Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Nella Letteratura, preferita dai “Professori”, ogni settimana è annunciata una epocale scoperta di murazioni genetiche alla base del cancro della mammella, epidemia in aumento, nonostante le migliaia di articoli pubblicati sulle peer-reviews!

Quando qualcuno dovesse leggere un articolo di Clinica Medica riguardante il cancro del seno lo segni con la matita bianca, alla moda dei romani.

Le mutazioni genetiche, per esempio, a carico del BRCA1, BRCA2,  necessariamente provocano alterazioni funzionali dei relativi sistemi biologici, oggi valutate clinicamente e quantitativamente con un semplice fonendoscopio, come insegna la Semeiotica Biofisica Quantistica (Stagnaro-Neri M., Stagnaro S. Cancro della mammella: : prevenzione primaria e diagnosi precoce con la percussione ascoltata. Gazz. Med. It.; Arch. Sc. Med. 152, 447, 1993).

Individui, donne ed uomini (sic!), colpiti da cancro del seno in qualsiasi età, dalla NASCITA sono SEMPRE portatori del relativo Reale Rischio Congenito, diagnosticabile clinicamente, rapidamente e facilmente.

Infatti, se una mutazione genetica non provocasse a valle NULLA, lasciando immodificate le funzioni biologiche relative, non se ne dovrebbe nemmeno parlare:  Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. www.Nature.com, March 13, 2008, http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html

Perchè i “Professori”, che  adorano le mutazioni genetiche,  tacciono su progressi della semeiotica fisica riferiti ANCHE da Nature? La mia risposta è questa: sono intellettualmente onesti La loro ignoranza in Semeiotica Biofisica Quantistica è la causa del silenzio!

Nel sano, a seguito della relatà non-locale, da me dimostrata nei sistemi biologici (www.semeioticabiofisica.it),  il pizzicotto “intenso” di un qualsiasi punto della mammella, di destra oppure di sinistra, della durata di appena due secondi, NON provoca “simultaneamente” il riflesso gastrico aspecifico: lo stomaco non modifica il suo volume.

Al contrario, in presenza del Reale Rischio CONGENITO di Cancro del Seno, oppure nella malattia in atto, magari in stadio iniziale e NON palpabile, “simultaneamente” alla intensa stimolazione, sopra descritta, il medico osserva il riflesso gastrico aspecifico (= dilatazione del fondo e del corpo dello stomaco, e contrazione del giunto antro-pilorico), seguito subito dopo dalla caratteristica Contrazione Gastrica tonica.

Il differente comportamento è spiegato dal rimodellamento microcircolatorio presente solo in condizioni patologiche, riferite sopra, la cui gravità è correlata con la intensità dei numerosi valori parametrici.

Infatti, i valori parametrici (tempo di latenza, durata del riflesso, CGt.), sono in relazione con lo stadio dell’oncogenesi.

Nel reale rischio, il tempo di latenza del riflesso mostra ancora un fisiologico valore (NN = 9,5 sec. nel sesso femminile versus 12,5 sec. in quello maschile), mentre la durata è di 4 sec. o più (NN = inferiore a 4 sec.) ed è presente la Contrazione Gastrica tonica, segno tipico di tumore.

La terapia del Reale Rischio Congenito di cancro è rappresentata dalla Dieta Mediterranea  per mantenere il peso reale il più possibile vicino a quello reale!, dieta  intesa etimologicamente (evitare il fumo di tabacco, razionalizzare le emozioni, movimenti fisici quotidiani, ecc.), l’assunzione di Melatonina-Coniugata alla dose serale di 4 mgr., applicazioni personalizzate di LLLT sopra la sede del rischio (Low Level Laser Therapy), magari associate a NIR-LED. Il Reale Rischio Congenito di Cancro ed il Terreno Oncologico sono  trasformati nella loro variante “residua”, non pericolosa se non mutano le condizioni ambientali!

Secondo mie sicure ricerche, il Terreno Oncologico e il dipendente Reale Rischio Congenito di cancro del seno SCOMPAIONO se alla terapia ricordata sopra aggiungiamo UNA sola applicazione di Cem-Tech e Acqua termale sulfidrilica (i niei esperimenti al momento sono stati condotti con l’acqua delle terme di Porretta http://www.sisbq.org).

Domanda: Perché le cosiddette autorità sanitarie e i “Professori” anche su questo tacciono in Italia, ma non all’Estero?  Sergio Stagnaro.  Oncological Terrain’s Paramount Role in Fighting Cancer . MENA Health World, January 2012, Vol. 1, Pg 16. http://www.mhwmag.net/levelthree.aspx?magazine_subsection_id=3047&all_lk_id=252&magazine_section_id=1&magazine_id=4

 

 

Naturalmente, il Medico deve possedere una sicura conoscenza della Semeiotica Biofisica Quantistica per proseguire nel corretto esame obiettivo.

 

Bibliografia nel sito citato:

112, Stagnaro Sergio. There is another clinical, and overlooked tool, reliable in breast cancer prognosis evaluation, BioMed Central Cancer.

113, Stagnaro Sergio. “Genes, Oncological Terrain, and Breast Cancer”, World Journal of Surgical Oncology.2005

120 Stagnaro Sergio. Bed-Side Evaluating Breast Cancer Real Risk. World Journal of Surgical Oncology. 2005, 3:67 doi:10.1186/1477-7819-3-67. 2005.

133, Stagnaro Sergio. A new way in the war against breast cancer, fortunately Breast Cancer Res 2005.

205, Stagnaro Sergio. Bedside Diagnosing Oncological Terrain and Inherited Oncological Real Risk in quantitative way.Theoretical Biology and Medical Modelling, 2008.

292, Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, Luglio 2009.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: