Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

I miei fiumi.

I miei fiumi. Questo è il Petronio, che mi ha visto nascere, crescere, correre a piedi nudi sulla sabbia rincorrendo il pallone, salire sul pericoloso scoglio di Asseu per ammirare l’orizzonte, sfidare l’eterno, tuffarmi in mare, iniziando la lunga nuotata di ritorno a casa. Erano i giorni in cui in tasca avevo sempre una mela e tanti erano i sogni nel cassetto.

Questo è il Gromolo, che mi ha visto studente delle Medie, sotto l’insegnamento di Suore illuminate ed illuminanti, che mi hanno indirizzato agli studi classici. Nonostante l’orribile guerra che ogni giorno avrebbe potuto privarmi del futuro,  le Suore mi insegnarono che se siamo in inverno, la primavera non può essere lontana.

Questo fiume è l’Entella. Al Liceo F. Delpino di Chiavari,  i professori  mi insegnarono che la Verità è la sublimazione della conoscenza.

Questo è il Bisagno, che mi ha visto studente della Facoltà di Medicina al San Martino di Genova, dove il Prof. Lorenzo Antognetti, Docente di Clinica Medica, mio Maestro, mi partecipò l’amore per il malato e non solo per la Medicina.

Questo è il Ticino, che mi ha visto specializzando  al San Matteo di Pavia in malattie contro le quali vado suggerendo la migliore delle terapie:  una originale Prevenzione Pre-Primaria e Primaria.

 

A Pavia, alla fine degli anni ’50, durante gli esami di specializzazione, per la prima volta mi sono scontrato contro le teorie di copisti, calligrafi e falsificatori. Erano teorie politicamente corrette, formulate con eleganza,  ma fondate su  intollerabili preconcetti. Inevitabilmente  iniziai la battaglia  nel corso dei due esami. Nessuno dei “Professori” pavesi mi ha potuto bocciare!   Si trattava di esponenti della Medicina che considera gli individui nati tutti uguali e pertanto tutti predisposti a CVD, DM tipo 2 e Cancro! In verità – come sanno benissimo pure i “professori” – nemmeno i topi sono nati tutti uguali:  Stagnaro Sergio.  Not all mice are created equal! BioMedCentral Physiology, 3 December, 2009. http://www.biomedcentral.com/1472-6793/9/21/comments#384660     2009.

 

Contro la visione desolante di questi laureati in Medicina,  sedicenti CLINICI, ma in realtà Dipendenti dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini, figli del gettonato Framingham Heart ECONOMIC  Study, vestali di una Medicina dai piedi d’argilla, Sergio Stagnaro.  La Medicina Occidentale: un Gigante dai Piedi d’Argilla. 4 Gennaio. 2010, http://www.fcenews.it,  http://www.fceonline.it/images/docs/gigante.pdf, suona come un kantiano imperativo categorico la ribellione in nome del Nuovo Rinascimento della Medicina, basata sul singolo paziente, Stagnaro  Sergio. Single Patient Based Medicine: its paramount role in Future Medicine. Public Library of Science. http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response 

 

Questa mia scientifica Odissea (NeuroQuantology. A Tribute to Sergio Stagnaro: A Scientific Odyssey. Ivano Camponeschi, Simone Caramel, Nicola Lo Conte,et al., Vol 11, No 2 (2013), http://www.neuroquantology.com/index.php/journal/article/view/676) non avrà certamente termine fino a quando con la fine degli untori, suicidi-omicidi, avrà inizio il nostro riscatto. “Raggiunto il limite del mio tempo”, se dovesse terminare l’esistenza della SISBQ, saranno le mie teorie consegnate ad articoli, editoriali, libri, a contribuire all’accrescimento della verità scientifica contro gli ultimi “barbari, bestie feroci e dei”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: