Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per giugno, 2013

Se questa è Informazione, cos’è la Censura? I Cinque Stadi del DM tipo 2!

C’era una volta… un blog di Semeiotica Biofisica Quantistica nel sito di  Quotidiano.net.    Fu chiuso temporaneamente, così mi comunicò il Sig.r Xavier Jacobelli gentilmente (posseggo le mail), ma in realtà la chiusura persiste finora!

Amici mi hanno  subito aperto “LA VOCE di SS”. ed è stato meglio certamente.

Navigando su internet ho trovato il seguente illuminante post, pubblicato nel blog oscurato, il cui contenuto, attuale più che mai, ve lo propongo di seguito perchè illuminante.  Spero che qualche Redattore di Quotidinao.net, a cui ho pre-annunciato la pubblicazione, si faccia vivo.  Ecco la mail:

 

—– Original Message —–

Sent: Tuesday, June 25, 2013 6:00 PM
Subject: [sisbq] Se l’informazione è questa cos’è la censura!

 

 

 

Ai Redattiri di Quotidian.net,
da anni ormai il mio blog nel vostro sito è stato chiuso, prima temporaneamente, a detta del Sig.r  Xavier Jacobelli, di cui conservo tutte le mail, ma poi per sempre, senza poterne conoscere i veri motivi…
Tuttavia, amici mi hanno aperto n blog,  La Voce di SS. www.sergiostagnaro.wordpress.com.  Meglio così!
trovo un articolo interessante per spiegare  il perché del mio unilaterale allontanamento:

I Cinque Stadi del Diabete Mellito

tipo 2 su BMC Medicine: i

Diabetologi possono incominciare

a studiarli!

Vi informo che intendo pubblicare il testo completo di questo inquietante post, preceduto dalla presente mail.  Siete liberi di commentarlo,  se vorrete, facendomi cosa gradita. Poi pubblicherò la mia replca, che non sarà occultata!

Buon lavoro

Sergio Stagnaro

 Ecco di seguito il testo dell’articolo pubblicato nel blog misteriosamente oscurato:

I Cinque Stadi del Diabete Mellito tipo 2 su BMC Medicine: i Diabetologi possono incominciare a studiarli!

Pubblicato da Sergio Stagnaro Mer, 29/06/2011 – 14:06

Fonte: il sito di BMC Medicine; A Clinical Way in fighting the Five Stages of type 2 Diabetes Mellitus. LINK

Nel dettagliato Commento, ricco di riferimenti bibliografici di Semeiotica Biofisica Quantistica, inizialmente sono analizzati i motivi dell’epidemia diabetica, sino ad oggi sterilmente affrontata con l’arma dello screening, prevenzione “secondaria”, attuata in un numero limitato di individui, ormai malati di DM tipo 2.

Un fatto è certo: il DM è una epidemia in continuo aumento e nel 2030 sono previsti 360 milioni di pazienti diabetici,  nonostante Università, Società ed Istituti Nazionali ed Internazionali che pubblicano migliaia di articoli sulle centinaia di peer-reviews sempre ben disposte nei loro confronti.

Nel Commento è chiaramente spiegato il perché di questo fallimento della Medicina e viene – per l’ennesima volta – suggerita la via clinica, NON dispendiosa, di lotta al DM, la Prevenzione primaria basata sui 5 Stadi del Diabete Mellito tipo 2.

Nessun medico di buon senso può mettere in dubbio il valore di BMC Medicine!

Ne consegue che i Diabetologi possono inziare a studiare i concetti diabetologici nuovi, certamente non facili da comprendere da parte di Medici ormai Laboraorio-Dipendenti.

Comunque questa via si è rivelata efficacissima in una ormai lunga e sicura esperienza  (www.sisbq.org)

 

 

 

 

Lettera inviata al Direttore de Il Foglio: Forse non il Sisma, ma l’Infarto Miocardico è prevedibile… dalla nascita.

Il Reale Rischio Congenito di CAD, sconosciuto soltanto in Italia,  è un progresso medico noto in ogni parte del mondo (V. Avanti

Per questo motivo, ieri ho scritto al Presidente della SIC e per C/C alla Segreteria della Società (mail Sent: Sunday, June 23, 2013 11:34 AM), dichiarandomi disponibile ad illustrare questo efficace strumento di lotta alla Cardiopatia Ischemica al prossimo Congresso Romano del 14-16 dicembre 2013: se e quando riceverò una risposta, informerò doverosamente i miei Lettori.

In realtà,  soltanto dove c’è libertà di pensiero e di azione, i Medici hanno potuto rendersi conto che l’IMA –  come il DM tipo 2 e il Cancro –  è una epidemie in aumento  da combattere, ovviamente, con nuove strategie. Infatti, continuare ad attribuire ai fattori di rischio, circa 300!, la dignità di CAUSA dell’IMA, facendo ricorso esclusivamente all’inutile, riduttivo e costoso screening per prevenire la cardiopatia ischemica  può soddisfare esclusivamente la falsa coscienza dello scienziato e gli interessi  economici della bigfarma

Una decennale esperienza clinica mi permette di affermare  che, per fermare l’epidemia di IMA,  tentare  di coinvolgere le massime Autorità sanitarie italiane (V. avanti) e i mass-media del nostro Paese è uno sterile ludismo.  Infatti, l’Italia  oggi  abbonda di tanatofili,  untori-suicidi-omicidi, neofarisei,  copisti-calligrafi-falsificatori,  individui che  non sanno più ascoltare il grido di dolore che si alza dall’umanità sofferente,indifferenti persino alla Strage degli Innocenti, ricordata nella lettera al Direttore de IL FOGLIO,  di seguito riferita.

 

 

 

Pertanto, per cercare una possibile collaborazione nella realizzazione della mia impresa, come “penultima” spiaggia,  ho inviato la seguente mail ad unintelligente Direttore di giornale ,  assai stimato, dalla mente aperta, intellettualmente onesto, responsabile, coraggioso, libero,  cioè non-velina-dipendente.

NB!  Con una mail ho anticipato il testo del presente articolo al Direttore de Il Foglio, per ovvii motivi:

Original Message –From: Sergio Stagnaro  To:ildirettore@ilfoglio, Sent: Sunday, June 23, 2013 3:04 PM, Subject: Forse non il Sisma, ma l’IMA è prevedibile …dalla nascita.

Ed ecco il testo della mail inviata al Direttore de Il Foglio:

—– Original Message —–

From: Sergio Stagnaro

To: ildirettore@ilfoglio.it

Cc: Caramel Simone Presidente SISBQ ; Ordine Medici Genova ; ANSA ; direttoreweb@ilgiornale.it ; lettere@ilfoglio.it

Sent: Saturday, June 22, 2013 6:16 PM

Subject: Forse non il sisma, ma l’Infarto Miocardico è prevedibile… dalla nascita.

Caro Direttore de Il Foglio,

per C/C a Tutti i Destinatari,

se il massimo dirigente della Protezione Civile del nostro Paese afferma che il sisma non è prevedibile, tutti i mass-media diventano suoi altoparlanti, come da effetto-velina

Se uno scienziato italiano, sconosciuto solo in Italia, dimostra che senza il Reale Rischio Congenito di CAD, l’infarto miocardico non può insorgere, nessuno ne parla, eccezion fatta per Il Giornale: http://www.ilgiornale.it/news/io-l-idraulico-corpo-sento-rischio-tumore.html

 

BIBLIOGRAFIA Parziale SU  CAD INHERITED REAL RISK

 

1) Bedside Recognizing CAD Inherited Real Risk and silent CAD with Biophysical Semeiotics. http://www.lipidworld.com/content/7/1/19/commentsSergio Stagnaro   (29 May 2008) 

 

2) Sergio Stagnaro.  Also Family Physicians are able of greatest clinical Discoveries! Ann Family Med., 2008, http://www.annfammed.org/cgi/eletters/6/2/175

 

3) Sergio Stagnaro, Use of multiple markers and improvement of the prediction model for cardiovascular mortality, www.nature.com, 21 May, 2008 http://network.nature.com/forums/pmgs/1587?page=1

 

4)   Sergio Stagnaro, Bed-Side Biophysical-Semeiotic Evaluation of Thyroid Dysfunction in Cardiology. Ann Int Med. http://www.annals.org/cgi/eletters/148/11/832

 

5) Sergio Stagnaro  Bed-side biophysical semeiotic recognizing CAD “real risk” and overt CAD, event silent.l: BMJ (18 October 2003). www.bmj.com, http://www.bmj.com/cgi/eletters/327/7420/895

 

6) Sergio Stagnaro Assessing NK cell compartment in individuals with CAD Inherited Real Risk. Immunity & Aging, (14 May 2007),  http://www.immunityageing.com/content/4/1/3/comments  

 

7) Sergio Stagnaro.  Bedside Biophysical-Semeiotic Recognizing CAD Real Risk and silent CAD. Journal Review, http://journalreview.org/v2/articles/view/16449729.html

 

8)  Sergio Stagnaro.  A Clinical Biophysical-Semeiotic Contribution reliable in prompt recognizing CAD, even silent. BMC.Cardiovascular Disorders, 2005, http://www.biomedcentral.com/1471-2261/5/5/comments

 

9)    Sergio Stagnaro.  Also Family Physicians are able of greatest clinical Discoveries! Ann Family Med., 2008, http://www.annfammed.org/cgi/eletters/6/2/175

 

10)  Sergio Stagnaro.   We need clinical tool in bedside evaluating drug efficacy. CMJA, Canadian Medical Association Journal 2006, http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/174/12/1715

 

11)  Sergio Stagnaro.  A Clinical Method far better than Blood Cell Count in CAD Primary Prevention. www.bmj.com, 2005, http://www.bmj.com/cgi/eletters/330/7493/690

 

12) Sergio Stagnaro.   New bedside way in Reducing mortality in diabetic men and women.

 

Ann Int Med.  2007. http://www.annals.org/cgi/eletters/147/3/149

 

12)  Sergio Stagnaro.    Biophysical Semeiotics is really useful in order to bed-side recognizing heart ischaemic disease, even before its onset, i.e., real risk of coronary artery disease. BMC. Cardiovascular Diseases, 2004,

 

http://www.biomedcentral.com/1471-2261/3/12/comments

 

13) Sergio Stagnaro.    Pre-Metabolic and Metabolic Syndrome Are Based on Paramount Inherited Mitochondrial Cytopathy. AJPH , American Journal Public health,  2008,

 

14) Sergio Stagnaro    Biophysical-Semeiotic Diagnosing Cad “real” risk, as well as pre-clinical and clinical CAD.  www.bmj.com, (12 September 2003) http://bmj.bmjjournals.com/cgi/eletters/327/7415/591

 

15)   Sergio Stagnaro    Bedside Biophysical Semeiotic Evaluation of Acute Phase Proteins. Ann Family Med. 2008, http://www.annfammed.org/cgi/eletters/6/2/100

 

16)    Sergio Stagnaro.   EBM “and” Single Patient Based Medicine, Medical News today, 2007, http://www.medicalnewstoday.com/youropinions.php?opinionid=23466

 

 17) Sergio Stagnaro. Inherited Real Risk of CAD and Cancer, www.nature.com, 2008, http://blogs.nature.com/news/thegreatbeyond/2008/01/can_shining_lights_on_your_hea_1.html

 

18) Sergio Stagnaro    Beyond Hyperinsulinemia-Insulin  Resistance in the War against Arteriosclerosis and type 2 Diabetes Mellitus.   www.999doc.net  ,2007, http://999doc.net/view_2953

 

19) Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal.Canadian Medical Association Journal, CMAJ, 14 Dec 2009,  http://www.cmaj.ca/cgi/eletters/181/12/E267#253801

 

20) Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society. www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

 

21) Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

22)  Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. Front Genet. 2013; 4: 55.  Published online 2013 April 16. doi:  10.3389/fgene.2013.00055  http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3627131/  [Pub-Med indexed for MEDLINE

23) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., In press. [Pub-Med indexed for MEDLINE]

 

 

 

24) Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.

 

Come vede, non può trovare una sola rivista italiana…

Non le sembra una dis-informazione sospetta, per usare solo un eufemismo, quella condotta dai mass-media di casa nostra?  Anche i responsabili di una onesta Agenzia di Informazione, da cui notoriamente escono le veline subito sottoposte a copia-incolla nelle Redazioni dei giornali, potrebbe sapere che la CAD è oggi una epidemia in continuo aumento e che il  30% degli infarti del miocardio colpiscono soggetti senza significativi fattori di rischio, circa 300 (!), mentre il 50% individui colpiti dai fattori di rischio, secondo la presente Medicina, serva dell’Economia, non soffrono di IMA!

 

A mio parere, il fatto principale che ostacola la diffusione di questo progresso della Medicina, invano cercato da famosi Cardiologi mondiali, è che il Reale Rischio Congenito di CAD – diagnosticato dal Medico esperto in Diagnostica Psicocinetica anche a distanza di chilometri dall’individuo ignaro del suo rischio, Stagnaro Sergio. Semiotica Biofisica Quantistica: Diagnosi di Cuore sano in un Secondo in paziente distante 200 KM! www.fce.it, 07-05-2008  http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1316&Itemid=47 è riconosciuto con un comune fonendoscopio a partire dalla nascita ed è eliminato con la non costosa Terapia Quantistica, da me fondata:

 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel.  The Key Role of Vasa Vasorum Inherited Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis. Frontiers in Epigenomics and Epigenetics. Front Genet. 2013; 4: 55.  Published online 2013 April 16. doi:  10.3389/fgene.2013.00055

 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3627131/  [Pub-Med indexed for MEDLINE] ;  Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).    Inherited Real Risk of Type 2 Diabetes Mellitus: bedside diagnosis, pathophysiology and primary prevention. Frontiers in Endocrinology. [Pub-Med indexed for MEDLINE]In press.

