Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

In Europa un cittadino su tre ammala di cancro e la malattia uccide uno su quattro. Queste ed altre cifre si trovano facilmente su internet. Indipendentemente dalla loro reale corrispondenza con i fatti, il cancro, la seconda causa di morte nel mondo dopo la CVD,  è una epidemia in aumento per ammissione generale delle competenti Autorità.

La presente lotta al cancro notoriamente consiste nella terapia, chirurgica, fisica, farmacologia, rivelatasi – come dimostrato sopra – un fallimento completo.

Anche lo scolaretto di Gregory Bateson comprende che la politica sanitaria finora adottata contro il cancro è un desolante, costoso, tragico fallimento

Se si prende finalmente coscienza di questa realtà, allora bisogna rivolgerci anche all’altra arma di lotta al cancro: la Prevenzione Pre- Primaria, nel senso della Manuel’s Story, http://www.sisbq.org/sbq-magazine.html, e Primaria, come illustrato in una ormai vastissima Letteratura:  www.sisbq.org e www.semeioticabiofisica.it

Ed ecco la prima seria difficoltà: per poter condurre una simile efficace lotta su vasta scala selezionando soggetti a Reale Rischio Congenito di cancro, è inevitabile che le Autorità Sanitarie si decidano ad accettare, come materia di insegnamento per i Medici, la Semeiotica Biofisica Quantistica.

A questo punto nasce la principale difficoltà di natura pratica.

Ammesso e non concesso che esistano docenti  di Semeiotica Biofisica Quantistica, come possono i Medici e i “Professori”, ormai prolungamento del Laboratorio e del Dipartimento delle Immagini, sperare di imparare il perfetto uso del fonendoscopio,  diventato ormai uno strumento ornamentale da portare intorno al collo sopra il camice bianco oppure nel taschino, ben visibile?

Leggo in numerosi blog che esistono complotti organizzati dal potere economico-farmaceutico-politico contro le medicine alternative, scarsamente e difficilmente impiegate contro il tumore maligno.

A mio parere è un analisi errata. Non esistono complotti del genere, perché, tra l’altro, necessitano di una forte intelligenza, latitante nell’Era dei Lumi Spenti in cui viviamo.

Il lettore certamente condivide il mio pensiero. E’ sufficiente, per esempio, riflettere sulla situazione patologica esistente nei centri del PNEI nel soggetto positivo al Terreno Oncologico.

Nel Sano, la vasomozione di base nel centro per la SST-RH, appare fisiologica, mostrando un periodo delle fluttuazioni dei microvasi locali oscillante tra i 9 sec. e i 12 sec., media 10,5 sec., numero frattalico. L’intensità delle fluttuazioni – valutate come oscillazioni dei riflessi ureterali superiore e rispettivamente inferiore –  varia da 0,5 cm. a 1,5 cm.,  valori convenzionali!

La rappresentazione grafica di queste dinamiche non lineari mostra figure altamente complesse, come sono le cime montuose di Camerino o la frastagliata scogliera ligure: la loro riproduzione al computer richiede molta informazione, correlata all’entropia. Ne segue che, la misura di queste  figure, cioè la loro la dimensione frattalica, è elevata: 3,81.

Al contrario, in presenza di Terreno Oncologico, la vasomozione già di base è dissociata, nel senso che per mantenere a riposo una fisiologica flow-motion nei capillari nutrizionali, la vasomotility è lievemente ma significativamente aumentata, con dispendio energetico (ATP)  di per sé carente in queste sedi nella predisposizione al tumore maligno: 7 sec. versus 6 sec.

Questi eventi microcircolatori, correlati con il modo di essere e di funzionare delle locali cellule neuronali, nel nostro esempio, secernenti il realising hormone  per la sintesi di somatostatina, secondo la Teoria dell’Angiobiopatia,  a completamento della tischendorfiana Angiobiotopia, sono la chiara espressione della patologia neuronale tipica del Terreno Oncologico,  trasmessa attraverso la madre come mutazioni del n-DNA e mit-DNA delle locali cellule nervose.

Inoltre, solo nel sano si osserva attivazione simultanea, dovuta alla realtà non-locale, della microcircolazione  dei centri del sistema PNEI, durante gli stress-test: liberazione di Adiponectina, Melatonina, Catacolamine, ecc.

Mi fermo qui.

Sono certo di aver dimostrato che la causa dell’Epidemia Cancro non è un inesistente complotto, bensì l’impossibilità dei “Professori” a cambiare la loro Weltanschauung ed imparare il Nuovo Rinascimento della Medicina, perché ormai chiusi nelle prigioni imposte loro da chi li ha forniti di Laboratorio e dal Dipartimento delle Immagini, strumenti preziosi per corroborare la Diagnosi Clinica.

PS.

al prossimo III Convegno della SISBQ a Porretta Terme, 9 e 10 di giugno pv., se i “Professori” non sono d’accordo con le mie affermazioni, possiamo incontrarci per un dibattito pubblico, per esempio Domenica 10 giugno 2012 alle ore 11,  Hotel Santoli, dopo le dimostrazioni pratiche di Semeiotica Biofisica Quantistica

Commenti su: "Causa dell’Epidemia Cancro:non Complotto, ma Ignoranza del Terreno Oncologico!" (2)

  1. nicola ha detto:

    Buongiorno caro Prof. Stagnaro,
    scrivo anche a nome di un gruppo di amici interessati alle Sue scoperte.
    Ci siamo chiesti se, visto l’attuale disinteresse della medicina “ufficiale”, invece non è il caso di partire dal basso, con una campagna di prevenzione che parta dall’informazione del singolo cittadino. A riguardo sarebbe molto utile sapere quale centro/medico opera seguendo il suo pensiero in Italia.
    Sicuri di una Sua risposta, i più cordiali saluti.
    Nicola.

    • Caro Nicola, come avrai già letto, ti ho risposto su Facebook. Ottima idea. Contatta il nostro Presidente dott Simone Caramel attraverso il sito della SISBQ, http://www.sisbq.org
      A Napoli il Cardiologo Mario Siniscalchi del Cardarelli conosce bene la SBQ ed organizza incontri per insegnarla.
      A presto
      Sergio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: