filosofare sia promuovere la Scienza libera dal potere economico, e dove la religione cristiana-cattolica-apostolica-romana e la Chiesa, sua Colonna e  suo Fondameto, esiliate dalle coscienze sinonimo di sensibilità, sono state trasformate in un prodotto di consumo,  “mediatico”, fragoroso ed oceanico,  esistono   ancora dei pazzi  che credono nella onesta sperimentazione  galileiana, condotta in modo onesto ed indipendente,   studiosi  ormai in avanzata fase  di estinzione, entusiasticamente impegnati nel Nuovo Rinascimento.

Commento di Sergio Stagnaro , 27 novembre 2013,  a:

Scienza e  Fisica Quantistica. Consapevolezza e Spiritualità: quARte: per una visione quantistica della qualità della vita.  Paolo Manzelli

 

  • Il mio caro e prezioso amico Paolo Manzelli – non so quanto volontariamente – ha scritto un “Inno alla Semeiotica Biofisica Quantistica”,(SBQ), che molto deve al grandissimo Genio fiorentino (come ripeto spesso, citando la sua triadica forma di energia, che solo un Genio come lui poteva intenzionare secondo l’einsteiniano EIMPHUELUNG.*). La SBQ, infatti, rappresenta il paradigma, oserei dire il LOGO…, della “quARte” (se una teoria scientifica non è BELLA, non è nè utile nè vera), nel senso che ne esibisce tutte le caratteristiche fondamentali. Detto questo, a mio tramite, la SBQ offre, come segno di gratitudine, la dimostrazione delle salde basi della “quARte” con un facilissimo esperimento, riproducibile facilmente e a piacere da chi possiede ancora un fonendoscopio e soprattutto lo sa usare ad (quantum-) artem.Di base si valuta in un esaminando l’attività microcircolatoria cerebrale, per esempio, a livello di aree Pre-Frontale, Limbica, Nuclei Sopra-ottici, Amigdale (= area cerebrale dell’Umore).Successivamente, l’esaminando viene fatto avvicinare, a meno di 1 mt., ad un bicchiere d’acqua nella quale sono state sciolte 3-5 gocce di limone, di Cell-Food, oppure una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio – potrei continuare – e si agita bene l’acqua per 15-20 sec.Le sostanze sopra citate emettono notoriamente radiazioni elettro-magnetiche deboli, che la stessa acqua prima raccoglie sotto forma di Memoria-Informazione e poi la trasmette tutto intorno, quindi anche al corpo (= cervello) dell’esaminando e del Medico-esaminatore!A questo punto, valutata una seconda volta, l’attività microcircolatoria cerebrale, per esempio nell’area dell’UMORE, risulata significativamente attivata, secondo il Tipo I, fisiologico (www.semeioticabiofisica.it e http://www.sisbq.org). Siamo – oppure NO – tutti galileiani e anti-bellarminiani? Dunque sperimentiamo felici, riproducendo l’esperimento illustrato sopra, tentandone la confutazione, come vuole la Scienza. La corroborazione dell’esperimento, “dimostrerà” (in verità, la Scienza non dimostra NULLA: Nature and Mind, G. Bateson) che:A) siamo tutti parte di un ologramma cosmico;B) il cervelo non fotografa niente (l’esaminando può stare con gli occhi chiusi e non vedere quindi il bicchiere, ma i risultati sono identici a quelli riferiti);C) il cervello lavora non solo mediante ligandi (= recettori)-“ligati” (=ormoni, neurotrasmettitori-neuromodulatori), ma anche mediante Meccanismi Quantistici (= entanglement): Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, http://www.fce.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45. Ora non mi diverto più e quindi chiudo il commento.* Einstein non conosceva la forma triadica di energia di Paolo Manzelli e meno che mai l’esperimento di Lory, come ho scritto in un datato Comment: Einstein and GodComment: http://blogs.nature.com/news/thegreatbeyond/2008/05/einstein_god_is_human_weakness.html Poor Einstein, a scientist who ignored the non local realm (See Lory’s Experiment) since he knew only two energy forms (EM and EV)ignoring EI, the fundamental form which came for the Big-Bang, namely Energy Information. In addition, Einstein, although father of relativism, overlooked it when covered his face with the mask of theologian to repeat inversely the error of those theologians, who with the mask of scientist, stated that the Earth is in the centre, without moving itself. Posted by: Sergio Stagnaro MD | May 15, 2008 09:38 PM
Annunci

Fibrosi Cistica: Prevenzione Pre-Primaria e Primaria Semeiotico-Biofisico-Quantistica.

La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ), evoluzione della semeiotica medica accademica, si è  rivelata un efficace strumento diagnostico portando, tra l’altro, alla scoperta delle Costituzioni SBQ e dei relativi Reali Rischi Congeniti delle più frequenti e gravi patologie.

Oggi, Medici sono in grado di prevenire molte malattie incurabili come, per esempio, la CVD, il DM tipo 2, il cancro, le cerebopatie neurodegenerative e dello sviluppo.

La Fibrosi Cistica (FC) è notoriamente  una malattia ereditaria inguaribile, che colpisce i polmoni e il sistema digerente, specialmente ghiandole salivari e pancreas. 

Si calcola che circa 1 bambino su 2.500 nasce affetto da FC, mentre i portatori sani sono circa 1 individuo su 25.

Su questo particolare aspetto dobbiamo riflettere attentamente per combattere in modo finalmente efficace la FC.

Infatti,   le madri dei pazienti con FC, “tutte” positive al Reale Rischio Congenito di FC, ovviamente di lieve intensità (eterozigoti Aa),  possono pertanto  trasmettere la predisposizione alla prole se non sono correttamente diagnosticate e trattate con Terapia Quantistica, www.sisbq.org, prima dell’inizio della gravidanza, secondo l’insegnamento della Manuel’s Story,  http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html

A causa di un gene difettoso, i parenchimi colpiti da FC producono insolitamente, attraverso una proteina alterata chiamata CFTR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator), un muco denso e appiccicoso che ostruisce i polmoni, con conseguenti infezioni polmonari  difficili da eliminare, ed il pancreas, impedendo la secrezione delle sostanze necessarie per l’assorbimento del cibo.

Negli anni ‘50, pochi bambini affetti da fibrosi cistica potevano vivere abbastanza a lungo da frequentare la scuola elementare.  Successivamente i progressi nei trattamenti clinici e nella ricerca medica hanno esteso la vita media e soprattutto consentito una qualità di vita che fino a poco tempo fa era impensabile.
Tuttavia, non esiste ad oggi  la guarigione della FC.

Lo scopo del presente articolo è quello di collaborare con gli specialisti in questo campo e  informarli che il Reale Rischio Congenito di FC esiste, è diagnosticato con un fonendoscopio facilmente e rapidamente mediante la stimolazione “intensa” dei trigger-points della Parotide, Polmone, Fegato e Pancreas, che causa una Sindrome SBQ Cistica di notevole intensità. In pratica, il simultaneo Riflesso Gastrico-aspecifico mostra una intensità di 5 cm. o più, in relazione con la gravità della sottostante patologia.

Inoltre, la valutazione dei locali Glicocalici (6-8), riservata ai Medici veramente esperti in Semeiotica Biofisica Quantistica, permette bed-side di riconoscere la grave alterazione del mit-DNA ed n-DNA delle locali cellule parenchimali.

Senza ICAEM (= citopatia mitocondriale), fondamentale nell’insorgenza delle più comuni malattie,  non è possibile l’insorgenza della FC!   Infatti, solo mediante la fondamentale nozione di Eteroplasmia mitocondriale possiamo spiegare l’esistenza di zone tessutali malate di FC accanto ad altre perfettamente normali o quasi.

1) Sergio Stagnaro, Simone Caramel. Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease: pathophysiology, diagnosis and primary prevention.Epidemiology and Cardiovascular Prevention. Brief Communication. 8th International Congress of Cardiology in the internet. Published: 28 October 2013. FAC Federaciòn Argentina de Cardiologia http://fac.org.ar/8cvc/llave/tl054_stagnaro/tl054_stagnaro.php   – PDF

 

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html      [Medline]

 

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology.4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017 Front. Endocrinol. 4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx  [Medline] 

4) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. “Quantum Biophysical Semeiotics Bedside Diagnosing  Inherited Real Risk of Brain Disorders: Boezio’s Sign”.  Neurodegenerative Disease Primary Prevention. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/boeziosign_2013.pdf

 

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full[MEDLINE]

6) Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf

7) Simone Caramel and Sergio Stagnaro Quantum Biophysical Semeiotics of Oncological Inherited Real Risk of Myelopathy: The diagnostic role of glycocalyx. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbs_myelopathy_glycocalyx_english.pdf

8) Sergio Stagnaro. Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information. www.sisbq.org. 19 July, 2011.http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/wmi_glycocalyx.pdf

Lettera al Direttore de Il Giornale: Meglio dei Defibrillatori Studiare il Reale Rischio Congenito di CAD!

 

Lettera al Direttore de Il Giornale

 

(Lettere tratta da http://www.sergiostagnaro.wordpress.com).

 

 

 

Riflessione sulla morte di un ragazzo di appena 14 anni per arresto cardiaco “improvviso e imprevededibile”. La desolante informazione medica in Italia, in occasione di questa annunciata tragedia, ha raggiunto il suo limite più intollerabile: la morte di un innocente è stata trasformata dai media, veline-dipendenti, in una pietosa e puerile occasione di Apologia per i Defibrillatori.

 

Chi scrive è stato salvato il 9 luglio del 2001 da morte “improvvisa e imprevedibile” per IMA grazie alla sua diagnosi clinica e tempestiva di Impending Infarction, dall’abilità professionale dei Colleghi dell’Ospedale di Lavagna (Genova), sperimentata molte volte  nel corso di 44 anni di attività come Medico di MG., come ho scritto più volte, ed infine dal defibrillatore.

 

Tuttavia, dopo pochi mesi dall’infarto miocardico, scoperto il Reale Rischio Congenito di CAD, ho dimostrato che dalla nascita sulla mia testa pendeva questa Spada di Damocle, ma la Medicina di Marte, dell’attesa, della terapia, della sconfitta, Serva dell’Economia, non era – e non è tuttora, purtroppo! – in grado di riconoscere con un fonendoscopio il Reale Rischio Congenito di CAD ed eliminarlo con la Terapia Quantistica (www.sisbq.org).

 

A questo proposito leggere la miia intervista a Il Giornale http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html

 

I Cardiologi, sostenitori del SOLO Defibrillatore per evitare la morte di chi è colpito da IMA “improvviso e imprevisto”, non sono aggiornati, perché ignorando il Reale Rischio Congenito di CAD non sanno che dalla nascita la predisposizione alla CAD si può facilmente diagnosticare nel corso della visita medica! E’ una pura utopia ed una inspiegabile resa dei Medici il combattere col defibrillatore la morte per arresto cardiaco da FV. La via maestra nella lotta alla CAD, oggi una vera epidemia in aumento, è lo studio del Reale Rischio Congenito di CAD, diagnosticato con la Semeiotica Biofisica Quantistica a partire dalla nascita ed eliminato con la Terapia Quantistica.

 

Mi limito a suggerire a Medici di MG. ed ai Cardiologi italiani le seguenti letture, scelte tra  25 pubblicazioni su questo argomento:

 

1) Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

 

2)Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society.  www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

 

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG.,  http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html   [MEDLINE]

 

 

La Verità, inclusa quella scientifica, trionfa sulla falsità, come la luce sulle tenebre: Veritas Filia Temporis (Aulo Gellio II sec. d.C.). I defibrillatori, nel migliore dei casi, sono impiegati fortunatamente quando la malattia è conclamata. La visita medica, completata dalla ricerca del Segno di Caotino (tempo di esecuzione un secondo), deve essere effettuata  specialmente in tutti coloro che si sottopongono ad attività sportiva, come si può leggere nel sito della BIBBIA della Medicina, il NEJM:

 

Cardiac Screening before Participation in Sports.  N Engl J Med 2013; 369:2049-2053November 21, 2013DOI: 10.1056/NEJMclde1311642

 

Comment! 

