Semeiotica Biofisica Quantistica. Il Nuovo Rinascimento della Medicina. www.sisbq.org

Archivio per febbraio, 2012

American College of Cardiology: solo Silenzio sulla Diagnosi CLINICA della Sindrome di Tako Tsubo.

Di seguito, la mia mail inviata all’American College of Cardiology, e ad altri,  da cui finora arriva solo Silenzio. Per vecchia abitudine, chi scrive risponde a TUTTI immediatamente!

27 February 2012-02-27

—– Original Message —–

From: Sergio Stagnaro

To: resource@acc.org ; ademaria@acc.org

Cc: Ann Int Med Editors ; SISBQ mailing list ; Mgregory@acc.org ; Federaz Argent Cardiol ; rochitte@incor.usp.br ; ShahP@cshs.org

Sent: Monday, February 27, 2012 8:15 AM

Subject: Bedside Mistaking Taka Tsubo Cardiomiopathy for AMI Cardiology Shame.

To American College of Cardiology,

to ALL,

in the Attachment you may find a paper, posted yesterday in SISBQ website  www.sisbq.org,  on Journal of Quantum Biophysical Semeiotics:

 

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) Quantum Biophysical Semeiotic Bedside Diagnosis of Tako-Tsubo Cardiomyopathy. The central Role played by CAEMH-Dependent GERD in precipitating the transient cardiac Dysfunction.  www.sisbq, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/takotsubo.pdf.

I hope that ACC  – thanks to its Authorithy – will  help the International Society of Quantum Biophysical Semeiotics to carry to its end the present Cardiology Shame, i.e., bedside mistaking Tako Tsubo Cardiomiopathy for acute myocardial infarction!

As you may read in attached article,  Tako Tsubo Cardiomiopathy diagnosis is CLINICAL, so that,  since now on, physicians and cariologists are able to not terrorize patients any more, mistaking diagnosis and losing money.

Are you ready to helping us in bedside recognizing  promptly Tako Tsubo Cardiomiopathy?

I appreciate your answer and especially your decisision.

Best Regards

Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

Who’s Who in the World (and America)

since 1996

Ph 0039-0185-42315

Cell. 3338631439

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

dottsergio@semeioticabiofisica.it

Il dilemma –  lo stesso  risolto pilatescamente dalla BIBBIA delle riviste mediche –  dell’ACC è notevole, in considerazione dell’interesse economico in gioco, contrario a quello del  progresso della Medicina.

Se i Membri dell’ACC  accettano la realtà della Diagnosi Clinica della Cardiomiopatia di Taka Tsubo, oggi causa di spese enormi e di umiliante terrorismo psicologico jatrogenetico,  sebbene in ritardo colpevole, sono costretti ad  ammettere  il valore scientifico  della Semeiotica Biofisica Quantistica, i cui risultati – come il Reale Rischio Congenito di CAD, dipendente dalla Costituzioni SBQ –  non sono mai stati raggiunti dalla semeiotica sofisticata: la CAD è una Epidemia in aumento!

Se invece ignorano la mia mail – come fanno da dieci anni i “Professori” delle varie Società Italiane per le Ricerca  “scientifica”…, si assumono di fronte ai posteri, a se stessi, ai loro familiari ed ai loro amici, una gravissima responsabilità.

Com’è mia abitudine, adesso che mi hanno dato “VOCE”, riferirò quanto accadrà, se mai dovesse accadere qualcosa.

 

Ci risiamo: i “Professori” sono costretti a parlare della Terapia del Prof. Di Bella!

E’ notizia di questi giorni: un Magistrato coraggioso ha deciso che un paziente affetto da cancro possa curarsi come meglio crede e che la sua ASL deve provvedere alle spese.

Apriti cielo. I soliti “Professori”, politicamente impegnati, sono saliti sulle barricate e hanno rilasciato ai “liberi” giornali dichiarazioni di fuoco.

In Italia, il fascismo è morto, Berlusconi si è dimesso, la democrazia trionfa nuovamente.  In questo clima arcadico, oggi ho scritto  la seguente  mail ad importanti qutidiani italiani, sooto-elencati:

Cari Direttori e Redattori,
 ripeto quanto scritto questa mattina (MAIL in Archivio)  alla Redazione de Il Secolo XIX  (ovviamente non mi hanno risposto …  ancora!): ho 80 anni, in pensione dal 2000, mi porto dietro gli esiti di un IMA. MORALE: la mia brillantissima carriera è terminata felicemente e nessuno mi potrebbe dare una mano a migliorarla.
Perché voi, responsabili di quotidiani importanti, non permettete – se vi è concesso farlo –  a chi non la pensa in materia oncologica come i “Professori”, di esprimere il prorio parere, apprezzato nel mondo, anche se ignorato in Italia? (Allegato: Principale Rivista Libanese)
Aulo Gellio (II sec. d.C.) ha scritto Veritas Filia Temporis; ovviamente non nel senso di causa-effetto!
Lo scorrere lento del tempo manifesta alla fine ai ciechi-sordi-muti  la Verità, che precede il tempo.
Nel mio blog www.sergiostagnaro.wordpress.com,  apertomi gentilmente dopo che il mio, come quello di tutti gli altri lettori,  nel sito di www.quotidiano.net è stato chiuso per motivi tecnici – chi è il vostro webmeister? –  scriverò su questa mail un commento.
Cordialissimi saluti
Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

Who’s Who in the World (and America)

since 1996

Ph 0039-0185-42315

Cell. 3338631439

http://www.semeioticabiofisica.it

http://www.sisbq.org

dottsergio@semeioticabiofisica.it

https://sergiostagnaro.wordpress.com/

Invito i miei affezionati Lettori ad una riflessione sul concetto di LIBERTA’

Confondere la Sindrome di Tako Tsubo con l’IMA è da OGGI una Vergogna della Cardiologia

Milioni di individui al mondo, sofferenti per  Cardiomiopatia di Tako Tsubo, sono stati finora ricoverati d’urgenza in Reparti di Cardiologia  e sottoposti ad esami lunghi e costosi, ansiosamente vissuti, conclusi finalmente con la coronarografia….NEGATIVA nel 72 per cento dei casi, secondo il Giornale Italiano di Cardiologia.

Terrorizzare pazienti affetti dalla sindrome del “cuore rotto”, confondendola con  un infarto miocardico acuto, che non c’è, quando è possibile porre CLINICAMENTE e rapidamente la corretta diagnosi, rappresenta un desolante, direi vergognoso, procedimento che deve finire quanto prima.

Le numerose definizioni di questa cardiopatia tradiscono la confusione assoluta esistente tra i cardiologi sulla sua eziopatogenesi, che non giustifica affatto il Terrorismo Psicologico Jatrogenetico, a cui sono sottoposti oggi moltissimi malati, familiari, parenti ed amici.

Una sola riflessione: l’anomalia microcircolatoria alla base della Cardiomiopatia di Tako Tsubo è presente alla NASCITA ed è riconosciuta e “quantificata” con un semplice fonendoscopio, come è illustrato dettagliatamente nel citato articolo (V. Avanti): come dire che  ESISTE cioè la Predisposizione alla  sindrome del cestino per polipi, clinicamente diagnosticabile alla NASCITA!

Ecco la mia mail appena inviata all’American College of Cardiology (vi farò conoscere la possibile risposta…): Buona Lettura:

To American College of Cardiology,

to ALL,

in the Attachment you may find a paper, posted yesterday in SISBQ website  www.sisbq.org,  on Journal of Quantum Biophysical Semeiotics:

Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012) Quantum Biophysical Semeiotic Bedside Diagnosis of Tako-Tsubo Cardiomyopathy. The central Role played by CAEMH-Dependent GERD in precipitating the transient cardiac Dysfunction.  www.sisbq, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics, http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/takotsubo.pdf.

I hope that ACC  – thanks to its Authorithy – will  help the International Society of Quantum Biophysical Semeiotics to carry to its end the present Cardiology Shame, i.e., bedside mistaking Tako Tsubo Cardiomiopathy for acute myocardial infarction!

As you may read in attached article,  Tako Tsubo Cardiomiopathy diagnosis is CLINICAL, so that,  since now on, physicians and caridologists are able to not terrorize patients any more, mistaking diagnosis and losing money.

Are you ready to helping us in bedside recognizing  promptly Tako Tsubo Cardiomiopathy?

I appreciate your answer and especially your decisision.

Best Regards

Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

Who’s Who in the World (and America)

since 1996

Ph 0039-0185-42315

Cell. 3338631439

www.semeioticabiofisica.it

www.sisbq.org

dottsergio@semeioticabiofisica.it

Sindrome di Tako Tsubo: i Medici la ignorano e i “Professori” Cardiologi tacciono!

Certamente il titolo dell’articolo è sibillino e merita pertanto una spiegazione.

Cosa significa sindrome di Tako Tsubo? Come possono i Medici  riconoscere la sindrome del “cuore rotto”, la cui diagnosi è posta finora esclusivamente con la coronarografia se risultata NEGATIVA e con poche altre sofisticate, costose indagini della semeiotica per immagini,  elencati nell’articolo, al momemto  eseguite in pochissimi Ospedali prediletti, tutti con i Santi in Paradiso?

Innanzitutto un annuncio  rivoluzionario, ma di cui nessuno parlerà: da oggi il Medico in grado  ancora di usare in modo esemplare il fonendoscopio, letto attentamente quanto è scritto nell’articolo appena pubblicato nel Journal of Quantum Biophysical Semeiotics nel sito http://www.sisbq.org, alla URL   http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/takotsubo.pdf , fatta la diagnosi di cardiomiopatia di Tako Tsubo, tranquilizzato il (la) paziente che non si tratta di infarto miocardico, se lo (la) cura a casa, con risparmio pure sulla spesa sanitaria.

Se mi rispondessero….., chiederei ai “Professori”  Cardiologi per quale motivo necessita di RO con conseguenti spese notevoli il (la) paziente colpito (a) da sindrome dell’apical ballooning”?

Quanti soldi sono  buttati via  oggi col generale consenso delle cosiddette Autorità sanitarie  in inutili ricoveri: il sospetto di IMA,  che terrorizza il malato, familiari, parenti ed amici, fa spendere soldi che, se  fossero risparmiati, permetterebbero di concedere  gratis ai malati oncologici del SSN la MdB, anzicchè intossicarli con la chemioterapia, che gli oncologi affermano  fornisca quasi sempre  la “guarigione”… a CINQUE anni dall’inizio della terapia!

Se i “Professori” Cardiologi  mi rispondessero?

Esattamente: siano cardiologi di provenienza ATEA, siano di area CATTOLICA, frequentanti ogni domenica la Santa Messa – in Roma ci sono tanti cardinali e vescovi che ti vedono e possono testimoniare che c’eri anche tu –  non mi rispondono credendo di conservare lo status quo, cioè la presente Medicina Medievale, serva dell’economia.

Ritornerò in questo blog  sulla sindrome di Tako Tsubo, che sta interessando molte scuole di Medicina, sia Universitarie sia Ospedaliere;   fin da questo momento affermo però che il Medico che non conosce bene la Semeiotica Biofisica Quantistica e QUINDI necessita del laboratori e del dipartimento delle immagini, continuerà a lungo nell’attuale terrorismo psicologico e nel far buttare via un sacco di soldi.

Al Prossimo III Congresso della SISBQ sono invitati anche i “professori” Cardiologi, liberi di fare domande ed io di dare risposte!

Cardiomiopatia di Tako Tsubo: Mia Lettera a Cardiologi e peer-Reviewes

Infiniti casi di Sindrome di Tako Tsubo, una cardiopatia  dai molti nomi, caratterizzata da coronarie normali, che colpisce il microcircolo della regione apicale sinistra, sono diagnosticati come crisi coronarica acuta.

A giorni nel sito sella Società Internazionale di Semeiotica Biofisica Quantistica, http://www.sisbq.org, sarà pubblicato nel Journal of SISBQ ul articolo che – spero – porterà conoscenze nuove nella fisiopatologia della Cardiomiopatia di Tako Tsubo, a patto che chi leggerà  conosca la Semeiotic Biofisica Quantistica, ovviamente!

25 February, 2012.

Letter to all Editors

Quantum Biophysical Semeiotics Enlightens Tako Tsubo Cardiomyopathy

To All Editors,

regarding the role played by tissue-microvascular-unit, TMU (still termed as microcirculatory bed, in English countries!)  in pathophysiology of Tako Tsubo cardiomyopathy there are till now confounding data (1), because of microcirculation in TMU cannot be properly, accurately, in refined way, investigated “in vivo”, despite SPECT, CMR, Contrast Echocardiogram, a.s.o.

At the present time, the only efficient method is a CLINICAL one: Quantum Biophysical Semeiotics, QBS (www.semeioticabiofisica.it).

As a matter of facts, either ignoring or overlooking QBS, nobody can speak of the fundamental, heritable “microcirculatory remodelling”, localized in LEFT apical region – but not in the right one –  because Authors do not know, or perhaps overlook, beside type II, type I, physiological, and newborn-pathological, subtype a) oncological and b) aspecific, Endoarteriolar Blocking Devices! (2, 3)

The possibility of myocardial injury due to microvascular “spasm” has also been suggested (1), because the Authors ignore QBS. For instance, Ako and co-workers (4), by the use of an intracoronary Doppler wire technique, demonstrated microcirculation impairments in instances of transient LV hypocontraction. From the QBS Clinical Microcirculatory such a term sound trivial, no-updated, no precise and confounding, demonstrating that the perfect, complex interactions between the diverse components of TMU, i.e. numerous type I, group A end B, type  B, group I and II, AVA, according to Bucciante, Endoarteriolar Blocking Devices, including the above.cited ones, I have discovered (2-3), not to speak of wonderful chaotic-deterministic dynamics   of vasomotility and vasomotion, according to S.B. Curry.

Transient LV “hypocontraction” explanation, in my opinion, is misleading and distressingly simple. Notoriously, data on microscopic findings in some patients who had LV apical ballooning were different from those in patients who had myocardial ischemia (5). Authors state that the most common pathologic finding in Tako Tsubo cardiomyopathy, heart broken syndrome, is not typically seen in patients with myocardial infarction (6).  Unfortunately, these Authors ignore QSB, so that cannot understand the real different data in these different heart disorders (7).

It is distressing to read that in several cases, coronary angiography failed to reveal the slow-flow phenomenon, even in the presence of ST-segment elevation: in the acute episode of Tako Tsubo cardiomyopathy, physician observes microcirculatory disactivation exclusively in the LEFT – not right – apical region, typical sign of such a syndrome.

From Clinical Microangiology view-point (8), the phrase “impaired microcirculation during the acute phase is not direct evidence of causation, because microcirculatory impairment can result from a primary myocardial injury” (5),  indicates that Authors, “Professors” and Physicians  around the world have to learn Quantum Biophysical Semeiotics, aiming to leave finally the present Middle Ages of Medicine (9).

Based on a mitochondrial cytopathy, heritable by mother, I have discovered 32 years ago, (10), as all other common and serious disorders, like CAD, type 2 DM, and Cancer, Tako Tsubo cardiomyopathy is characterized SINCE BIRTH by a typical microvascular remodelling, wherein  type I, subtype b) aspecific , physiological Endoarteriolar Blocking Devices plays a central role, allowing doctors to bedside recognizing this syndrome (7).

1)      Kurisu S, Sato H, Kawagoe T, Ishihara M, Shimatani Y, Nishioka K, et al. Tako-tsubo-like left ventricular dysfunction with ST-segment elevation: a novel cardiac syndrome mimicking acute myocardial infarction. Am Heart J 2002;143:448–55. [PubMed]

2)      Stagnaro Sergio. Reale Rischio Semeiotico Biofisico. I Dispositivi Endoarteriolari di Blocco neoformati, patologici, tipo I, sottotipo a) oncologico, e b) aspecifico. Ediz. Travel Factory, www.travelfactory.it, Roma, 2009.

3)      Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. IAS, www.athero.org, 29 April, 2009  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

4)      Ako J, Takenaka K, Uno K, Nakamura F, Shoji T, Iijima K, et al. Reversible left ventricular systolic dysfunction–reversibility of coronary microvascular abnormality. Jpn Heart J 2001;42:355–63. [PubMed]

5)      Salim S. Virani, A. Nasser Khan, Cesar E. Mendoza, et al.    Takatsubo Cardiomyopathy, or Broken-Heart Syndrome Tex Heart Inst J. 2007; 34(1): 76–79. PMCID: PMC1847940

6)      Akashi YJ, Nakazawa K, Sakakibara M, Miyake F, Koike H, Sasaka K. The clinical features of takotsubo cardiomyopathy. QJM 2003;96:563–73. [PubMed]

7)      Stagnaro S, Caramel Simone. Sinisalchi’s Syndrome in Bedside Diagnosing Taka Tsubo Cardiomyopathy, or Heart Broken Heart.   In press Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/journal-of-quantum-biophysical-semeiotics1.html

8)      Sergio Stagnaro and Simone Caramel (2012)   Attivazione Microcircolatoria con Prove da Sforzo nella Diagnosi del Reale Rischio Congenito, aspecifico ed oncologico. www.sisbq.org, Journal of Quantum Biophysical Semeiotics. http://www.sisbq.org/uploads/5/6/8/7/5687930/amprovedasforzo.pdf

9)      Stagnaro Sergio.  Middle Ages of today’s Medicine, Overlooking Quantum-Biophysical-Semeiotic Constitutions and Related Inherited Real Risk. http://sciphu.com  November 4, 2008. http://sciphu.com/2008/11/meadle-ages-of-todays-medicine.html

10)  Stagnaro S., Istangiopatia Congenita Acidosica Enzimo-Metabolica. Gazz Med. It. – Asch. Sci, Med. 144, 423, 1985.

La Sindrome di Tako Tsubo alla Luce della Semeiotica Biofisica Quantistica.

Dal 1991 è nota una Sindrome denominata Tako Tsubo dalle parole giapponesi di cestello per polipi, in seguito al rigonfiamento apicale del presente nell’episodio acuto.

Queste notizie anedottiche sono scarsamente utili, sicuramente  insignificanti, di fronte alle conseguenze, sia emotive sia economiche, della mancata diagnosi diagnosi della Sindrome di Tako Tsubo, una cardiomiopatia  manifestantesi in modo episodico a seguito generalmente di stress,  ma sempre sulla base di una CONGENITA anomalia microcircolatoria della solo regione apicale sinistra; l’apice destro è indenne da modificazioni microcircolatorie: tipico rimodellamento microcircolatorio, riconsciuto rapidamente e facilmente con la SBQ.

Espressione della sconfitta della Medicina Tradizionale ed Accademica,  questi pazienti, invece di essere prima tranquillizzati che NON si tratta di IMA, e poi curati a casa – il mio primo caso risale agli anni ottanta, donna di 60 aa.; allora  registravo i dati su CARTELLA clinica…. – sono ricoverati in preda all’ansia causata dalla diagnosi di “probabile” infarto miocardico, conseguenza della povertà della semeiotica fisica ortodossa e non solo!

Ecco una mail inviata al GIORNALE DI CARDIOLOGIA e per C/C ad altri Editori di riveste straniere e a Colleghi: certamente l’articolo sarà  divulgato; forse!

To GIORNALE DI CARDIOLOGIA,

to ALL,

my dear co-author Simone Caramel, SISBQ President, and I are going to edit an article highlightening the patho-physiology of Tako Tsubo cardiomyopathy, at the light of Quantum Biophysical Semeiotics Clinical Microangiology.

It is distressing that today an awful number of patients, involved by such a armless syndrome, present unrecognised undiagnosed  since birth,  are admitted to hospital, causing Psychological Jatrogenetic Terrorism and useless expensive investigation.

Our article will be posted as soon as possible, perhaps tomorrow,  in website www.sisbq.org on Journal of Quantum Biophysical Semeiotics.

If you, or other Editors,  like to publish it, we are ready to allow you to  copy it.

The title sounds:

Siniscalchi’s Sindrome in Bedside Diagnosing Tako-Tsubo Cardiomyopathy or Broken-Heart Syndrome.

Sergio Stagnaro*, and Simone Caramel**

 

Regards

Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD

Via Erasmo Piaggio 23/8,

16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy

Founder of Quantum Biophysical Semeiotics,

Honorary President of  International Society of

Quantum Biophysical Semeiotics  (SISBQ)

Who’s Who in the World (and America)

since 1996

Ph 0039-0185-42315

Cell. 3338631439

http://www.semeioticabiofisica.it

http://www.sisbq.org

dottsergio@semeioticabiofisica.it

Diagnosi Clinica Precoce e Tempestiva di Aneurisma Aortico Addominale.

La maggior parte degli Aneurismi Aortici Addominali (AAA) sono diagnosticati casualmente nel corso di ecografie  eseguite per altri motivi. La semeiotica fisica tradizionale ed accademica non permette una simile diagnosi.

Sono frequenti pure gli AAA  non diagnosticati, che si manifestano, dopo decenni dalla loro insorgenza, mediante complicazioni, rottura, quasi sempre seguiti dalla morte!

Infatti, con frequenza preoccupante i mass-media informano sulla morte improvvisa di persone, talvolta giovani, provocata dalla rottura di un aneurisma fino ad allora non riconosciuto, magari n sede diversa da quella dell’aorta addominale .

Nel 1986 ho descritto, per la prima volta, un metodo CLINICO affidabile nel riconoscere  AAA. asintomatici e/o inizili, in modo rapido e di relativamente semplice applicazione, senza alcuna spesa per il SSN: è sufficiente il fonendoscopio.

Stagnaro-Neri M., Stagnaro S., Aneurisma Aortico Addominale: una Diagnosi clinica con la Semeiotica Biofisica. Acta Cardiol. Medit. 14, 17, 1986.

Ovviamente la metodica può essere applicata nella diagnosi di aneurismi in sedi differenti.

Successivamente, la Semeiotica Biofisica Quantistica ora offre al medico  un interessante perfezionamento  di esecuzione del metodo, permettendo di escludere in un SOLO secondo la presenza di questa patologia, pericolosa se non diagnosticata tempestiamente:

Stagnaro Sergio. Aneurisma aortico addominale escluso clinicamente in un secondo con la semeiotica biofisica quantistica. 15 luglio 2009, http://www.fcenews.it, http://www.fceonline.it/index.php?option=com_content&task=view&id=11855&Itemid=47

Dopo ben 26 anni, i numerosi Ministri della Sanità, della Educazione e Ricerca, le cosiddette competenti Autorità Sanitarie, Docenti Universitari, i Membri del CNR e del CICAP, Assessori Regionali, Provinciali e Comunali, gli Ordini dei Medici, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, le Organizzazioni Sindacali dei Medici,  non hanno ancora sentito la necessità o il dovere, di esprimersi in merito, per tacere dei tentativi di  FALSIFICAZIONE oppure di CORROBORAZIONE della Teoria Semeiotico-Biofisico-Quantistica, che possono essere eseguiti soltanto da chi conosce questa  evoluzione della semeiotica fisica, ovviamente.

 

NEJM, Letter to Editors ID 12-00779: Epilogo prevedibile!

Con una risposta “automatica”, dopo 31 giorni di valutazione “competente”, onesta e libera ecco come gli Editori del NEJM spiegano i motivi della mancata pubblicazione della Lettera il cui testo è leggibile avanti:

21 February 2012, 17,04

letter@nejm.org

Dear Dr. Stagnaro,
I am sorry that we will not be able to print your recent letter to the editor regarding the Jackevicius article of 19-Jan-2012.  The space available for correspondence is very limited, and we must use our judgment to present a representative selection of the material received.  Many worthwhile communications must be declined for lack of space.
Thank you for your interest in the Journal.

Sincerely,

Debra Malina, Ph.D.
Perspective Editor
New England Journal of Medicine
10 Shattuck Street
Boston, MA 02115
(617) 734-9800
Fax: (617) 739-9864
http://www.nejm.org

My answer:

Debra Malina, Ph.D.
Perspective Editor
New England Journal of Medicine
10 Shattuck Street
Boston, MA 02115
(617) 734-9800
Fax: (617) 739-9864
http://www.nejm.org,

CAD Inherited Real Risk, sufficiently spread among physicians around the world,  even in your website, is the clinical tool most efficient in the war against CAD growing epidemics.
Thus, we shall  win surely, though later, because of your “automatic”, forseen, decision….

Sergio Stagnaro

Sergio Stagnaro MD
Via Erasmo Piaggio 23/8
16039 Riva Trigoso (Genoa) Italy
Founder of Quantum Biophysical Semeiotics
Who’s Who in the World (and America)
since 1996
Honorary President of International Society of
Quantum Biophysical Semeiotics
Ph 0039-0185-42315
Cell. 3338631439
www.semeioticabiofisica.it
www.sisbq.org
dottsergio@semeioticabiofisica.it

Ecco il testo della Lettera respinta dal NEJM:

Letter to NEJM Editors

Editors,

in Cynthia A. Jackevicius’s et al. paper (1), there is a fundamental bias: Not all dislipidemic are created equal!

In fact, not all hypertensives and/or diabetics and/or dyslipidemics and/or hyper-omocysteinemics, a.s.o.,  are suffering from CVD (2-5).

On the other hand, an awful number of individuals – as I am – are involved by AMI outcomes and million of other subjects  died of “sudden” AMI, though they were (and some are) negative for environmental risk factors, about 300, of CVD.

At this point, regarding the  “sudden” AMI, I state that the variant “sudden” of AMI does not exists, due to CAD Inherited Real Risk (2-5).

From the above remarks, it appears extremely necessary that in preventing CVD, today’s growing epidemics, before prescribing expensive statins, physicians enrol  only individuals at CVD inherited real risk, as you may read in a large Literature (2-5).  Doing so, in spite of the social, financial condition, every individual at inherited real risk of CVD will treated at the best.

References

1)      Jackevicius C.A., Pharm.D., Mindy M. Chou, Pharm.D., Joseph S. Ross, M.D., M.H.S., Nilay D. Shah, Ph.D., and Harlan M. Krumholz, M.D. Generic Atorvastatin and Health Care Costs. N Engl J Med 2012; 366:201-204January 19, 2012

 

2)      Stagnaro Sergio. Role of Coronary Endoarterial Blocking Devices in Myocardial Preconditioning – c007i. Lecture, V Virtual International Congress of Cardiology. http://www.fac.org.ar/qcvc/llave/c007i/stagnaros.php

 

3)      Stagnaro Sergio.     Pre-Metabolic Syndrome and Metabolic Syndrome: Biophysical-Semeiotic Viewpoint. IAS. http://www.athero.org, 29 April, 2009. http://www.athero.org/commentaries/comm904.asp

 

4)      Stagnaro Sergio.    CAD Inherited Real Risk, Based on Newborn-Pathological, Type I, Subtype B, Aspecific, Coronary Endoarteriolar Blocking Devices. Diagnostic Role of Myocardial Oxygenation and Biophysical-Semeiotic Preconditioning. IAS. http://www.athero.org, 29 April, 2009.  http://www.athero.org/commentaries/comm907.asp

 

5)      Stagnaro Sergio. Epidemiological evidence for the non-random clustering of the components of the metabolic syndrome: multicentre study of the Mediterranean Group for the Study of Diabetes.Eur J Clin Nutr. 2007 Feb 7; [MEDLINE]

 

Letter to NEJM Editors, ID 12-00779: Riflessione sulla ponderata Decisione da prendere.

Una mia Letter to Editor, Manuscript ID 12-00779, inviata il 20 gennaio 2012, nonostante le UNDICI righe di contenuto e le mie ripetute sollecitazioni è ancora oggi, 21 febbraio 2012,  “WITH Editors”, che non hanno finora preso una decisione: pubblicarla o respingerla.

A rendere oltremodo inquietante l’ AFFAIR, come ho già ricordato in precedenza in questo Blog, subito segnalato anche agli Editori del NEJM, nel sito della Bibbia è leggibile il seguente recente commento, pertinente  l’argomento della “Letter”:

Dal sito del NEJM,  http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMra1112570#t=comments

SERGIO STAGNARO, MD | Physician | Disclosure: None. RIVA TRIGOSO Italy, January 05, 2012

CAD Inherited Real Risk.

“Based on 55-year-long clinical experience, I state sincerely that such a “historic”, refined, perfect from the formal view-point, paper does not help in hindering efficaciously today’s growing epidemic of CAD today’s. In fact, despite thousands of paramount articles, published in peer-reviews, CAD continues to be a growing epidemic. I visited an awful number of hypertensive, diabetic, dyslipidemic patients, who never suffered from AMI”.

To be continued…..

Warmest greetings

Sergio Stagnaro

www.sisbq.org

www.semeiocabiofisica.it

La  riflessione su quanto precede , a mio parere  è illuminante per comprendere l’attuale scelta di manoscritti da pubblicare e come è complesso il lavoro del Revisore: parlo per esperienza, dal momento che sono un revisore di quattro importanti riviste straniere.

Innanzitutto, mi gratifica assai il fatto che tra gli Editori (il lavoro da un mese  è presso gli Editori) vi sia almeno uno che conosce la Semeiotica Biofisica Quantistica: non conoscendo l’Arabo, non mi permetterei mai di criticare la poesia araba del XII secolo!

La Letter to NEJM Editors  è una “patata bollente”  perché, nelle 11 righe, nomino i Reali Rischi Congeniti; anche lo scolaretto di G. Bateson comprende che, accettato un simile progresso della Medicina, il NEJM avvalora con la sua autorità  – anche se colpevolmete tardi – un discorso rivoluzionario  nel campo della Prevenzione Pre-Primaria e Primaria delle  presenti epidemie di CAD, DM tipo 2 e Cancro, dalle conseguenze catastrofiche, facilmente prevedibili.

Per esempio, non si potrà più tacere l’esistenza del Reale Rischio Congenito Dipendente dal Terreno Oncologico.

Come potranno i “Professori”  e gli Oncologi continuare a fingere che il cancro può colpire tutti gli individui, per cui, per esempio,  la ricerca dei marcatori tumorali deve essere eseguita in TUTTI i soggetti nelle condizioni di sospetto clinico di tumore?

La pubblicazione della Lettera su una rivista medica considerata la BIBBIA da TUTTI gli Autori – l’eccezione conferma la regola – dimostrerà quanto io vado inascoltato affermando da dieci anni: consigliare la glicemia a TUTTI è una dimostrazione dell’Era dei Lumi Spenti in cui viviamo: senza il Reale Rischio Congenito diabetico il DM non insorge: Stagnaro S., West PJ., Hu FB., Manson JE., Willett WC. Diet and Risk of Type 2 Diabetes. N. Engl J Med. 2002 Jan 24;346(4):297-298. [Medline].

E se gli Editori del New England Journal of Medicine, nonostante l’articolo MEDLINE appena citato e il Commento sopra riferito decidessero di non pubblicare – per prudenza, o altri motivi … –  la Lettera, affermando che lo spazio è poco, che i “Professori”- Autori sono troppi, che la Medicina ha radici profonde all’interno dell’economia, etc.?

In questo secondo caso, fin da  questo momento  formulo la previsione che il NEJM in breve tempo cesserà di essere considerato la più imporante fonte di informazione medica, indispensabile a costruire la New Renaissance della Medicina.

Forse,  se decidessi di divulgare io il testo della mia Letter to NEJM Editors, offrirei loro una tranquilla via di uscita da questo inquitante dilemma.

 

 

 

 

Nature: Ritardi Sospetti nel Decidere la Pubblicazione di Commenti Critici-Costruttivi!

Non chiedo altro agli Editori di Peer-Reviews, alle cosiddette Autorità Sanitarie Responsabili, ai Giornalisti veline-dipendenti, e a quanti piangono lacrime amare per la morte improvvisa di qualcuno, causata da Cancro, CAD, “complicazioni” diabetiche  – che tali in verità NON sono (www.semeioticabiofisica.it) – se non di evitarmi manifestazioni  disgustoso di  fronte ad eventi, di cui TUTTI loro sono i responsabili!

Nature Medicine | Spoonful of Medicine: http://blogs.nature.com/spoonful/

The price of failure: New estimate puts drug R&D in the billions per agent

10 Feb 2012 | 17:54 EST | Posted by Rebecca Hersher | Category: Drugs, drugs and more drugs

Ubiquitin pioneer awarded 2012 prize in biomedicine

 

Nella notizia si parla delle ingenti somme di danaro spese dalle industrie farmaceutiche per preparare un farmaco da mettere in vendita: 4 miliardi $ secondo Bernard Munos of the InnoThink Center for Research In Biomedical Innovation. Pensate a quando i nuovi farmaci, costosi per la loro messa a punto, si sono rivelati inutili per la cura della Malattia, per esempio, della Depressione, Diabete Mellito e Cancro Ovarico.

Conclude la notizia il riferimento alle affermazioni autorevoli di Matthew Herper,, secondo cui le case farmaceutiche principali non si tirano indietro di fronte ad ingenti spese, sul cui valore non sono  tutti d’accordo, mentre l’onore di impegnarsi a fabbricare nuovi prodotti  è riconosciuto da tutti.

Ecco di seguito il mio commento, scaricato da Nature, inviato l’11 febbraio 2012, ma ancora INGIUDICATO!

Comments

Your comment is awaiting moderation.11 Feb 2012 09:50 EST

Sergio Stagnaro said:

Why not to prevent Diabetes Mellitus, depression and ovarian cancer, by means of clinical methods, as Diabetic Constitutions (http://www.nature.com/news/2008/080919/full/news.2008.1121.html), Brain Inherited Real Risk, conditio sine qua non of depression (Stagnaro S. Depression, Anxiety and Psychosis. B C Medical Journal, Volume 43, Number 6, page 321, July-August and . http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2011/05/functional-decline-in-aging-brain.html), and ovarian cancer (Sergio Stagnaro. Bedside Diagnosing Ovarian Oncological Inherited Real Risk and Cancer. http://www.sciphu.com; http://wwwshiphusemeioticscom-stagnaro.blogspot.com/2010/12/bedside-diagnosing-ovarian-oncological.html)?

Passti due giorni, ho ritenuto did over intervenire col seguente commento:

 

2.   Your comment is awaiting moderation.

13 Feb 2012 17:07 EST

Report this comment

Sergio Stagnaro said:

What a catastrophe for the big pharma when peer-reviews will be authorized to spread among physicians around the world that Quantum Therapy really exists! http://www.sisbq.org

In genere i Comments sono accetti o respinti in un paio di giorni.  Per cui, ecco il mio ultimo commento dei commenti…

  1.  Your comment is awaiting moderation.

14 Feb 2012 10:56 EST

Report this comment

Sergio Stagnaro said:

Never mind. Because my comment is too intriguing, I have posted it jet at URL http://www.facebook.com/pages/Semeiotica-Biofisica-Quantistica/219462041468111

Domando: L’establishment ha  realmente la volontà di combattere le epidemie di CAD, Diabete mellito tipo 2 Cancro mediante Prevenzione Primaria e Pre-Primaria? http://www.sisbq.org

 

 

Cloud dei tag