Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Nel Post di ieri, in rete in questo blog,  in modo semplice, chiaro e univoco (anche mio nipote Luigino, 5 aa., 7 mesi e un giorno, ha compreso senso e significato del testo… “perché  non scritto  in inglese”!) , ho illustrato per la prima volta il “Segno di Francesca Musella”, affidabile e di semplice e rapida esecuzione – tempo richiesto: UN secondo – che consente al medico di riconoscere con un fonedoscopio il Cancro Polmonare, a partire dal suo stadio iniziale di Reale Rischio Congenito, Dipendente dal Terreno Oncologico, ovviamente.

La TAC spirale 3D a minimo dosaggio, oggetto di una poco convincente apologetica da parte del Prof. Umberto Veronesi, da utilizzare nella prevenzione SECONDARIA del cancro polmonare, NON CONSENTE al medico di riconoscere il Reale Rischio Congenito, Dipendente dal Terreno Oncologico e nemmeno tumori del polmone, in atto, di diametro inferiore ai 5 mm!

Nel citato Post ho chiesto provocatoriamente e pubblicamente al Prof. Umberto Veronesi di invitarmi presso l’IEO per poter corroborare in sua presenza  quanto affermo sulla superiorità del “Segno di Musella”  nei confronti della TAC spirale 3D etc.

A titolo informativo, dico che la giovane Dr. Francesca Musella applica la percussione ascoltata in modo eccellente, beneficiando dell’insegnamento del massimo esperto nella pratica applicazione dell’originale semeiotica fisica, il Cardiologo del Cardarelli di Napoli, Dr.  Mario Siniscalchi, Vice-Presidente della SISBQ, www.sisbq.org,  “The Arm of QBS”,  uno dei due miei eredi spirituali. Sulla base di un’esperienza di desolante SILENZIO  che dura ormai da dodici anni-  come dimostrano, per esempio,  le “Dieci Domande al Prof. Umberto Veronesi, http://health.groups.yahoo.com/group/sisbq/message/948?l=1, rimaste senza risposta –   prevedo che il celebre Oncologo milanese non risponderà per senile prudenza: “Temeraritas est videlicet fluentis aetatis, prudentia senescentis”, dice Cicerone.

Detto questo, chiedo al Lettore:  “Secondo te,  come la LEGGE, forse,  anche il SILENZIO è uguale per tutti i cittadini di questo Paese di Santi, Navigatori, Poeti, Laureati, Disoccupati, Bamboccioni, Copisti, Calligrafi e Falsificatori?

Penso a cosa accadrebbe se non rispondessi  IO ai Prof.  Umberto, Attilio, Silvio, etc., nel caso fossero loro ad affermare che la Semeiotica Biofisica Quantistica non è una Scienza, ma un delirio scientifico di un ottuagenario, colpito da critica apoptosi neuronale, onesto ma visionario, animato da pulsioni incontrollabili  di tipo apostolico, fissatosi di porre fine alla presente Medicina, da lui definita erroneamente “SERVA dell’ECONOMIA”, in realtà,  “unta”  dalle progressive e meravigliosi sorti, come insegna l’apologetica di “Professori” e di  Giornalisti-veline-dipendenti che tengono famiglia?

Tutti  gli italiani  –  Laureati in Medicina; coloro che continuano a votare per le Primarie, le Politiche, le Amministrative,  Regionali, Provinciali, Comunali e di Quartiere; coloro  che comprano i giornali ogni giorno per essere informati; coloro che considerano  la Politica una  passione e il Calcio uno sport; coloro che pensano alla tragedia dell’ILVA come ad un evento  economico-sanitario, e non politico; coloro che escludono le fessure nelle pareti del Tempio, per cui lo spirito del maligno sarebbe rimasto fuori dalle sacre mura; etcetera – ripeto,  tutti gli italiani sarebbero convinti che il SILENZIO di chi ha fondato la Semeiotica Biofisica Quantistica nei confronti delle  accuse dei “Professori”  sia espressione del suo donabbondismo, della sua coda di paglia, del vuoto culturale e scientifico alla base della SBQ.

Tutti, compresa la mia badante equadoregna che mi assite, in modo discutibile, da mezzo secolo…,  sarebbero  convinti che l’Autore (cioè io, Sergio Stagnaro)   di  “Bedside Diagnosing  Ovarian Oncological Inherited Real Risk and Cancer. 27  December 2010. www.wordpress.com; http://stagnaro.wordpress.com/?p=11&preview=true – come recita l’Epigrafe – è veramente uno che “…..usa parole al vento/Non sa di cosa parla!”

Avete capito bene?

Il SILENZIO  dei  “Professori”  ha un valore etico-morale-scientifico, ben differente dal mio silenzio, da intendere ovviamente solo ipotetico, virtuale, non certamente reale; sia ben chiaro che io risponderei!

Il fatto è  che se loro non rispondono alle mie provocazioni – ben fondate e documentate –  il motivo è da ricercarsi nella differenza ontologica che li separa da me,  visionario Medico della Mutua in pensione dal 2000, e non certo nella prudenza per evitare di manifestare il loro vero valore scientifico e il loro scarso aggiornamento medico.

La Legge, forse, è uguale per tutti, ma non il SILENZIO di fronte a precise provocazioni, mosse nell’interesse comune.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: