Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per gennaio, 2013

American Scientist: La Teoria dei Radicali Liberi dell’Invecchiamento è Morta? Medicina Serva dell’Economia..

Nel numero corrente di American Scientist è pubblicato un articolo dal titolo sensazionale: Is the Free-Radical Theory of Aging Dead? [Preview], http://www.scientificamerican.com/article.cfm?id=is-free-radical-theory-of-aging-dead&posted=1#comments, a firma di Melinda Wenner Moyer.

Il sottotilo recita: “The hallowed notion that oxidative damage causes aging and that vitamins might preserve our youth is now in doubt”, cioè,  la santificata notizia che il danno ossidativo causa l’invecchiamento e le vitamine potrebbero conservare la nostra giovinezza è ora in dubbio.

Pensate a quanti farmaci, scavengers dei Radicali Liberi (RL),  sono venduti ogni giorno con l’approvazione delle cosiddette competenti autorità del FARMACO, del Ministro della Salute, dei Farmacologi più gettonati, dei “Professori”, e di tutti i tuttologi, inclusi Cardinali Arcivescovi.

Tuttavia, come ho scritto nel commento in rete in  American Scientist,  è necessario chiederci:

“OGGI i Medici hanno  a disposizione una Valutazione CLINICA affidabile del possibile danno da RL?”.

IL problema principale è proprio questo, con la buona pace dei FARMACOLOGI e degli Studiosi che fanno generalmente ricerca in LABORATORIO, su animali, come il topo spinoso del deserto  oppure su cavie e pipistrelli.  

Soltanto non nascondendo i progressi della Medicina CLINICA, sacrificandoli sull’altare della Santa Genetica Molecolare e del Laboratorio, si possono risolvere i gravi problemi tuttora aperti, cioè in attesa di risposta, ovviamente politically correct.  Un solo esempio:

Qual è realmente il ruolo svolto dai RL nella patogenesi del danno istangico e nell’invecchiamento?

I “Professori”  possono comprendere  il mio pensiero su questo aspetto desolante dell’informazione medica,  leggendo, per esempio, il mio personale contributo accettato da qualificate riviste (Ai poveri di spirito, le cui madri sono sempre gravide, dico cheil sito www.schiphu.org  è raccomandato da Nature!):

Stagnaro Sergio.  Assessing NK cell compartment in individuals with CAD Inherited Real Risk.Immunity & Aging , 14 Mat 2007, http://www.immunityageing.com/content/4/1/3/comments#282539 ;

Stagnaro Sergio. Biophysical-Semeiotic Constitutions play a pivotal role also in age-related diseases. Immunity & Aging.  12 June 2007    http://www.immunityageing.com/content/2/1/8/comments#285549 ;

Stagnaro Sergio.   Pivotal Role Of Co Q10 In Processes Of Aging. Medical News Today, 27 Nov 2008 at 7:57 am http://www.medicalnewstoday.com/youropinions.php?opinionid=34681;

Stagnaro Sergio.   Augmenting immune system activity in aging is really complex. Immunity&Aging 17 March 2008. http://www.immunityageing.com/content/4/1/9/comments;

Sergio Stagnaro. Functional Decline in Aging and Co Q10 Deficiency Syndrome.30 March, 2011. http://www.sci-vox.com, http://www.sci-vox.com/stories/story/2011-03-30functional+decline+in+aging+and+co+q10+deficiency+syndrome.html;

Sergio Stagnaro. Functional Decline in Aging , Brain Inherited Real Risk, and Co Q10 Deficiency Syndrome. 15 May, 2011. http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/05/functional-decline-in-aging-brain.html:

Ecco il mio commento,citato sopra:

http://www.scientificamerican.com/section.cfm?id=ask-the-experts

Sergio Stagnaro 30 January, 2013.

Firstly, thanks to Quantum Biophysical Semeiotics we are able for a decade to bedside assess free radical level in every biological tissue.
Secondly, free-radicals contribute to damage mit-DNA and n-DNA, as well as cell membranes, bedside evaluated by means of assessing cell glycocalix in any biological systems.
Thirdly we can nowadays use potent free radical scavengers and substrates that are acting succesfully on both genomes, normalizing them.

I think that scientists should finally talk about the function of the DNA-antenna, which I documented by the clinical method, using a simple stethoscope. This fascinating event, made possible by the presence of non-local reality, beside local reality, in biological systems, I have discovered clinically, allows us to understand why the dual mechanism of action of hormones, which irreparably undermines the dogma of Western Medicine, according to which “Corpora not agunt nisi conjuncta”: (1) Stagnaro Sergio and Paul Manzelli. Semiotics Endocrinology Biophysics: Quantum Mechanics and Mechanisms of Hormone Action. December 2007, http://www.fce.it,
http://www.fcenews.it/index.php?option=com_content&task=view&id=816&Itemid=45.
To these facts, unfortunately till now overlooked, is linked the demonstration of the scientific truth of the Fractal Genome Recursive Function Principle, according to Andras Pellionisz, which I demonstrated clinically, as shows the birth of Manuel (2-3), as well as an awful number of clinical Medicine advances (4-5).

References on request.

In conclusione, il silenzio sospetto, non soltanto dei “Professori”, sulla Semeiotica Biofisica Quantistica, esclusa certamente la congiura che richiede un livello di intelligenza al presente latitante, impedisce la risoluzione di problemi  medici  di essenziale importanza,  a danno della povera gente, come dimostra la Strage degli Innocenti  – i morti  a causa di  CAD, DM tipo 2 e Cancro –   che si consuma nel generale silenzio dei Laureati in Medicina e beneficiari di una o più Libere Docenze, di Onorevoli Deputati, Senatori e  Ministri, di Cardinali Arcivescovi, dei mass-media veline-dipendenti, tutti quanti  in una sola faccenda affacendtii : le   elezione di  fine febbraio!

To be continued….

Il Patrono d’Italia? San Domenico!

Rebecca è il personaggio della Sacra Scrittura – per esempio, in Gn 27,9 – che, come Maria, ha a cuore particolarmente i peccatori. Pur di salvarli, suggerisce di  ricorrere ad estremi rimedi.

In poche parole, per Rebecca, l’uomo timorato di Dio, incontrando un peccatore, deve impegnarsi ad evitarne la dannazione eterna nel fuoco dell’Inferno a tal punto che, se non riesce a  redimerlo, deve consumare se stesso nel fuoco.

Cosa c’entra questa esternazione religiosa, di assai difficile interpretazione, con San Domenico   Patrono dell’Italia di oggi?

C’entra e come.

Un gruppo di dotti fraticelli al seguito di Domenico incontrarono Francesco circondato dai suoi poveri fratelli. Un domenicano, sul suo volto un sorrisino eloquente, suggerisce agli altri  compagni di invitare il relativamente poco colto Francesco ( che ha scritto pochissimo in confronto a San Domeico!) a spiegare loro il senso ed il significato del pensiero di Rebecca: Perché l’uomo che rispetta la Torà, deve patire i tormenti da Geenna se si è mostrato incapace di convincere un dannato casualmente incontrato.

Dopo un breve turbamento per dover spiegare ai dotti Domenicani in presenza del loro Maestro quanto loro non capivano, Francesco, pensando al suo stile di vita, costruzione dell’Eternità a partire dal tempo, esistenza esemplare,  Amore riversato sugli altri, cosificazione dell’immanenza percettiva, mostrò di essere pure un eccellente gadameriano ante-litteram:

Chi, pieno di Grazia, crede fermamente, con la mente e col cuore, nella Storia della  Salvezza, operata dalla divina Misericordia, nell’a-temporale  Regno del Cielo,   incontra un peccatore che non riesce a convertire, deve impegnarsi totalmente, magari  ardendo di passione  e sublimandosi in spirito per Amore dell’altro.

Si racconta a questo punto, che il nuovo Patrono d’Italia, Domenico, e i suoi fratelli, si allontanarono, con lo stesso umore depresso, che mostrano oggi gli illuminati politici, gli eccellenti economisti e quanti sono coinvolti nelle comico-tragiche vicende del Monte dei Paschi di Siena!

Perché San Domenico è il Nuovo Patrono di questa Italia?