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMclde1311642

“SERGIO STAGNARO, MD | Physician – DIABETES | Disclosure: None

 

RIVA TRIGOSO Italy

 

November 21, 2013

 

CAD Inherited Real Risk assessment before any partecipation in Sport

 

We are able now to bedside recognize coronary endoarterial blocking devices, type I, subtype b), “newborn-pathological”, I described for the first time in microcirculatory remodelling CAD Inherited Real Risk is based on, conditio sine qua non of Cad. Such a predisposition to CAD is removed easily”.

 

 

 

La Strage degli Innocenti, contro cui ho indetto una Petizione di scarso successo, http://www.change.org/it/petizioni/la-petizione-l-ho-indirizzata-agli-uomini-di-buona-volontà-dare-voce-alla-petizione?utm_source=guides&utm_medium=email&utm_campaign=petition_created, continuerà fino a quando le Autorità Sanitarie (Ministro della Salute, Ministro dell’Educazione, Presidenti degli Ordini dei Medici, Organizzazioni Sindacali dei Medici, Clinici Universitari) non si decideranno a divulgare il Reale Rischio Congenito di CAD, DM tipo2 e di Cancro, in modo che i Medici di MG. e i pediatri possano riconoscerlo tempestivamente ed eliminarlo con la Terapia Quantistica, http://www.sisbq.org

 

 

 

Dottor Sergio Stagnaro

 

Medico di Medicina GeneralePensionato dal 2000

 

http://www.sisbq.org

 

http://www.semeioticabiofisica.it

Sindrome di Tako –Tsubo diagnosticata in tre secondi col Segno di Corte.

 Il Segno di Corte,  illustrato alla URL https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/11/21/1671/ , permette al Medico di riconoscer in tre secondi la Sindrome di Tako-Tsubo (1).

 

Nel sano, la pressione digitale “intensa”, ma non intensissima, applicata sopra il trigger-point del centro neuronale per il GH-RH (= 2 cm. sopra il meato uditivo esterno), provoca simultaneamente il Riflesso-gastrico aspecifico inferiore ai 2 cm.

 

Al contrario, nella S. di Tako-Tsubo,  nelle stesse condizioni sperimentali sopra illustrate, dopo un Tempo di Latenza di 2 sec. circa, compare un riflesso di 3 cm. o più, mai osservato in altre patologie del ventricolo sinistro, eccettuato il raro aneurisma ventricolare.

 

1) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012)Quantum Biophysical Semeiotic Bedside Diagnosis of Tako-Tsubo Cardiomyopathy. The central Role played by CAEMH-Dependent GERD in precipitating the transient cardiac Dysfunction.  www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/takotsubo.pdf. ; http://stagnaro-wwwsemeioticabiofisicait.blogspot.com/2012/02/quantum-biophysical-semeitic-bedside.html

Segno di Corte: Insufficienza Ventricolare Sinistra diagnosticata in Dieci Secondi ad iniziare dal Reale Rischio Congenito di CAD e Cardio-Miopatia

“Le più grandi difficoltà nel mondo non sono quelle di far accettare alle persone le nuove idee, ma di far loro dimenticare le vecchie.” TOM PETERS

Durante la prima metà del secolo scorso, fino all’inizio degli anni ’60, il Dr. Attilio Corte ha diretto in modo esemplare il glorioso Ospedale di Sestri Levante, un tempo situato in Via Val di Canepa, in qualità di Internista, Ginecologo e Chirurgo.

Sempre disponibile verso i malati e i giovani Medici, è ricordato dalla gente comune – non certo dalle locali Autorità Politico-Amministrative – per la sua eccellente professionalità ed ineffabile umanità.

Riferisco un solo episodio capitatomi per comprendere  chi era veramente questo Grande e amatissimo Medico. Alla fine della anni ’50, quando ero il più giovane dei collaboratori del Professore Lorenzo Antognetti, Direttore della Clinica Medica Universitaria al San Martino di Genova e mio Maestro, avevo guarito in Riva Trigoso una paziente di 80 anni, colpita da embolia nell’arteria omerale sinistra. Curai la Pz al suo domicilio, come si usava a quei tempi,  praticandole ogni otto ore, di cui la prima alle quattro e mezza del mattino, prima di andare a Genova in treno, iniezioni endo-arteriose di Eparina, secondo una metodica praticata in Clinica Medica sperimentalmente nei casi di AOPA, associando nei diabetici insulina endo-arteriosa.

Il dottor Attilio Corte, sebbene ormai anziano e quindi in prossimità del pensionamento, venuto a conoscenza del caso brillantemente risolto, mi volle incontrare per informarsi della terapia  eparinica endo-arteriosa, allora una novità, per applicarla nell’Ospedale di Sestri Levant

Stato dell’Arte.

 

Notoriamente, il Reale Rischio Congenito di CAD e di Cardio-Miopatia,  diagnosticato bed-side mediante il Segno di Caotino,   poi localizzato esattamente col Segno di Gentile, decorre asintomatico per parecchi decenni (come dimostra il mio caso personale che ha portato alla scoperta del RRC di CAD!) e può esitare nell’IMA “improvviso e imprevedibile”, causando spesso la morte del paziente.

Inoltre, numerosissimi sono i casi di cardiopatia ischemica, anche anatomicamente gravi, senza fenomenologia clinica per lungo tempo, e pertanto non diagnosticati né clinicamente né mediante l’ECG e i comuni esami di laboratorio. Per tacere dei frequenti casi di severa CAD in pazienti  presentatisi al PS, dimessi a causa della completa negatività delle indagini eseguite come suggeriscono le Linee Guida, e deceduti poco dopo la dimissione per IMA!

 

Il Segno di Corte permette di diagnosticare rapidamente, in 10 secondi, le diverse forme di  cardio-miopatia, valvulopatie e la CAD, ad iniziare dal loro stadio iniziale di Congenito Reale Rischio.

Dal punto di vista semeiotico-biofisico-quantistico, per poter riconoscere questo affidabile segno, il Medico deve conoscere la Percussione Ascoltata del Ventricolo  Sinistro, VS.: V.  URLs http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Ita/pagina2cuore.doc  e

http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cardiopatia_ischemica.pdf

E’ noto che la compromissione della diastole ventricolare rappresenta il primo segno di sofferenza del miocita. Infatti, la massima energia è consumata nella dilatazione della cellula muscolare per l’attuazione delle pompe joniche dipendenti dall’ATP, come quella del K.

Il cuore, impoverito di energia, infatti, si ferma in sistole, cuore di pietra, per l’incapacità ad eliminare il Ca++ dai suoi legami actinici-calmodulinici.

Segno di Corte.

Nel sano, la Manovra di Bardi, https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/10/07/manovra-di-bardi-affidabile-semplice-e-di-rapida-applicazione-nel-riconoscere-in-10-secondi-i-falsi-negativi-in-semeiotica-biofisica-quantistica/ (= pressione digitale “intensa” –  ma non “intensissima”, che blocca la produzione di GH-RH – applicata sopra la proiezione cutanea del centro neuronale del GH-RH, cioè 2 cm. verticalmente sopra il meato uditivo esterno) provoca simultaneamente la rapida dilatazione  del VS per la durata esatta di 10 se

Al contrario, nella CAD, a partire dal suo Reale Rischio Congenito, I Stadio, o in caso di qualsiasi Cardio-Miopatia (Sindrome di Tako-Tsubo, Sindrome di Morosini o  Ventricolopatia destra artimogena,  Vizi Valvolari,  etc.) la dilatazione del VS mostra un patologico Tempo di Latenza, variabile da 1 sec. (= RRC di CAD) a 3 sec. (= presenza di STENT),una Dilatazione meno rapida ed intensa e, infine, una minore Durata, segno tipico di sofferenza VS,  ridotta a 9 – 6 sec. (NN = 10 sec.), in relazione alla gravità della sottostante cardiopatia ischemica e non.

Interessante il fatto che in presenza di microcalcificazioni coronariche è presente il Riflesso Cardio-Gastrico Aspecifico Litiasico: la dilatazione VS, subito dopo la sua realizzazione, diminuisce di 1/3 d’intensità.

Segno di Antognetti Variante: Diagnosi Clinica di Flebopatia in Un Secondo

Notoriamente il Segno di Antognetti Classico (Sergio Stagnaro.   Abdominal Aortic Aneurism Inherited Real Risk: Patho-Physiology, Quantum-Biophysical-Semeiotic Symptomatology, Diagnosis and Therapy. www.sisbq.org. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. Lectio Magistralis, SISBQ Meeting, 9,10 November, 2013, Rome. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/aaa_irr_lectio_magistralis_2013.pdf; Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_qbs__mctheory.pdf; Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. http://www.frontiersin.org/Epigenomics_and_Epigenetics/10.3389/fgene.2013.00055/full [MEDLINE])  permette di riconoscere l’ATS potenziale e in atto, in un secondo , a partire dalla nascita.

 

Nel sano, la pressione “intensa”, applicata sopra l’a femorale comune all’inguine,  simultaneamente non causa  il Riflesso gastrico aspecifico.

 

Al contrario, in caso di ATS, a partire dal Reale Rischio Congenito di ATS, nelle condizioni sperimentali sopra illustrate, appare simultaneamente  il Riflesso gastrico aspecifico, la cui intensità è direttamente correlata alla gravità dell’angiopatia ATS.

 

In modo analogo, il Segno di Antognetti Variante permette di diagnosticare la flebopatia a partire dal suo stadio veramente iniziale, potenziale, di Reale Rischio Congenito (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Flebopatie Ipotoniche Istangiopatiche. Min. Angiol. 19, 57, 1994).

 

Nel sano la pressione “intensa” esercitata sopra la vena femorale comune all’inguine non causa il riflesso gastrico aspecifico, che invece si osserva simultaneamente all’inizio dello stimolo  nelle flebopatie a partire dallo stadio iniziale, potenziale, congenito.

 

Il Segno di Antognetti Variante è di notevole valore diagnostico. E’ sufficiente  pensare che moltissimi pazienti, fino al momento considerati sani,  sono colpiti improvvisamente da embolia nell’arteria polmonare o in altre  arterie, con esito spesso letale.

 

La fine della Clinica rappresenta la fine della Medicina per quanto essa possa dipendere da Laboratori altamente sofisticati! Stagnaro Sergio. The Death of Clinical Medicine parallels Medicine End. CMAJ 2008; 178: 1523-1524, 10 June 2008. http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/178/12/1523

Esperimento di Luigino: le radiazioni E-M deboli del mit-DNA e n-DNA Neuronale dei Centri Diencefalici del PNEI trasferite all’Acqua come Memoria-Informazione.

Premessa.

L’ Esperimento di Luigino, finalizzato alla dimostrazione della Memoria-Informazione dell’Acqua, è stato suggerito da mio nipote,  Luigino di sei anni: “Nonno, chi non è stato convinto dagli esperimenti di  Luc  Montagnier, lo sarà dalla Semeiotica Biofisica Quantistica”.

La seguente descrizione dell’esperimento è volutamente semplice, chiara, elementare, univoca in modo da poter essere facilmente ripetuta da chiunque sia  ancora in grado di usare bene l’obsoleto fonendoscopio. Tra parentesi sono riferiti alcuni dati microangiologici clinici indispensabili per la comprensione dei complessi meccanismi fisio-patologici alla base dell’esperimento, necessariamente riferiti in un linguaggio tecnico, la cui comprensione ovviamente richiede una sicura conoscenza della Semeiotica Biofisica Quantistica.

Nel presente articolo non è mia intenzione illustrare la Teoria del mit-DNA e del n-DNA Antenna,  base teorica su cui è fondato l’ Esperimento di Luigino.

La valutazione clinica del mit-DNA e N-DNA è descritta in dettaglio nella Bibliografia dell’articolo.

Invito sia gli scienziati che condividono la teoria della Memoria-Informazione dell’Acqua (per esempio, Montagnier, Preparata (defunto) , Citro, Del Giudice (defunto), Masaru Emoto, D’Ariano), sia i Professori che negano all’omeopatia – fondata appunto su questa teoria –  valore scientifico (per esempio, il  Prof. Silvio Garattini, i Membri dell’AIFA, gli esperti del Ministro della Salute) a tentare di falsificare.

l’Esperimento di Luigino.

Da circa un anno mi curo con la Terapia Quantistica, nella sua forma “intensiva”, www.sisbq.org, gli esiti di IMA: Cem-Tech, Acqua Termale Sulfidrilica di Porretta Terme (BO), Acqua energizzata col Bicarbonato Sodico, Applicazione su arterie di Laser-terapia alternata a NIR-LED, Cell-food, associata ai farmaci suggeriti dalla  mia cardiologa, Carvedilolo, Ramipril e Warfarin, sulla base della dieta mediterranea modificata (1-6).

Di conseguenza, il livello di energia libera endo-cellulare, compresi i neuroni dei centri del PNEI, è tre volte maggiore della norma, senza l’aumento dei Radicali Liberi di O2, valutati clinicamente, come ho illustrato in datati articoli (7-12): Tempo di Latenza del Riflesso PNEI-Gastrico aspecifico = 24 sec. (NN = 8 sec.), Durata praticamente immutata,  > 3sec. –  4sec.< (chi lo desidera trova la  spiegazione nel Video in www.sisbq.org, alla URL http://www.sisbq.org/formazioneroma2013.html.(la diastole delle piccole arterie-arteriole, sec. Hammersen = 11 sec. versus i fisiologici 6 sec.).

A questo punto ho prelevato mediante il Cem-Tech le radiazioni E-M deboli  del mit-DNA e n-DNA (13-17)dei miei  centri neuronali del SST-RH e dell’Epifisi, usando il programma 2, e le ho trasferite poi all’acqua contenuta in un bicchiere, lasciando i due diodi per 30 minuti sotto il bicchiere per energizzarne l’acqua! (In realtà, non ho voluto utilizzare l’apposita apparecchiatura fornitami dall’amico Marcello Masci per rendere la riproduzione dell’Esperimento di Luigino alla portata di chiunque).

Valutato il Tempo di Latenza di base del Riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico   di cinque soggetti sani, cioè senza Terreno Oncologico – tre maschi e due femmine, età variabile da 35 a 67 anni, razza bianca, BMI nella norma  e con QI nella media  –  NN  = 8 sec., Durata >3 – 4< (la durata della diastole delle piccole arterie ed arteriole = 6 sec.),  ho invitato gli esaminandi a collocarsi a meno di un metro dal bicchiere contenente l’acqua energizzata come sopra indicato

Il  loro Tempo di Latenza  del Riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico   è salito simultaneamente da 8 sec. a 24 sec. e la Durata è rimasta  praticamente immutata (la durata della diastole delle piccole arterie ed arteriole = 11 sec., sistole = 1 sec. versus i  normali  6 se. e 6 sec.).

Interessante il fatto che i valori parametrici sono ritornati quelli di base quando gli esaminandi si allontanavano oltre un metro dal bicchiere contenente l’acqua energizzata!

Tuttavia, se gli esaminandi  si riavvicinavano allo stesso bicchiere, i valori parametrici del riflesso SST-RH- ed Epifisi- Gastrico aspecifico apparivano nuovamente  triplicati nei confronti di quelli di base, iniziali, precedenti l’esperimento.

L’Esperimento di Luigino, condotto clinicamente con la SBQ, facilmente riproducibile secondo il gettonato spirito galileiano,  convincerà senza dubbio gli scienziati scettici nei confronti dell’esperimento di Luc Montagnier, che richiede un apparecchiatura altamente sofisticata.  Infatti,  chi, sapendo usare bene il fonendoscopio, conosce la Semeiotica Biofisica Quantistica e la sa applicare con precisione, deve necessariamente riconoscere la Memoria-Informazione dell’Acqua, non riuscendo a falsificare l’esperimento sopra illustrato nei dettagli.

Una approfondita discussione della Teoria del mit-DNA e del n-DNA Antenna,  base teorica su cui è fondato l’ Esperimento di Luigino, come scritto sopra, esula dai fini del presente articolo. Tuttavia, il Lettore interessato a questo affascinante argomento può leggere miei precedenti articoli (18-20).

Bibliografia.

1) Pyatakovich F.A., Stagnaro S.,   Caramel S., Yakunchenko T.I., Makkonen K.F., Moryleva O.N.  Background Millimeter Radiation Influence in Cardiology on patients with metabolic and pre-metabolic  syndrome. Journal of Infrared and Millimeter Waves, , Shanghai, China http://journal.sitp.ac.cn/hwyhmb/hwyhmben/ch/index.aspx, in press

 

2) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full[MEDLINE]

 

3) Sergio Stagnaro and Simone Caramel.    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology.4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017 Front. Endocrinol. 4:17. doi: 10.3389/fendo.2013.00017http://www.frontiersin.org/Review/ReviewForum.aspx  [MEDLINE]

 

4) Sergio Stagnaro and Simone Caramel. The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., http://www.nature.com/ejcn/journal/v67/n6/full/ejcn201337a.html      [MEDLINE]

 

5) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

 

6) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Alzheimer’s Disease: bedside diagnosis and primary prevention.Frontiers in Neuroscience, in http://www.frontiersin.org/Aging_Neuroscience/10.3389/fnagi.2013.00013/full

 

7) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Acidi grassi W-3, scavengers dei radicali liberi e attivatori del ciclo Q della sintesi del Co Q10. Gazz. Med. It. – Arch. Sc. Med. 151, 341, 1992

 

8) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Amlodipina: Calcio-Antagonista e Scavenger dei Radicali Liberi. Tec. 4, 43, 1993

 

9) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Ketanserina: antagonista dei recettori 5Ht2-serotoninergici e scavenger dei radicali liberi. Clin. Ter. 141, 465, 1992 [MEDLINE]

 

10) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Radicali liberi e alterazioni del microcircolo nelle flebopatie ipotoniche costituzionali. Min. Angiol. 18, Suppl. 2 al N. 4, 105, 1993.

 

11) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Silimarina: un potente scavenger dei radicali liberi. Studio clinico percusso-ascoltatorio. Epat. 38, 3, 1992

 

12) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome clinica percusso-ascoltatoria da carenza di Co Q10. Medic. Geriatr. XXIV, 239, 1993

 

13) Sergio Stagnaro.  Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 15 febbraio 2011, www.melatonina.ithttp://www.melatonina.it/farma/approfondimenti.php ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/glicocaliceoncologico.pdf; http://www.fcenews.it

 

14) Sergio Stagnaro.    Il Glicocalice nella Diagnosi Semeiotico-Biofisico-Quantistica di Terreno Oncologico di Di Bella. 21 febbraio 2011. http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/images/docs/glicocalice oncologico valutazione.pdf

 

15) Sergio Stagnaro.   Semeiotica Biofisica Quantistica del Reale Rischio Congenito Oncologico di Mielopatia. Ruolo Diagnostico del Glicocalice. www.sisbq.org, 22, febbraio 2011, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/rrmielopatiaglicocalice.pdf

 

16) Sergio Stagnaro.    Ruolo del Glicocalice nella Valutazione Semeiotica Biofisica Quantistica della Sindrome del Fegato Iperfunzionante. 3 marzo 2011.  http://www.piazzettamedici.it/professione/professione.htm

 

17)Simone Caramel and Sergio Stagnaro The role of glycocalyx  in QBS diagnosis of Di Bella’s Oncological Terrain – Up-dated article – http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/oncological_glycocalyx2011.pdf

 

18) Sergio Stagnaro.     Ruolo del DNA Antenna nella Diagnosi Semeiotica Biofisica Quantistica dei Primi due Stadi del Diabete Mellito tipo 2. http://www.fcenews.it, 19 novembre 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/dna_diabete.pdf; http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/dna_t2dm.pdf

 

19) Sergio Stagnaro.  Semeiotica Biofisica Quantistica. Diagnostica Psicocinetica. E-book in rete nel sito  www.sisbq.org; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/dp_libro.pdf

 

20) Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, www.fce.ithttp://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45


Tag Cloud