Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per ottobre, 2013

Appendicite Acuta. Un Nuovo Segno Clinico Semeiotico-Biofisico-Quantistico.

In attesa di poter raccogliere i richiesti 1231 casi circa di appendicite e  compilare ad artem  le cartelle cliniche di una casistica  accettabile da consegnare alla Letteratura con un articolo pubblicato su una famosa peer-review, secondo quanto richiesto dal Metodo Scientifico-Ipotetico-Deduttivo, galileianamente sperimentale – a parole –  ho pensato di illustrare  brevemente il nuovo Segno di Appendicite in questo breve lavoro.

 

Mi sono deciso ad agire in modo non scientifico, pre-galileiano, ancestrale,  nell’interesse dei pazienti, presentando il nuovo segno di appendicite, perché mi sembra improbabile ad 82 aa. di poter  realizzare  quanto esigono le Vestali  de IL METODO scientifico.

 

E’ ormai consegnata alla Storia della Medicina la richiesta dei professori rivolta all’ultimo dei Clinici italiani, il Prof. Luigi Di Bella,  a proposito della MdB   ai tempi della On Rosy Bindi al Ministero della Salute.

 

Su quali peer-reviews sono stati pubblicati  i risultati della ricerca e la descrizione del metodo impiegato, dove si trovano le cartelle cliniche, qual’è il numero di pazienti trattati, ecc.?

 

Per i Medici che ignorano la Semeiotica Biofisica Quantistica, la diagnosi di appendicite, nonostante l’aiuto del Laboratorio e del Dipartimento delle Immagini  è spesso difficile, con le note disastrose conseguenze, come esperienza insegna e i media riferiscono.

 

Vi potrei raccontare la desolante vicenda di molti pazienti, da me ricoverati con diagnosi clinica di appendicite acuta (1-7), precisandone la sede, rimasti poi  ricoverati per una, due settimane e finalmente operati sotto la minaccia – a volte realizzatasi – di trasferirli in un altro Reparto Universitario di Chirurgia,  allora diretto da un amico  Chirurgo che in sala operatoria aveva corroborato da tempo le mie diagnosi!

 

Potrei raccontare, con la documentazione di Cartella Clinica, il caso di un giovane, figlio di Medico, che, ricoverato d’urgenza per appendicite subito dopo la mezzanotte in un Ospedale  della città dove risiedeva provvisoriamente, fu operato finalmente alle ore  11, 30.  I GB erano lievemente aumentati e i violenti dolori addominali, attribuiti dal paziente ad appendicite acuta (sic.!), non erano considerati attendibili dai sanitari.    Diagnosi di dimissione:”Appendicite Acuta Flemmonosa sotto-sierosa Retro-ciecale”.

In pochi secondi, mediante il Segno di Bella (8) il Medico esperto in SBQ, riconosce l’appendicite retro-ciecale, indipendentemente dalla sua gravità.

 

Ricordo il triste caso di una signora di 58 anni, da me ricoverata d’urgenza con diagnosi di  Appendicite Acuta retro-ciecale, che, dopo dieci inutili giorni di degenza ospedaliera e numerose mie telefonate per sollecitare l’intervento,  su mio consiglio ha firmato per essere dimessa e  trasferita in Reparto Universitario di Chirurgia, dove il mio Amico ha dovuto asportare, oltre alla all’appendice  suppurata, anche la parte terminale del tenue ed un pezzo di cieco!

 

Mi fermo qui, pur potendo proseguire a lungo con la descrizione di simili casi pietosi..

 

Nel sano, la pressione digitale “intensa”, applicata sopra il sigma, non provoca il Riflesso gastrico aspecifico nei primi 5 sec. In poche, chiare, univoche parole, nelle condizioni sperimentali riferite, lo stomaco non modifica il suo volume,  prima di 20 sec.

 

Al contrario, in presenza di appendicite, indipendentemente dalla sua sede e dalla intensità della flogosi, la pressione digitale “intensa”, esercitata  sopra il sigma, causa il Riflesso gastrico aspecifico dopo 3-5 secondi, in relazione alla gravità della sottostante appendicite, immediatamente seguito dalla caratteristica Contrazione Gastrica Tonica.

 

To be continued…

 

 

Bibliografia consigliata

 

1)      Stagnaro S., Il Ruolo della Percussione Ascoltata nella “difficile Diagnosi” di Appendicite. Biol. Med. 8, 71, 1986.

2)      Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm

3)      Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Appendicite. Min. Med. 87, 183, 1996 [Medline]

4)      Stagnaro S. Bed-side diagnosing acute appendicitis and gastrointestinal diseases. Gut.j.on line: http://gut.bmjjournals.com/cgi/eletters/52/5/770-a#100.

5)      Stagnaro Sergio.Biophysical-Semeiotic Diagnosis of Appendicitis. 14 aprile 2009, at URL  http://sciphu.com,  and at URL http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/

6)      Sergio Stagnaro. Biophysical-Semeiotics Diagnosis of Appendicitis. www.bmj.com ; 2 September, 2002 http://www.bmj.com/cgi/eletters/325/7363/505#25361

7)      Sergio Stagnaro. Quantum-Biophysical-Semeiotic Bedside Diagnosis of Appendicitis. http://www.fcenews.it, 18 giugno 2010. http://www.fceonline.it/images/docs/appendicitis.pdf

8)      Contrazione Gastrica Tonica:  Segno di Appendicite Acuta. http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/appendicite.html

Save the Children. Lettera Aperta ai Neonati di tutto il Mondo.

 “Prevenire è meglio che curare” (Mia Nonna Teresa, XIX – XX sec. d.C).

 

Cari Neonati,

purtroppo per voi, della vostra salute psico-fisica finora, prima e dopo il vostro concepimento, nessuno si è interessato e meno che mai i vostri cari genitori, che, per mancata informazione da parte delle competenti Autorità Sanitarie,  non hanno potuto prendere in considerazione le efficaci misure terapeutiche-preventive, tuttora ignorate dalla presente Medicina Serva dell’Economia.

Sottolineo “finora”, perché da questo momento il SSN vi offrirà una tale quantità di vaccinazioni e di presidi di prevenzione (secondaria), apparentemente finalizzati a conservare un buon stato di salute,  molto spesso in verità messo a rischio da pericolosi Reali Rischi Congeniti, Sipenenti dalle Relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Qiantistiche, ignorati  dalla Medicina tradizionale, di Marte, della Sconfitta, come dimostrano le tre epidemie in aumento di CVD, DMT2 e Cancro.

La vostra attuale costituzione psico-fisica è stata affidata al cieco Destino, per “ignoranza”, nelsenso che  la dominante Medicina “ignora” le Costituzioni SBQ e i Dipendenti Reali Rischi Congeniti , riconosciuti dalla nascita con un fonendoscopio ed eliminati con la non-costosa Terapia Quantistica, www.sisbq.org !

Infatti, tra le Autorità Sanitarie, preoccupate soltanto di evitare l’aggravarsi del bilancio del SSN eternamente in rosso, le Alte cariche della Chiesa, che, una volta che sarete fortunatamente diventati grandicelli, vi riuniranno una volta all’anno in qualche parte della Terra per pregare ed evitare il Male del Mondo, i “professori”, i giornalisti, e meno che mai i vostri genitori, sono pochissimi coloro che hanno realizzato la Prevenzione Pre-Primaria, secondo l’insegnamento della Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html. A mia conoscenza, oltre a Manuel, esistono Lorenzo a Roma e Charity-Anisha ad Hannover,  concepiti dopo che le loro madri hanno eliminato il Terreno Oncologico.

La povera Lucy, tre giorni di vita, non può sapere di essere positiva al Terreno Oncologico e  al Reale Rischio Congenito di cancro al seno, con sede nel quadrante laterale superiore della mammella sinistra. Il suo pediatra non ha mai sentito parlare di questi progressi dell’oncologia e pertanto non è capace di riconoscere queste patologie al I Stadio:  non esiste oggi una sola rivista “divulgativa” indirizzata ai Medici mediante le loro organizzazioni, che li informi delle pubblicazioni che avvengono ad alto livello:

 Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE].

Sii fiduciosa Lucy! Quando sarai una signorina ti sottoporranno alla Vaccinazione Anti-HPV e – magari privatamente – eseguirai, secondo le Linee Guida, il periodico Screening fondato sulla Ecografia della Mammella e sulla Mammografia: tua nonna materna è morta di cancro al seno! Buona fortuna, dunque.

Marco, un bel bambino di 5 giorni, è altrettanto sfortunato: nella sua linea materna, infatti, non esistono casi di DMT2, ma solo soggetti con  Costituzione Diabetica, rimasta non diagnosticata ovviamente.

Anche se un giorno venisse  portato per un futile motivo al PS – una abitudine ormai – dove notoriamente la glicemia è fatta a tutti,  anche a chi non ha la Costituzione Diabetica, nessun Medico saprà riconoscere  la positività del Segno di Siniscalchi:

 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. http://www.frontiersin.org/Diabetes/10.3389/fendo.2013.00017/full[MEDLINE]

Un triste futuro attende il povero William, colpito dal Reale Rischio Congenito di CAD alla parte iniziale  della coronaria discendente posteriore, come capitò a chi scrive.  A 15 aa. sarà acquistato da una celebre Società di Calcio e nessun Cardiologo dell’establishment riconoscerà la sua personale spada di Damocle, iniziando così un percorso che potrebbe terminare tragicamente con un IMA “imprevedibile ed improvviso”, secondo la presente Medicina Medievale.

Mass-media ed Assessori della Sanità solleveranno clamorosamente il problema di un Defibrillatore ad ogni raggruppamento di venti persone:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., [MEDLINE];

Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

Più fortunata Martha, sei giorni di vita, sempre sorridente, positiva al Segno di Raggi perché portatrice della Costituzione Osteoporotica.  A cinquant’anni, nel corso della Giornata Mondiale per la lotta all’Osteoporosi, l’esecuzione di una MOC consentirà ai Medici di diagnosticare una malattia che altrimenti sarebbe sfuggita al dominio della semeiotica fisica tradizionale fino al momento di una frattura ossea.    Meravigliose e progressive sorti della Medicina ufficiale che “ignora” la Semeiotica Biofisica Quantistica:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel. Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, February 2012.

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Role of Mediterranean Diet, CoQ10 and Conjugated-Melatonin in Osteoporosis Primary Prevention and Therapy.  Current Nutrition & Food Bentham Science Volume 8, Number 1, February 2012 Pp.55-62

E’ ben triste il caso di Oscar, quattro giorni di vita, colpito dalla Costituzione Arteriosclerotica associata alla Costituzione litiasica, che nessuno dei Colleghi di suo padre, un famoso chirurgo del torace, saprà riconoscere fino alla manifestazione clinica caratteristica. Infatti soffrirà di ripetute ed ingravescenti coliche renali fino a quando insorgeranno i primi segni della compromissione della funzione renale e  dell’AOPA!

Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Vascular calcification and Inherited Real Risk of lithiasis. Front. In Encocrin.  3:119. doi:

10.3389/fendo.2012.00119 http://www.frontiersin.org/Bone_Research/10.3389/fendo.2012.00119/full [Medline].

Sergio Stagnaro.   Two Clinical Evidences corroborating Microcirculatory QBS Theory of Atherosclerosis.Lectio Magistralis, IV Meeting of Quantum Biophysical Semeiotics International Society, May 4-5, 2013, Porretta Terme, Bologna, Auditorium, Hotel Santoli. Journal of QBS, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/atherotheory_evidences.pdf.

Connie è nata sette giorni fa nel reparto di ostetricia  del più celere ospedale del suo Paese. Purtroppo, nessuno ha saputo riconoscere nel lobo temporale destro il  focus epilettogeno da dove origineranno le crisi convulsive che la tormenteranno a partire dagli anni giovanili.  Nessuna terapia si rivelerà efficace. I famosi epilettologi che l’avranno in cura, ossequiosi del metodo scientifico-ipotetico-deduttivo, considereranno “anedottici” i casi di guarigione dell’epilessia  ottenuti con la Terapia Quantistica:

Sergio Stagnaro. A fundamental bias of the research: Overlooking Congenital Acidosic Enzyme-Metabolic Histangiopaty-Dependent Brain Inherited Real Risk. Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry with practical Neurology, 5 May, 2009.  http://jnnp.bmj.com/content/80/11/1206/reply

Non i genitori, ma i NEONATI  che leggeranno  questo articolo sono invitati a diventare Membri della SISBQ, www.sisbq.org, andando ad ingrossare le fila di quelli già  presenti, ben motivati e spinti da un ineffabile entusiasmo, che lottano fiduciosi per il Nuovo Rinascimento della Medicina fondata sul Singolo Paziente, finalmente liberata dalla tracotanza del potere economico diventato insopportabile:

Stagnaro  Sergio. Single Patient Based Medicine: its paramount role in Future Medicine. Public Library of Science. http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response 

PS.

Chiunque desideri falsificare  quanto contenuto nel testo dell’articolo, può lasciare un Commento. Meglio ancora se presenterà personalmente la sua critica durante il 1° CORSO DI FORMAZIONE TEORICO-PRATICO IN  “SEMEIOTICA BIOFISICA QUANTISTICA”, Luogo: Roma – Data: 9-10 novembre 2013: www.sisbq.org

Limite delle Peer-Reviews: divulgano una Teoria ma non sempre possono stabilirne il Valore Scientifico!

Ieri in Italia si è celebrata la giornata “Saving the Children”, al grido di salviamo i bambini  che ogni giorno muoiono a migliaia  per malattie e soprattutto per  fame.

 

In TV  e sui giornali si discute da mesi sulle staminali, prelevate, conservate e ripulite in modo politicamente corretto, usate nella cura di rare malattie neurodegenerative, di cui non esiste al momento terapia.

 

Se una malattia – neurodegenerativa, CVD, DMT2, Cancro, etc. –  non può essere guarita, perché non tentare di prevenirla agendo direttamente sulle madri.,  che trasmettono alla prole la predispsosizione attraverso il mit-DNA, modificando il relativo Reale Rischio Congenito,dipendente dalla determinata Costituzione SBQ?

A questo proposito vi invito alla Lettura di un commento illuminante, accettato (sic!) e messo  in rete in un sito della gettonata Nature:

http://blogs.nature.com/news/2013/05/multi-million-biotech-project-buys-out-former-pharma-site-in-geneva.html   

23 May 2013 16:18 BST

Sergio Stagnaro said:

I am delighted with reading such a statement “The École Polytechnique Fédérale de Lausanne and the University of Geneva will create a new institute for bio- and neuroengineering on the site, backed with a donation of 100 million Swiss francs (US$103 million) from the Wyss Foundation. However, I fear that The École Polytechnique Fédérale de Lausanne, the University of Geneva, and Wyss Foundation ignore what does it mean Inherited Real Risk of brain disorder, I have discovered with a stethoscope and described in previous papers (See later on). This heritable risk represents the conditio sine qua non of neurodegenerative diseases:


Stagnaro Sergio. Inherited Real Risk of Brain Disorders.
http://www.plos.org, 24 July 2009. http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1;
Sergio Stagnaro. Functional Decline in Aging , Brain Inherited Real Risk, and Co Q10 Deficiency Syndrome. 15 May, 2011.
http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/05/functional-decline-in-aging-brain.html;
Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Clinical QBS Diagnosis and Primary Prevention of Brain Disorder ‘Inherited Real Risk’ and Alzheimer Disease. Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 5 August, 2011.
http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/alzheimer_primaryprevention.pdf;
Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of Alzheimer’s Disease: bedside diagnosis and primary prevention.Frontiers in Neuroscience, in
http://www.frontiersin.org/Aging_Neuroscience/10.3389/fnagi.2013.00013/full

 

In Italia, i Maestri del Pensiero Medico a chi suggerisce vie nuove nella lotta ad epidemie in aumento, al posto della vecchie vie, basate sulla Prevenzione Secondaria (= screening) e  rivelatesi fallimentari, denunciano ex cathedra, “… l’assenza quasi totale, ……, di articoli pubblicati in extenso (forse si riferiscono al numero delle pagine! NdR!)  su riviste internazionali indicizzate ed a severo controllo redazionale (forse esistono controlli redazionali meno severi! NdR!)”.

 

Come possono Editori e Revisori (sono Revisore di ben tre Riviste USA e – per motivi di età – ho rinunciato di recente ad altrettanti inviti)  esprimere serenamente giudizi su argomenti che non conoscono, come  la Semeiotica Biofisica Quantistica?

Non sempre il valore scientifico di una teoria può essere stabilato dalla pubblicazione di articoli su peer-views.

Purtroppo, a seguito di un uso malvagio e dannoso della critica scientifica, oggi  una teoria è riconosciuta valida dall’establishment solo se i lavori che la illustrano e corroborano sono pubblicati su particolari  peer-reviews  gradite al potere stesso.

 

E’di ieri, martedì 15 ottobre,  la sconcertante notizia che i seguenti articoli non sono stati giudicati di valore scientifico  da parte di un Professore italiano (documentazione scritta e firmata  in mio possesso!):

 

Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology, 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

 

Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

 

I motivi di fondo di una simile desolate ammissione, che tradisce la volontà di conservazione dello Status Quo nella Medicina  nonostante CVD, DM tipo 2 e Cancro siano epidemie in aumento, risulta estremamente chiaro dal seguente commento.

Infatti,  se si suggeriscono meccanismi patogenetici nuovi a proposito delle malattie appena ricordate, si  forniscono inevitabilmente nuove innovative terapie, nel presente caso non costose, e soprattutto bisogna parlare anche in Italia  di Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story e Primaria.

http://blogs.nature.com/news/2013/09/500-million-cancer-pledge-comes-with-a-catch.html#comments

24 Sep 2013 07:42 BST

Sergio Stagnaro said:

As experience shows, the money does not stop cancer today’s increasing epidemic, all around the world: Telecom, Oregon Health & Science University (OHSU), and so on. The only effective weapon to stop the epidemic of cancer is our will to fight it and win it on very large scale through the Pre-Primary, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html, and Primary Prevention, according to Sergio Stagnaro’s Quantum Biophysical Semeiotics, described again in two recent articles: 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention. Bentham PG., Current Nutrition & Food Science ISSN (Print): 1573-4013; ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9, Volume 8 Issue 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011; http://eurekaselect.com/106105/article;

Sergio Stagnaro and Simone Caramel. BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention. Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039. http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE] :
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). Quantum Biophysical Semeiotics Constitutions play a central Role in Single Patient Based Medicine. Journal of Quantum BiophysicalSemeiotics,
http://www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/qbsspbm.pdf .

E’ certamente un grande evento per noi che la Costituzione italiana sia la più bella in assoluto, come afferma il nostro caro Presidente Giorgio Napoletano.  Tuttavia, determinante è la sua applicazione giornaliera e non saltuaria, una tantum!

Il Docente di Fisiologia al Karolinska Institutet e il Medico della Mutua.

Fine Marzo del 1986, in un Albergo di Montecarlo. Un Collega di media età, vestito elegantemente, era in attesa di essere portato all’eliporto per poi da Nizza volare fino a casa.

 

Per ammazzare il tempo,  non conoscendolo, chiesi: “Hai parlato ieri?”; stava terminando il secondo Congresso Mondiale su Infiammazione, Farmaci Antireumatici, Analgesici, Immunomodulatori, dove illustrai l’importanza della ICAEM, da poco scoperta, e quindi della Dominanza Cerebrale destra,  nelle  reumopatie. Certamente nessuno aveva capito cosa andassi dicendo…

 

Risposta pronta e cordiale:” Sono arrivato ieri per ascoltare i miei discepoli! Sono Docente di Fisiologia al Karolinska Institutet. Tu in quale Ospedale lavori?”

 

Prima di rispondere ho atteso il tempo necessario perché cessasse l’improvviso tremore delle vene ai polsi e le ginocchia tornassero ferme e sicure.

 

Nel frattempo mi sono detto: “Perché dovrei sentirmi imbarazzato? Per quanto gentile, signorile, simpatico, anche costui è un “professore, quindi non aggiornato!”.

 

In modo deciso, nel MIO personale  inglese ho risposto: “Nell’Ospedale lavora mia moglie.  Da oltre venti anni sono un medico della Mutua”. Mi ha capito perfettamente.

 

Brevissima pausa.

 

Poi aggiunsi con ineffabile soddisfazione:” Lei è Docente di Fisiologia in una celebre Università svedese. Allora conoscerà l’Aritmia Splenica, segno di patologia bilio-duodenale, da me descritta l’anno scorso su Minerva Medica”.

 

Stupito ed impallidito,  il Professore rispose: “Stupefacente”.

 

In breve, non conosceva – come i “professori” italiani, nessuno escluso, a mia conoscenza –  il Caos Deterministico nei sistemi biologici. Mi chiese – a differenza dei nostri “professori” – l’estratto del lavoro (2)

 

 

1)      Stagnaro S., Auscultatory Percussion Therapeutic Monitoring and Cerebral Dominance in Rheumatology. 2nd World Congress of Inflammation, Antirheumatics, analgesics, Immunomodulators. Abstracts, A. Book 1, pg. 116, March 19-22, 1986 Montecarlo.

2)      Stagnaro S., Aritmia splenica, segno attendibile di patologia bilio-duodenale. Min. Med. 76, 1426, 1985 [Medline].

La Manovra di Bardi ridimensiona la Nobel Assembly del Karolinska Institutet.

Nel presente articolo, in forma estremamente semplice e chiara, illustro perché la Manovra di Bardi ridimensiona la Nobel Assembly del Karolinska Institutet e perché  l’assegnazione dei Premi Nobel 2013 per la Medicina  rivela  carenza di  aggiornamento nel dialogo tra cellula e cellula in biologia a causa  della mancata conoscenza della Realtà Non-Locale presente nei sistemi biologici, accanto alla nota realtà locale.

In un precedente articolo su La Voce di SS., in rete alla URL https://sergiostagnaro.wordpress.com/wpadmin/post.php?post=1603&action=edit&message=6&postpost=v2 ,  per la prima volta ho illustrato la Manovra di Bardi, un utile “test da sforzo” che consiste nel valutare i segni semeiotico-biofisici-quantistici (SBQ) dopo 10 sec. di stimolazione del centro neuronale del GH-RH, e quindi di riconoscere i falsi negativi, risultati tali nella valutazione di base.

Nel sano, la  Manovra di Bardi consente al medico di osservare che il tempo di latenza di un cosiddetto “riflesso” (i “riflessi” non sono riflessi!), per esempio, il Riflesso Cardio-Gastrico Aspecifico, raddoppia come nel Precondizionamento SBQ, passando da 8 sec. a 16 sec.

Senza addentrarci nei complessi meccanismi patogenetici alla base della manovra, al momento è sufficiente ricordare che notoriamente  il  GH stimola anche la secrezione di insulina, che nel sano promuove la liberazione di NO-radicalico da parte degli endoteli, agendo così positivamente sulle smooth muscle cell della locale unità microvascolotessutale, a beneficio del relativo parechima, ugualmente stimolato, come si  può osservare con la SBQ.   Inoltre, sempre nel sano,  l’insulina     provoca attivazione di tipo I, associata, fisiologica, dei locali microvasi mediante la stimolazione bifasica della tirosinchinasi sulla membrana cellulare delle smooth muscle cells.

Al contrario, in condizioni patologiche, per esempio, in presenza di rimodellamento microcircolatorio a partire dal Reale Rischio Congenito di ATS, l’insulina agisce – sempre in modo bifasico – sulla MAP-chinasi delle cellule muscolari lisce con conseguente attivazione “patologica” di tipo II, o  di tipo III,  della microcircolazione riducendo la  locale  flow-motion, come insegna la Microangiologia Clinica.

Infatti, “simultaneamente” alla liberazione del  GH-RH, il Medico esperto in SBQ riconosce facilmente l’attivazione micro circolatoria tipo I associata, “fisiologica”, sia nell’ipofisi (= secrezione di GH)  sia nel pancreas (= secrezione di insulina):  il margine inferiore del pancreas si abbassa in modo significativo per la Durata di 10 sec. Notoriamente la secrezione di GH-RH è pulsata e mostra un periodo appunto  di 10 sec., come dimostra l’identica durata della diastole del cuore periferico, secondo la geniale definizione dell’amico Prof. Claudio Allegra delle  piccole arterie ed arteriole di Hammersen,  nel centro neuronale per il GH-RH.

A questo punto, se leggiamo la recente dichiarazione della Nobel Assembly del celebre Karolinska Institutet in occasione dell’assegnazione del Premio Nobel a James E. Rothman, Randy W. Schekman and Thomas C. Südhof ,  i FATTI clinici sopra riferiti, caratterizzati dalla loro “simultaneità,  fatti  facilmente riproducibili da parte del Medico che sa usare perfettamente il fonendoscopio, non sono affatto spiegabili con i meccanismi d’azione basati sulle meravigliose vie dei segnali, scoperti illustrati dagli studiosi, ai quali è stato attibuito un premio – a mio parere –  troppo gettonato dal punto di vista scientifico.

Questi  meccanismi alla base del dialogo biologico intervengono  certamente, ma soltanto in un secondo tempo, con durata più prolungata e meno intensa di quanto si osserva nella prima fase,  “simultanea”,  come ho dimostrato clinicamente in articoli riferiti  nel precedente lavoro su  La Voce di SS., https://sergiostagnaro.wordpress.com/wpadmin/post.php?post=1603&action=edit&message=6&postpost=v2.

La Nobel Assembly non è aggiornata: mio Commento nel sito di Nature.

Rispondo all’Oca Sapiens che sicuramente  interpreterà il seguente commento critico, accettato e messo in rete con la velocità di un attaccante del Genoa a fine gara, come espressione della delusione profonda di un pazzo che aspirava alla GLORIA Mudi per poter poi scrivere, su invito della Redazione,  un articolo da inviare a Il Secolo XIX:  “A pensare male, a volte, uno ci azzecca!”

A questo punto, vi invito a leggere il commento, seguito  da poche frasi aggiunte a scopo didattico, per poter infine comprendere – forse –  l’enigmatico Pensiero-Stagnaro:

http://blogs.nature.com/news/2013/10/nobels-2013-physiology-or-medicine.html#comment-15702  

07 Oct 2013 15:21 BST

Sergio Stagnaro said:

I find distressing the statement of Nobel Assembly ,“The three take the prize for “their discoveries of machinery regulating vesicle traffic, a major transport system in our cells”. As a matter of facts, it seems as sounding confounding, intriguing, disturbing, revealing the lack of update about the dual mechanism of hormone action, as well mit-DNA and n-DNA Antenna, which I have discovered, from the clinical view-point, and described in previous articles: Stagnaro Sergio e Paolo Manzelli. Semeiotica Biofisica Endocrinologica: Meccanica Quantistica e Meccanismi d’Azione Ormonali. Dicembre 2007, http://www.fce.it, http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45; Sergio Stagnaro. Glycocalix Quantum-Biophysical-Semeiotic Evaluation plays a Central Role in Demonstration of Water Memory-Information. http://www.sisbq.org. 19 July, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/wmi_glycocalyx.pdf; Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2011). Skeletal Muscle Cell Glycocalix Evaluation during CFS Treatment corroborates Andras Pellionisz’s Recursive Fractal Genome Function Principle. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/cfsglycocalyx.pdf.
Briefly speaking, I fear that the Nobel Assembly continues to mistakenly think that there is only one mechanism of action of moleculs, stating that “Vesicles are structures that can transport molecules around cells and deliver them to where they are required”, according to the saying “corpora non agunt nisi conjuncta”, without considering another mechanism of action, more “modern” and up-dated, quantum physics in nature: “corpora agunt etiam non conjuncta”!

La Nobel Assembly ignora il telecomando e non è aggiornata!
Il seguente esperimento clinico – è eseguito con un fonendoscopio  –  corrobora l’esistenza della Realtà Non-Locale nei sistemi biologici ed il duplice meccanismo d’azione di sostanze biologicamente attive, per esempio, gli ormoni,  come sostengo nel commento sopra riferito.
Il primo meccanismo d’azione ad intervenire, di natura fisica quantistica,   agisce “simultaneamente”, intensamente  ma per breve tempo, mentre il  secondo (“corpora non agunt nisi conjuncta”) – il solo conosciuto dai tre premi Nobel e dalla Nobel Assembly, agisce lentamente  per contatto,  attivando poi raffinate vie di segnali intracelluari, meravigliosamente illustrate dai nominati sceinziati.
L’esaminando è supino, psicofisicamente rilassato e con gli occhi chiusi per ridurre, non per inibire, la secrezione di melatonina, secreta notoriamente anche dall’intestino e dagli occhi!
Nel sano, la secrezione di insulina a causa dell’intenso stimolo (= pizzicotto cunaeo)  dei “trigger points” pancreatici, simultanemente attiva i glicocalici dei miociti: si osserva, infatti, attivazione microcircolatoria di tipo I, associato, fisiologico,  di grado elevato.
Ne consegue aumento notevole dell’apporto di materia-informazione-energia (= volgarmente parlando,  sangue), incementando la respirazione – attività  red-ox –  mitocondriale, impedendo l’insorgenza di locale acidosi istangica critica, causa del Riflesso cuore- gastrico aspecifico, presente invece in tutte le cardiopatie di varia natura.
Da quanto sopra è “dimostrato” – la Scienza non dimostra ma indaga, studia, esplora, sperimenta…(G. Bateson, Nature and Mind) – che la Nobel Assembly e i tre Premi Nobel non sono  aggiornati, ignorando la Semeiotica Biofisica Quantistica, la cui “colonna vertebrale” è la Microangiologia Clinica.

Manovra di Bardi, affidabile, semplice e di rapida applicazione, nel riconoscere in 10 secondi i Falsi Negativi in Semeiotica Biofisica Quantistica.

Il problema dei “falsi negativi” è di centrale importanza anche nella Semeiotica Biofisica Quantistica. Il 10%  circa dei casi da me visitati è risultato “falsamente negativo” alla visita di base, causando poi sofferenza sia ai pazienti sia al Medico.

Come suggerisce l’epistemologo fallibilista, noi impariamo dai nostri errori,  aggiungo io, di percorso. Se per la prima volta attraverso  una giungla dove nessuno ha mai posato i piedi, è facile per me commettere errori nel cammino verso la meta. Al contrario, una volta che avrò descritto la carta con i percorsi da seguire, chi non la segue in modo corretto commetterà uno sbaglio, e non un errore.

Il fondamentale problema dei “falsi negativi” è stata affrontato e risolto in modo affidabile, ma non facile,  da chi scrive e dal Dr Mario Siniscalchi, Cardiologo del Cardarelli di Napoli, Vice Presidente della SISBQ www.sisbq.org

Nella ricerca di una Costituzione  e di un Reale Rischio Congenito SBQ, di fronte ad una valutazione di base apparentemente negativa, il Medico ha il dovere di procedere sempre ad una seconda valutazione mediante varie prove da sforzo, finalizzate appunto al riconoscimento dei subdoli “falsi negativi”.

Per esempio, in un soggetto esaminato con la SBQ,  il Segno di Rinaldi (http://www.sisbq.org/terreno-oncologico.html) o il Segno di Caotino (http://www.sisbq.org/reale-rischio-di-cad.html)  sono negativi alla valutazione iniziale, di base.   Finora per riconoscere i “falsi negativi”  abbiamo suggerito le seguenti manovre affidabili, che però richiedono tempo e non sono di semplice applicazione   da parte di chi non è ancora esperto nella SBQ:

1)      calcolare con precisione la Durata del Riflesso gastrico aspecifico (NN > 3 sec. < 4 sec.);

2)      ripetere la valutazione mediante il Precondizionamento SBQ;

3)      valutare il Segno di Mastroianni (= durata dell’abbassamento del margine inferiore del fegato,  NN =10 sec.,  durante pressione “intensa” su i relativi trigger points”, nel presente caso, rispettivamente quelli della SST-RH e  su un punto qualsiasi del Precordio);

4)      ripetere la valutazione del Riflesso gastrico aspecifico dopo la Manovra di Restano (= Test dell’Apnea + Test del Pugile) associata al Test dell’Adiponectina Endogena = pizzicotto medio-intenso della cute e sottocutaneo delle regioni latero-addominali, http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Ita/Adiponectin%20lavoro.doc;

5)      valutare la presenza di Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati-patologici, tipo I, sottotipo b), aspecifici, nei tessuti oggetto di studio.  Questa è una manovra molto elegante, assai affidabile, ma sicuramente di competenza del Medico che conosce perfettamente la Microangiologia Clinica: www.semeioticabiofisica.it .

Da quanto precede,  appare chiaro che, per evitare i “falsi negativi” finora si ricorreva a procedimenti non facili da applicare e  che richiedono tempo ed una ottima preparazione in SBQ.

Al superamento di questi inconvenienti tecnici provvede la Manovra di Bardi (Amilcare Bardi era un mio carissimo e indimenticabile amico):

Per escludere i “falsi negativi” è sufficiente ripetere la ricerca della Costituzione o del Reale Rischio Congenito SBQ  dopo aver stimolato la secrezione del GH-RH, mediante pressione digitale medio-intensa, applicata per 10 sec. sopra la proiezione cutanea di questo centro neuronale (= 2 cm. sopra il meato auricolare esterno). In questa sede non esamino i complessi meccanismi patogenetici, di natura microangiologica, della manovra: ricordo soltanto l’influenza negativa assai nota del GH sull’evoluzione del cancro.

L’efficacia e l’affidabilità della Manovra di Bardi nell’escludere i “falsi negativi” e nel permettere al medico di riconoscere  come cancro  una patologia altrimenti solo apparentemente e tragicamente benigna, è rivelata dalla seguente evidenza sperimentale, di semplice riproducibilità:

nel soggetto con  Segno di Rinaldi e  Segno di Caotino positivi alla valutazione di base, il Medico valuta una seconda volta il Riflesso gastrico aspecifico dopo la Manovra di Bardi  (Durata di 10 sec.), confrontando  i due valori parametrici relativi all’intensità del riflesso gastrico aspecifico: questa aumenta significativamente di almeno tre volte!

Mi sento autorizzato ad affermare che la  Manovra di Bardipermette al Medico di risolvere il problema dei “falsi negativi” e pertanto deve far parte dell’Esame Obiettivo eseguito con la Semeiotica Biofisica Quantistica.

Cloud dei tag