Perché egli è trionfo folcloristico dell’umana sapienza, resa stolta da Dio prima della sua dipartita; è lo Zenith del toricelliano vuoto della parola umana, rimasta sempre tale, mai seguita dall’azione; è promessa fatta in modi raffinati e coltissimi, mai seguita dal concretizzarsi  nei fatti.

Per comprendere il senso e il significato di quanto precede, video-ascoltate i TG, leggete i quotidiani,  sentite i giornali-radio con animo leggero, sgombro, ma soprattutto a-critico.

Oppure, semplicemente visitate la URL http://raivaticano.blog.rai.it/  e godetevi “Con Bagnasco attraverso “La porta stretta”, di Rai Vaticano | 26 Gennaio, 2013

.  Non mi risulta che abbiano ancora pubblicato il mio commento. Chi vuole leggerlo, mi scriva: lo conservo in un File!

Confutare le Esternazioni Scientifico-Religiose del Prof. Umberto Veronesi è un Atto Dovuto!

Nel suo vivace blog, alla URL  http://www.fondazioneveronesi.it/blogveronesi/5769, in data 28 gennaio 2013, il Prof. Umberto Veronesi –  con l’articolo  Preghiera e meditazione non curano il tumore  – ha superato se stesso, toccando lo Zenith delle esternazioni scientifico-religiose!

Infatti, il Prof.  U. Veronesi  afferma che la preghiera e la meditazione, inclusa “la meditazione tibetana Tong Len,  (di cui si è informato) quando ho saputo che sperimentalmente 40 pazienti oncologici nell’ospedale Bellaria di Bologna la applicano”,  non servono a nulla.

In verità, il Prof. Umberto Veronesi aggiunge lodevolmente e responsabilmente che “Trovo molto bello  questo concetto sul piano spirituale ma trovo difficile immaginare che la meditazione su questo e analoghi concetti possa risultare efficace  terapeuticamente”.

E fin qui passi, anche se  egli sembra ignorare  la  mia originale dimostrazione clinica, usando correttamente il fonendoscopio, dell’attivazione della sintesi anticorpale  a livello di CALT (= Cerebral Associated Lymphatic Tissue, scoperta  da chi scrive con la Semeiotica Biofisica Quantistica), BALT, GALT, etc.,  a seguito della preghiera e della meditazione: Bibliografia in www.semeioticabiofisica.it.

Non pretendiamo troppo da nessun mortale!

L’aspetto triste, desolante,  direi pietoso, palese offesa alla verità scientifica ed apologia dell’ambiguità che caratterizza lo Spirito del Tempo presente, segue subito dopo:

“Il tumore si cura con la radioterapia, la chirurgia, la chemioterapia e soprattutto con la prevenzione attuata  con esami e screening, stili di vita corretti, alimentazione sana. Una volta mi chiesero se la preghiera aiuta a curare; e se oggi qualcuno mi chiedesse se la meditazione serve a curare il tumore rispondo come allora, che non ci sono né possono esistere evidenze scientifiche in tal senso”.

A questo punto appaiono evidenti senso e significato del commento inviato al Prof. Umberto Veronesi tramite il suo sito,  ma che  nessuno leggerà  nel blog,  per i motivi illustrati.  Come promesso alla fine del commento, per questo motivo lo ripropongo di seguito

“Caro Prof. Umberto Veronesi, come si fa a scrivere, come fa lei nell’articolo, “Il tumore si cura con la radioterapia, la chirurgia, la chemioterapia e soprattutto con la prevenzione attuata  con esami e screening, stili di vita corretti, alimentazione sana”. Che cosa intende per curare? Non intenderà – spero- guarire. La “prevenzione attuata  con esami e screening”? Ma lo sa che il cancro, grazie alle presenti CURE di voi oncologi è una epidemia in aumento e che lo  screening è una prevenzione SECONDARIA, che si fa quando il cancro è ormai in atto? La invito a leggere il mio odierno commento su American Scientist, richiestomi (SIC!); è assai illuminante: http://www.americanscientist.org/comments/comment_detail.aspx?id=379&pubID=15964

Do We Really Need the S-word?

Comment

Fascinating, interesting, and useful discussion about a paramount topic in the science, till now erroneously, and dogmatically accepted as true, enlightening a fundamental aspect. Regarding the Medicine field, I must emphasise what accounts for the reason “significant” is very often “no-significant”, e.g., if it lacks a complete illustration of all data concerning the research. For instance, in assessing the role played by coffee in preventing pancreas cancer, Authors have firstly to state that all individuals, enrolled in the study, are positive for Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk of pancreas cancer! On the contrary, a research could conclude that tobacco smoking can prevent lung cancer, if the majority of enrolled individuals are negative for Oncological Terrain-Dependent Inherited Real Risk of lung cancer. From the above original remarks one understands better Andrew Gelman and Hal Stern’s statement “The common error of making comparisons based on statistical significance in a 2006 paper for The American Statistician, titled “The difference between ‘significant’ and ‘not significant’ is not itself statistically significant.

posted by Sergio Stagnaro

January 28, 2013

Infine mi permetta di segnalarle il recente articolo su una peer-review  che mi auguro  anche lei apprezzi:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011;  http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm

Domani potrà leggere il seguito del mio commento, politicamente non corretto e quindi da non pubblicare nel suo blog, su La Voce di SS www.sergiostagnaro.wordpress.com

Per concludere, non posso credere che il Prof. Umberto Veronesi ignori la differenza esistente tra Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story http://www.sisbq.org/english.html, e Primaria  Semeiotico-Biofisico-Quantistiche, da un lato, e lo screening, che significa Prevenzione Secondaria, condotta con l’aiuto COSTOSO del Laboratorio e del Dipartimento delle Immagini arruolando un limitato numero  di  individui, senza conoscerne le Costituzioni SBQ,  dove la malattia – quando c’è  ed è diagnosticata …….. – è ormai iniziata da tempo.

To be continued.

Commento sul BMJ, Strage degli Innocenti, Indifferenza Generale, Siamo TUTTI Colpevoli!

Ogni settimana i mass-media annunciano la morte “improvvisa e imprevista” di atleti, professionisti e non, o di giovani apparentemente sani. La notizia  odierna della morte di un calciatore di 34 anni durante una gara e l’incriminazione di due Medici – solo loro? – per non aver riconosciuto una grave cardiopatia in un bravo atleta, mi ha fatto tornare in mente un articolo di dieci anni or sono pubblicato su una celebre rivista inglese, il British Medical Journal.

Ruth Macklin, professore di etica medica, denunciava nell’articolo la violazione palese della dignità umana nella gestione della Medicina, nonostante i  proclami internazionali per la difesa dei diritti umani proclamati con desolante regolarità. Articolo in perfetta condivisione con quanto scrissi nella Lettera Aperta indirizzata al Presidente Giorgio Napoletano: Lettera Aperta del dr. Sergio Stagnaro al Presidente Giorgio Napolitano: La Costituzione Violata. 14 gennaio, 2011. http://www.masterviaggi.it/ ; http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/40866-lettera_aperta_del_dr_sergio_stagnaro_al_presidente_giorgio_napolitano_la_costituzione_violata.php; www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lettera_aperta_a_napolitano.pdf

Dopo 10 anni non è cambiato nulla.  Il Segno di Caotino, affidabile nella diagnosi clinica – fatta cioè con un fonendoscopio , a partire dalla nascita –  di Reale Rischio Congenito di CAD  è ignorato da Medici e Cardiologi, nella totale indifferenza delle cosiddette Autorità  competenti della Sanità, della Politica e della Magistratura.  La Strage degli Innocenti continua.

Ecco il mio commento all’articolo:

http://www.bmj.com/content/327/7429/1419?page=1&tab=responses

Unusual, overlooked aspect of dignity.

30 December 2003

Sergio Stagnaro, Specialist in Blood, Gastrointestinal, and Metabolic Diseases. Researcher in Biophysical Semeiotics.

Via Erasmo Piaggio 23/8. 16037 Riva Trigoso (Genoa) Italy.

In my opinion, Ruth Macklin in his intriguing editorial (1) fails to remember a paramount paradigm of lack of dignity and respect for persons or for their autonomy, regarding really both doctor’s and patient’s dignity, although in opposite sense. What I mean is that now-a-days, in this technologized world, at least apparently, all HNS provide people with primary prevention – on more or less large scale – against the most common human diseases, such as malignancy, diabetes, arterial hypertension, rheumatic disorders, osteoporosis, a.s.o., which represent accordingly today’s epidemics, so that a large amount of (people’s) money is spent on preventive measures every year. According to the concept, all physicians agree with, that prevention is surely better than treatment, such as procedure seemingly respects all human rights documents. However, not “all” individuals can be involved, e.g., by type 2 diabetes (2), malignancy (3), hypertension (4), osteoporosis (5) a.s.o. (See HONCode web site 233736, www.semeioticabiofisica.it, Constitutions). As a matter of fact, although overlooked or ignored by HNS authorities around the world, for reasons very easy to understand, both Biophisical Semeiotics and biophysical-semeiotic constitutions do really exists (6). At the bed side, doctor is now fortunately able to recognize and assess in a quantitative, and not expensive, way, the diverse constitutions, selecting rationally people to undergo “real and efficacious” primary prevention, without creating anxiety, easily avoidable, not causing loss of work houers, and particularly not spending large amount of financial resources, which could be more useful if consumed in other fields of the medicine.

1) Macklin R. Dignity is a useless concept. BMJ 2003;327:1419-1420 (20 December), doi:10.1136/bmj.327.7429.1419

2) Stagnaro S., Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. letter [MEDLINE].

3) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Travel Factory, Roma, in stampa.

4) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Stadio pre-ipertensivo e monitoraggio terapeutico della ipertensione arteriosa. Omnia Medica Therapeutica. Archivio, 1-13, 1989-90, 1990

5) Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Diagnosi Clinica Precoce dell’Osteoporosi con la Percussione Ascoltata. Clin.Ter. 137, 21-27 [Pub- Med indexed for MEDLINE] 1991

6) Stagnaro S. Primary Prevention based on detecting Biophysical-Semeiotic Constitution. BMJ.com. Rapid Response. 8 January 2002.

 

 

Diagnosi Clinica Semeiotica Biofisica Quantistica “Precoce” della Malattia di Niemann Pick tipo A, B, C 1 e 2. Una Nuova Terapia.

La malattia di Niemann-Pick, nelle sue varianti A, B, C 1 e 2,  è una malattia ereditaria, lisosomiale, caratterizzata dall’accumulo di sfimgomielina, colesterolo, glico-lipo-proteine all’interno delle cellule. I tipi A e B sono espressione della stessa malattia , sebbene di diversa gravità.  Si tratta dell’eterogeneo gruppo della stessa malattia caratterizata da accumulo lipidico lisosomiale, causata da mutazioni genetiche

Le tre forme più comuni di questa rara malattia  sono denominate malattia di Niemann-Pick tipo A, B e C 1 e 2, a seconda della proteina alterata, il cui ruolo principale è il trasporto del colesterolo e glico-lipidi..

Niemann Pick (NP) A e B  sono i due tipi caratterizzati dal deficit di un enzima specifico, la sfingomielinasi acida (ASM), codificato da un preciso gene alterato nella NP. Questo enzima, situato  all’interno dei lisosomi, è necessario per metabolizzare la sfingomielina. A causa del  deficit enzimatico della ASM, la sfingomielina non può essere correttamente metabolizzata e si accumula pertanto all’interno della cellula, esitando nella morte  cellulare, preceduta dal  malfunzionamento di importanti organi e apparati: per esempio, cervello, milza e fegato.

La  variante NP C, 1 e 2,  è molto rara: si calcola che nel mondo  non esistano più di 500 casi.   A mio parere, in seguito all’attuale difficoltà diagnostica della NP, diagnosi resa estremamente facile dalla Semeiotica Biofisica Quantistica, come scriverò nel Post  di domani, il numero di soggetti colpiti dalla  NP è certamente  più alto, come pure i casi di NP  C 1 e 2 (C1 e C2  stanno ad indicare le due differenti  proteine che allontano dalle cellule i lipidi dopo essersi unite a loro, come accade nell’intestino per la NP-Like Protein nell’assorbimento del colesterolo).  Infatti, oggi,  a causa della difficoltà a diagnostica, non è possibile  calcolare  accuratamente la prevalenza  della malattia di Niemann-Pick , incluso il tipo C.

La malattia di NP C è sempre fatale. La grande maggioranza dei pazienti muore prima dei 20 anni e molti muoiono prima dei 10 anni di vita. Gli Autori pensano che la comparsa tardiva dei sintomi può portare ad un’aspettativa di vita più lunga, ma è estremamente raro che un soggetto con malattia di Niemann-Pick di tipo C raggiunga i 40 anni.

La Diagnosi Semeiotica Biofisica Quantistica della NP, nelle sue diverse forme, è caratterizzata dalla notevole intensità, mai osservata in altre patologie,  del Segno di Marchionni, dalla localizzazione delle alterazioni genetiche nei soli due lobi temporali,  associati  in modo tipico nella NP A e B, dalla presenza di Reale Rischio Congenito nella milza e ne fegato.

Infine, dal punto di vista diagnostico semeiotico-biofisico-quantistico, due segni si  sono rivelati  come caratteristici perché presenti alla nascita in tutte le varianti della NP:  il Segno di Antognetti e il Segno di Caotino :    Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012). Quantum Biophysical Semeiotics Microcirculatory Theory of Arteriosclerosis www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_qbs__mctheory.pdf;

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012)   The Role of Inherited Vasa Vasorum Remodeling in QBS Microcirculatory Theory of Atherosclerosis – 2012 (pdf), http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/ats_theory__qbs.pdf

Sulla base di una sicura esperienza clinica nella terapia dei reali rischi congeniti di altre patologie, come il DM tipo 2 e il Cancro,  e particolarmente di varie cerebropatie neuro-degenerative,  prevedo che la diagnosi precoce della NP, specialmente se fatta alla nascita,  e il tempestivo trattamento terapeutico con la Quantum Therapy  www.sisbq.org, atto a normalizzare le alterazioni genetiche neuronali e epato-sleniche,  alla base della malattia, aprirà una via terapeutica nuova ed efficace per una malattia della quale finora non esiste la possibilità di guarigione.

NB.

Nel Post di domani  illustrerò nei dettagli la Diagnosi Clinica SBQ della Malattia di Nieman Pick a partire dalla nascita,  suggerendo una nuova terapia – Quantum Therapy www.sisbq.org –  sulla base dei favorevoli risultati ottenuti nel trattamento di altri Reali Rischi Congeniti, compresi quelli di patologie cerebrali neuro-degenerative, dati riferiti nell’articolo in avanzata preparazione,  scritto con i miei Collaboratori,  Marco Marchionni e Simone Caramel: “Quantum Biophysical Semeiotics Bedside Diagnosing  Inherited Real Risk of Brain Disorders: Boezio’s Sign.  Neurodegenerative Disease  Primary Prevention”.

Diabete Gestazionale: un semplice Metodo Semeiotico-Biofisico-Quantistico di Prevenzione Primaria.

In questo blog, La Voce di SS, alla URL https://sergiostagnaro.wordpress.com/2013/01/23/diabete-gestazionale-la-prevenzione-e-una-realta-ma-i-professori-la-ignorano/ , ho illustrato un metodo clinico, Semeiotico-Biofisico-Quantistico, affidabile e raffinato,  per riconoscere con un fonendoscopio le donne a reale rischio di Diabete Gestazionale (DG), a partire dalla nascita.

Mio nipote Luigino, non ancora sei anni ma intelligente come il nonno, sostiene che questo metodo  è elegante ed efficacissimo, ma troppo difficile anche per i Medici che leggono Diabetologia.

Il riferimento alla celebre rivista di Diabetologia si spiega col fatto che i suoi gentili Editori, fimora, sono gli unici che mi hanno risposto –   giovedì 2 gennaio 2013 –   ad una mail sui 5 Stadi del DM tipo 2 e sulla Prevenzione Primaria del DG,   inviata tra i tanti altri  al mio Ordine dei Medici (Genova) e ai Diabetologi della SID, Società Italiana di Diabetologia,  senza ricevere però risposta, magari semplicemente per educazione.

Pertanto, ho deciso di illustrare in questo Post il metodo Semeiotico-Biofisico-Quantistico più semplice, sebbene affidabile e di rapidissima esecuzione (tempo richiesto: Un Secondo!), basato sulla ricerca del Segno di Siniscalchi (Dr Mario Siniscalchi, Cardiologo del Cardarelli di Napoli, Vice Presidente della SISBQ).  Questo elementare metodo clinico permette di riconoscere quantitativamente la predisposizione congenita  al DM tipo 2, incluso ovviamente il DG:

Sergio Stagnaro.   New Renaissance in Medicina. Prevenzione Primaria del Diabete Mellito tipo 2. Sito del Convegno,  16 novembre 2010; Lectio Magistralis, http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/newrenaissance_prevenzionet2dm.pdf; english version http://qbsemeiotics.weebly.com/uploads/5/6/8/7/5687930/report_stagnaro.pdf

Sergio Stagnaro.     Siniscalchi’s Sign. Bedside Recognizing, in one Second, Diabetic Constitution, its Inherited Real Risk, and Type 2 Diabetes Mellitus. 24 December, 2010,  http://www.sci-vox.com/stories/story/2010-12-25siniscalchi%27signi.bedside++diagnosing+type+2+dm.html;  www.sciphu.com; http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/  Italian version: http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/segnodisiniscalchi.pdf

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Type 2 Diabetes Mellitus Primary Prevention. LifeScienceGlobal.  February 2013, Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, 2013, 3,  http://www.lifescienceglobal.com/home/cart?view=product&id=376.

Per quanto riguarda la prevenzione primaria del DG, in TUTTE le bambine, che per la prima volta consultano un Medico, è necessario ricercare il Segno di Siniscalchi, avendo ben presente che la sua positività nella valutazione di base (= Costituzione Diabetica  “manifesta”) è espressione di predisposizione al DM, mentre la sua negatività deve essere seguita da una seconda  ricerca con prove da sforzo, le sole che permettono di riconoscere, od escludere,  anche le due subdole varianti “latente” e  “potenziale”.

In pratica, di fronte ad un individuo di sesso femminile, auspicabilmente nei primi anni di vita, negativo per il Segno di Siniscalchi, il Medico ricerca necessariamente una seconda volta questo segno, dopo 5 secondi, o più, di esecuzione della Manovra di Restano (= Test dell’Apnea associato al test del Pugile) e contemporaneo test della Secrezione di Adiponectina (=  pizzicotto della cute e sottocutaneo della regione latero-addominale).

In questa condizione sperimentale, la ricerca del Segno di Siniscalchi  risulta sicuramente positiva nella Costituzione Diabetica, con o senza Reale Rischio Congenito relativo, anche se nelle varianti “latente” e  “potenziale”.

La donna, riconosciuta  predisposta al DG,  più precisamente  al DM tipo 2,  indipendentemente dalla gravità  della costituzione diabetica, deve essere sottoposta alla efficace e non costosa Quantum Therapy, nella sua forma di Blue Therapy: www.sisbq.org,  alla URL http://www.sisbq.org/bluetherapy_intervista.html

Mediante questo semplice procedimento diagnostico e terapeutico, faremo nascere bambini e bambine senza predisposizione alle gravi patologie, oggi  epidemie in aumento, di CVD, DM tipo 2 e cancro, come Manuel di Riva Trigoso, Alisha Charity  di Hannover e Lorenzo di Roma.

Ho un sogno: i personaggi, laici e religiosi, che oggi,  accompagnati da cameramen della TV,  fotografi e giornalisti, periodicamente visitano nei Reparti di Oncologia Pediatrica gli innocenti, futuri morituri, come informano puntualmente i mass-media specialmente in periodo elettorale,  in un prossimo futuro continueranno il loro benemerito compito,  apprezzato da chi ancora compra i quotidiani e va a votare, facendo però visita ai ricoverati nei Reparti di Chirurgia Pediatrica, dove incontreranno bambini felici di essere stati operati di appendicite, rapidamente diagnosticata dal Curante – e non, come oggi spesso  succede,  tardivamente – grazie al Segno di Berti-Riboli e al  Segno di Bella (http://www.semeioticabiofisica.it/semeioticabiofisica/Documenti/Ita/Appedicite%20lavoro%20aggiornato.doc).

Di fronte all’Altissimo,  Politici  e Cardinali-Arcivescovi, visitatori periodici di Ospedali Pediatrici,  continueranno a beneficiare degli stessi  attuali   vantaggi, finalizzati anche al conseguimento di una serena Vita Eterna.

Diabete Gestationale: ennesima Sconfitta della Medicina-post-Framingham!

In precedenti Post ho illustrato il Diabete Gestazionale dal punto di vista della Semeiotica Biofisica Quantistica, riferendo la MAIL inviata a Diabetologi e Autorità Sanitarie, sia del nostro Paese sia stranieri, che non hanno ancora risposto,  secondo una facile previsione.

Il Diabete Gestazionale è l’espressione più significativa della sconfitta della presente Medicina, il cui imperativo categorico è non  prevenire una malattia, ma attendere che insorga per curarla, anche se è noto che non sempre è possibile guarirla, come in caso di CVD, DM tipo 2 e Cancro, oggi pertanto epidemie in aumento nella generale, desolante, demenziale indifferenza!

Queste epidemie, infatti, non sono castighi divini oppure calamità naturali, bensì  la logica conseguenza della Medicina di Marte:  Sergio Stagnaro.  Medicina di Marte e di Venere. Verso la New Renaissance della Conoscenza. http://www.fcenews.it 22 settembre 2010.  http://www.fceonline.it/wikimedicina/semeiotica-biofisica/211/89350-medicina-di-marte-e-di-venere-verso-la-new-renaissance-della-conoscenza.html ; http://www.piazzettamedici.it/professione/professione.htm

Nella Medicina Serva dell’Economia, figlia del Framingham Heart Economic Study, la Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html,  e Primaria è impossibile ed improponibile perché sono due misure terapeutiche non politicamente corrette.

Inoltre, la  presente Medicina, fondata sui costosi, inutili, riduttivi screening (=  prevenzione secondaria; la malattia è in atto!) non è obiettivamente  in grado di parlare di Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, condotta su vasta scala arruolando individui razionalmente selezionati, per un motivo inconfutabile: i “Professori” e le Autorità Sanitarie competenti ignorano le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche e i relativi Reali Rischi Congeniti, sebbene pubblicati  su   peer-reviews

Pochi esempi:

Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Societywww.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Inherited Real Risk of Coronary Artery Disease, Nature PG., EJCN, European Journal Clinical Nutrition, Nature PG., in press

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Type 2 Diabetes Mellitus Primary Prevention. LifeScienceGlobal , February 2013, Journal of Pharmacy and Nutrition Sciences, 2013, 3,  http://www.lifescienceglobal.com/home/cart?view=product&id=376.

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Bentham PG., Current Nutrition & Food Science  ISSN (Print): 1573-4013;  ISSN (Online): 2212-3881. VOLUME: 9,  ISSUE: 1; DOI: 10.2174/1573401311309010011http://www.benthamscience.com/contents-JCode-CNF-Vol-00000009-Iss-00000001.htm.

La Prevenzione Primaria del Diabete Gestazionale rientra nella prevenzione del DM tipo 2, possibile  e facilmente realizzabile a patto che i  Medici conoscano i Cinque Stadi SBQ del Diabete Mellito!

I “Professori”  e i Diabetologi,  ignorando  l’esistenza della Costituzione Diabetica e Dislipidemica,  in quanto nulla sanno di Semeiotica Biofisica Quantistica, continuano a curare la donna diabetica SENZA preoccuparsi minimamente né della madre né dei suoi figli (e figlie, ovviamente), nell’oblio dell’oblio che con l’eliminazione della Costituzione Diabetica (il Diabete se c’è, RESTA!) mediante la Quantum Therapy,  viene impedita la trasmissione della patologia ai figli e figlie.

To be continued…

Tag Cloud