Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per dicembre, 2012

The Los Angeles Times, mio Commento per onorare sia la Memoria di Rita Levi Montalcini sia la Verità scientifica!

Nel sito del prestigioso giornale californiano,  ho commentato la morte della grande Rita Levi  Montalcini dicendo il non detto da dire, come ho scritto anche altrove, per esempio, su twitter.  Ecco il commento, seguito da poche e brevi spiegazioni:

http://discussions.latimes.com/20/lanews/la-me-rita-levi-montalcini-20121231/10

“Sergio Stagnaro at 00:52 AM December 31, 2012

As Italian, I am proud to read the appropriate comments, coming from the world, on the splendid life and outstanding scientific discoveries of Rita Levi Montalcini. However, considering respectfully the truth of science,  I must up-date the following statement, from the the recent medical discoveries view-point: “The discovery of nerve growth factor (NGF) and others that came after it — epidermal growth factor, insulin-like growth factor and a host of others — illuminated many disease processes, including cancer, Alzheimer’s disease and developmental malformations. And as researchers learn how to produce the hormones in bulk, the chemicals promise new approaches to therapy”. Really, neither Rita Levi Montalcini nor all other scientists, working during last century on diverse growth factors, did not know, e.g.,  Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk, Brain Disorder Inherited Real Risks (http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0006354;jsessionid=9AC82C42FA9F57C913844806BF96DDC1), and so on. With the aid of  Quantum Therapy, after having corroborated, from the clinical view-point, the value of Andras Pellionisz Principle of Fractal Genome Recursive Function, we can eliminate  the above- mentioned prdispositions to serious disorders:  See the third article at URLhttp://benthamscience.com/UpcomingArticles.php?JCode=CNF”.

La citazione completa dell’articolo, che sarà pubblicato  a Febbraio pv. in una prestigiosa peer-review della Bentham PG., è la seguene:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2013). The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention.  Current Nutrition & Food Science, February, 2013,  Bentham PG.,  Upcoming Articles http://benthamscience.com/UpcomingArticles.php?JCode=CNF

Tutti gli scienziati, fino all’inizio del 2000, erano convinti – i “Professori” purtroppo lo sono tuttora – che gli uomini sono creati uguali, ma così non è, nemmeno per i topi:

Stagnaro Sergio.  Not all mice are created equal! BioMedCentral Physiology, 3 December, 2009. http://www.biomedcentral.com/1472-6793/9/21/comments#384660;

Stagnaro Sergio.A paramount Bias in the Research.J. Clin. Invest.  http://www.jci.org/cgi/eletters/115/3/664;);  

Stagnaro Sergio. Overlooking Oncological Terrain-Dependent Inherited Real Risk such as Research is fundamentally Biased. PLoS ONE. 12 December 2009. http://www.plosone.org/article/comments/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0008180

Ne segue che nessuno è autorizzato ad affermare che quanto accade in un sistema biologico di un SINGOLO individuo deve necessariamente accadere in tutti  gli individui e quindi che una terapia efficace ad un paziente, colpito da una precisa malattia,  è utile per TUTTI gli altri, sofferenti della stessa condizione morbosa.  Lo stesso vale, a maggior ragione, per la Prevenzione Pre-Primaria e Primaria, seconfo la Single Patient Based Mediciene: Stagnaro  Sergio. Single Patient Based Medicine: its paramount role in Future Medicine. Public Library of Science. http://medicine.plosjournals.org/perlserv/?request=read-response .

Infatti, ogni singolo individuo è un caso a sè  nei confronti della fisiologia (Zona Bianca),  della patologia (Zona Nera), e soprattutto di quella singolare situazione, finora poco conosciuta, la Zon Grigia, la più affollata di tutte, situata tra la prima e la seconda zona.

A questo punto, un spiegazione merita la mia affermazione, presente nel commento riferito: “With the aid of  Quantum Therapy, after having corroborated, from the clinical view-point, the value of Andras Pellionisz Principle of Fractal Genome Recursive Function, we can eliminate  the above-mentioned prdispositions to serious disorders”. In precedenti articoli,  in rete pure nel sito www.sisbq.org, ho corroborato clinicamente il Principio della Funzione Ricorsiva del Genoma Frattalico di Andras Pellionisz. In poche parole,  contro il dogma secondo il quale il genoma  – sia nucleare sia mitocondriale –  invia informazioni “a valle” per strutturare i sistemi biologici e conservarli durante la vita, è possibile oggi ristrutturare il mit-DNA e il n-DNA,  inviando Energia-Informazione ai due genomi, secondo l’insegnamento della Quantum Therapy, come dimostrato per la prima volta dalla Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/qbs-magazine.html.A San Terenzo di Lerici , a seguito delle manifestazioni popolari ben note contro la forma più conosciuta di Femminicidio,  obliando le altre più dannose per numero di morti, illustrerò, in modo semplice e chiaro a chiunque, i concetti sopra esposti,  se e quando il Sindaco e la locale Amministrazione mi inviteranno a tenere la Conferenza da me suggerita in un Post pubblicato in LA VOCE di SS e inviata via mail ai destinatari.Il  titolo della conferenza … recita  “Il Nuovo Rinascimento della Medicina: Il Reale Rischio Congenito di Cancro, Dipendente dal Terreno Oncologico”.   Come sottotilo: “Femminicidio e Femminicidi”. .Presenterà  la conferenza, quasi certamente,  un giornalista di un importante quotidiano nazionale, ancora da scegliere …… al momento. Terrò informati i lettori sul procedere dell’epocale evento, via via che riceverò notizie inviatemi dai  vari interessati, magari solo per educazione.

 

Ecco un Esempio del desolante Livello dell’Informazione Medica odierna!

Copio-Incollo senza pertanto nulla cambiare, se non un refuso: statene certi o controllate!  Sembra un delirio scientifico, contro cui i “Professori” non esternano mai, ed in realtà è una offesa alla Medicina, quella scritta con l’iniziale Maiuscola!
 http://www.facebook.com/NCImedia/posts/330682177021879

12 agosto alle ore 18.19 ·

To the attention of NCI: the article published on Prevention Chronic Diseases Journal current issue, “Continuation With Statin Therapy and the Risk of Primary Cancer: A Population-Based Study, “Miriam Lutski, et al., Prev Chronic Dis 2012;9:120005. DOI: http://dx.doi.org/10.5888/pcd9.120005, though considered worthy of Medscape CME…, is fundamentally based and it is no up-dated.

In fact, neither Authors, nor CDC Editors, and Reviewers – not to speak of Medscape friends, of course – seemingly ignore, perhaps overlook, Oncological Terrain-Dependent, Inherited Real Risk, beside recognised, i.e., with a simple stethoscope, and healed with BLUE THERAPY www.sisbq.org and www.semeioticabiofisica.it.

Really, based on a long-well-established experience, you may read in above websites Bibliography, individuals not involved by such a predisposition to cancer, characterised by microcirculatory remodelling, showing typical newborn-pathological, type I, subtype a) ONCOLOGICAL, Endoarteriolar Blocking Devices in arterioles and small artery, accordinf to Hammersen, due to the lowering of fractal dimension of both mit-DNA and n-DNA in parenchimal cells, according to my Angiobiopathy Theory, where the cancer can occur, will never suffer fron MALIGNCY, independently of using or not STATINE and smoking tobacco!

At this point, I emphasise the severe, dangerous muscle disorder – deadly rabdomyolysis – brought about by statine assumption by individual suffering from NO-Recognised Co Q 10 Deficiency Syndrome (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Sindrome clinica percusso-ascoltatoria da carenza di Co Q10. Medic. Geriatr. XXIV, 239, 1993), I have denounced 12 years before CERIVASTATINE bad story:
Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Carenza di Co Q10 secondaria a terapia ipolipidemmizante diagnosticata con la Percussione Ascoltata. Settimana Italiana di Dietologia, 9-13 Aprile 1991, Merano. Atti, pg. 65. Epat. 37, 17, 1990.

Finally, I think that the time has come to re-evaluate the greatest “economic” enterprise, i.e., FRAMINGHAM HEART STUDY, at the light of Quantum Biophysical Semeiotics results:

Sergio Stagnaro. Without CAD Inherited Real Risk, All Environmental Risk Factors of CAD are innocent Bystanders. Canadian Medical Association Journal. CMAJ, 14 Dec 2009, http://www.cmaj.ca/content/181/12/E267/reply

Stagnaro Sergio. CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning.International Atherosclerosis Society. www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology, 2007. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

Does NCI agree with me, don’t you?

I appreciate critical comments.

Sergio Stagnaro

CDC – Preventing Chronic Disease: Volume 9, 2012: 12_0005

http://www.cdc.gov

CDC – Wide Page example description goes here
  • National Cancer Institute – News and Public Affairs  Hello Mr. Stagnaro. The NCI does not have any authors on that publication, nor are we involved in the management of the journal. We would suggest that you direct your concerns to the CDC.
  • Sergio Stagnaro Really, dear NCI Members, The INCIPIT of my comment sounds: “To the attention of NCI:… ” . Nothing more!, of course. I am surprsed that your unique comment to my manuscript is this! I wrote obviously directly to CDC: the mail ha been delivered, but none sent my an answer, at least for couyrtesy… Greetings Sergio Stagnaro MD.
  • Scrivi un commeMa vi rendete conto che la Medicina è Serva dell’Economia e che l’informazione scientifica (!?) che raggiunge i Medici e i “Professori”, Laboratorio- e Dipartimento delle Immagini-Dipendenti,  è di questo livello, finalizzata a trasformare la popolazione in consumatori A-CRITICI di farmaci vita natural durante?
    To be continued

Femminicidio e FEMMINICIDI. NYTimes: il non detto da dire!

In questo “piccolo mondo, ingannevole e stupefacente” (Luigi De Rosa), dove la Ragione da sempre dorme sonni profondi e il pensiero critico è emigrato da tempo immemorabile, lasciando in Patria il pensiero debole, non mi stupisce che si parli di Femminicidio, al singolare, e non di FEMMINICIDI.

A Sua Eccellenza il Vescovo di Brugnato-La Spezia, ai sacerdoti di questa Diocesi  ed in particolare al parroco di San Terenzo, mi permetto di consigliare la lettura di una significativo articolo in rete alla URL http://www.pontifex.roma.it/index.php/opinioni/laici/13519-don-augusto-un-uomo-di-dio  DON AUGUSTO, un Uomo di Dio.

E’ la storia vera vissuta da un precedente parroco di San Terenzo, dove ancora oggi è amato da molti.

Ai cittadini  di San Terenzo, ma specialmente al  Signor Sindaco, all’Assessore della ridente cittadina ligure ed alle donne che questa sera faranno un sit-in sul sagrato della loro Chiesa Parrocchiale illuminandolo con una fiaccolata,   consiglio  di leggere anche il mio commento recentemente accettato e messo in rete nel sito del NYTimes: la loro  protesta potrebbe risultare molto più efficace ed esemplare!

http://opinionator.blogs.nytimes.com/2012/12/25/stop-subsidizing-obesity/?comments#permid=218

Sergio Stagnaro,  Riva Trigoso, Genoa, Italy

There is a general agreement about the necessity of the proper and personalised nutrition, as fundamental tool in primary preventing the most common disorders, which are today’s growing epidemics, i.e., CVD, type 2 DM, and Cancer. However, not all humans are created equal! I mean that Constitution-Dependent, Inherited Real Risk of CVD (including CAD!), type 2 DM, and Cancer really exist, bedside diagnosed quickly with the aid of a stethoscope, and eliminated under Blue Therapy (Google.com). As a consequence, first of all, physicians, including paediatricians, must know all these predispositions, so that they will be able to diagnose them and cure them. Dec. 27, 2012 at 5:31 p.m.

Il senso ed il significato del commento, che certamente non esce dal  tema della fiaccolata di San Terenzo,  è di esemplare chiarezza.  Accanto all’epidemia di Infarto Miocardico e delle complicazioni del Diabete Mellito, la morte per cancro della mammella, ovaia ed utero è un FEMMINICIDIO di immani proporzioni, di   fronte al quale nessuna Autorità, religiosa, politica, sanitaria, ecc., osa parlare, perché di natura  più inquietante del femminicidio reso “giustamente” noto da quotidiani-veline-dipendenti.

Se argomenti come  le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche,   il Reale Rischio Congenito di Cancro, dipendente dal Terreno Oncologico, (in rarissimi cadi di grave deperimento, malattie anemiche, renali, cardiocircolatorie, ecc.,il cancro può colpire anche chi non è positivo al Terreno Oncologico!), l’efficacia della la Terapia Blue,  dovessero risultare difficili da comprendere nel Comune di San Terenzo, ecco di seguito la mia proposta, finalizzata a fornire le necessarie spiegazioni anche a non-laureati in Medicina!

Sono pronto ad accettare fin da questo momento l’invito – fatto pure via MAIL   – dell’Amministrazione Comunale di San Terenzo, firmato dal Signor Sindaco e dagli Assessori alla Salute e al Turismo,-di tenere una pubblica Conferenza nella loro cittadina, a cui auspico con tutto il cuore possano partecipiare  Sua Eccellenza il Cardinale Arcivescovo di Genova e il Vescovo di La Spezia.

Data la mia età, 81 anni, e la precarie condizioni di salute, esiti di IMA dal 2001, quando non avevo ancora scoperto il Reale Rischio Congenito di CAD!, preferirei  parlare in ore diurne. Infatti,  per aumentare la sintesi di Melatonina endogena, generalmente vado a dormire alle 22.

L’argomento che illustrerò in modo semplice e chiaro, comprensibile anche ai “piccoli” con l’aiuto di diapositive (sarà necessaria l’attrezzatura adeguata; porterò con me soltanto una “chiavetta” contenente la presentazione in diapositive) sarà:

“Il Nuovo Rinascimento della Medicina: Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, e Primaria del Cancro”.

Sarà un evento epocale per San Terenzo al Mare……..

 

Il Re è Nudo: Vaccinazione anti-HPV e Prevenzione Primaria del Cancro Cervicale !

Dopo il Framingham Heart “Econocmic”  Study,  nell’orizzonte farmaco-terapeutico, pochi anni or sono, apparve una seconda  possibilità di dar inizio ad un’altrettanto epocale impresa: l’eliminazione del cancro cervicale mediante il vaccino anti papillomavirus,  fornito da due grandi Case Farmaceutiche!

Furono poste le basi “scientifiche” della storica impresa,  accompagnata  dall’attribuzione di un Premio Nobel a chi ha “dimostrato” che il papillomavirus è la “causa” di questo tumore maligno.

In verità la Scienza, storia della correzione di teorie sbagliate, non dimostra assolutamente nulla. Infatti, se così fosse   l’uomo conoscerà un giorno la Verità, finirà il progresso scientifico e in eterno si potrà giocare a carte!

A Natale, navigando in internet mi sono imbattuto in un illuminante articolo del 2009,  scritto dal Professor David Kerr  (fondatore di AFROX (the Africa-Oxford Cancer Consortium) e Professore del Cancer Medicine at the University of Oxford) e in miei commenti critici nei confronti delle sue affermazioni.

David Kerr on preventing cervical cancer in Africa

30 Mar, 09 | by BMJ Group, http://blogs.bmj.com/bmj/2009/03/30/david-kerr-on-preventing-cervical-cancer-in-africa/

I think we have reached a pivotal moment in the fight to prevent cervical cancer in Africa.  This week I organised an international meeting in Oxford, bringing together representatives of the First Ladies of Nigeria and Uganda, African health ministers, pharmaceutical companies, and leading cervical cancer doctors, to map out a strategy for cervical cancer prevention in Africa. At the end of the meeting, the delegates signed the Oxford Declaration committing, for the first time, to global cooperation to eradicate cervical cancer in Africa.

Cervical cancer is the leading cause of cancer deaths for women in Africa. It is a disease which affects women in the prime of their lives, but most are unable to get any treatment and, far too often, they suffer a painful death as the only form of palliation available is paracetamol.

In the UK we are on the road to eradicating cervical cancer with the introduction of the HPV vaccine, but in Africa there is virtually no support to protect women from cervical cancer. There was great excitement from the delegates about the impact that the introduction of the HPV vaccine could have in Africa. Until now the costs of doing this have been prohibitive, as a course of vaccine jabs costs £300 per girl, and so it was way beyond the budget of all African governments.

.…………………………………………..

My First Comment:

Sergio Stagnaro • 4 years ago

CONFIDENTIALLY:

“Dear Prof David Kerr see my NEWS on Italian website www.katamed.it, at URL
http://www.katamed.it/Notizia….

Kind regards”.

My Second Comment:

Sergio Stagnaro • 4 years ago

Dear Professor David Kerr,

there is a fundamental bias in some of your statements, as I wrote formerly, even on www.nature.com HPV and Cervical Cancer? What is unfortunately overlooked.
As I wrote to both Nobel Prize Harald zur Hausen, as well as to Royal Swedish Academy of Science, I cannot agree with the reason of the recent Nobel Prize, although admit frankly that all researches on the relation between HPV and cervical cancer, and the primary prevention with anti HPV vaccine against cervical cancer is honestly performed in a worthy manner, especially from day-to-day practice viewpoint. However, I have been underscoring, unfortunately un-hearded, that in all researches on the relation between papillomavirus (16, 18 types) and cervical cancer there is a fundamental bias, overlooked distressingly, and disheartening. As a matter of fact, all around the world Oncological Terrain and cervical cancer INHERITED REAL RISK are unfortunately overlooked by both physicians, including oncologists, and peer-reviews Editors, with some worthy exceptions, due to a lot of reasons, really easy to understand, in my opinion (1-7, 14, 15) See also my website.

As a consequence, in spite of its complications, readable in large Literature, vaccination campaign against HPV to prevent cervical cancer in ALL young women has to be performed exclusively in those, surely involved by such as disorders, i.e. at real risk of cervical cancer. In Italy,too, as you surely know, is going on an expensive campaign against Cervix Carcinoma by means of HPV vaccination, adviced to ALL young women aged from 12 to 20 years. Really, NOT ALL individuals CAN be involved by malignancy, according to Oncological Terrain and Oncological Inherited Real Risk theory, largely accepted by few, farsighted, open-minded Editors, analogously to diabetes and CAD. All inherited real risks are characterized by microcirculatory remodelling, wherein newborn-pathological, type I, subtype a) Oncological, and respectively, subtype b) aspecific, Endoarteriolar Blocking Devices play a central role (1-13). Nowadays, doctor can bedside assess both Oncological Terrain and Oncological Congenital Real risk in a few minutes, with the aid of a simple stethoscope, as I have demonstrated in details in papers published in famous peer-reviews (1-7, 14).
References
1. Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Introduzione alla Semeiotica Biofisica. Il Terreno Oncologico. Ed. Travel Factory, Roma, 2004. http://www.travelfactory.it 2. Stagnaro Sergio. New bedside way in Reducing mortality in diabetic men and women. Ann. Int. Med.2007. (URL NO accepted by BMJ.com)
3. Stagnaro Sergio. Bedside Evaluation Tobacco’s actions on Biological Systems. The Lancet, October 13, 2007,(URL NO accepted by BMJ.com)
4. Stagnaro S. Genes and Cancer: a clinical view-point. The Oncological Terrain. BioMed Central Informatics. (URL NO accepted by BMJ.com) 2004
5. Stagnaro S., Stagnaro-Neri M., Oncological Terrain, conditio sine qua non of Oncogenesis: (URL NO accepted by BMJ.com)
6. Stagnaro Sergio. “Genes, Oncological Terrain, and Breast Cancer”, World Journal of Surgical Oncology. 2005, (URL NO accepted by BMJ.com)
7. Stagnaro Sergio. Cancer Risk Factors and Oncological Terrain. 2006. (URL NO accepted by BMJ.com)
8. Stagnaro Sergio. Without Oncological Terrain oncogenesis is not possible. CMAJ. 23 March 2007 (URL NO accepted by BMJ.com)
9. Stagnaro Sergio. GPs , Biophysical Semeiotics, and bedside cancer diagnosis. 08 July 2007, International Seminar of Surgical Oncology, (URL NO accepted by BMJ.com)
10. Stagnaro Sergio. Oncological Terrain and Inherited Oncological Real Risk: New Way in Malignancy Primary Prevention and early Diagnosis. International Seminars in Surgical Oncology, 2007. (URL NO accepted by BMJ.com)
11. Stagnaro Sergio. Bedside Biophysical-Semeiotic Diagnosis of Breast Cancer, since initial Stage. International Seminars in Surgical Oncology 2007, (URL NO accepted by BMJ.com)
12. Stagnaro Sergio. What about Oncological Terrain. thescientist.com 2007. (URL NO accepted by BMJ.com)
13. Stagnaro Sergio. Oncogenesis is possible exclusively in individuals Oncological Terrain-positive. thescientist.com 2007. http://www.the- scientist.com/blog/print/53498…
14. Stagnaro Sergio. Overloking Oncological Terrain and oncological Real Risk, no paper is up-dated! 18 January 2008 Ann. Intern Med. (URL NO accepted by BMJ.com)
15) Stagnaro Sergio. Quantum Biophysical Semeiotics and Cancer Inherited Real Risk www.nature.com:URLs not accepted by bmj.com

(On request, I’ll send them)

Come si può leggere sopra, motivi tecnici inerenti il blog del BMJ non permisero a chi scrive di mettere in rete le varie URL ; pertanto ho aggiunto la mia disponibilità a  fornire direttamente io le precise indicazioni!

Prima di tutto, chiedo a chi legge una riflessione sui motivi che hanno portato all’accettazione e poi alla pubblicazione delle mie critiche da parte del Prof. David Kerr e degli Editori del BMJ!

Sono passati appena tre anni; nonostante alcuni tentativi di rilanciare la campagna per la prevenzione del cancro cervicale nei Paesi Occidentali mediante vaccinazione anti HPV, praticamente nessuno ne  parla più.

E non si parla neppure più dell’umanitaria impresa di prevenzione in Paesi sottosviluppati, come il Madagascar  (In LA VOCE, dedicai un Post al Prof. Umberto Veronesi, incaricato da quel governo di presiedere l’organizzazione della Vaccinazione nellabellissima isola: https://sergiostagnaro.wordpress.com/2012/04/page/2/), e nemmeno del Premio Nobel, a cui scrissi senza ottenere risposta quando transitoriamente godeva della Gloria Mundi, effimera come la mimosa.

“Veritas Filia Temporis”, come scriveva Aulo Gellio nel II sec. d. C., nel senso ch’è il tempo a svelare e far trionfare la Verità, non certamente a crearla!

Un fondamentale errore alla base delle ricerche a-random in doppio cieco!

Lo studio a random e a doppio cieco rappresenta – per la “presente” Medicina Medievale, Serva dell’Economia, il miglior procedimento in ambito scientifico per ottenere un’affermazione univoca dalla ricerca medica e coprire la casualità. La selezione delle persone che partecipano allo studio avviene in maniera casuale. Con questo procedimento a random ogni influsso dei ricercatori che conducono lo studio dovrebbe essere evitato. Inoltre, entrambi i gruppi sono sottoposti agli stessi possibili influssi. Lo studio a doppio cieco prevede che  in genere né i soggetti per il test, né i dottori sappiano chi assume il placebo.

Osserviamo attentamente le supposizioni, errori, credenze,  alla base  di questo procedere cosiddetto “scientifico” nella ricerca medica, condiviso da tutti i “Professori” a causa di un  fondamentale elemento inquinante: i “Professori” non conoscono, quindi non sanno diagnosticare, i Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche.

Come sempre, sono disposto – alle mie condizioni –  a confrontarmi pubblicamente col “Professore” che non condividesse quanto affermo!

Un solo esempio che permette anche allo scolaro di G. Bateson  di  comprendere il senso e il significato di quanto sopra denunciato:  senza il Reale Rischio Congenito di CAD, la CAD  non può insorgere e non  insorge !

Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. International Atherosclerosis Society,  www.athero.org, 29 April, 2009 http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

Procediamo con un altro esempio che illustra nel migliore dei modi  la valenza astratta del concetto.

Nel famoso Istituto per la Ricerca Scientifica-Medica  di Milanello,  Mario Bianchi, dove conoscono – penso io –  cosa significa l’International Atherosclerosis Society,  danno inizio ad una indagine su 5.321 casi (l’unità non deve mancare in queste ricerche, a tutela della serietà della ricerca stessa!), finalizzata a mettere in evidenza l’eventuale, possibile,  relazione esistente tra il cancro del pancreas ed il consumo di tre  tazzine al giorno di caffè,  della ditta Lambrusco &C. sponsor della ricerca.  Questo dato deve risultare chiaro nella compilazione del Conflitto di Interessi, quando l’articolo sarà inviato alla peer-review.

Gli esaminandi sono arruolati sulla base di una scelta casuale – nel nostro caso, un individuo SI ed uno NO,  tra coloro che in una domenica di campionato di calcio entrano nelle gradinate di San Siro.

A questo punto, mediante questionari spediti per posta – nella ricerca non serve l’esame obiettivo, ormai obsoleto! – si chiede all’arruolato  se beve, o meno, caffè  e quante tazzine al giorno.  Il caffè viene poi fornito direttamente dagli sponsor.

Nel corso degli anni viene chiesto agli arruolati se sono stati colpiti o meno da cancro pancreatico.

Infine, nell’Istituto Regionale Lombardo di Statistica, con sede a  San Cipriano sul Petronio, dove nessuno conosce chi ha bevuto e chi no le tazzine di caffè,   i dati sono perfettamente rielaborati dal punto di vista statistico.

Se nel gruppo che beve caffè l’insorgenza del cancro pancreatico è inferiore in modo statisticamente significativo, allora i mass-media potranno informare il mondo intiero che tre tazzine di caffè al giorno “possono” tenere il cancro del pancreas lontano, cioè,  “possono” prevenire un tumore maligno oggi mortale, nonostante la chemioterapia dell’ultima generazione.

Ad una critica analisi,  questo tipo di ricerca ha ben poco di scientifico perché, senza il Reale Rischio di cancro pancreatico, il tumore maligno del pancreas NON insorge!

Stagnaro  Sergio. Clinical tool reliable in bedside early recognizing pancreas tumour, both benign and malignant. World Journal of Surgical Oncology 2005, 3:62     doi:10.1186/1477-7819-3-62

Stagnaro Sergio. Bedside diagnosing Pancreas Cancer, even in its inherited real Risk. Cases Journal. 2008, October. http://www.casesjournal.com/content/1/1/280/comments#313610

Sergio Stagnaro.   Diagnosi Clinica del Tumore del Pancreas, a Partire dallo Stadio di Reale Rischio Congenito. www.altrogiornale.org,  4 dicembre 2011,

http://www.altrogiornale.org/news.php?item.6612.11

In conclusione, tutte le ricerche condotte con IL METODO scientifico-ipotetico-deduttivo-DOGMATICO sono falsate perchè i “Professori” non sono aggiornati:   Stagnaro Sergio. A paramount Bias in the Research.J. Clin. Invest., 2005.  http://www.jci.org/cgi/eletters/115/3/664

Stagnaro Sergio.   Fundamental Bias About Relation HPV and Cervical Cancer. BMJ,  J Epidemiol Community Health, (3 March 2009). http://jech.bmj.com/cgi/eletters/62/7/570

Non chiedete a chi scrive perché i “Professori” non parlano di Reali Rischi Congeniti, Dipendenti dalle relative Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche, riconosciuti con un fonendoscopio a partire dalla nascita ed eliminati con la Blue Therapy (www.sisbq.org).

Chiedetelo a loro, ai “Professori”!

Semeiotica Biofisica Quantistica: Elogi USA e Silenzi Italiani. “Professori” e Professori.

  1. Anni or sono, URL http://biopinionated.com/2008/10/30/a-tribute-to-sergio-stagnaro-consider-yourself-warned/, uno scienziato statunitense, Niels Reinton, il  cui sito Shi-phu.com è stato raccomandato da NATURE (sic!),  sebbene “a me sconosciuto”,  ha aperto un blog solo  per me, scrivendo sulle mie ricerche  cose sorprendenti per la ricchezza delle fonti a cui intelligentemente aveva attinto!

    Vi invito a visitare la Pagina sopra citata.

    In passato ho pubblicato, su Shi-phu.com, alcuni articoli   molto apprezzati, dopo di ché – per giustificati motivi, tra cui la Fondazione della Società Internazionale di Semeiotica Biofisica Quantistica, ho dovuto interrompere la collaborazione.

    Alla URL segnalata, leggo oggi – Natale – il commento del Ginecologo  Stavros Saripanidis

    “His  (si riferisce a quanto affermo da sempre, NdR!) claims are worth investigating.  This Doctor has published hundreds of articles, over the years, in prestigious medical journals explaining his clinical approach. Is it possible that no one ever decided to perform a randomized double-blind trial. Thousands of scientists work investigating the effect of cancer on the sexual life of small animals worldwide. How come nobody is interested in investigating Dr Stagnaro’s method of predicting early, diabetes, cancer and cardiovascular disease?

    Stavros Saripanidis  evidentemente  dimostra  onestà intellettuale,  Amore per la verità scientifica, un desiderio di aiutare chi soffre, magari in potenza,  qualità morali che ai “Professori” italiani,  chiusi nei loro Castelli  dorati,  mancano. I “Professori”  non mi  rispondono donabbondianamente,  ben conoscendo il loro vuoto interiore, sia  morale sia culturale, ospitato in una coscienza sinonimo di sensibilità,  perché non hanno il coraggio di accettare i miei ripetuti inviti ad un confronto PUBBLICO sul tema della Prevenzione Pre-Primaria, secondo la Manuel’s Story, e Primaria di CAD, DM tipo 2 e Cancro, epidemie in aumento e tollerate da loro.
    Cosa scrive in sostanza  il ginecolo greco ?
    Chi scrive  ha una vasta produzione scientifica; le sue affermazioni sono falsificabili oppure corroborabili con un fonendoscopio, seguendo la sua  esatta descrizione delle operazioni da eseguire. Allora provate!
    Purtroppo, aggiungo io, i  oggi i Medici  non sanno usare altrettanto bene il fonendoscopio come il Laboratorio e il Dipartimento delle Immagini,  e non riescono quindi a capire i miei articoli  CLINICI. (Posso dimostrarlo!).
    Ecco la mia risposta scritta nel mio “personale, medievale” Inglese:

“Today’s is Christmas, and, after a long silence, I am visiting newly this significant blog, so that I wont write something as THANKS to both Nils and Stavros Saripanidis for your clever and rational statements concerning QBS.  You were and are of greatest encouragment in continuing my clinical researches: I’ll do not forget your words!
As you may realise it, visiting http://www.sisbq.org and http://www.semeioticabiofisica.it, Quantum Biophysical Semeiotics has advanced in paramount way: net February Bentham PG. will publish the following “revolutionary” article, Sergio Stagnaro and Simone Caramel,The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention. Bentham PG., Current Nutrition & Food Science,  Februari,2013, 9, IN PRESS.
I love you both.

To be continued …

 

Los Angeles Times e le Cellule Staminali. Benigni e la Costituzione!

Nessuno ha mai potuto confutare – Silenzio/Assenso ?- che impiegare cellule staminali senza conoscere le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche dei donatori rappresenta un crimine per la potenziale trasmissione di patologie gravi come CAD, DM tipo 2 e Cancro.

Ecco un commento messo in rete oggi nel sito di The Los Angeles Times:

http://discussions.latimes.com/20/lanews/la-ed-stem-cell-20121214/10

SergioStagnaro at 08:36 AM December 22, 2012

In a few words, stem cells can carry predisposition to the most common and serious disorders. As a consequence, we must  use stem cells, despite their origin, of individuals not involved by ATS, DM, and Oncological Constitutions! To do that, physicians have to know these predisposition  to dangerous diseases. In facts, without a large amount of money (euro and dollars) we can win Cancer, if we wont really it. Earlier in December, the Cancer Prevention and Research Institute of Texas (CPRIT) announced that it had hired a new chief scientific officer. This is my question: “At Cancer Prevention and Research Institute of Texas (CPRIT) is there only one who knows Oncological Terrain-Dependent Inherited Real Risk, bedside recognised, i.e., with the aid of stethoscope, from birth, and healed with quantum theray (Blue Therapy): e.g., The Role of Modified Mediterranean Diet and Quantum Therapy in Oncological Primary Prevention. Bentham PG., Current Nutrition & Food Science, February, 2013, 9, in press.

Se Benigni per soli 5 milioni lordi di euro ha cantato la Costituzione  finalizzata a mandare gli italiani  a votare, qualcuno continua ad utilizzare impunito le cellule staminali senza conoscere le Costituzioni Semeiotico-Biofisico-Quantistiche dei donatori.

Cosa dice la Costituzione Italiana in merito alle cure potenzialmente dannose, come appunto l’impiego delle cellule staminali nella presente  situazione medica?

Nessuna risposta finora  alla  Lettera Aperta del dr. Sergio Stagnaro al Presidente Giorgio Napolitano: La Costituzione Violata. 14 gennaio, 2011. http://www.masterviaggi.it/ ; http://www.masterviaggi.it/news/categoria_news/40866-lettera_aperta_del_dr_sergio_stagnaro_al_presidente_giorgio_napolitano_la_costituzione_violata.php; www.sisbq.org, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/lettera_aperta_a_napolitano.pdf 

Nemmeno Babbo Natale e la Befana (V. il Post in questo blog) sono riusciti nella difficilissima impresa!

Non mi rivolgo per una risposta  a chi considera la nostra Costituzione la più bella del mondo perché lui risponderebbe certamente … ma dopo un pagamento milionario, che un pensionato non può permettersi dopo il passaggio del Governo Monti,  la cui politica fa tornare alla mente quella delle “cancellate di ferro del periodo fascista”, tagliate per fare armi  e vincere la guerra.

Come dire: Le cancellate sono state tagliate tutte!

 

Forse il NEJM non è la BIBBIA della Medicina, ma i suoi Editori sono ammirevoli!

Dopo dodici anni che critico “Professori”  ed   Editori di tutto il mondo per il fatto che continuano a ignorare i progressi della Medicina, in modo alquanto sospetto, ottenuti con la Semeiotica Biofisica Quantistica,  rivelatisi  efficaci particolarmente nella prevenzione della CAD, DM tipo 2 e Cancro – mi riferisco ai relativi reali rischi congeniti, dipendenti dalle varie costituzioni  che oggi sono eliminabili con la Terapia Blue www.sisbq.org – questa sera una mia mail assai critica, more solito, è stata consegnata agli Editori del NEJM dopo un chiarimento richiestomi da -e fornito prontamente da me – ad una Editorial Assistant (che non intendo rivelare … per correttezza)  sul senso e significato della mia critica: la conoscenza dei Cinque Stadi SBQ del DM tipo 2, che in Italia – a quanto mi risulta – nessun Medico, inclusi i Diabetologi, conosce.

Senza riferire in questa sede il messaggio, per ovvii motivi, ecco come ho giustificato la necessità di far leggere agli Editori del NEJM il testo inviato. La mia risposta  credo possa essere divulgata:

Dear………..

NEJM   Editorial Assistant,

just to clarify …  I have put the following clear-cut question (nella precedente mail. NdR!):

May I ask you at what age the diagnosis of Diabetes Mellitus has been made in every patient?

 In other words:   Do  the Authors know the Five Stages of type 2 Diabetes Mellitus, according to Quantum Biophysical Semeiotics?

There is nothing to clarify, isn’it?  Unfortunately, as the italian proverb sounds, “The worst deaf is who does not like hear”.

My English is medieval, as the present Medicine, Maid of Economics, but I hope you understand what I mean.

Warm greetings

Sergio Stagnaro

—– Original Message —–

From: NEJM, Comments

To: ‘Sergio Stagnaro’

Sent: Thursday, December 20, 2012 5:02 PM

Subject: RE: Are Five Stages of Type 2 DM overlooked by NEJM Editors and Authors?…………………..

A questo punto bisogna ammettere – come esperienza dimostra … – che in Italia nè gli Editori nè i “Professori” di Società di Cardiologia e Diabetologia  (SIC! nel senso duplice: “E’ proprio così”  e SIC…..) , non mi avrebbero dato alcuna risposta. In passato alcuni di questi laureati in Medicina si sono offesi e mi hanno invitato a non scrivere loro ulteriori mail (Questo tipo di mail le conservo accuratamente!).

Ecco la risposta appena giuntami dal NEJM:

From: NEJM, Comments

To: ‘Sergio Stagnaro’

Sent: Friday, December 21, 2012 4:09 PM

Subject: RE: Are Five Stages of Type 2 DM overlooked by NEJM Ediptors and Authors?

Dr. Stagnaro,

Thank you for your feedback – I have forwarded your question on to the editor and it is under consideration. We appreciate your comment and thank you for reading the New England Journal of Medicine.

Thanks!

……………………

Editorial Assistant

From: Sergio Stagnaro [mailto:dottsergio@semeioticabiofisica.it]
Sent: Thursday, December 20, 2012 11:12 AM
To: NEJM, Comments
Cc: SISBQ Amici
Subject: Re: Are Five Stages of Type 2 DM overlooked by NEJM Ediptors and Authors?

Conclusione: gli Editori del NEJM hanno mostrato una onestà intellettuale ed una apertura mentale ammirevoli,  indipendentemente da quanto decideranno sulla necessità di divulgare, o meno,  i Reali Rischi Congeniti  di CAD, Cancro e  in particolare i Cinque Stadi SBQ del DM tipo 2.

In Italia, con l’unica bella eccezione dei Colleghi della SISA, Società Italiana per lo Studio dell’Aterosclerosi, di cui ho già scritto su questo blog ringraziandoli, nessuno mi ha dato mai una risposta critica.

Il progresso scientifico è alimentato dalla discussione aperta e onesta delle diverse teorie,  che hanno superato il vaglio severo della critica non sponsorizzata,  nell’interesse esclusivo dell’umanità sofferente, il che è possibile però a patto che TUTTI i contendenti amino la Medicina  e soprattutto i  Malati!

Una Nuova Sindrome: La Sindrome X Cerebrale da Virus Influenzali.

Con il mio prezioso Co-Autore, dottor Simone Caramel, Presidente della SISBQ www.sisbq.org, sto preparando un articolo su una nuova sindrome, analoga alla nota Sindrome X Coronarica, che ho denominato  col termine di Sindrome X Cerebrale da Virus Influenzali.

Come è scritto nella Letteratura Medica Straniera, trent’anni or sono ho scoperto una singolare malattia reumatica che l’anno dopo, Luglio del 1983, illustrai in un indimenticabile intervento al  Congresso Internazionale di Reumatologia a Mosca, invitatovi dai Colleghi Russi, Prof. Boskov e Prof Andropov:

Stagnaro S., Auscultatory Percussion of Rheumatic Diseases. X European Congress of Rheumatology. Moscow. 26 June-July, Proceedings, pg 175, 1983

Tre anni dopo, ho illustrato questa patologia in un articolo considerato a tal punto interessante da essere stato selezionato da PUB-MED tra i più interessanti dell’anno, anche se io non sono non dipendente da Università di Medicina  oppure Membro della SIR, Società Italiana di Reumatologia:

Stagnaro S., Polimialgia Reumatica Acuta Benigna Variante. Clin. Ter. 118, 193, 1986 [Medline]. 

Infine, a sottolinearne il suo valore scientifico e l’apprezzamento dei Colleghi “Stranieri”, la Polimialgia Reumatica Acuta Benigna Variante ha trovato accoglienza anche nel sito di  Annals of Internal Medicine, considerata – non da me, che ho scritto più volte ai suoi Editori di non essere aggiornati, come tutti gli altri  Editori…  –  tra la più celebri, autorevoli ,riviste di Medicina:

Stagnaro Sergio.  Polymyalgia Rheumatica and Giant Cell Arteritis: First of All, Early Diagnosis! Ann. Intern. Med.2007; 146: 631-639 http://www.annals.org/cgi/eletters/146/9/631

Infatti, la diagnosi di PR è posta tardivamente, in media dopo UN mese dalla sua insorgenza (sic!), per generale ammissione ( ed anche  per una desolante, lunga esperienza personale, anche recente….) dei Reumatologi, incluso il londinese Prof H. Bird, considerato allora la massima Autorità nel campo della polimialgia. Per questo, orribile a dirsi, ritardo diagnostico,  criticai apertamente il Prof H. Bird  nel Congresso di Mosca dopo  la sua Relazione, tra la costernazione e il disappunto dei presenti …ma non degli Organizzatori.    Tutti vedono che il Re è NUDO, ma siamo in pochi a dirlo!

Cosa c’entra – si chiederà il lettore Laureato in Medicina e specializzato in Reumatologia – la Polimialgia Reumatica Acuta Benigna Variante con la Sindrome X Cerebrale da Virus Influenzali?

Cosa è mai la Sindrome X Cerebrali da Virus Influenzali?

Lo leggerete nell’articolo, destinato probabilmente alla Karger, come da odierna mail, a patto che non mi facciano pagare soldi …,  che porterà luce in una patologia sconosciuta, ma frequente, anche in questo periodo di influenza, difficilmente interpretata in modo corretto con conseguenze spiacevoli per il paziente ch’è sottoposto ad inutili e costosi esami, spesso ricoverato in ambiente ospedaliero e persino sottoposto ad interventi chirurgici, dovuti a “serendipità”:  scavando e scavando alla fine si trova qualcosa …….

PS

Ho pensato doveroso ed intellettualmente onesto  informare via mail di questo Post la Società Italiana di Reumatologia, il suo Presidente,  Past-Presidente, e Membri del Consiglio Direttivo. Riferirò ovviamente la loro risposta e il mio comento…

Tre Docenti di Clinica Medica hanno accettato di confrontarsi con me, usando soltanto il Fonendoscopio.

Tre Docenti di Clinica Medica – rispettivamente di una Facoltà di Medicina del  Nord Italia, del Centro e del Sud – non so se le Isole sono comprese –  hanno accettato di confrontarsi a Natale pv. con me, sedicente esperto di Semeiotica Biofisica Quantistica, www.semeioticabiofisica.it  e  www.sisbq.org, usando il solo fonendoscopio per dimostrare che esistono  ancora Medici Clinici, accogliendo le mie condizioni.

Data la stagione fredda anche nella Riviera Ligure di Levante, ho suggerito che il pubblico confronto – l’ingresso  è  libero – avvenga, non sulla spiaggia  di Riva Trigoso, ma  nella sede dov’è nata la Società Italiana di Semeiotica Biofisica Quantistica il 19 Dicembre del 2000: l’Hotel Quattro Venti di Borgo Renà, messoci a disposizione gratuitamente.

Tutti e tre hanno subito capito che un solo soggetto da esaminare, sdraiato nudo a Natale sopra la sabbia fredda del mio paese, sarebbe stato assai difficile da reperire anche tra chi, seguendo i disinteressati, spontanei, non sponsorizzati,  saggi suggerimenti del benefattore Benigni andrà a votare alle prossime Politiche per il nuovo-che-avanza.

I pazienti da esaminare saranno gentilmente forniti da un Docente di  Clinica Medica  dell’Università di Genova- San Martino, per espressa volontà dei tre suoi coraggiosi Colleghi.

Con questo  amichevole confronto intendo dimostrare che oggi i Medici sono – con poche eccezioni confermanti la regola – Dipendenti dal Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini; il fonendoscopio è per loro un oggetto ornamentale da mettere intorno al collo oppure in una delle tasche del camice.

In poche, chiare, univoche parole, dimostrerò che un Medico,  sebbene  Docente di Clinica Medica,  dotato di un fonendoscopio e nient’altro, non sa riconoscere se nell’esaminando manca un rene, figuriamoci se sa diagnosticare una ciste para-pielica; che non conoscendo il Segno di Berti-Riboli e quello di Bella,  quindi non sa localizzare l’appendice, anche se crede di saper diagnosticare, per esempio, l’appendicite retro-ciecale;  non conosce il Segno di Antognetti,  e pertanto non è in grado di riconoscere una calcificazione o una ectasia aortica toraco-addominale inferiore a 3 cm. …..; non conosce il Segno di Musella, e quindi non è capace di diagnosticare una ciste oppure un angioma epatico se di diametro di 3 cm. o meno (se di diametro superiore, forse nemmeno!); ignora il Segno di Siniscalchi, e di conseguenza non sa riconoscere un diabetico, DM tipo 2, nei primi tre stadi della classificazione semeiotico-biofisico-quantistica; non conosce  il Segno di Rinaldi e quindi non sa riconoscere il Reale Rischio Congenito di Cancro, Dipendente dal Terreno Oncologico; ignora il Segno di Caotino e quindi non sa diagnosticare il Reale Rischio Congenito di CAD, come dimostra la Strage degli Innocenti, i quali sono condannati, senza avere alcuna colpa, a lasciare questa inquinata valle di lacrime anzitempo, magari sul prato verde di uno stadio,  tra la generale indifferenza sulle cause scientifiche del trapasso, inclusa quella del Ministro della Salute pro-tempore, dei Cardiologi della SIC, che non mi hanno mai risposto, e dei giornalisti-veline-dipendenti; ignora il Segno di Berretti e non può riconoscere un cancro del colon o dell’intestino, specialmente se iniziale o asintomatico; non ha mai sentito parlare  del Segno di Dellepiane e del Segno di Gandolfo,  quindi non può diagnosticare il tumore cerebrale senza fenomenologia clinica; il Segno di Raggi gli è sconosciuto e non può diagnosticare  una lesione dell’apparato osseo, differenziando una ciste  ossea da una metastasi…………………..

Mi fermo qui perché vorrei finire di scrivere  il Post.

Felicemente  sorpreso da tanta audacia da parte dei tre Clinici, mi sono a tal punto emozionato da svegliarmi. Si trattava, infatti,  di un sogno ad occhi chiusi. Raramente sogno ad occhi chiusi. Nella mia lunga vita di Medico-Ricercatore ho sognato sempre ad occhi aperti, durante il giorno!

Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte, come dice Edgar Allan Poe.

Cloud dei tag