Prima di concludere mi permetta una domanda: 

 

Lei conosce (e se la conosce ha firmato) la Petizione contro la Strage degli Innocenti da me indetta? https://www.change.org/it/petizioni/presidente-della-repubblica-ministro-della-salute-cardinale-angelo-bagnasco-che-rispondano-di-aver-letto-la-petizione-non-dicano-non-lo-sapevo

 

 

 

Buon lavoro

Sergio Stagnaro

 

Medico della Mutua in Pensione dal 2000

 

Riva Trigoso – Genova – Europa

 

www.sisbq.org

 

www.semeioticabiofisica.it

 

PS.

Sono disponibile a fornire a Il Foglio tutte le informazioni tecniche di Semeiotica Biofisica Quantistica per scrivere un Editoriale su questo argomento, ovviamente se lei lo giudica interessante ed utile.

 

Nella mia lunga vita di scienziato ho “tolto la polvere che nascondeva molte realtà” –  Camponeschi I,  Caramel S, Lo Conte N, Marchionni M, et al. NeuroQuantology, A Tribute to Sergio Stagnaro. Scientific Odissey. June 2013. – trasformadole in un bene comune.

Mi è impossibile, invece,  conoscere i motivi alla base dell’opposizione dei probiviri italiani, laici e religiosi, contro la Strage degli Innocenti.  Certamente non si può trattare di congiura: chi lascia ammalare e morire se  stesso, i propri familiari, parenti e amici pur di occultare il Reale Rischio Congenito di CAD non possiede il dovuto IQ per realizzare una congiura.

 

To be continued …

IL SECOLO XIX continua ad ignorare che non esiste l’IMA “improvviso e imprevisto”.

Il massimo quotidiano ligure, Il Secolo XIX, alla URL http://www.ilsecoloxix.it/p/cultura/2013/06/20/APqQkOnF-james_gandolfini_morto.shtml scrive:Televisione20 giugno 2013  James Gandolfini è morto a Roma“E il destino ha voluto che la sua vita finisse proprio in Italia, lui che era nato nello Stato americano del New Jersey da genitori italo-americani: James Gandolfini se n’è andato così, all’improvviso, a soli 51 anni, mentre era in vacanza a Roma, a quanto pare stroncato da un infarto”.

Appare evidente che la Redazione del quotidiano ligure continua a parlare di IMA “improvviso e imprevisto”, ignorando stranamente  che esiste il Reale Rischio Congenito di CAD, da me comunicato loro in molte occasioni.

 

Un solo esempio:Petizione contro la Strage degli Innocenti. Presidente della Repubblica Ministro della Salute Cardinale Angelo Bagnasco: Che rispondano di aver letto la Petizione, non dicano “Non lo sapevo!”, https://www.change.org/it/petizioni/presidente-della-repubblica-ministro-della-salute-cardinale-angelo-bagnasco-che-rispondano-di-aver-letto-la-petizione-non-dicano-non-lo-sapevo.

In Italia, chi informa gli informatori?

Ecco il commento appena inviato alla Redazione de Il Secolo XIX:
“In www.sergiostagnaro.wordpress.com: Il Secolo XIX ha scritto “E il destino ha voluto che la sua vita finisse proprio in Italia, lui che era nato nello Stato americano del New Jersey da genitori italo-americani: James Gandolfini se n’è andato così, all’improvviso, a soli 51 anni, mentre era in vacanza a Roma, a quanto pare stroncato da un infarto”. Analizziamo questa pagina di grande giornalismo….”.
Ho fiducia nei Magistrati.

Veritas Filia Temporis (A. Gellio, II sec. dC.) ma i “Professori” lo ignorano!

Per poter comprendere, senza residuo,  lo Spirito del Tempo in cui viviamo, da me definito in modo efficace  “Era dei Lumi Spenti”, vi invito a leggere quanto segue con la dovuta attenzione.

 —- Original Message —–

From:Nature Publishing Group

To:dottsergio@semeioticabiofisica.it

Sent: Thursday, June 20, 2013 4:14 PM

Subject: Manage your NPG accounts

 

 

nature publishing group

June 20, 2013

Dear Sergio Stagnaro,

Nature Publishing Group (NPG) is constantly working to improve the publishing experience of our authors and referees. We have introduced the facility to link your multiple manuscript tracking accounts and nature.com account into a single account. Once you have linked your accounts, you will be able to:

  • Download a record of your refereeing activity for the Nature journals that you can use for professional purposes,
  • Associate an Open Researcher and Contributor Identifier (ORCID) to your account. (ORCID is a community-based initiative that provides an open, non-proprietary and transparent registry of unique identifiers to help disambiguate research contributions),
  • Create a single sign-on for all of your manuscript tracking accounts, eliminating the need to maintain multiple logins,
  • View the status of all your manuscripts and access download statistics for your published articles.

To ensure that all your accounts with NPG are current and accurate, we would like to ask that you link all your accounts and make any necessary edits. Please log in to any of your manuscript tracking system accounts and go to the Modify My NPG Account link . This simple process should only take a few minutes.

Please contact the NPG Applications Helpdesk if you have any questions while updating your account.

Many thanks,
NPG Applications Helpdesk
Nature Publishing Group

As registrant of NPG’s online manuscript submission and tracking system (eJournalPress), you have been sent this email for informational purposes only.

Nature Publishing Group | Principal offices: London | New York and Tokyo, and offices in cities worldwide including Boston | Buenos Aires | Cairo | Delhi | Mumbai | Hong Kong | Madrid | Barcelona | Munich | Heidelberg | Basingstoke | Melbourne | Paris | San Francisco | Seoul and Washington DC. Macmillan Publishers Limited is a company incorporated in England & Wales under company number 785998 & whose registered office is located at Brunel Road, Houndmills, Basingstoke, Hampshire RG21 6XS. Nature Publishing Group | 75 Varick St Fl 9 | New York | NY 10013-1917 | USA

© 2013 Nature Publishing Group, a division of Macmillan Publishers Limited. All rights reserved.

Una cara amica, docente universitaria  a Milano, che ammiro per la sua insuperabile sincerità ed onestà intellettuale, anni or sono mi scrisse che pure lei riceveva inviti da importanti Editori a mandare articoli. Nella mia pronta risposta sottolineai che siamo su posizioni ben differenti. Infatti, io non ho mai lavorato, e a 82 anni non lavoro certamente, “in nessuna catena di montaggio per ignoranti e disoccupati”.

Inoltre, fatto di estrema importanza, i miei scritti – vedere avanti – non sono politicamente corretti, rivolti come sono alla Prevenzione Pre-Primaria e Primaria delle più frequenti  gravi patologie, epidemie in aumento nonostante ile “meravigliose e progressive sorti” della Medicina mondiale ………

Ecco di seguito la pronta risposta  critica-costruttiva ad una celebre Publishing Group, apprezzata da tutti gli Autori e mass-media, che onestamente ammetto ha pubblicato alcuni miei articoli, di cui non pochi sono MEDLINE.

—– Original Message —–

From: Sergio Stagnaro

To: naturepublishinggrp@information.nature.com

Cc: Lancet Editors ; Diabetologia Editors ; BMC Editors ; Ann Int Med Editors ; Simone Caramel ; Marchionni Marco ; New Engl J Med ; umberto.veronesi@ieo.it ; Silvio.garattini@marionegri.it ; mnegri@marionegri.it ; simona.barlera@marionegri.it ; mariagrazia.franzosi@marionegri.it

Sent: Thursday, June 20, 2013 5:16 PM

Subject: Fw: Manage your NPG accounts

Nature Publishing Group,

to ALL,

I’m happily surprised by reading your  invitation to submit articles, I have written with my co-workers!

As you know, my main interest is since ever the pre-primary and primary Prevention of common diseases, today’s growing  epidemics, as CVD, T2DM, and Cancer:

 

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp1306631#t=article

SERGIO STAGNARO, MD | Physician – DIABETES | Disclosure: None

RIVA TRIGOSO Italy

June 19, 2013

Overlooking Quantum Biophysical Semeiotic Constitutions problems continue.

In my opinion, based on 57-year-long clinical experience, today’s public health problems, in USA as well as in every other country as Italy, are perpetuated and exacerbated especially by overlooking pre-primary and primary prevention. In a few words, I mean that now physicians await the onset of the disease and then subjecting them to expensive therapy, after sophysticated, image-departement-dependent, examinations. That accounts for the reason that CVD, T2DM and Cancer are growing and expensive epidemics, since pre-primary and primary preventions are overlooked, because they are possible if physicians know quantum biophysical semeitic constitutions. What does it mean to spend millions of dollars in prescribing the glycemia in individuals without diabetic constitution? Why the search of tumour biomarkers in subjects not involved by Oncological Terrain?

Do you invite me really to send my articles to you for a possible pubblication?

Sincerely

Sergio Stagnaro

www.sisbq.org

www.semeioticabiofisica.it

E’ evidente che viviamo “in un piccolo mondo ingannevole e stupefacente” (Luigi De Rosa, poeta), in cui convivono “Professori”, che non hanno ancora risposto alle mie Dieci Domande e altri che nemmeno hanno tentato di falsificare le mie confutazioni a loro desolanti affermazioni gratuite, cioè prive di ogni fondamento scienifico, ed Editori di Nature PG. che invitano a collaborare uno scienziato  non-politicamente-corretto, la cui attività scientifica, iiziata nel 1955, è ignorata esclusivamente in Patria: NeuroQuantology, June 2013, Vol. 11, Issue 2, Page… Ivano Camponeschi et al. A Tribute to Sergio Stagnaro A Scientific Odissey .

L’Informazione, Velina-Dipendente, nell’Era dei Lumi Spenti

 

Ecco di seguito una notizia che mai leggeranno gli italiani, i cui figli in gran parte  non sanno chi è Claudio Magris!

Sicuro che le Agenzie di Informazioni non possono farlo, ho  pensato di sostituirmi a loro, informado  la Redazione del massimo quotidiano ligure su un evento storico, che vede coinvolto anche un vecchio medico in pensione, che da sempre vive in un piccolo paese  della Riviera Ligure di Levante e la cui moglie compra Il Secolo XIX.

—– Original Message —–

From:Sergio Stagnaro

To:redazione@ilsecoloxix.it

Cc:SISBQ mailing list ; ordmedge@omceoge.org ; rettore@unige.it

Sent: Wednesday, June 19, 2013 11:33 AM

Subject: Scoop per il Secolo XIX

 

Cari Redattori de Il Secolo XIX,

per C/C a Tutti,

nessuno in Italia finora conosce il testo dell’Agreementlegale sancito tra la Società Internazionale di Semeiotica Biofisica Quantistica e la Belgorod National Research University (V. Allegato).

Pertanto, su un piatto d’argento vi offro questo scoop, alla condizione che nell’articolo vengano messo in evidenza il mio nome e cognome, per i noti motivi. 

Consideratemi a disposizione per eventuali ulteriori informazioni tecniche.

Buon lavoro

Sergio Stagnaro

Medico in Pensione  dal 2000

Riva Trigoso -Genova- Europa.

PS.

Quando la SISBQ e la Facoltà di Medicina dell’Università di Genova San Martino stipuleranno un simile, legale,  Accordo di Collaborazione non vi informerò: sarete già informati, ma non sarà più uno scoop!

PS

Il senso   di   “per i noti motivi”  è questo: il possibile recupero della perduta ammirazione dei miei due nipotini, nota ai Redattori de Il Secolo XIX.

Semeiotica Biofisica Quantistica spiegata allo Scolaretto di Gregory Bateson.

Oggi si parla, a sproposito, di Medicina alternativa, complementare, naturale con la conseguenza di creare una desolante confusione nella sostanza grigia  cerebrale della gente, per la felicità postuma di Gorgia da Lentini (c. 485 – c. 380 a.C.).

 

Purtroppo, per una comprensibile confusione dei codici interpretativi della maggior parte dei “Professori” e dei Medici – i mass-media italiani, infatti,  ignorano la Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ) –  il nostro messaggio raramente è stato decodificato in modo corretto, con il conseguente tentativo abortito di inserire la SBQ nella cosiddetta Medicina alternativa, complementare, naturale. 

 

Esiste forse una Medicina in-naturale?

 

Per comprendere Sinn u. Bedeutung  della Semeiotica Biofisica Quantistica, di cui  ben 24 articoli sono MEDLINE e  due prossimi lavori saranno pubblicati in Pakistan e rispettivamente in Cina (il secondo scritto in collaborazione con amici Autori di una Università  russa), dovrebbero essere più che sufficienti i seguenti due Manifesti:

 

 Simone Caramel.  Manifesto della Semeiotica Biofisica Quantistica e Nuovo Rinascimento della Medicina, in www.sisbq.org ; http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/sbq_nmr_manifesto.pdf

 

Sergio Stagnaro. Manifesto della Medicina Semeiotico-Biofisico-Quantistica Ristrutturante

  http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/manifestomedicinasbqristrutturante2013.pdf

 

Purtroppo, nonostante l’impegno profuso,  non è stato ancora possibile chiarire definitivamente la natura della SBQ e grande è ancora  la confusione di molti  Laureati in Medicina e delle cosiddette Autorità sanitarie sulla essenza della SBQ.  Infatti,  appare come una impresa impossibile  mettere ordine nelle menti turbate di quei Medici che non sanno più utilizzare ad artem il fonendoscopio, perché diventati  ormai dipendenti dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini, tanto da rappresentarne l’estensione: l’ultimo grande Clinico è morto a Modena il 1° di Luglio del 2003.

 

La Semeiotica Biofisica Quantistica (SBQ), estensione della semeiotica medica classica, è una disciplina che studia ed interpreta i segni del corpo umano al fine di diagnosticarne eventuali patologie. Essa si sviluppa secondo un approccio transdisciplinare che coinvolge chimica e biologia, genetica e neuroscienze, teoria del caos e fisica quantistica.

 

Chiaro il concetto?

 

Da mezzo secolo la semeiotica fisica ha raggiunto i limitati confini del suo dominio, sacrificata sull’altare di una tracotante tecnologia, sponsorizzata dal potere economico, di cui la Medicina è ora – come facilmente prevedibile – diventata serva!

 

Le progressive e meravigliose sorti della Moderna Medicina, fondata sulla Semeiotica Strumentale altamente sofisticata,  si possono efficacemente riassumere  nella seguente affermazione, generalmente condivisa: All’inizio del 2000,  CVD, DM tipo2 e Cancro sono epidemie in aumento.

 

Dal 1955, nella Clinica Medica del San Martino di Genova, allora diretta dal Prof. Alessandro Antognetti, consapevole del tragico destino che attendeva la semeiotica fisica, le cui conseguenze deleterie erano allora facilmente prevedibili, ho iniziato la rivalutazione di un vecchi metodo diagnostico, la Percussione Ascoltata (V.  Stagnaro S., Rivalutazione e nuovi sviluppi di un fondamentale metodo diagnostico: la percussione ascoltata. Atti Accademia Ligure di Scienze e Lettere. Vol. XXXIV, 1978).

 

Il resto è Storia, che chi vuole potrà leggere in un lungo articolo – Tribute to Sergio Stagnaro – richiesto dagli Editori di NeuroQuantology, per il prossimo numero della rivista, che uscirà a fine mese.

 

Chi vive ancora nella dualità, nelle classificazioni e nelle distinzioni,  chi divide o cerca la divisione anziché l’unità del tutto, chi vive la sua vita dove il vivere è uguale al dormire, va sonnolento alla deriva del mare del mondo. Chi è ancora un po’ sveglio sente il mondo sempre più lontano da sé, ma prende a cuore non soltanto il suo destino, perché non fa distinzione tra singolare e plurale, e mette da parte ogni egoismo, speculazione o convenienza. Prendersi cura della salute degli esseri umani è una vocazione ed una missione, da portare avanti senza accettare alcun compromesso od interesse di parte: è questo il solo ed unico cammino. Tutti gli altri hanno sbagliato mestiere, specie quelli assetati di successo, di potere e di denaro, senza amore nel cuore, per se stessi e per gli altri: non si può non abbracciare la ‘Single Patient Based Medicine’. 

Il Reale Rischio Congenito di Nefropatia nella Medicina Serva dell’Economia

Il Sarcasmo è la Forma più pungente dell’Umorismo.

Nessuno ha finora ha avuto il coraggio di tentare di falsificare la mia datata definizione della presente Medicina come Serva dell’Economia. Non escludo che un giorno  un kamikaze ci provi!

Nel mondo della Informazione-Moloch al suo Vertice  (chi ricorda oggi la nascita della prima cellula in laboratorio?), in cui la troppa informazione uccide l’informazione, affermare l’esistenza del Reale Rischio Congenito di Nefropatia sembrerebbe l’offerta di una bufala  ad OCA SAPIENS, celeberrimo blog de “La Repubblica”.

Ma non è così!

Di seguito una mail appena inviata al “mio” quotidiano genovese con una proposta coraggiosa, della serie

“Chi tocca i Fili muore!”

 —– Original Message —–

From: Sergio Stagnaro

To: redazione@ilsecoloxix.i

Cc: Simone Caramel ; ordmedge@omceoge.org

Sent: Saturday, June 15, 2013 8:05 AM

Subject: Why not? Un mio articolo sul Reale Rischio Congenito di Nefropatia

Carissimi Redattori de Il Secolo XIX,

per C/C a Tutti,

prima di esaminare la mia proposta, finalizzata anche, ma non soltanto, ad incrementare le vendite del nostro quotidiano, leggete quanto segue:

International Society of Nefrology

http://www.theisn.org/general-nephrology/education-by-topic/general-nephrology/landmarks-in-nephrology/itemid-646#josc376

Sergio Stagnaro

Regarding the point 4: Katherine A. Adrian Hillman and S. Woolf: Inherited Renal Disease, I’m sorry to report that there is not reference to Inherited Real Risk of Nephropathy. As a matter of facts, not all patients involved by Beta-hemolitic streptococcal tonsillitis, not all hypertensive, and not all suffering for CVD are also involved by renal complication. We will able to perform Primary Prevention of nefropathy when we will recognize at the bed side such a Inherited Real Risk with a stethoscope from the birth:

1) Stagnaro Sergio. Inherited lythiasis biophysical-semeiotic constitution and lythiasis real risk. World Journal of Surgical Cancer.http://www.wjso.com/content/5/1/94/comments#285624

2) Stagnaro Sergio. Bedside Diagnosing Pheochromocytoma, since its initial stage of Inherited Real Risk. Cases Journal 2008, http://www.casesjournal.com/content/1/1/30/comments#304598

3)Stagnaro Sergio. Middle Ages of today’s Medicine, Overlooking Quantum-Biophysical-Semeiotic Constitu…………………………….

 

Nessuno, inclusi Medici e l’Assessore Regionale alla Sanità, conosce la fisiopatologia, l’anatomia microscopica e la fenomenologia microangiologica-clinica  del Reale Rischio Congenito di Nefropatia (https://www.facebook.com/pages/Semeiotica-Biofisica-Quantistica/219462041468111), riconosciuto dalla nascita con un fonendoscopio e eliminato (sic!) con la Terapia Quantistica, naturalmente ennesima mia scoperta…

Perché, al posto del probabile articolo sul Tribute to Sergio Stagnaro  –  che non so ancora se lo scriverete, ma che non interessa nemmeno ai miei nipotini – non mi invitate a scrivere un articolo divulgativo su questo epocale argomento?

Titolo da prima Pagina:

NON PIU’ DIALIZZATI  GRAZIE  AL REALE RISCHIO CONGENITO DI NEFROPATIA!

Nessun Copyright: prevedo che l’Ordine dei Medici di Genova mi chiederà il permesso di pubblicare un articolo tecnico su Genova Medica…. 

D’altra parte non chiedo soldi, more solito: a me interessa esclusivamente la celebrità. Per questo motivo, unica condizione che pongo è la mia FOTO come prosopopea (non intesa certo come “discorso funebre”! ) nella prima pagina del giornale!

Resto in attesa della vostra risposta entro oggi sabato15 giugno 2013.

Preferirei, ricevere una vostra telefonata al  mio cellulare, 3338631439; non chiamate al numero fisso, perché moglie e nipotini intercetterebbero sicuramente  la telefonata.

Buon lavoro

Sergio Stagnaro

Riva Trigoso – Genova – Europa

Ho fiducia nei Magistrati.

Il Reale Rischio Congenito della Malattia di Alzheimer: Silenzio-Assenso!

Un vecchio adagio recita che se uno tace dopo aver ascoltato una affermazione del suo contendente, significa che è d’accordo con lui, o quanto meno non sa cosa rispondere.

Esplicitiamo con un esempio pratico la valenza astratta del concetto: ogni volta che  scrivo che i “Professori”, neofarisei, untori-suicidi-omicidi, non rispondono alle mie “Domande” perché ignorano la Semeiotica Biofisica Quantistica,  per loro troppo complessa,  anche se nel segreto delle mura del castello la criticano, cosa altro potrebbe significare se non che non sanno cosa rispondere, oppure  che sono perfettamente d’accordo con me?

Veniamo alla notizia.

Su Scientif American è pubblicato un articolo con cui si vorrebbe dimostrare che l’olio di oliva vergine previene la Malattia di Alzheimer. Ottuagenario ligure doc e sostenitore della Dieta Mediterranea, da me modificata, come si può leggere in molti articoli pubblicati su importanti peer-reviews, www.semeioticabiofisica.it e www.sisbq.org, non posso che gioire per questa notizia.Tuttavia, alcuni fondamentali punti devono essere precisati per dare scientificità al discorso: se arruoliamo individui senza il RRC di AD e li facciamo fumare due pacchetti di 20 sigarette americane al giorno per trent’anni , concluderemo che il fumo di tabacco previene l’Alzheimer. E statene certi, con una velina, saremo in grado di trovare i mass-media per diffondere la notizia.

Ecco dunque il mio commento:

http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=olive-oil-compound-makes-throat-itch-prevent-alzheimers&posted=1#comments

1. Stagnaro 07:33 AM 6/13/13

First of all, in AD primary prevention we have to know and especially to bedside recognize, from individual’s birth, AD Inherited Real Risk, I have discovered and described previously (1-3).
Secondly, also regarding AD, primary prevention is far better tha whatever treatment.
Thirdly,if the IRR of AD is diagnosed as soon as possible, it is eliminated with the quantum therapy (1-3)
References
1) Stagnaro Sergio. Alzheimer’s Disease Byophysical Semeiotics supports the pathophysiology of Koudinov’s theory.11 January 2002. Clin. Med. & Health Research http://clinmed.netprints.org/cgi/eletters/2001100005v1#9
2) Simone Caramel and Sergio Stagnaro. Clinical QBS Diagnosis and Primary Prevention of Brain Disorder ‘Inherited Real Risk’ and Alzheimer Disease.
Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. 5 August, 2011. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/alzheimer_primaryprevention.pdf
3) Marco Marchionni, Simone Caramel, Sergio Stagnaro.
Inherited Real Risk of Alzheimer’s Disease: bedside diagnosis and primary prevention.Frontiers in Neuroscience, in http://www.frontiersin.org/Aging_Neuroscience/10.3389/fnagi.2013.00013/full

La Medicina vera, non  la presente Serva dell’Economia, è  impresa  per pochi.

The Guardian: lo Screening non riduce la Mortalità del Cancro del Seno: mio Commento!

Non ho ancora letto sui mass-media italiani nessun riferimento su quanto  si legge su The Guardian, di cui ecco l’Incipit:

Breast cancer screening programmes have yet to show a reduction in the number of women who die from the disease, researchers say. A study suggests there is no evidence that screening women for breast cancer has an effect on mortality”.

Subito dopo una desolante notizia:

“In response to the controversy, the Department of Health commissioned a review into the risks and benefits in 2011. The independent panel concluded there was a 20% relative reduction in mortality from breast cancer in women invited to screening. But the latest research, published in the Journal of the Royal Society of Medicine, contests the findings “.

Ma alla fine, Pilato vince nell’Era dei Lumi Spenti:

“The most in-depth study of breast screening to date remains the recent independent breast screening review, which comprehensively looked at all available evidence. It concluded that screening does save lives by helping to detect breast cancers earlier.

“The quicker women are diagnosed the better their treatment options so we encourage all women to continue to attend screening when invited to do so”.

Come vedete la Scienza non dimostra assolutamente nulla, come afferma G. Bateson nel suo ormai classico “Nature and Mind”.

Di seguito il mio commento-accusa:

http://www.guardian.co.uk/society/2013/jun/11/breast-cancer-screening-no-evidence?commentpage=1
Stagnaro 11 June 2013 3:33pm
There is a general agreement that CVD, T2 DM, and Cancer, including breast cancer, are today’s growing epidemics. Unfortunately, the so-called Authorities of all NHSs do not say that Constitution-Dependent, Inherited Real Risks do really exist, bedside recognized, i.e., with a stethoscope, from birth, and removed by Quantum Therapy: References on request.
Un sola critica allo screening, a cui attendo una chiara, univoca risposta da parte dei massimi oncologi e senologi: “Che senso ha consigliare lo screening del cancro della mammella a donne senza il Terreno Oncologico e a quelle  positive per il Terrreno Oncologico MA negative per il Reale Rischio Congenito di cancro del seno?
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).  BRCA-1 and BRCA-2 mutation bedside detection and breast cancer clinical primary prevention.  Front. Genet. | doi: 10.3389/fgene.2013.00039.  http://www.frontiersin.org/Cancer_Genetics/10.3389/fgene.2013.00039/full [MEDLINE]

Sindrome di Rett: La Terapia Quantistica. Parte III.

Le bambine, colpite dalla sindrome di Rett (SR), devono essere sottoposte al più presto possibile – auspicabilmente alla nascita  – alla Terapia Quantistica.

La migliore terapia in assoluto, come sempre, resta la Prevenzione Pre-Primaria, che, nel presente caso, consiste nell’eliminare il Reale Rischio Congenito di SR nelle madri prima dell’inizio della gravidanza, secondo l’insegnamento della Manuel’s Story http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html.

 Di seguito alcuni suggerimenti essenzialmente pratici, di facilissima esecuzione, finalizzati all’utilizzo dell’acqua, energizzata dal bicarbonato di sodio, da parte delle donne con Reale Rischio Congenito  (RRC) di SR.   

Consideriamo tre differenti possibilità dell’utilizzo dell’acqua:

a) acqua termale energizzata dal bicarbonato di sodio;

b) acqua naturale con aggiunta di una minima quantità (= una punta di cucchiaino) di bicarbonato di sodio;

c) acqua naturale energizzata dalle radiazioni di bicarbonato di sodio, da usare da sola o dopo aggiunta di una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Importante, per ottenere il migliore effetto dalla terapia con acqua energizzata,  rimescolare bene l’acqua del bicchiere  prima di berla,!

 

Per semplicità e chiarezza, di seguito descrivo un modello terapeutico che chiunque può utilizzare, perché richiede pochi elementi essenziali: una bottiglia di vetro non colorato (oppure di plastica) da mezzo litro, un bicchiere di vetro trasparente, acqua naturale, bicarbonato di sodio.

 

Negli adulti, la terapia quantistica con bicarbonato di sodio, in questo caso, si attua seguendo questa procedura:

 

1)  il giorno prima di  iniziare la terapia quantistica, sciogliere 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio in una bottiglia da ½ litro riempita d’acqua naturale e chiudere bene la bottiglia (quest’acqua non va mai bevuta ed è energizzante per 2 mesi);

2) porre la bottiglia d’acqua con bicarbonato sodico sopra il comodino dal lato dove si dorme per utilizzarne le radiazioni nella notte;

3) a fianco della bottiglia porre due bicchieri  contenenti acqua naturale;

4) al risveglio, bere un bicchiere d’acqua (energizzata durante la notte) dopo averla prima agitata con un cucchiaino, come spiegato sopra;

5) nel pomeriggio, oppure la sera, bere l’acqua del secondo bicchiere,  agitandola con un cucchiaino.

Inoltre, si “può” aggiungere una piccola quantità di bicarbonato all’acqua dei bicchieri la sera   oppure subito prima di berla.

 

E’ sufficiente prolungare la terapia per almeno un mese. Non è certamente un danno se la terapia viene prolungata a piacere, magari per tutta la vita!  

 

E’ importante che bicchiere e bottiglia siano collocati sul comodino, perché così il soggetto può assorbire le radiazioni dell’acqua energizzata durante la notte, con sicuri benefici effetti; la distanza del corpo dalla bottiglia deve essere  inferiore ad un metro.

 

Per un approfondimenti di questo argomento rimando  ai miei articoli in rete  su “La Voce” di SS”:

 

Terapia Quantistica col Bicarbonato di Sodio. Nuove Frontiere della Farmacologia!” (link: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/01/terapia-quantistica-col-bicarbonato-di-sodio-nuove-frontiere-della-farmacologia/ ); 

Bicarbonato di Sodio: Questo Sconosciuto! Da Paolo Manzelli a Tullio Simoncini: “Veritas Filia Temporis” (link: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/02/bicarbonato-di-sodio-questo-sconosciuto-da-paolo-manzelli-a-tullio-simoncini-veritas-filia-temporis/ );

Sfida Pascaliana Rivolta a Persone Intelligenti, Lungimiranti ed Intellettualmente Oneste: Uso Terapeutico del Bicarbonato di Sodio! (link:

https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/04/sfida-pascaliana-rivolta-a-persone-intelligenti-lungimiranti-ed-intellettualmente-oneste-uso-terapeutico-del-bicarbonato-di-sodio/); 

Bicarbonato di Sodio, Terapia Quantistica, Radiazioni Elettromagnetiche, bio-compatibili e bio-incompatibili. (link:

https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/05/bicarbonato-di-sodio-terapia-quantistica-radiazioni-elettromagnetiche-bio-compatibili-e-bio-incompatibili/);

Il Segno di Mastroianni: La Terapia Quantistica col Bicarbonato di Sodio stimola la Sintesi di Melatonina.(link: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/02/07/il-segno-di-mastroianni-la-terapia-quantistica-col-bicarbonato-di-sodio-stimola-la-sintesi-di-melatonina/

La Terapia Quantistica con Bicarbonato di Sodio è efficace: una semplice Evidenza Sperimentale.(link: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/04/08/la-terapia-quantistica-con-bicarbonato-di-sodio-e-efficace-una-semplice-evidenza-sperimentale/)

 

Il  procedimento sopra illustrato, semplice, pratico, alla portata di tutti, è utile per l’uso terapeutico dell’acqua energizzata dalll’energia-informazione  del bicarbonato sodico.

 

Certamente esistono sistemi più professionali in grado di sfruttare il principio della memoria-informazione dell’acqua, da me corroborato clinicamente nel 2011 secondo la teoria, i principi ed il metodo della SBQ.  V. www.sisbq.org .

 

Tra gli strumenti da me utilizzati e valorizzati, il migliore – a mia conoscenza –  è il Cem-Tech, un dispositivo di fabbricazione russa che lavora con onde millimetriche EHF. Questo strumento è soprattutto in grado di leggere, memorizzare e ritrasmettere normalizzate – quando le riconosce patologicamente modificate –  le frequenze provenienti da qualsiasi corpo fisico,  per esempio, i sistemi biologici del corpo umano o da  sostanze naturali, di natura chimica, come i farmaci.

 

L’uso appropriato di questo prodotto delle nanotecnologie, che lavora con semiconduttori usati nella fisica subatomica, consente di sanare definitivamente le alterazioni genetiche diagnosticate con la SBQ, ed in primo luogo l’ICAEM, e quindi le costituzioni SBQ e i relativi  reali rischi congeniti, se la terapia viene attuata tempestivamente, ossia nelle fasi pre-cliniche, quando la patologia è ancora potenziale oppure appena iniziale. 

 

Per la sua  singolare efficacia, consiglio la Terapia Quantistica con l’acqua sulfurea  termale.

Infatti, l’acqua sulfurea termale, ad esempio quella di Porretta Terme, Fonte Puzzola, da me studiata, è straordinariamente efficace, ancor di più delle onde millimetri EHF (extremely high frequencies) in modalità di BRR (body resonance recording).

 

L’acqua sulfidrilica termale va bevuta preferibilmente alla fonte; ne basta un bicchiere per iniziare a retroagire efficacemente sul mit-DNA e mit-DNA e – dopo appena una settimana – sono definitivamente eliminati l’ICAEM, le costituzioni e i reali rischi congeniti, non ancora in fase di evoluzione (Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013).The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.ingentaconnect.com/content/ben/cnf/2013/00000009/00000001/art00011  ).

 

Ho testato con successo l’efficacia dell’acqua sulfurea di Porretta Terme anche in  termini di energia-informazione, tenendo conto dei suoi meccanismi di azione finora sconosciuti: www.sisbq.org.  Quest’ultima sperimentazione, fatta su un campione sufficientemente significativo di casi, sempre seguiti da successo, con risultati omogenei, mi autorizza a consigliarne l’impiego anche come terapia quantistica.

 

In breve, chiunque può recarsi a Porretta Terme per una cura idropinica, e  riempire una  bottiglia d’acqua sulfurea da portare a casa, per poi seguire la medesima procedura sopra  suggerita per la terapia quantistica con bicarbonato di sodio.

 

A questo punto, è opportuno aggiungere che, per sfruttare la terapia quantistica con entrambe le acque differentemente energizzate, è consigliabile collocare due bottiglie d’acqua sul comodino (una con dentro il bicarbonato, l’altra con acqua sulfurea), con a fianco due bicchieri d’acqua naturale semplice, riempiti alla sera, e poi bevuti uno al mattino, al risveglio, ed uno al pomeriggio (dopo averli agitati  con un cucchiaino: questa azione aumenta l’energizzazione dell’acqua, come riferito sopra).

Si riempiono ovviamente i due bicchieri ogni volta che si è bevuta la loro acqua, per poi bere l’acqua energizzata, in analogo modo, il giorno seguente, per il periodo di almeno un mese. Si tratta  di terapia quantistica con bicarbonato di sodio combinata con terapia quantistica con acqua sulfurea termale, che hanno un effetto ristrutturante intenso ma con meccanismi d’azioni differenti. Per esempio, è bene tener presente che solo l’acqua termale sulfurea agisce anche sui reni, a differenza di quella energizzata dal bicarbonato di sodio.

 

L’utilizzazione dell’ubidecarenone è giustificata dal ruolo centrale bio-energetico del CoQ10 nel metabolismo mitocondriale REDOX e nella fosforilazione dell’ADP. Analogamente ai molteplici meccanismi d’azione della melatonina coniugata (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Carenza di Co Q10 secondaria a  terapia ipolipidemmizante diagnosticata con la Percussione Ascoltata.  Settimana Italiana di Dietologia, 9-13 Aprile 1991, Merano. Atti, pg. 65. Epat. 37, 17, 1990;
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Acidi grassi W-3, scavengers dei radicali liberi e attivatori del ciclo Q della sintesi del Co Q10. Gazz. Med. It. –  Arch. Sc. Med. 151, 341, 1992;
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Auscultatory Percussion Coenzyme Q  deficiency Syndrome. VI Int. Symp., Biomedical and clinical aspects of   Coenzyme Q. Rome, January 22.24, 1990,Chairmen K. Folkers, G.L. Littarru,  T. Yamagani, Abs., pg. 105;
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome clinica percusso-ascoltatoria da carenza di Co Q10; Medic. Geriatr. XXIV, 239, 1993.

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Il Co Q10  nella prevenzione e nella terapia dell’osteoporosi primitiva. Clin.Terap.146, 215-219   [Medline];
Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [Medline]).

Il CoQ10 migliora la funzione mitocondriale e  svolge, inoltre, attività anti-aging ed antiossidanti. Le sue peculiarità contribuiscono, assieme agli altri trattamenti menzionati, a rendere residuale il reale rischio di patologie come ad esempio l’osteoporosi, il cancro, il diabete mellito tipo 2.

 

In associazione alla terapia sopra illustrata,  consiglio di utilizzare CellFood, un ottimo istangioprotettore, in  associazione con Ascorbato di Sodio in terapia quantistica, sciolti in mezzo bicchiere d’acqua per tre volte al giorno.

 

Inoltre, la Melatonina-Coniugata, un prodotto naturale dalle molteplici azioni e di cui posseggo una sicura esperienza clinica (Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., La Melatonina nella Terapia del Terreno Oncologico e del “Reale Rischio” Oncologico. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/semeiotica_biofisica_2.htm;

Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Le Costituzioni Semeiotico-Biofisiche.Strumento clinico fondamentale per la prevenzione primaria e la definizione della Single Patient Based Medicine. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it/libro_costituzionisemeiotiche.htm;

Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Single Patient Based Medicine.La Medicina Basata sul Singolo Paziente: Nuove Indicazioni della Melatonina. Travel Factory, Roma, 2005. http://www.travelfactory.it/libro_singlepatientbased.htm), e che uso personalmente per la sua solubilità eccezionale e per la sua efficacia anche quando è utilizzata in terapia quantistica. Benché ce ne siano altre di ottima fattura in commercio, la Melatonina che assumo e che consiglio ottiene gli effetti auspicati, ma con dosaggi inferiori alle rispetto ad altre. La melatonina migliora il metabolismo e l’ossigenazione tessutale, riduce l’acidosi tessutale e normalizza la flow-motion microcircolatoria negli umani. Il meccanismo d’azione della melatonina, che migliora certamente il metabolismo, è più complesso di quanto generalmente ammesso, ed include ad esempio anche gli effetti positivi sulla sintesi di adinopectina e sulla attività dei PPARs alfa e gamma (Stagnaro Sergio.Meccanismi d’Azione Sconosciuti e Nuove Indicazioni della Melatonina. Clavis, 1 ottobre 2008, http://www.melatonina.it/articoli/64-2008-09-30.html; Stagnaro Sergio. Teoria Patogenetica Unificata, 2006, Ed. Travel Factory, Roma.).

 

Alla base di ogni forma di terapia troviamo la dieta, intesa in senso etimologico, cioè come programma del giorno.   Col termine di ‘Dieta Mediterranea Modificata’ (Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012).Quantum Therapy: A New Way in Osteoporosis Primary Prevention and Treatment. Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, (27 June 2012) | doi:10.1038/ejcn.2012.76, http://www.nature.com/doifinder/10.1038/ejcn.2012.76. PMID:22739250  [Medline]) intendo una dieta con una maggiore quantità di pesce (es. 5 volte alla settimana), ossia più ricca di proteine, acidi grassi non-saturi, contenenti  Omega-3, rispetto alla usuale dieta Mediterranea (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Acidi grassi Omega-3, scavengers dei radicali liberi e attivatori del ciclo Q della sintesi del Co Q10. Gazz. Med. It. – Arch. Sc. Med. 151, 341, 1992). 

La dieta è etimologicamente intesa perché – come vuole l’etimo, dies, programma del giorno – suggerisco di accompagnare a questa variante un sano esercizio fisico, come ad esempio una camminata di buon passo di almeno 40 minuti al giorno.  La ‘Dieta Mediterranea Modificata’ è dunque caratterizzata da un alto consumo di verdure, legumi, frutta e cereali; un’aumentata quantità di pesce; una bassa quantità di lipidi saturi ma un’alta quantità di lipidi non saturi come ad esempio l’olio d’oliva; un basso o moderato consumo di prodotti caseari, per lo più formaggio e yogurt; un basso consumo di carne; un modesto consumo di etanolo come il vino rosso.

Suggerisco di arricchire questa dieta con la vitamina D, che riduce l’acidosi tessutale ed ha proprietà anti-infiammatorie. Una dieta siffatta contribuisce a normalizzare l’acidosi tessutale e l’equilibrio acido-basico: migliora infatti e poi normalizza l’attività mitocondriale sempre compromessa in caso di patologia o suo reale rischio congenito.

Quale è la  terapia quantistica per i neonati colpiti da SR, magari in forma di RRC? 

 

E’ necessario  collocare nella culla le due bottiglie di acqua energizzata dal bicarbonato di sodio e,  possibilmente, e di acqua termale sulfidrilica termale.

Come nelle donne con Reale Rischio Congenito di SR,  nel neonato estreme mante efficace  è una applicazione di Cem-Tech, che  svolge un ruolo terapeutico primario: dopo l’applicazione usuale del programma 2,  con i diodi  applicati l’uno sopra la parte inferiore della regione parietale, di destra oppure di sinistra,  e l’altro  sopra l’area temporale sinistra,  per la durata di 10 minuti, si energizza l’acqua di una o entrambe le bottiglie.

Infine, se il Medico dispone di opportune schede da caricare col Cem-Tech, si possono collocare dentro la fodera  del cuscino sotto la testa del piccolo.

Cloud dei tag