Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Il grande clinico  parmense Ugo Butturini, Presidente della SID dal 1976 al 1978 e Presidente della SIGG dal 1975 al 1981,  considerava l’eziopatogenesi della Cardioangiopatia (oggi nota come CAD)  nel DM tipo 2 uno dei problemi più discussi, complessi e di maggiore importanza prognostica e terapeutica (U. Butturini.  Etiopatogenesi Unitaria della Cardioangiopatia  nel Diabete Mellito,  Acta  diabet lat.  12 (Suppl 1) 1, 1975) .

 

Dal 2001 il Reale Rischio Congenito di CAD, dipendente dalla Costituzione Aterosclerotica,  e  il Reale Rischio Congenito di DM tipo 2, dipendente dalla Costituzione Diabetica “e” Dislipidemica (Joslin aveva ragione, in Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004.   http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica.htm) hanno   finalmente chiarito le antiche incertezze e risolto in chiave Semeiotico-Biofisico-Quantistica  annosi problemi metabolico-angiologici: www.sisbq.org e www.semeioticabiofisica.it .

 

Quando ero un giovane scienziato,  ho avuto l’onore e il piacere  di conoscere il grande clinico di Parma, col quale ho intrattenuto un interessante scambio epistolare che conservo con religiosa cura.  Dagli anni settanta  apprezzo il Prof. Ugo  Butturini, Maestro di Scienza e Umanità.  Non posso non sottolineare la sua lucida visione “clinica” dei problemi medici. A questo scopo è sufficiente notare  che negli anni ‘70 scriveva <<Cardioangiopatia “nel” Diabete Mellito>>, perché aveva ben compreso che se esistono diabetici, anche insulino-dipendenti,  senza Cardioangiopatia e, al contrario, numerosissimi sono i cardiopatici  colpiti da IMA – come chi scrive – senza Costituzione Diabetica, il motivo risiede nel fatto che non bisogna confondere uno dei tanti fattori di rischio di ATS, il DM, appunto,  con la causa (Sergio Stagnaro.Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal.CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/181/12/E267#253801).   

Purtroppo, ancora oggi esistono laureati in Medicina che parlano erroneamente di  Microangiopatia Diabetica, ma in realtà non sanno che si tratta dell’Istangioapatia “nel” diabetico!

 

La Microangiopatia diabetica non esiste: l’unica alterazione microvascolare tipicamente diabetica è la honey cumb-like degenaration del tratto intermedio a S degli apparati glomici  (Curri S. B., Le microangiopatie. Patologia delle Correlazioni isyangiche;  a cura di Inverni della Beffa, Arte Grafica S.p.A.  1986, Verona).

 

Di seguito è descritta per la prima volta la Manovra di Butturini,  di rapida applicazione ed affidabile per riconoscere in 5 secondi, a partire dalla nascita, la Costituzione Diabetica, il dipendente Reale Rischio Congenito di Diabete Mellito e ovviamente il DM tipo 2 in atto.

 

In questo breve articolo non riferisco i complessi meccanismi biologici e microangiologici clinici alla base della manovra perché nessun Medico, a parte ovviamente i Membri della SISBQ, conosce la Microangiologia Clinica e la Realtà Non-Locale nei sistemi biologici: www.sisbq.org.

 

Nel sano, la pressione “intensa”,  applicata sopra la proiezione cutanea del centro neuronale del GH-RH simultaneamente provoca  abbassamento del margine inferiore del pancreas di 3 cm. circa: Manovra di Butturini  negativa.

Per ulteriori informazioni, V. articolo sulla Manovra di Bardi https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/10/23/manovra-di-bardi-nella-diagnosi-clinica-delle-colecistopatie-ancorche-silenti/).

 

Al contrario, nel soggetto colpito da Costituzione Diabetica, Reale Rischio Congenito di Diabete Mellito e ovviamente da DM  in atto, dopo un tempo di latenza variabile da 3 a 6 sec. circa, rispettivamente, il pancreas aumenta significativamente di volume: in pratica,  il margine pancreatico inferiore si abbassa significativamente da 3 ai 6 cm. circa, in rapporto con la gravità del dismetabolismo glicidico: Manovra di Butturini positiva.

 

Interessante è il  fatto che la predisposizione al DM,  riconosciuta preferibilmente nel primo decennio di vita, è eliminata mediante la Terapia Quantistica (Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. http://www.frontiersin.org/Diabetes/10.3389/fendo.2013.00017/full  [MEDLINE] ; Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Type 2 Diabetes Mellitus Primary Prevention. LifeScienceGlobal February 2013, Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, 2013, 3,  http://www.lifescienceglobal.com/home/cart?view=product&id=376).

 

PS.

A causa dell’età avanzata e delle precarie condizioni di salute, fornirò ulteriori informazioni sulla Manovra di Butturini, esclusivamente alla Redazione del mio quotidiano,  Il Secolo XIX, se mi inviterà a scrivere un articolo su questo argomento di fondamentale importanza per la lotta al DM tipo 2, una epidemia in aumento, realizzando così il Sogno della mia Vita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: